Altro

Marmellata di fragole


Le fragole si scelgono bene, una ad una, si mettono in un colino, si puliscono i gambi e si mettono a bagno 2-3 volte in acqua fredda per essere sicuramente pulite.

Quando si saranno ben scolati, metteteli in un piatto fondo (da riempire con la parte superiore) e lasciateli aspettare che lo sciroppo sia pronto.

In una casseruola più grande, mettete lo zucchero con l'acqua a fuoco basso fino a quando non si scioglie, quindi accendete più velocemente il fuoco per far assorbire lo sciroppo. Lo sciroppo di marmellata di fragole si lega meno della marmellata di fragole, perché le fragole lasciano meno succo e fanno bollire più velocemente.

Quando lo sciroppo sarà ben amalgamato, togliete la padella dal fuoco e quando avrà smesso di bollire aggiungete le fragole. Lasciare la padella con le fragole per 15-20 minuti, in modo che i frutti lascino il loro succo e scuotere delicatamente la padella, in modo che lo sciroppo copra tutta la frutta.

Trascorso questo tempo, mettete la padella con la marmellata a fuoco vivo e quando si gonfia, la schiuma che sale si alza. Dopo 5-10 minuti, togliere la padella dal fuoco, aggiungere il succo di limone e far sobbollire ancora. Scuotere leggermente la padella e raccogliere la schiuma, provando lo sciroppo secondo il metodo della granella di sciroppo che deve cadere dal cucchiaio su un piatto, senza spalmarla subito. Quindi la marmellata è pronta.

Togliete la padella dal fuoco, coprite con un canovaccio pulito, umido e strizzato (o un foglio di carta pulito, ma mai con un coperchio di metallo o di vetro!) e lasciate raffreddare, se necessario, anche fino al giorno successivo, dopo di che si mette in vasetti puliti.

La marmellata si conserva in dispensa, in un luogo aerato, pulito e fresco.


Suggerimenti:

Le fragole devono essere forti e intere, ma non molto mature. Le fragole non devono essere conservate in acqua bicarbonata (acqua di calce) come le fragole. Per la marmellata usate pentole smaltate più grandi, perché la marmellata si gonfia quando viene bollita. Non fare la marmellata nei piatti in cui prepari altri piatti. È bene avere delle padelle speciali per la marmellata e altri dolci. Lo sciroppo di marmellata di fragole dovrebbe essere meno legato della marmellata di fragole, perché sono meno succose e bolliscono più velocemente. Prepara piccole quantità di marmellata se vuoi che sia bella (una quantità maggiore di marmellata richiede una cottura più lunga, la frutta si schiaccerà e il colore sarà marrone). Usa solo zucchero semolato, non in polvere, che favorisce lo zucchero. Tieni sempre sotto controllo la marmellata (comunque ci vuole un po' per prepararla) perché si gonfia e si rovescia sui bordi della pentola. Raccogliete bene la schiuma formatasi, con un cucchiaio pulito, e alla fine, scuotete delicatamente la padella, anche per questo scopo. Far bollire la marmellata di fragole a fuoco vivo, in modo che la frutta rimanga intera e il colore sia bello. Se fai bollire la marmellata troppo a lungo, la frutta diventerà una pappa e diventerà di colore scuro. Per sapere se la marmellata è pronta, fate la prova con il fagiolo. Non stendere subito sul piatto, ma dopo un po'. Se il chicco rimane a lungo, significa che hai legato troppo la marmellata e si addolcirà. Non versare la marmellata calda nei vasetti, poiché la frutta potrebbe schiacciarsi e salire in superficie. Lasciarla raffreddare, fino al giorno successivo, ben coperta e in un luogo appartato, dove non possa essere disturbata. Qualsiasi corpo estraneo può addolcirlo.


Marmellata di fragole

Un dolce adorato dai bambini e utilizzato per ottenere vari dolci è anche la marmellata di fragole.

Per ottenere questa marmellata sono necessari i seguenti ingredienti:

Metodo di preparazione:

- un piatto fondo pieno di fragole,
- 1 kg di zucchero,
- 3 bicchieri separati,
- succo di limone.

Preparazione:

Le fragole vengono scelte una ad una, in modo che siano tutte intere e belle.

Non lavare se non strettamente necessario e in questo caso mettere su un colino o un tovagliolo pulito e asciutto per scolare bene.

Hai bisogno di un piatto fondo pieno di fragole. Mettere lo zucchero sul fuoco con tre bicchieri d'acqua.

Tieni la tintura a fuoco basso finché tutto lo zucchero non si scioglie.

Si spinge poi a fuoco vivo e si lascia bollire fino a quando lo zucchero si lega, in modo che rilasciando una goccia di sciroppo in una tazza di acqua molto fredda, la goccia non si dissolva subito, ma si indurisce, potendo essere presa tra le dita.

Prendete un paio di volte la schiuma che sale in superficie. Metti le fragole. fate bollire e togliete completamente la tintura dal fuoco, lasciandola da parte per un quarto d'ora, per lasciare tutte le fragole nello sciroppo.

Metti di nuovo la tintura sul fuoco. Prendi la schiuma quando bolle. Aggiungere il succo di un limone.

Togliere dal fuoco e lasciare fino al giorno successivo quando la marmellata sarà nuovamente bollita per 10 minuti.

Dopo il raffreddamento, mettere in barattoli, che sono legati con carta da forno e far bollire per 15 minuti in una ciotola d'acqua.

Inoltre, la caldaia deve essere smaltata in modo che non si attacchi durante la notte.


Organizzazioni che difendono i diritti dei giornalisti: & # 8222 Lascia che la stampa faccia il suo lavoro!

L'audizione dei giornalisti a maggio al DIICOT a seguito della denuncia di Daniel Băluță ha provocato la reazione di diverse organizzazioni che difendono i diritti dei giornalisti.

Uno di loro, il Committee to Protect Journalists con sede a New York, ha lanciato l'allarme sulla situazione in Romania, sottolineando che in una magistratura politicamente indipendente, i giornalisti, come ogni cittadino, non sono indagati per gli articoli che scrivono. & # 8222 I pubblici ministeri rumeni stanno interrogando i dipendenti di Newsweek e Libertatea sulla denuncia di corruzione & # 8221, ha affermato l'organizzazione americana.

& # 8222 Le autorità rumene devono smettere di convocare i giornalisti per interrogarli sul loro lavoro e i funzionari locali non dovrebbero presentare denunce penali contro i media & # 8221, ha aggiunto CPJ.

Le autorità rumene dovrebbero abbandonare le indagini per articoli contro i dipendenti di Libertatea e Newsweek Romania, e i funzionari dovrebbero astenersi dal cercare di controllare la stampa e molestarla perché sta facendo il suo lavoro & # 8221, ha affermato Gulnoza Said, coordinatore per l'Europa e l'Asia del CPJ.

Altre due organizzazioni, ActiveWatch e Reporters Without Borders, hanno richiesto un'indagine interna al DIICOT per verificare come è stato gestito questo caso. Più tardi, la pubblicazione Rise Project ha rivelato che il procuratore Edi Oprea che ha indagato sulle accuse di Daniel Băluță è il marito di un avvocato, Simona Mihaela Oprea, che ha difeso Marian Goleac, un ex collega della lista PSD con Daniel Băluță alle elezioni locali, in una causa. dal 2020 e un suo vicino, come riportato dai giornalisti rivendicati dal sindaco negli ultimi anni.

Un'altra reazione in questo caso è arrivata dal capo dell'organizzazione non governativa Clean Romania, Alina Mungiu-Pippidi, che, in un articolo di opinione pubblicato sul quotidiano Adevărul, ha scritto che il sindaco Băluță dovrebbe rinunciare alla denuncia del DIICOT e rivolgersi a un tribunale civile se si sente danneggiato dagli articoli sulla stampa.


Cibi da evitare quando abbiamo le emorroidi:

- I peperoni sono severamente vietati alle persone che soffrono di emorroidi e dovrebbero essere evitati come metodo di prevenzione perché la capsicina, una sostanza contenuta nei peperoni, irrita l'intestino e favorisce la comparsa delle emorroidi

- La carne e le preparazioni a base di carne, in particolare il maiale pesante, dovrebbero essere evitate in quanto stitichezza, porta tossine nel corpo e provoca emorroidi

- Tabacco, caffè e alcol favoriscono lo sviluppo e il peggioramento delle emorroidi

Alimenti contenenti additivi, bevande gassate, margarina.


Confettura di fragole, fragole o lamponi

PERCHE' DOVREMMO METTERE ACQUA QUANDO QUESTI FRUTTI SONO IN ALTA PERCENTUALE DI ACQUA? FACCIO COSI': AD ESEMPIO LAMPONE LAMPONE SOTTO UN GETTO D'ACQUA DI SCARICO E A 15 KG DI FRUTTA 1 KG DI ZUCCHERO, LASCIARE LA FRUTTA CON LO ZUCCHERO PER DUE GIORNI IN FRIGORIFERO. BOLLIRE A FUOCO PICCOLO SCHIUMO FINO A QUANTO HA LA CONSISTENZA DESIDERATA PER 23 ORE E NE METTO UNA PARTE CON LA FRUTTA INTERA NEI VASI. LA COSA PIU' IMPORTANTE E' COME HO IMPARATO DALLA MAMMA A METTERE IL DOLCE CALDO NEI VASI MENTRE I VASI SONO SU ALCUNE CUCINE O SU QUALCHE METALLO (NON ROMPERE I VASI NON ALTRO) E POI IMMEDIATAMENTE CON LA BOCCA. STERILIZZATO.

Mihaela76 (Chef de cuisine), 25 luglio 2008

La marmellata di fragole è davvero fragile da mettere in barattolo, ma non credo sia una grande tragedia. È molto profumato e delizioso.


Marmellata di fragole

Un dolce adorato dai bambini e utilizzato per ottenere vari dolci è anche la marmellata di fragole.

Per ottenere questa marmellata sono necessari i seguenti ingredienti:

Metodo di preparazione:

- un piatto fondo pieno di fragole,
- 1 kg di zucchero,
- 3 bicchieri separati,
- succo di limone.

Preparazione:

Le fragole vengono scelte una ad una, in modo che siano tutte intere e belle.

Non lavare se non strettamente necessario e in questo caso mettere su un colino o un tovagliolo pulito e asciutto per scolare bene.

Hai bisogno di un piatto fondo pieno di fragole. Mettere lo zucchero sul fuoco con tre bicchieri d'acqua.

Tieni la tintura a fuoco basso finché tutto lo zucchero non si scioglie.

Si spinge poi a fuoco vivo e si lascia bollire fino a quando lo zucchero si lega, in modo che rilasciando una goccia di sciroppo in una tazza di acqua molto fredda, la goccia non si dissolva subito, ma si indurisce, potendo essere presa tra le dita.

Prendete un paio di volte la schiuma che sale in superficie. Metti le fragole. fate bollire e togliete completamente la tintura dal fuoco, lasciandola da parte per un quarto d'ora, per lasciare tutte le fragole nello sciroppo.

Metti di nuovo la tintura sul fuoco. Prendi la schiuma quando bolle. Aggiungere il succo di un limone.

Togliere dal fuoco e lasciare fino al giorno successivo quando la marmellata sarà nuovamente bollita per 10 minuti.

Dopo il raffreddamento, mettere in barattoli, che sono legati con carta da forno e far bollire per 15 minuti in una ciotola d'acqua.

Inoltre, la caldaia deve essere smaltata in modo che non si attacchi durante la notte.


RICETTE DI 100 ANNI: Fragola o Fragola Cioccolato e Gelatina

In questa sezione vi presentiamo antiche ricette, tratte da vari "trattati" specializzati, specificando, di volta in volta, la fonte.

Questa settimana presentiamo le ricette "Cioccolato" e "Gelatina alla fragola o alla fragola", che sono state pubblicate nel volume "Dolci" (1936), scritto da Maria General Dobrescu.

Guscio di biscotto: proporzioni per 8-10 persone: 125 gr. zucchero a velo, 100gr. farina, 60gr. burro, 6 uova e una stecca di vaniglia. Mettere lo zucchero in un calderone con i tuorli e gli albumi, lavorare con un cucchiaio di legno lo zucchero con i tuorli per 6-7 minuti, poi montare gli albumi, versare nel calderone la farina setacciata e mettere anche metà dell'uovo gli albumi mescolate molto leggermente, aggiungete il resto degli albumi in continuazione, mescolando ancora, fate sciogliere il burro senza scaldarlo e versatelo nella composizione. Una volta fatta la crosta, ungere una forma con il burro, spolverare di farina, mettere la crosta che deve riempire la forma a mezzo centimetro dal bordo, infornare a fuoco giusto per 40 minuti, assicurare la cottura coprendo il centro della torta con lo arrotoliamo e tiriamo fuori il rotolo pulito.

Mousseline: 75 gr di zucchero a pezzi, 150 gr. cioccolato, 200gr. burro e 3 tuorli d'uovo. Mettere lo zucchero con mezzo bicchiere d'acqua in una casseruola e farlo bollire & icircn filetto cioè legato. Versare un po' di questo sciroppo caldo sui tuorli in una casseruola, sciogliendo con la frusta e sbattendo, finché il tutto non si sarà raffreddato. Sciogliere il cioccolato in una tazza d'acqua e formare una crosta oleosa, aggiungendo 50 gr. Burro. Nel frattempo amalgamate il resto del burro con lo sciroppo sbattuto con i tuorli e quando il cioccolato si sarà raffreddato aggiungete la panna. Una volta sfornato e raffreddato il biscotto si divide in 3 piani su cui si spalma uno spesso strato di crema al burro e cioccolato. Guarnite poi con la stessa crema la superficie e le pareti della torta ben condita e poi guarnite con lo spirito. Le pareti sono cosparse di mandorle tritate e fritte. Potete realizzare delle torsioni o dei quadratini di zucchero bianco ben legato.

Gelatina alla fragola o alla fragola

Proporzioni: 150gr. zucchero, 1 bicchiere d'acqua, 1 kg. fragole o fragole. Fate bollire lo zucchero con l'acqua per 5 minuti, poi versate questo sciroppo caldo sulle fragole, coprite e lasciate in infusione per qualche ora. Aggiungere un po' di succo di limone. Passate poi il tutto al setaccio, fate sciacquare e mescolate con la gelatina che si sarà sciolta e icircn 3 cucchiai di acqua fredda. Prima di utilizzare la gelatina, deve essere lavata con acqua fredda. Versare questo sciroppo in una forma semicotta, aggiungere un rametto di fragole o fragole, lasciare rapprendere e versare il resto. Quando viene pescato, viene tolto dalla forma e servito in giro con fragole crude.


& quotUna caramella per bambini & quot. Chi è il quarto semifinalista del concorso

Il quarto giorno della competizione, ha portato faccia a faccia altri due talentuosi bambini: Karina e Mark. I due sono venuti allo spettacolo La Măruță con le loro migliori ricette. Karina ha scelto di fare i pancake e Mark ha preparato una ricetta per i muffin.

La vincitrice è stata Karina, i giurati considerando che il suo piatto aveva un sapore più buono e sembrava molto buono. Karina raggiungerà le semifinali e si batterà per il gran premio che consiste in uno scooter elettrico e un frullatore.

Vedi di più nel video qui sopra

NOTIZIE SIMILI

Jador, alla provocazione delle salse piccanti. Cosa dice il cantante.

Proconsole, storie dietro le quinte. Membri della band.

"La dolcezza di un bambino", il concorso del futuro.

gli sport stirileprotv Perfetto yoda debarbati foodtory storia del cibo dottoredebina raffigurante

Suggerimenti per una marmellata di successo

Ogni massaia negli anni ha realizzato marmellate, confetture, confetture di frutti diversi per stagione.

Tuttavia, daremo alcuni segreti e suggerimenti per le giovani casalinghe, che stanno iniziando una bella vita familiare.

CONSIGLI E SEGRETI PER UN DOLCE SUCCESSO:

    • La marmellata dei piccoli frutti viene fatta bollire a fuoco vivo, quella dei frutti carnosi a fuoco lento e mantenendo la stessa temperatura durante la cottura.
      • Sappiamo quando uno sciroppo di marmellata è legato, quando bolle sodo, soffocato o quando le gocce raffreddate su un piatto freddo tolto dal freezer si scolano lentamente, oppure le gocce versate nell'acqua fredda si induriscono (quindi la marmellata è pronta).
        • La marmellata andrà versata calda in vasetti preriscaldati in forno, chiusi con coperchi, capovolti e messi in un letto caldo (cioè avvolta ben stretta in una spessa coltre).
          • La marmellata di frutti rossi (fragole, fragole, lamponi) è molto più gustosa se, dopo averla bollita, ci si mette della frutta fresca.
            • Per mantenere vivo il loro colore, la frutta si fermerà con succo di limone (o sale al limone) prima dell'ebollizione.
              • Non usare lo stesso cucchiaio di legno con cui mescoliamo la marmellata e quando prepariamo il cibo.
                • Per le confetture zuccherate, la consistenza può essere ripristinata facendo bollire i vasetti in una ciotola con acqua oa bagno di vapore.
                  • Produci le marmellate più economiche da frutta matura e dolce. I frutti per le confetture devono essere maturi, ma non morbidi (quelli morbidi possono essere usati per preparare marmellate, bucce, confetture, succhi)
                    • Se risparmi sullo zucchero, devi far bollire di più la marmellata e perdere il suo sapore
                      • Non utilizzare piatti con smalto danneggiato durante la cottura della marmellata, perché il colore della marmellata cambia
                        • Mettere in un pentolino l'acqua e lo zucchero e solo dopo che lo zucchero si sarà sciolto far bollire lo sciroppo
                          • La schiuma che si sarà formata verrà presa quando la marmellata si sarà rappresa (non verrà presa durante la bollitura, perché tutto ciò che c'è di buono dalla frutta viene buttato nella schiuma)
                            • I vasetti in cui versiamo la marmellata non devono avere tracce di grasso, perché questo porta alla dolcificazione della confettura.

                            Puoi leggere sulla sterilizzazione dei barattoli per durare fino all'inverno


                            Marmellata di tarassaco!

                            Il dente di leone è un fiore solare che le persone usano fin dall'antichità. Le foglie di tarassaco vengono aggiunte alle insalate, le radici vengono essiccate, macinate e messe in infusione per ottenere tè, e dai suoi fiori si prepara una utilissima marmellata.

                            La dolcezza dei fiori di tarassaco è speciale: profumatissima, dorata e dolce come il miele. Puoi consumare un cucchiaino di questa prelibatezza ogni giorno, per ricaricarti di energia e buon umore!

                            COME PREPARARE L'UTILE DOLCE AI FIORI DI TARASSACO?

                            Hai bisogno:

                            -350-400 giovani fiori di tarassaco, senza foglie e steli

                            -un cucchiaino di sale al limone

                            Metodo di preparazione:

                            1. Per preparare la dolcezza solare, prepara 350-400 fiori di tarassaco giovani, senza foglie e gambi. È meglio raccoglierli all'inizio del periodo di fioritura, fuori città e a grande distanza da strade e autostrade.

                            2. Copriteli con acqua fredda e fateli ammorbidire per 7-10 ore, per eliminare l'amaro.

                            3. Risciacquare di nuovo i fiori il giorno successivo. Quindi strizzateli, trasferiteli in una casseruola e copriteli con 500 ml di acqua bollente. Dopo che l'acqua bolle di nuovo, fai bollire i denti di leone per 15-20 minuti.

                            4. Aggiungere 1 kg di zucchero semolato, un cucchiaino di sale al limone e un limone grande, tritato finemente e sbucciato. Far bollire la marmellata per altri 7-10 minuti a fuoco basso.

                            5. Quando la marmellata diventa dorata come il miele, toglila dal fuoco. Una volta che si sarà raffreddata, passatela attraverso un colino foderato di garza. Quindi fate sobbollire per altri 2 minuti a fuoco basso.

                            6. Versare la marmellata raffreddata in barattoli sterilizzati. Conservalo in frigorifero.

                            Il valore calorico di questa prelibatezza è di 192 kcal/100 g.

                            Ora sai cosa puoi preparare dai preziosi denti di leone! Fatto interessante: in Cina questo fiore solare è così apprezzato che viene coltivato in grandi piantagioni. Prova ad usarlo anche tu!


                            Marmellata di tarassaco!

                            Il dente di leone è un fiore solare che le persone usano fin dall'antichità. Le foglie di tarassaco vengono aggiunte alle insalate, le radici vengono essiccate, macinate e messe in infusione per ottenere tè, e dai suoi fiori si prepara una utilissima marmellata.

                            La dolcezza dei fiori di tarassaco è speciale: profumatissima, dorata e dolce come il miele. Puoi consumare un cucchiaino di questa prelibatezza ogni giorno, per ricaricarti di energia e buon umore!

                            COME PREPARARE L'UTILE DOLCE AI FIORI DI TARASSACO?

                            Hai bisogno:

                            -350-400 fiori di tarassaco giovani, senza foglie e steli

                            -un cucchiaino di sale al limone

                            Metodo di preparazione:

                            1. Per preparare la dolcezza solare, prepara 350-400 fiori di tarassaco giovani, senza foglie e gambi. È meglio raccoglierli all'inizio del periodo di fioritura, fuori città e a grande distanza da strade e autostrade.

                            2. Copriteli con acqua fredda e fateli ammorbidire per 7-10 ore, per eliminare l'amaro.

                            3. Risciacquare di nuovo i fiori il giorno successivo. Quindi strizzateli, trasferiteli in una casseruola e copriteli con 500 ml di acqua bollente. Dopo che l'acqua bolle di nuovo, fai bollire i denti di leone per 15-20 minuti.

                            4. Aggiungere 1 kg di zucchero semolato, un cucchiaino di sale al limone e un limone grande, tritato finemente e sbucciato. Far bollire la marmellata per altri 7-10 minuti a fuoco basso.

                            5. Quando la marmellata diventa dorata come il miele, toglila dal fuoco. Una volta che si sarà raffreddata, passatela attraverso un colino foderato di garza. Quindi fate sobbollire per altri 2 minuti a fuoco basso.

                            6. Versare la marmellata raffreddata in barattoli sterilizzati. Conservalo in frigorifero.

                            Il valore calorico di questa prelibatezza è di 192 kcal/100 g.

                            Ora sai cosa puoi preparare dai preziosi denti di leone! Fatto interessante: in Cina questo fiore solare è così apprezzato che viene coltivato in grandi piantagioni. Prova ad usarlo anche tu!


                            Video: Me contro Te - Noi No Videoclip Ufficiale Signor S (Settembre 2021).