Altro

I 10 migliori ristoranti di Atlanta


Non c'è carenza di ristoranti di classe mondiale in A-Town; questi sono i migliori ristoranti di Atlanta

10) Café Agorà

A rafforzare la reputazione di Atlanta come città mondana è il ristorante mediterraneo Café Agora. Come afferma il loro sito web, "si sforzano di servirti la migliore selezione di cibo turco, greco e mediterraneo", e i loro classici piatti etnici sono proprio questo. Puoi gustare antipasti come gyros e kebab, ma ci sono anche falafel, insalata greca e antipasti come insalata di melanzane arrostite al forno con peperoni misti, aglio, erbe fresche, succo di limone e olio d'oliva, e il preferito della vecchia scuola di foglie di vite ripiene con riso, spezie, prezzemolo, menta, pinoli e uvetta. Se vuoi assaggiare un po' di tutto, ti suggeriamo di ordinare il Mixed Maza Platter, che include humus, insalata di melanzane, babaganoush, ezme, kisir, piyaz e gli antipasti del giorno, e poi l'Agora Mixed Grill, composto da shish di pollo e agnello kabob, adana kabob, kofta kabob e gyros di manzo e agnello.

9) Taqueria del Sole

Questo veloce-casuale ristorante messicano aperto nel 2000 per servire ai suoi clienti alcuni dei migliori piatti del sud, del Messico e del sud-ovest, con l'obiettivo di fornire ingredienti di qualità a prezzi da fast food. Il trio di salsa è uno dei preferiti dai fan, mentre piatti come Sloppy José (sloppy joe, jalapeño fresco, formaggio Cheddar e Fritos) e The Bob (gamberi fritti, gamberi, maionese e jalapeños sottaceto) si trovano spesso nell'elenco delle specialità settimanali.

8) Tomo

Tomo è il frutto dell'ingegno di Tomo Naito, nato a Tokyo, che ha affinato il suo occhio per la qualità mentre lavorava come acquirente di frutti di mare e le sue abilità nel sushi presso la stazione di omakase a Las VegasNobu, e sarebbe difficile trovare un posto migliore per il sushi ad Atlanta. L'arredamento è elegante, come si addice alla sua posizione nella lussuosa Buckhead, e le abilità di Naito sono in piena mostra non solo nella qualità del pesce, ma nell'ingegnosità creativa dietro i suoi piatti, come usuzukuri: passera affettata sottile punteggiata di salsa piccante e gelatina di ponzu.

7) Empire State Sud

L'executive chef di Atlanta Joshua Hopkins ha una semplice filosofia dietro il suo mestiere: "cucinare buon cibo locale". All'Empire State House, serve agli ospiti una cucina meridionale raffinata ma non soffocante che è in linea con questo ethos. Puoi fare un'abbondante colazione e goderti il ​​panino con biscotti di pollo fritto con formaggio pimento, pancetta e uova strapazzate; il pranzo vanta piatti come lonza di maiale con patate dolci, sunchoke, bietole, noci pecan, urfa e maitake e piatti per la cena come la sella di coniglio ripiena di bietole e hominy purloo, mela e peperoncino. Anche il loro brunch ha suscitato molto scalpore, con offerte come il pane delle scimmie fatto con brioche all'olio d'oliva, sciroppo d'acero, noci pecan e servito con panna montata.

6) Locale pubblico Holeman & Finch

Lo chef Linton Hopkin's Locale pubblico Holeman & Finch è un must mentre si è ad Atlanta. Il doppio cheeseburger è una ragione sufficiente: ogni sera alle 22:00. in punto, dalla cucina escono 24 hamburger, e basta; anche se non sono elencati nel menu, questi hamburger sono spesso parlati con largo anticipo (possono essere prenotati in qualsiasi momento durante il servizio). Ogni doppio hamburger di chuck e petto di manzo macinato fresco viene condito con formaggio americano, sottaceti, cipolle e ketchup fatto in casa e viene servito su un panino tostato fatto in casa insieme a patatine fritte appena tagliate. Servono anche un brunch killer, offrendo una piccola ma deliziosa selezione che comprende un'insalata di stagione, uova alla diavola, un po'boy di ostriche fritte, paté di fegatini di pollo e un coccio di hashish di piantaggine con pancetta di Benton e un uovo al sole.

5) L'ottimista

C'è del buon pesce ad Atlanta senza sbocco sul mare? Scommetti. Chef e proprietario di L'ottimista, Ford Fry, lascia parlare il cibo, con piatti come capesante in brodo di mele e zenzero con avocado e jalapeño; gamberi interi della Georgia alla plancha con pane tostato "inzuppato", burro di arbol chile e lime e pesce spada in camicia di grasso d'anatra con pancetta di maiale, zucca e salsa di sherry. Non dimenticare l'oyster bar, situato fuori dalla sala da pranzo principale del ristorante, che serve una lista a rotazione di oltre 15 razze di bivalvi

4) Sotto Sotto

Se stai cercando l'autentica cucina italiana ad Atlanta, non cercare oltre. Il menu di Sotto Sotto si concentra sui sapori tradizionali e sulle tecniche culinarie del vecchio paese, che sono ben integrati dalla carta dei vini tutta italiana. Gusta piatti come la pepata di cozze (cozze, limone, olio d'oliva e peperoni calabresi); risotto ai funghi (riso Carnaroli, funghi selvatici e Parmigiano-Reggiano); le pappardelle al sugo d'anatra (pappardelle fresche al ragù d'anatra brasato), e l'acqua pazza di cernia (cernia con pomodori, vino, aglio, capperi di pantelleria, peperoncino e origano selvatico).

3) Kevin Rathbun Steak

Situato nell'emergente Inman Park in un'ex fabbrica di Clorox, Kevin Rathbun Bistecca fa parte di un impero che comprende anche Rathbun's e Krog Bar, tutti situati nella stessa strada. Nella sua spaziosa steakhouse arredata in modo stravagante, Rathbun serve classici da steakhouse come lumache, torrette di pesce, porterhouse stagionato per due e tre, un ribeye da cowboy da 22 once e strisce di New York da 16 once, ma c'è anche un'ampia selezione di articoli che non vedi nella maggior parte dei menu delle steakhouse, come le costolette di maiale Coca-Cola, le melanzane fritte, le frittelle di aragosta, il tonno ahi poke e le polpette di carne in stile asiatico. Se vai due volte, ordina quello che vuoi. Ma se vai una volta, prendi la bistecca; raccomandiamo quel ribeye da cowboy.

2) Ristorante Aria

Lo chef e ristoratore Gerry Klaskala ha aperto Aria a Buckhead nel 2000 con grande successo. Come afferma la pagina Facebook del ristorante, Klaskala è "convincente che cenare fuori sia una delle gioie della vita" e quindi adotta alcune misure per garantire che l'esperienza dei suoi ospiti sia di prim'ordine, come rendere obbligatorio il lavoro a tempo pieno per il personale in modo che sono completamente focalizzati su tutti gli aspetti del cibo e del servizio. Klaskala è anche un amante dell'arte, ei suoi piatti d'avanguardia della cucina americana lo riflettono; c'è il polpo in tempura croccante con zucca arrostita, arachidi tostate, mela Fuji, mizuna frisée e vinaigrette allo zenzero candito; la loro tipica aragosta del Maine brasata al burro con mousseline di broccoli e patate nere vere; e lombo di maiale e pancetta di Southeast Family Farms con micro bietole, grani antichi, semi di girasole e patate dolci di Dillwood Farms. Assicurati di risparmiare spazio per il dessert, dato che la pasticcera Kathryn King stupisce con piatti come cheesecake calda di chèvre con composta di prugne rubino e panna montata morbida e budino di pane di pere al cioccolato con gelato all'arancia.

1) Baccanali

yelp/Daniel B.

Parte del complesso Star Provisions, baccanale è stata a lungo una delle principali destinazioni per la cucina raffinata di Atlanta. L'executive chef David Carson e lo chef de cuisine Matthew Adolfi propongono un elegante menu di cinque portate per $85 (un affare comparativo), con vini suggeriti in due porzioni. Inizia, ad esempio, con gamberi rossi della Georgia con pancetta di maiale locale del Berkshire e uova di trota locali; poi vai alla frittella di granchio del Golfo con pepe tailandese, avocado e pera asiatica; a seguire petto d'anatra con funghi trombetta nera e amarena; poi un corso di formaggio di Jasper Hill Bayley Hayzen Blue del Vermont con ananas, pere e noci pecan della Georgia; e finire con un napoleone di mele con biscotti alla lingua di gatto e popcorn al caramello.


4. Fox Bros. Bar-B-Q

Fotografia di Andrew Thomas Lee

I fratelli Jonathan e Justin Fox di Fox Bros. Bar-B-Q hanno iniziato la loro amata attività di barbecue dopo aver dato da mangiare a 250 persone a una festa in giardino. Subito dopo quella festa, i gemelli cresciuti in Texas stavano preparando sette giorni su sette allo Smith's Olde Bar. Poi, nel 2007, hanno aperto il loro ristorante DeKalb Avenue. Più di un decennio dopo, la festa è ancora in corso, il che significa che dovrai quasi sempre aspettare un tavolo.

Fotografia di Andrew Thomas Lee

Il petto di petto dei fratelli è leggendario, ma altrettanto epiche sono le loro offerte barbecue esagerate: il classico Frito Pie da campo servito nella borsa vera e propria, ali jumbo affumicate con hickory condite con salsa fatta in casa e un manzo affumicato da nove pollici costola che sembra qualcosa che un uomo delle caverne potrebbe divorare. In 11 anni, i fratelli sono riusciti a consolidare il loro successo con una linea di salsa barbecue e ala venduta a Whole Foods e altri negozi, una partnership con Atlanta Falcons e una seconda sede "Que-osk" vicino a SweetWater Brewing. I Foxes potrebbero essere del Texas, ma sono gli architetti essenziali della scena del barbecue di Atlanta.


I migliori ristoranti di Atlanta

1. Staplehouse

Che cos'è: Uno dei migliori ristoranti d'America in più di un modo. Oltre a servire cibo eccezionale, il ristorante raccoglie fondi per fornire assistenza di emergenza ai lavoratori del ristorante. Lo chef Ryan Smith, candidato al premio James Beard 2017, crea cibo così bello e delizioso che i commensali ne vanno letteralmente in estasi. Aspettatevi anche un'atmosfera luminosa e un servizio cordiale.

Perchè andare: È un teatro della cena nel senso migliore della parola e un corso che delizia i sensi in modi nuovi ed entusiasmanti.


I 15 migliori dessert da mangiare ad Atlanta prima di morire

Forse lo conosci come "Hotlanta". Forse la conosci come la città in cui è stato girato The Walking Dead. Indipendentemente da ciò, la maggior parte delle persone non pensa ad Atlanta come una destinazione gastronomica privilegiata, ma noi nativi sappiamo che la nostra città ha delle vere gemme che dovrebbero abbellire la lista dei desideri di ogni buongustaio. Quindi, una volta che ti sei fatto strada tra tutti i migliori piatti salati di Atlanta, assicurati di risparmiare spazio e dare la caccia ai dolci imperdibili della nostra città.

1. Croissant di Little Tart Bakeshop

Foto per gentile concessione di @littletartbakeshop su Instagram

Potresti essere ad Atlanta, ma in questa panetteria le tue papille gustative faranno un dolce viaggio in Francia. The Little Tart Bakeshop offre una piccola manciata di dolci francesi perfettamente lavorati, dolci e salati realizzati con ingredienti locali.

Non andartene senza aver provato uno dei loro croissant croccanti e leggeri, ma burrosi e decadenti. Scegli tra semplice, cioccolato, mandorle o prosciutto e formaggio. Inoltre, mangiare cucina francese ti rende automaticamente più sano, giusto?

2. Torta di noci pecan Georgia Bourbon da Pie Shop

Foto per gentile concessione di @pieshopatl su Instagram

Le arachidi possono essere il raccolto statale della Georgia, ma in realtà regniamo la produzione suprema di noci pecan. Onora questo fatto con una fetta di torta di noci pecan dal miglior creatore di torte in assoluto in città: The Pie Shop. Devono conoscere qualche serio trucco segreto per fare la torta di noci pecan per tirare fuori queste famigerate bellezze.

Se sei allergico alle noci, non preoccuparti. The Pie Shop ruota mensilmente i suoi oltre 100 gusti. Scegli tra un'ampia varietà di classici del sud come la patata dolce, i preferiti di stagione come la mora e sapori più originali come Almond Joy.

3. La ciambella A-Town di Sublime Donuts

Foto per gentile concessione di @whal3y su Instagram

Potremmo pensare alle ciambelle come cibo per la colazione, ma siamo realisti. Le ciambelle sono dolci travestiti e Sublime ha alcuni dei migliori della nazione. Dato che sei ad Atlanta, dovresti provare rispettosamente l'A-town, una classica ciambella ripiena di crema a forma esattamente come ti aspetteresti.

Se ti capita di fermarti in un giorno in cui lo chef Kamal Grant cucina uno dei suoi caratteristici sapori stravaganti, potresti anche provare uno di quelli.

4. Gelato al caramello salato di Morelli's

Certo, Jeni's fa degli ottimi gelati, ma i veri abitanti di Atlanta ti diranno di fare una visita al caseificio a conduzione familiare di Morelli. Il loro gelato artigianale extra cremoso li ha classificati al 4 ° miglior gelato in America nel 2009. Puoi provare uno dei loro tanti famosi sapori esotici o restare con il loro articolo più popolare, il caramello salato.

5. Torta alla Coca Cola del West Egg Cafe

Foto per gentile concessione di Westeggcafe.com

Atlanta è la culla della Coca Cola, quindi quaggiù usiamo la nostra marca di soda preferita praticamente per tutto. Ma il modo migliore in assoluto per usare la Coca Cola (oltre a berla) è farne una torta, e nessuno fa una torta alla Coca Cola migliore del West Egg Cafe.

Incorporare in modo geniale la soda nella torta e nella glassa aggiunge un ulteriore strato di dolcezza unica e la rende incredibilmente leggera e ariosa.

6. Torta al cioccolato da Wright's Gourmet Sandwich Shoppe

Non ti sei goduto una vera torta al cioccolato finché non hai avuto un assaggio da Wright's Gourmet Sandwich Shoppe. Il loro dessert al cioccolato ha strati di torta e glassa perfettamente proporzionati che bilanciano sapientemente una densa morbidezza con una cremosità ariosa. I golosi e gli scettici del cioccolato troveranno sicuramente qualcosa da amare in questa fetta di torta.

7. Torta dell'Opera di Alon's Bakery

Questo piccolo mercato europeo contiene una sezione di generi alimentari, una gastronomia e un banco di cibi preparati, ma la gloria splendente di Alon è la loro panetteria. La loro valigetta contiene alcuni dei dessert più sbalorditivi che tu abbia mai visto. In effetti, rispetto ad alcune delle loro altre opzioni, l'Opera Cake può sembrare senza pretese, ma racchiude un boccone di gusto.

Per creare questo dessert a strati apparentemente semplice, immergono un leggero pan di spagna alle mandorle nello sciroppo al caffè prima di guarnirlo con una ricca ganache agrodolce e crema per caffè espresso. Ripetono questo processo altre due volte prima di finire con una glassa al cioccolato extra.

8. Budino al caramello appiccicoso da 4th e Swift

Le persone spesso pensano ai dessert alla frutta come leggeri e rinfrescanti, ma questo non è il caso del quarto e del budino al caramello appiccicoso di Swift. Questo dessert a base di datteri porta l'indulgenza a un livello completamente nuovo.

Una torta di datteri calda e densa incontra noci pecan candite croccanti e gelato alla vaniglia fresco. Infine, mentre versano la salsa al caramello fresca fatta in casa sul dessert, il gelato (e il tuo cuore) inizia a sciogliersi.

9. Cake Shake da Delia's Chicken Sausage Stand

I frappè alla pastella di torta suonano sicuramente deliziosi. Frappè alla vaniglia del Madagascar e doppio cioccolato artigianale o cupcake red velvet? Sembra il mashup di dessert dei sogni. Il nome fa venire in mente la carne, ma Atlanta adora un milkshake di Delia's.

10. Gelato al popcorn della canoa

Inizia con una base di popcorn vellutato che è stato infuso con gelato, ma gli incredibili strati non finiscono qui. In cima, hai più di un filo di caramello, crème fraîche piccante e mais al caramello croccante (tutti fatti in casa, tra l'altro). Questa miscela innovativa racchiude ogni sapore e consistenza che potresti desiderare in un semplice boccone.

11. Panino gelato di Miller Union

Hai avuto il gelato inserito tra i biscotti prima. Forse hai anche avuto il gelato inserito tra l'impasto dei biscotti. Ma che dire del gelato artigianale fatto in casa racchiuso tra bionde o brownies? Miller Union ha scoperto il modo perfetto per trasformare un gelato in un dessert ordinato avvolto in pergamena.

I loro sapori stagionali cambiano costantemente, ma puoi aspettarti queste tre opzioni ogni giorno: basilico salato, burro marrone e mais dolce. Assicurati di arrivare presto, perché vendono questi bambini solo all'ora di pranzo.

12. Cioccolata da sorseggiare azteca della Cacao Atlanta Chocolate Company

Cacao Atlanta Chocolate Company svolge un ruolo in ogni fase del processo di produzione del cioccolato. Lavorano con i coltivatori locali per controllare la semina e la coltivazione delle loro fave di cacao, quindi sai che si preoccupano di fornirti qualità ogni volta. Puoi acquistare molti dei loro cioccolatini di alta qualità online, ma puoi solo goderti la loro cioccolata calda incredibilmente densa, leggermente speziata in negozio.

13. Crème Brûlée di Kimball House

Abbiamo tutti vissuto quel momento magico in cui il tuo cucchiaio rompe il coperchio di zucchero bruciato di una crème brûlée e si trasforma in una pozza di crema pasticcera fredda (forse dal sapore unico). Ma quel momento diventa molto di più alla Kimball House, dove la creme brûlée viene effettivamente servita leggermente calda.

Bruciando la crème brûlée da lontano, lo chef Maitre d'William Bubier riscalda il dessert per far risaltare il sapore della vaniglia e dargli un tocco casalingo.

14. Cupcake Hokkaido della pasticceria Sweet Hut

Foto per gentile concessione di Sweethutbakery.com

Sweet Hut offre una così ampia varietà di prodotti da forno che può essere difficile scegliere ciò che si desidera. Se stai cercando un'esperienza davvero unica, assicurati di prendere il loro cupcake hokkaido. Simile al pan di spagna, questo dessert di ispirazione giapponese ha una consistenza simile a una nuvola e una dolcezza delicata che lo rende il perfetto dolcetto dopo cena.

Se desideri un dessert più dolce e indulgente, la loro lista di torte, pasticcini, focacce ripiene e ciambelle popolari è infinita.

15. Qualsiasi cookie dai cookie di Ali

Foto per gentile concessione di @hb_eats su Instagram

Personalmente adoro il loro biscotto con gocce di cioccolato M&M, ma come qualcuno che ha provato ognuno dei loro oltre 15 gusti, posso assicurarti che non puoi sbagliare con nessuno di loro.

I biscotti sembrano un dessert così semplice, ma anche la ricetta più decorata non può essere paragonata ai biscotti di Ali. Ognuno ha un centro perfettamente morbido, un bel croccante fuori e un sacco di sapore.


3. Capolavoro

La lingua umana media ha 10.000 papille gustative e abbiamo scoperto un modo per stimolarle tutte con solo due bocconi di cibo. Il primo boccone: le melanzane fritte a secco del capolavoro (melanzane con peperoncino in polvere e polvere di cenere di pepe), che si trova al culmine di ogni iterazione che abbiamo incontrato dell'amato piatto del Sichuan. L'esterno è croccante e salato, l'interno cremoso e dolce, il livello di ma la (spezie intorpidite) è calibrato con precisione con una dose generosa ma non odiosa di grani di pepe di Sichuan fragranti e croccanti. Il secondo boccone: il Dong Po Pork di Masterpiece, un mattone brasato di pancetta di maiale laccata in una glassa color mogano che ha il sapore di uno sciroppo estratto da un albero mitico. Il primo morso ti lascerà a bocca aperta con la sua intensità elettrica. Il secondo ti trasporterà in un'altra dimensione del gusto addolcendo e in qualche modo estendendo contemporaneamente il piacere del primo. Rui Liu, un maestro chef certificato della Cina nordorientale, è arrivato in America con un visto O-1 concesso solo a "individui con risultati straordinari". Aspetta solo di addentare gli altri 125 piatti del suo menu.

Pappardelle, spugnole, crema di aglio verde, fave

Fotografia di Caroline C. Kilgore


Molte persone considerano il bánh mì il migliore della metropolitana di Atlanta. Il pane fresco francese contribuisce sicuramente a questa reputazione. L'ordine preferito qui è il maiale alla griglia. Il negozio è solo in contanti, ma i panini hanno una media di circa $ 3,00 a persona. Ordina cinque bánh mì e il sesto è gratis.

Ci sono molti ottimi posti intorno ad Atlanta per bere pho, ma Pho Dai Loi 2 potrebbe essere il migliore per ciotole fumanti di zuppa di noodles e ricca di proteine ​​con una varietà di proteine ​​tra cui scegliere come tendine di pollo o manzo e combinazioni.

pho dai loi 2, yelp/richard r.


I dieci migliori posti dove mangiare pollo fritto ad Atlanta

1. Caffè delle api occupato
Il pollo fritto in questo pilastro del West End, in funzione dal 1947, non si pavoneggia. La sua crosta abbronzata è pura, senza increspature drammatiche o macchioline di spezie. L'uccello viene messo in salamoia per un giorno, passato nella farina condita e inzuppato nell'olio di arachidi spumeggiante: nessuna abbagliante alchimia dei grassi di frittura, nessun metodo di cottura innovativo. Ma a differenza delle versioni più chef servite una volta alla settimana nei ristoranti più lussuosi, puoi assaporare questo trouper ogni giorno che desideri. E tra le articolazioni di carne e tre e soul food di Atlanta, è il più coerente: croccante, succoso e appena abbastanza salato. Nella sua onesta semplicità racchiude in sé tutte le qualità che rendono il pollo fritto del sud senza tempo. Cosa ordinare: Il pollo ($ 12,99 per semplice o soffocato, una variante confortante) viene fornito con due lati e pane. Se ti fermi di lunedì, mercoledì o venerdì, prova i piselli dall'occhio macchiati di cipolla. Casseruola di broccoli e formaggio, cavoli e un soufflé di carote all'arancia vivace sono disponibili tutti i giorni. 810 Martin Luther King Jr. Drive, 404-525-9212, thebusybeecafe.com

2. Tavolo e amp principale
Chiodando alle calcagna dell'iconico uccello di Busy Bee è quello delle dimensioni di un piatto da pranzo presso il punto di riferimento gastronomico di Ryan Pernice nel centro di Roswell. Sotto un'armatura di crosta che si sbriciola e si sfalda sul tavolo c'è il pollo con un fattore di succo senza rivali. Il mezzo pollo viene immerso in una salamoia di sale, zucchero e altre spezie per 12 ore prima di essere inzuppato nel latticello e poi dragato due volte nella farina condita. Ciò che emerge dalla friggitrice è un riflesso a grandezza naturale dell'ospitalità del sud. Cosa ordinare: Un singolo ordine ($ 19) viene fornito con una gamba, un'ala, un seno e una coscia e la scelta del lato (vai per i cavoli). 1028 Canton St, Roswell, (678) 869-5178, tableandmain.com

3. Il generale Muir
Lo chef esecutivo e comproprietario Todd Ginsberg ha ideato un ingegnoso processo di cottura in due fasi per il suo speciale del venerdì sera. Inizia ricoprendo cosce in salamoia, cosce e petto disossato di farina e amido di mais e cuocendo a vapore ogni pezzo fino a quando la superficie diventa una vernice uniforme. Quindi raffredda l'uccello fino al momento del servizio, quando la sua squadra frigge ogni porzione su ordinazione. Il risultato è un guscio ambrato lucido che si frantuma a ogni morso. Cosa ordinare: Tre pezzi di pollo ($ 18) sono accompagnati da un contorno di salsa di vino bianco-Tabasco per immersione e un'insalata di stagione, pesca e basilico in estate, ad esempio, o un mix di verdure piacevolmente amare in inverno. 1540 Avenue Place, 678-927-9131, thegeneralmuir.com

4. Greenwood è in Green Street
Questo è per coloro che segretamente amano la crosta più della carne. Bill Greenwood immerge grossi pezzi in una pastella bagnata piena di pepe nero, e dopo averli fritti in olio di colza, spruzza la superficie increspata con miele locale. Passi metà del pasto a strappare bocconcini croccanti e piccanti e l'altra metà a divorare la carne succosa sottostante. Cosa ordinare: Il piatto ($ 14,95) viene fornito con due lati generosamente porzionati. Vai classico con una casseruola cremosa di broccoli e purè di patate con sugo. Prendi un paio di bocconi di torta di mele o di ciliegie per dessert e finisci il resto per colazione la mattina successiva. 1087 Green Street, Roswell, 770-992-5383, greenwoodsongreenstreet.com

5. Spartiacque su Peachtree
Quando i proprietari di Watershed Ross Jones e Indigo Girl Emily Saliers hanno trasferito la loro attività da Decatur in uno spazio elegante a Buckhead, sapevano che non avrebbero mai potuto lasciare l'impareggiabile pollo fritto una volta alla settimana del ristorante (è solo mercoledì). La ricetta, realizzata dall'ex chef di Watershed, Scott Peacock, e dal suo mentore, la defunta conservatrice culinaria del sud Edna Lewis, è leggenda. Dopo un giorno in salamoia e altre ventiquattr'ore a bagno nel latticello, il pollo frigge in un misto di strutto e burro aromatizzato al prosciutto di campagna. Cosa ordinare: Un mezzo uccello ($ 14,50) viene fornito con due biscotti ordinati extra à la carte come crema pasticcera e formaggio (probabilmente il migliore della città) e una verdura verde di stagione come i cavoletti di Bruxelles. 1820 Peachtree Road, 404-809-3561, watershedrestaurant.com

6. Disposizioni Stella
Il bancone della gastronomia del mercato gourmet di Anne Quatrano e Clifford Harrison è meglio conosciuto per i panini, ma sbircia nella teca di vetro vicino al registratore di cassa e noterai un piatto di pollo fritto. Dal lunedì al sabato, prima del pranzo di punta, la cucina frigge il pollo (in salamoia per un giorno e imbevuto nel latticello il giorno successivo) nello strutto usando padelle. Questo è l'unico pollo in padella disponibile sei giorni alla settimana nell'area metropolitana. Rende una crosta traballante e vecchio stile che la frittura non offre. Cosa ordinare: Alcuni mercoledì, Star Provisions offre pollo fritto come piatto speciale blu all'ora di pranzo ($ 13,95) con tre lati girevoli, come cavoli e purè di patate. Puoi anche ordinare il pollo (che il personale riscalderà in forno) e contorni come insalata di cavolo o insalata di mele con menta per libbra tre pezzi più due lati costano circa lo stesso del piatto blu. 1198 Howell Mill Road, 404-365-0410, starprovisions.com

7. Il Colonnato
Un pasto a base di carne e due al Colonnade, in attività dal 1927, dovrebbe essere un rito di iniziazione obbligatorio per ogni nuovo arrivato di Atlanta. La folla colorata (soprannominata "gay e grigi" per una buona ragione) il tappeto marrone retrò e le luci fluorescenti le bevande rigide ed economiche: il posto è una delle nostre poche istituzioni. Il pollo fritto può essere il piatto preferito del ristorante, ma ho avuto un rapporto di amore-odio con esso nel corso degli anni. Apprezzo la crosta di peso medio, ma spesso ho trovato ogni pezzo così salato che avrei voluto che distribuissero farmaci per la pressione sanguigna invece di mentine con il controllo. Ultimamente, però, la cucina sembra essersi alleggerita con il sodio. E quando di recente un amico ha guardato la sua bacchetta con occhi velati e mi ha detto che era il più simile al pollo fritto di sua madre defunta da tempo che avesse mai assaggiato, ha sciolto il cuore del mio duro critico. Cosa ordinare: Per l'atmosfera dell'era Nixon, troverai ritorni al passato come pesche in scatola e ricotta o aspic di pomodoro tra le verdure (ogni piatto, da $ 13 a $ 15, viene fornito con due lati). Prenderò le cime di rapa e, se offerte come un frequente piatto speciale, i piselli. 1879 Cheshire Bridge Road, 404-874-5642, colonnadeatl.com

8. Un cervo dalle orecchie
Robert Phalen si è fatto una reputazione con creazioni improbabili come la torta di lingua di manzo, ma il lunedì sera se la cava bene con uno speciale del classico pollo fritto. Phalen ha iniziato la tradizione nel 2012, friggendo in padella ogni pezzo su un mogano lentigginoso. La pastella ruvida fornisce uno scricchiolio casalingo e mantiene la carne sotto succulenta. Cosa ordinare: Un singolo piatto di tre pezzi costa $ 13 per un gruppo, ordina un pollo intero ($ 20) o due uccelli ($ 30). Il piatto viene fornito con due verdure: contare su cavoli di maiale e un'ispirazione che cambia stagionalmente come il gratin di zucca butternut. 1029 Edgewood Avenue, 404-525-4479, oneearedstag.com

9. La fattoria di Serenbe
Marie Nygren, che ha cofondato la comunità Serenbe a cinquanta minuti a sud di Atlanta con suo marito Steve, e la cui madre, Margaret Lupo, ha gestito la sala da tè di Mary Mac per trent'anni, sabato e domenica serve il suo pollo fritto di lusso ma allo stesso tempo casalingo a pranzo. . Usa un taglio al seno da compagnia aerea (con l'articolazione dell'ala, o "drumette", attaccata), progettato per essere mangiato con coltello e forchetta. La frittura in padella, che si traduce in una pelle croccante bella con sfumature di abbronzatura e caramello e alcuni meravigliosi pezzi bruciati, salva questo uccello dall'essere troppo laborioso. Cosa ordinare: L'antipasto ($ 15,95) viene fornito con tre contorni stagionali (cavolo, cavolo cappuccio e casseruola di riso sono comuni in inverno) e un cesto di biscotti eterei all'erba cipollina. 10950 Hutcheson Ferry Road, Palmetto, 770-463-2622, serenbefarmhouse.com

10. La caffetteria di Matteo
Scendi lungo la linea di questo ristorante di carne e tre di lunga data (aperto nel 1955), che posiziona strategicamente i dessert - noci pecan e torte di frutta, budino di banana o caramello, crostata di pesche o more - prima degli antipasti. La chiave del pollo fritto di Matthew è la sua freschezza: prendilo nel momento in cui un nuovo lotto colpisce il cestino e sei ricompensato con crosta tesa e carne deliziosa. Vieni sul pollame che è stato appassito sotto le lampade di calore e il rivestimento inizia ad assumere un gusto farinoso sgradevole. Chiedi a uno dei camerieri da quanto tempo è in linea, potrebbe valere la pena aspettare dieci minuti per il prossimo round. Cosa ordinare: Un piatto con due pezzi ($ 7,50) include due lati e un biscotto o un panino. Alcuni lati ruotano durante la settimana, ma contano su purè di patate e cime di rapa. 2299 Main Street, Tucker, 770-939-2357, matthewscafeteria.com

Questo articolo è apparso originariamente nel nostro numero di gennaio 2014 ed è stato aggiornato il 6 luglio 2016.


Ristoranti ATL Airport: Varasano's

Posizione: Concourse A

Cucina: Italiana, Pizza

Jeff Varsano ha iniziato a preparare le pizze nel suo tostapane e, dopo anni di approfondite ricerche e test di ricette, ha condiviso le sue ricette perfezionate presso l'originale Varsano's a Buckhead. La posizione dell'aeroporto utilizza gli stessi famosi forni elettrici dell'originale, in modo che si possa avere una crosta croccante e carbonizzata prima del decollo. Troverai deliziose torte come la “Pizza di Nana” con pancetta e aglio la “Chica Bella” con ricotta, mozzarella, rucola e limone la “Bufala & Coppa” con Mozzarella di Bufala con basilico e capicola e i “Nucci” con aglio, olive e formaggio Emmenthaler.


Nella sua quarta voce di Restaurant Diary, l'educatrice del vino Kyla Peal parla di come i ristoranti devono adattare i loro programmi di bevande quando riaprono.

Iscriviti al Bon Appétit

Newsletter

Verrà utilizzato in conformità con le nostre condizioni d'uso e informativa sulla privacy

Food Innovation Group: Bon Appétit ed Epicurious
© 2021 Condé Nast. Tutti i diritti riservati.
L'uso e/o la registrazione su qualsiasi parte di questo sito implica l'accettazione del nostro Accordo con l'utente (aggiornato al 1/21) e alla Politica sulla privacy e all'Informativa sui cookie (aggiornato al 1/21).
Bon Appétit può guadagnare una parte delle vendite dai prodotti acquistati tramite il nostro sito nell'ambito delle nostre partnership di affiliazione con i rivenditori.
I tuoi diritti sulla privacy in California
Il materiale di questo sito non può essere riprodotto, distribuito, trasmesso, memorizzato nella cache o utilizzato in altro modo, salvo previa autorizzazione scritta di Condé Nast.


10 ristoranti iconici della vecchia Birmingham che ci mancano

Una cosa è creare la perfetta combinazione di sapori, solitamente testata nel tempo e custodita come una “ricetta segreta,” che culmina in un piatto vincente che fa sì che le folle tornino al tuo ristorante e si mettano in fila per saperne di più. Un altro è coltivare un'atmosfera da ristorante che attiri le persone e le faccia sentire allo stesso tempo travolte e allo stesso tempo come a casa. E poi, c'è quell'ingrediente magico, i ricordi creati attorno al cibo: la musica dal vivo e i balli, il cameratismo con i clienti abituali, gli indimenticabili proprietari, cameriere e chef. Quella tripletta - cibo da morire, atmosfera invitante e ricordi meravigliosi - è ciò che rende un semplice ristorante un'istituzione, un luogo così amato da diventare un'icona della città. Quando puoi ancora assaporare i ricordi molto tempo dopo che i mattoni e malta hanno chiuso i battenti, sai che è stato speciale. Ricordiamo con la gente del posto circa 10 dei vecchi ristoranti iconici di Birmingham che ci mancano di più.

10 ristoranti iconici della vecchia Birmingham che ci mancano

I famosi hot dog di Pete

Il famoso hot dog di Pete era un vero buco nel muro: un bancone del pranzo estremamente stretto di 7x20 piedi gestito da Gus Koutroulakis e sua moglie Kathy. È stato originariamente aperto nel 1910 come Louie's Place, ma nel 1939 lo zio di Gus, Pete, lo acquistò, aggiunse l'iconica insegna al neon e nacque il famoso hot dog di Pete. Gus ha assunto nel 1948. Hanno servito hot dog, hamburger, patatine e bevande in bottiglie di vetro. I sempre più popolari hot dog sono stati per lo più ordinati come “special” con senape, crauti e una ricetta segreta, salsa a base di carne macinata.

“Ricordo quando sono andato da Pete's Famous. Mi ha ricordato la zuppa nazista su ‘Seinfeld’! Ti sei avvicinato e ti sei messo in piedi in linea retta, e riuscivi a malapena a entrare dalla porta", ricorda l'agente immobiliare Stephanie Byrne di RealtySouth. “Gus ti ha salutato per nome e mi ha chiesto: ‘Quanti?’ Mi ha sempre preso in giro perché ne mangiavo solo uno. Stavi dentro tutti stretti insieme e vedevi sempre persone che conoscevi. Gus ti diceva di spostarti lungo la linea e mangiare il tuo hot dog uno alla volta, e sua moglie ti portava una bottiglia di Coca Cola ghiacciata per mandarlo giù. Poi, hai aspettato che ti chiedessero se volevi un altro tra Gus che riempiva un grosso ordine di 20 o più hot dog.

L'avvocato locale Russell Tarver dello studio legale Tarver condivide una storia che mostra che persone di ogni ceto sociale sono state trattate allo stesso modo al Pete's Famous. "Un giorno un giudice che pensava di essere un pezzo grosso si è tagliato davanti a tutta la linea e ha detto che aveva bisogno del suo hot dog il prima possibile perché la giuria sarebbe tornata da un momento all'altro", dice Russell. "Il ragazzo dietro il bancone lo ha preso a calci in fondo alla fila e ha detto: 'La giuria può aspettare!'"

Dopo la morte di Gus nel 2011, l'amato paradiso degli hot dog è stato chiuso.

Owner Gus Koutroulakis, pictured here, ran Pete’s Famous Hot Dogs with his wife Kathy from 1948 until his death in 2011 — 63 years! Image: Carol M. Highsmith

We are grateful to all our sponsors:

The iconic neon sign, bought for $500 by Gus’ uncle Pete, was donated to the Birmingham History Center (now housed in the Vulcan Park & Museum) in 2011 after the eatery closed. Image: roadfood.com

Joy Young Restaurant

In 1919, Chinese immigrants Mr. and Mrs. Joe opened Joy Young Restaurant in Birmingham. Their Mandarin-style menu featured “chop suey,” “egg foo young” and “chow mein” as well as American favorites for the less adventurous eaters. “Still, to this day, I have never found an egg roll as fabulous as Joy Young’s,” says interior designer Cyndy Cantley of Cantley & Company. The interiors were quite posh for the time, and some booths even featured curtains for privacy.

“I remember, as a child, my mom and I driving up to Birmingham from our hometown of Childersburg. We would always visit my grandparents and then go shopping downtown, where all the department stores were. This was in the 1950s when things were really hoppin’ in the downtown area. Our favorite place to eat lunch was Joy Young! I would almost always get the egg foo young and, usually, we would get a dozen of their almond cookies to take home. Boy, were they tasty!” says Mike Cleckler of RealtySouth, who recalls another memory at Joy Young later in his life. “Years later, after having graduated from law school, I fell in love and was engaged to be married. One day, while talking with my dad, he told me that he had proposed to my mom at Joy Young, while seated on the mezzanine floor, back in the early 1930s. He remembered the exact location of the table at which he asked for her hand in marriage,” says Mike. “So, I took my fiancée to Joy Young Restaurant and, sitting at that very same table, got down on one knee and asked her to marry me. That lovely night was made even lovelier because of the history we shared with my parents. I guess it’s true what they say, ‘Good food sticks with you!’”

Joy Young added a location and moved a few times, ultimately closing in the late 1980s. Although, rumor has it the egg rolls and some other menu items at Chop Suey Inn on Green Springs Highway are remarkably similar to the famous Joy Young flavors.

Joy Young Restaurant downtown on its last night of business in 1980 | Image: Jim Hahn of You Know You Grew Up in Birmingham, Alabama If:

Joy Young Restaurant in 1937 | Image: Jim Hahn of You Know You Grew Up in Birmingham, Alabama If:

An advertisement for Joy Young | Image: Jim Hahn of You Know You Grew Up in Birmingham, Alabama If:

Britling Cafeteria

Founded in Birmingham in 1917, Britling Cafeteria was a chain that boasted the claim to be the first cafeteria-style self-service restaurant in the South. With its second-floor balcony seating overlooking the main dining room and live music, Britling’s became a popular dining spot in the 󈧬s and 󈧶s, and eating at Britlings on Sundays became a culinary tradition for many in the community.

“Dotty Still’s family and mine usually went to Britlings for lunch after church service,” recalls Jim Hahn who is now an active member in the Facebook Group “You Know You Grew Up In Birmingham, Alabama If:,” which Dotty founded. “We attended Canterbury Methodist. Dotty’s dad would always be in a hurry to leave so we could ‘BTBTB,’ which meant ‘Beat the Baptists to Britlings.’ If we got there after the Baptists, it was a very long line.”

“Their breakfast was the best ever, and the coffee I learned later was Royal Cup that was made especially for restaurants,” says Martha Gorham of RealtySouth. “When I was pregnant with my first child, my husband and I would go by the downtown location on the way to work and eat breakfast — wish they were still in business.”

With the advent of fast food, the Britling chain faded in popularity, eventually closing in the late 󈨔s.

Britling’s advertises a new supper plate at a whopping 16 cents! Image: Jim Hahn of You Know You Grew Up in Birmingham, Alabama If:

Britling’s on 20th Street and Third Avenue | Image: Jim Hahn of You Know You Grew Up in Birmingham, Alabama If:

Britling’s on Third Avenue North | Image: Jim Hahn of You Know You Grew Up in Birmingham, Alabama If:

Ollie’s Barbecue

Ollie’s was an iconic Birmingham barbecue joint that was founded in 1926 by Ollie McClung, Sr. They were known for their slow-cooked lean Boston butts, beef and chicken served with a thin, vinegary sauce that had a spicy kick. “Ollie’s sauce was the best sauce in Birmingham, and the single guys would sit at the round counter in the middle hoping to meet a barbecue-loving lady,” says local lawyer Russell Tarver of the Tarver Law Firm.

“I loved that sauce and still buy it today,” says local realtor Stephanie Byrne of RealtySouth. “I remember the fabulous building that was Ollie’s, and we had the same waitress every time. I remember she never wrote down an order. She memorized it for everyone at our very large table. I guess most everyone just ordered the ‘usual.’ That place was always crowded, and you saw everyone you knew each time you went.”

Ollie’s closed in 2001, but you can still get their signature sauce in local grocery stores.

Ollie’s Bar-B-Q was a Birmingham fave. Image: Legal Studies Classroom

The menu on the wall at Ollie’s | Image: Legal Studies Classroom

Cobb Lane Restaurant

This restaurant began as a dress shop in 1948 by Virginia Cobb. She moved some of the discount clothing to a room at the back of the shop that could be accessed from the cobblestone alleyway at the back of the building. She began to host knitting circles there, and women would bring tea sandwiches as snacks. She started to provide these sandwiches for them, and the textile haven quickly turned into a “tea room.” She then expanded into the adjacent space and charming courtyard, which became popular among the ladies who lunched and was a great spot for wedding and baby showers. She became known for her signature she-crab soup and popular chocolate roulage. “Our first showroom was above Cobb Lane,” recalls designer Cyndy Cantley. “They had the best she-crab soup ever!” Cathy Gilmore, President of the Virginia Samford Theatre echoes Cyndy’s sentiment: “Cobb Lane’s she-crab soup and toasted mushroom finger sandwiches could not be matched.”

Cobb Lane was located in Southside along the charming cobblestone street that is now home to The J. Clyde. Image: weddingmapper.com

Even the Cobb Lane signage exudes a quaint charm. Image: merchantcircle.com

Browdy’s

Browdy’s delicatessen opened in 1913 in downtown Birmingham, then moved to Mountain Brook in 1944. They served deli-style meats and breads at their deli counter and also had a restaurant with unbeatable fried chicken and other meat-and-three-style dishes. Check out their old menu here. “It was the only Jewish-style deli counter at that time,” says Judy Davis of Pursell Farms. “We also went to Browdy’s for bagels and lox. The Browdy family was a tough crowd, akin to the Soup Nazi on ‘Seinfeld.’ You best be ready for your order when it was your turn in line!” Kelly T. Schrupp, director of business development and marketing at Bradley, recalls of going to the deli counter with her mother. “Mom would stop there and get corned beef. I thought it was neat to watch them slice the meat.”

Browdy’s last location was in the Mountain Brook Village Shopping Center. Image: Dystopos

Wanda June’s

This beloved eatery had that old-school, rustic vibe complete with a time-worn, old wooden floor, wooden booths, exposed brick and art with a vintage flair. “Wanda June’s was the best. I loved meeting friends there for wine and a brownie with ice cream,” says Cyndy Cantley. “And I loved Wanda. She was at Pepper Place for years as our leasing agent and would visit often.”

Laurel Stiff, a Birmingham native now living in Chicago, adds, “Wanda June’s in English Village was the bomb. I have very vivid childhood memories of their chicken fingers.”

Baby Doe’s Matchless Mine

Get the immersive circa-1989 experience of Baby Doe’s via this video tour.

This themed chain restaurant opened its 550-seat Birmingham location atop Red Mountain near The Club and Vulcan, overlooking the romantic Magic City skyline. It was named for a legendary female mine owner in Colorado, and the interiors emulated the vibe of the Wild West mining culture with 10 dining rooms, a simulated mine tunnel and a downstairs lounge-meets-cabaret space that featured a bar and an illuminated dance floor. “You actually felt like you were in a mine below ground,” says Martha Gorham of RealtySouth.

Kelly Schrupp of Bradley agrees, adding, “This was the cool place to go eat with a date when I was in high school. We thought we were so grown up. I loved the beer cheese soup.”

They closed after the Blizzard of 1993 damaged their roof.

The menu cover from Baby Doe’s Matchless Mine | Image: Pinterest

We are grateful to all our sponsors:

Rossi’s Italian Restaurant

Opened by some of Birmingham’s Greek restaurateur royalty, Rossi’s Italian Restaurant in Southside — and later near the site of the current Brookwood Mall — was a local favorite. It was known for Italian dishes like veal piccata and veal saltimbocca. “When we first moved to Birmingham in the late 󈨊s, there were few good places to eat. We did go to Rossi’s fairly often, though,” says Judy Davis of Pursell Farms. “You had to walk up a long, dark flight of stairs to get up to the dining room. Overhead was an arbor dripping with plastic grapes, candles in Ruffino wine bottles and probably red checkered tablecloths — very Italian restaurant cliché. But the food and service were delicious, and it was always a fun evening.”

Joe’s Ranch House

Joe’s Ranch House opened as a private supper club in 1948 in Vestavia. In its early days, it offered drive-in service for its customers. The dinner club boasted a 1,500-square-foot dance floor in the back dining room, where they often featured big bands for more of a nightclub vibe, and a family dining room in the front. The BYOB joint was best known for their steaks, seafood and onion rings. “Joe’s Ranch House for sure,” says local author Kathryn Kaufmann of the restaurant she misses most. “Faye was the waitress we always requested. The filet mignon was the best ever. Everyone dressed in their Sunday best no matter what day of the week it was. My parents danced to live music in the back room, and my brother had his rehearsal dinner there — the best memories ever! I met and made friends with Nancy and Fred Sington (local celebrities), who gave me the first chapter in the first book I wrote.”

“I have so many special memories there with grandparents and family before it closed,” adds Birmingham native Abby Sinha. “They had phenomenal beef, but what I remember most as a kid was an old-fashioned side salad that had green olives, pickled beets, tomatoes, and I always got ranch. I loved that salad so much. The decor was never changed from when it opened. I know my dad went there as a kid too and would always say it never changed.” Joe’s Ranch House closed in 2006.

Want the best of everything local? Download the SB App, it’s FREE!


28 Things You Need To Eat In ATL Before You Die

Aggiungendo la tua email accetti di ricevere aggiornamenti su Spoon University Healthier

Atlanta is home to some of the best Southern food in the country, but that’s not all this city is known for. From BBQ joints, to authentic Italian pizza, to basic brunching, Atlanta has it all.

Just in case you can’t tackle every restaurant in Atlanta’s massive food scene, we’ve narrowed it down to the top 28 things you need to eat in ATL before you die. And there was just no possible way for us to rank these, so you must visit them all.

1. Fried Chicken at Mary Mac’s

Photo courtesy of Rebecca Son

If you want real, Southern fried chicken, this is the spot. For over 70 years, Mary Mac’s has been considered the epitome of homestyle, Southern cooking. It was even officially declared as Atlanta’s Dining Room by the Georgia House of Representatives. Now that’s legit.

2. A Hotdog at The Varsity

Photo courtesy of The Varsity

“What’ll ya have?” A hotdog. That’s what you’ll have.

3. A Burger at The Vortex

Photo courtesy of The Vortex

If you just turned 21 and you’re feeling super edgy, this is the place for you. Posters of half naked girls, smoking bar, and killer burgers. You can’t go wrong.

4. An Avenue A Bagel at The General Muir

Photo courtesy of Sara Kotcher

We may not be in New York, but these bagels are just as good. Fidati di noi.

5. Chicken Parm at Gio’s Chicken Amalfitano

Photo courtesy of Eric Solomon

Mama Mia! This will seriously make your mouth water. Like ours is. Right now. Looking at this picture.

6. Pizza at Antico

Photo courtesy of Anabelle Kaplan

This is hands-down the best pizza in Atlanta. Or basically anywhere. It even scored a spot on Business Insider’s “The Best Pizza in 10 Big Cities Around The US”.

7. A Cheeseburger at Holeman and Finch

Photo courtesy of Holeman and Finch

Previously only available at 10 o’clock, this bad boy is now available all the time. So now you have no excuse to not try this burger.

8. A Popsicle at King of Pops

Photo courtesy of Danielle Ball

Whether you’re at a farmer’s market, Whole Foods, a local festival, or even on campus, you can always find the ever-enticing rainbow umbrella that sells the most delicious popsicles ever. Chocolate Sea Salt is our personal favorite.

9. The Oshi Roll at Miso Izakaya

Photo courtesy of Eric Solomon

If you’re trying to stack up some Insta likes, this looks really pretty. This beautiful sushi masterpiece tastes better than it looks.

10. Any Sandwich at Sawicki’s

Photo courtesy of Danielle Ball

Literally all of them. One of them even has french fries in it. Sì.

11. Texas Fries at Fox Bros. Bar-B-Q

Photo courtesy of Danielle Ball

Fries drenched in BBQ sauce, covered with chopped brisket or pulled pork, jalapeños and melted cheese. If this doesn’t get you going, you’re wrong.

12. Chicken And Waffles at 10th & Piedmont

Photo courtesy of 10th & Piedmont

Do you like corn dogs? Do you like chicken and waffles? If you answered yes to both of these questions, this is your dream dish.

13. Maple Bacon Cheddar Doughnut at Sublime Doughnuts

Photo courtesy of Lois Johnson

We know this sounds so bizarre, but we promise you won’t regret it. Only sold on Saturdays, so get out of bed and inhale at least four of these doughnuts.

14. S’more Bread Pudding at Saltyard

Photo courtesy of Olivia Sahlman

You know that feeling when you think you’re super full, and then you look at the dessert menu and you’re suddenly ravenous. This is what that feels like.

15. Acai Bowl at Kale Me Crazy

Photo courtesy of Danielle Ball

Kale me crazy for wanting to be healthy, but we didn’t know what love was until we tasted this.

16. Nutella Pancakes at Rise-n-Dine

Photo courtesy of Sara Kotcher

17. Brown Butter Almond Brittle at Jeni’s Splendid Ice Creams

Photo courtesy of Anabelle Kaplan

The flavors are so unique, that it will take you at least 10 tasters before you can decide which flavor you’ll get.

18. Grilled Cheese at Folk Art

Photo courtesy of Eric Solomon

Ooey. Gooey. Toasty. Crispy. Buttery. Folk Art has everything you’ve ever wanted in a grilled cheese, plus more.

19. A Steak at Bones

Photo courtesy of Morgan Goldberg

You’ll probably only go here when your parents are in town, so order the biggest, juiciest piece of meat on the menu.

20. Spicy Tuna Crispy Rice at Umi

Photo courtesy of Sara Kotcher

Ladies/fellas. If you’re trying to impress your significant other, get out your wallet and treat that beautiful person to some spicy tuna crispy rice at Umi.

21. Sesame Fries at Takorea

Photo courtesy of Takorea

Step 1: Order them. Step 2: Drench them in Chipotle ketchup. Step 3: Devour them. Step 4: Repeat steps 1-3 as many times as you deem fit.

22. Chicken 65 at Zyka

This chicken will forever hold a special place in your heart.

23. Eggs Benedict at West Egg Cafe

Photo courtesy of Rebecca Son

You might have to wait two hours for a table, but trust us when we say that this breakfast is totally worth it.

24. Crispy Brussel Sprouts at Yeah! Burger

Photo courtesy of Danielle Ball

Now you can call your mom and tell her you that you really have been eating your vegetables (but don’t tell her that they’re covered in cheese).

25. Lobster Macaroni and Cheese at Poor Calvin’s

Photo courtesy of Poor Calvin’s

Are you familiar with Southern comfort and Thai fusion? We weren’t either. But OMG we are so glad that Poor Calvin’s exists. Especially because of their lobster mac.

26. Beet-cured Salmon at Buttermilk Kitchen

Photo courtesy of Eric Solomon

If you love smoked salmon, you can’t miss this. We wouldn’t steer you wrong.

27. Bubble Tea at Sweet Hut Bakery & Cafe

Photo courtesy of Sweet Hut

With flavors ranging from Honey Jasmine Green Milk Tea to Taro Milk Tea, you’ll definitely become a regular at Sweet Hut.