Altro

I grandi vincitori, perdenti e sorprese ai James Beard Awards 2017

I grandi vincitori, perdenti e sorprese ai James Beard Awards 2017


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Si è svolto a Chicago il gala dei James Beard Restaurant and Chef Awards: ecco chi ha vinto i grandi premi

Celebrando il meglio del meglio della cucina americana da costa a costa.

La James Beard Foundation ha celebrato il suo 26° premio annuale per ristoranti e chef il 1 maggio - in onore delle figure alimentari più importanti e della cucina raffinata che l'industria ha da offrire. Il gala dei premi, che si è svolto all'interno del Lyric Theatre di Chicago, è stato ospitato da Famiglia moderna la star Jesse Tyler Ferguson, e abbiamo lo scoop su vincitori, perdenti e sorprese agli "Oscar del mondo del cibo" di quest'anno.

I quattro più grandi premi della serata onorano i ristoranti di alto livello, gli chef e i principianti del settore. Michael Solomonov di Zahav a Philadelphia, come molti avevano predetto, è stato premiato come miglior chef. Il Topolobampo di Chicago di Rick Bayless ha ricevuto il premio Outstanding Restaurant, battendo il Momofuku Noodle Bar di David Chang e il Quince di San Francisco. The Rising Star Chef of the Year - che riconosce un emergente di età inferiore ai 30 anni è stato nominato Zachary Engel di Shaya di Alon Shaya a New Orleans (il nostro ristorante dell'anno 2015). Le Coucou di Stephen Starr a New York City è stato nominato Best New Restaurant. Starr ha ricevuto un doppio premio della serata, poiché ha anche vinto il premio Outstanding Restaurateur.

Una sorpresa a sorpresa è la migliore chef donna al mondo del 2016, Dominique Crenn, che era in lizza per il premio Best Chef of the West e ha perso contro Corey Lee di Benu a San Francisco.

Come annunciato in precedenza, il premio Who's Who in America è stato assegnato a più culinarie: Suzanne Goin (ristorante di A.O.C. e Lucques), personaggio radiofonico Evan Kleiman, Roger Berkowitz (CEO di Legal Sea Foods), Michel Nischan (premiato chef e CEO di Onda salutare), e il vignaiolo Rajat Parr (Domaine de la Cote). Denise Cerreta (One World Everybody Eats) è stata nominata JBF Humanitarian of the Year e Nora Pouillon (Ristorante Nora) ha ricevuto l'ambito premio alla carriera.

Puoi vedere l'elenco completo dei vincitori qui.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


VineLines Dispatch: la James Beard Foundation mette in luce Mike Sauer di Red Willow Vineyard

Mike Sauer, proprietario di Red Willow Vineyard, ha lavorato per decenni con l'enologo David Lake. (Foto di Andy Perdue/Great Northwest Wine)

Ecco l'ultimo VineLines Dispatch di Richard Duval, il fotoreporter di Great Northwest Wine.

La James Beard Foundation ha nominato il leggendario viticoltore Mike Sauer di Red Willow Vineyard nella Yakima Valley di Washington per la sua categoria "Eccezionale produttore di vini, liquori o birra".

Il ruolo strumentale di Sauer nell'aiutare a stabilire lo stato di Washington e la Yakima Valley come uno dei migliori produttori di uve di classe mondiale dell'industria vinicola ha portato a questo onore. Nel 1971, ha fondato Red Willow Vineyard ai piedi del Monte Adams, e le uve della sua famiglia sono molto richieste con l'elenco delle aziende vinicole che si legge come una pergamena all-star. Il compianto David Lake, l'enologo Master of Wine della Columbia Winery, incoraggiò Sauer a diventare il primo nello stato a piantare Syrah nel 1986.

I vincitori di ogni categoria saranno annunciati il ​​6 maggio. I semifinalisti per il miglior chef del nord-ovest includono Peter Cho di Han Oak a Portland, Katy Millard di Coquine a Portland, Brady Williams di Canlis a Seattle, Justin Woodward di Castagna a Portland e Rachel Yang e Seif Chirchi di Joule a Seattle.


Guarda il video: James Beard Awards 2017 (Giugno 2022).