Altro

Torta pralinata


Mescolare gli albumi con un pizzico di sale, aggiungere gradualmente 100 g di zucchero e mescolare fino a completo scioglimento.

Soffriggere un po' la noce e lasciarla raffreddare, poi tritarla

Mescolare 100 g di noci con la farina e il lievito, quindi incorporare agli albumi montati.

Ungiamo una teglia con il burro e con un cucchiaio o un posh mettiamo dei mucchi distanziati tra loro.

Metti la teglia in forno e lascia sobbollire per 5 minuti, poi lascia sobbollire per 16-20 minuti, quindi lascia raffreddare.

Caramellare i 50 g di zucchero in una ciotola, aggiungere le noci tritate e mescolare bene. Lo giriamo in uno strato sottile sulla carta da forno, quando si sarà raffreddato lo sbattiamo in un sacchetto con il martello da carne.

Mescolare la panna montata con la panna fino a quando non si indurisce leggermente, quindi aggiungere le noci caramellate e mescolare fino a quando non si indurisce bene,

Incollate 4 pezzi con la panna e guarnite con la restante panna montata


Stufato di patate con funghi, vegano!

Ingredienti per lo stufato di patate: 1 kg di patate 1 pezzo di cipolla rossa 1/2 cucchiaino di paprika circa 400 ml di acqua tiepida qualche foglia di timo a piacere sale/pepe 70 ml di olio Ingredienti Funghi pleurotus: 500 grammi di funghi pleurotus 70 ml di olio d'oliva 2 spicchi d'aglio a assaggiare sale/pepe 70 ml vino bianco qb prezzemolo fresco tritato Preparazione: Sbucciare le patate, poi tagliarle a metà e poi tritare


Preparazione:

Preriscaldare il forno a 180 gradi C. Mettere in una ciotola i 100 g di burro tritato, la farina, lo zucchero semolato e le nocciole macinate e mescolare per qualche secondo alla massima velocità. Aggiungere l'uovo intero e il tuorlo e impastare fino a quando l'impasto non si raccoglie formando una sfera.

Riponetela in freezer per 10 minuti, poi stendetela sulla spianatoia infarinata e adagiatela a forma di crostata unta, coprendo le pareti. Bucherellate con una forchetta da un posto all'altro, mettete un foglio di carta da forno sopra l'impasto e cospargete di fagioli secchi (in modo che l'impasto rimanga dritto).

Infornare, cuocere per 25-30 minuti, sfornare, lasciare raffreddare e adagiare su un piatto (buttare carta e fagioli). Il cioccolato, spezzettato, viene posto in una ciotola e vi si versa sopra la panna acida, lasciandola bollire per qualche minuto, insieme alla cannella in polvere.

Mescolare bene fino ad ottenere una crema liscia, incorporare il resto del burro (tagliato a pezzi) e versare sulla pasta frolla. Tenetela al freddo per un'ora e, prima di servire, decorate la crostata con qualche stecca di cannella, caramelle colorate e foglioline di menta fresca.


Servite la torta con foglie e crema di mandorle

La torta assemblata viene lasciata per almeno 24 ore in un luogo fresco (dispensa, frigorifero). Il giorno dopo può essere facilmente tagliato e messo su vassoi.

Nonostante sia una ricetta improvvisata, è risultata una torta estremamente cremosa, saporita e fine. Prova questa ricetta della torta con foglie di miele e crema alla vaniglia con mandorle!


Torta 'Anita'

ingredienti
Top I: 10 albumi, 400gr. zucchero, 400gr. noce macinata, 2 cucchiai di farina, Top II: 3 tuorli, 60gr. margarina, 70gr. zucchero, 8 cucchiai di latte, 1 cucchiaino di ammoniaca, farina, Panna: 250gr. burro, 250gr. zucchero, 2 bustine di zucchero vanigliato, 100ml. latte

Difficoltà: Media | Tempo: 1h 25 min


Torta francese

  • Per i fogli marroni:
  • 200 gr di burro (82%)
  • 4 cucchiai di cacao
  • 400 gr di panna acida
  • 150 gr di zucchero
  • 400 gr di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiaini di essenza di rum
  • 1 pizzico di sale
  • Per il foglio bianco:
  • 6 albumi d'uovo
  • 175 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 150 gr di cocco
  • 50 gr di uvetta dorata
  • 1 pizzico di sale
  • Per la crema:
  • 6 tuorli
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 5 cucchiai di farina
  • buccia e succo di un limone
  • 500 ml di latte
  • 250 gr mascarpone
  • 1 pizzico di sale
  • Per di più:
  • un po' d'olio per ungere
  • cacao per la decorazione

Metodo di preparazione

Preparare l'impasto per le sfoglie marroni

Strofinare il burro, tenuto a temperatura ambiente, con lo zucchero, quindi aggiungere il cacao e la panna.
Mescoliamo bene il tutto, aggiungiamo l'essenza e iniziamo ad incorporare gradualmente la farina che abbiamo mescolato al lievito.
Il risultato sarà un impasto morbido e appiccicoso, che lasciamo in frigo per un'ora.
Si rafforzerà un po' durante questo periodo.


Abbiamo cura di coprire la ciotola in cui si trova l'impasto, in modo da non prendere la crosta.

Preparare la sfoglia al cocco

Mescolare gli albumi con un po' di sale, quindi aggiungere gradualmente lo zucchero e il succo di limone.
Il succo di limone aiuta la meringa a rassodarsi.
Aggiungere il cocco, quindi incorporare l'uvetta, che abbiamo prima idratato in acqua calda.
Il foglio bianco non contiene farina, solo cocco.

Assemblaggio e cottura della torta francese

Divideremo in due l'impasto marrone.
Stendiamo la prima parte direttamente nella teglia foderata di carta da forno, ungendoci le mani con un filo d'olio in modo che l'impasto non si attacchi.


Metteremo la seconda parte dell'impasto su un foglio di plastica e sopra metteremo un altro foglio.
Lo stendiamo con il twister tra le due lamine, delle dimensioni del vassoio.


Stendete il foglio bianco sopra il foglio nel vassoio, quindi arrotolate il foglio tra i due fogli, ma con fogli con tutto.

Riportare l'impasto arrotolato sulla teglia e stenderlo sulla sfoglia bianca, arrotolando la prima sfoglia poco alla volta.

Togliamo la seconda pellicola quando l'impasto è già ben steso nella teglia.
Mettere la teglia in forno per 40 minuti a 180 gradi.


Bisogna fare attenzione a non far seccare troppo la torta, possiamo fare anche la prova stecchino.

Preparazione della crema per torta francese

Per la crema, mescolare i 6 tuorli con il sale e lo zucchero, aggiungere la scorza di limone e la farina e stemperare con un po' di latte freddo.
Metteremo il resto del latte caldo sul composto ottenuto, mescoliamo bene e metteremo la ciotola sul fuoco basso, mescolando continuamente finché la crema non si addensa come un budino.


Coprite la ciotola con un foglio e lasciate raffreddare.
Dopo il raffreddamento, amalgamare la panna con il mascarpone, aggiungendo il succo di limone, quindi spalmare la crema sulla torta raffreddata.

Cospargete sopra un po' di cacao oppure possiamo grattugiare il cioccolato.


Ho scelto il gusto limone per la crema, ma può essere aromatizzata con vaniglia o arancia.
Inoltre, l'uvetta può essere sostituita con le ciliegie, risulta molto più deliziosa e di bell'aspetto.

Spero che vi piaccia e che usiate la mia ricetta della torta francese!


Piano di lavoro bagnato con noce

Per preparare il piano di lavoro abbiamo solo bisogno di un tel. Mescoliamo lo zucchero con il caffè caldo, l'olio e poi aggiungiamo le uova. Aggiungere il latte, un pizzico di sale. Infine la farina mescolata con il cacao, il lievito e il bicarbonato.
Versare l'impasto in una teglia quadrata di 22 cm, foderata con carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 175° per 30-35 minuti. Quindi lascia raffreddare.

Pasta Pralina

È molto facile da preparare. Per prima cosa caramellare lo zucchero finché non assume un colore dorato, quindi aggiungere le nocciole, le mandorle e le noci. Lasciare scurire un po', fare attenzione per 1-2 minuti al massimo, a non bruciare. Versatela su una teglia, più larga possibile, e poi lasciatela raffreddare.
Ora non ci resta che rompere i pezzi di caramello (tenere un pezzo di circa 10 cm/10 cm per la decorazione) e metterlo nel robot da cucina. Mescolare fino a quando non diventa una pasta umida.

Mousse al cioccolato

Per la mousse consiglio i fogli di gelatina. Useremo 2 fogli di gelatina, che metteremo in acqua fredda per idratare, per 5 minuti.
Facciamo bollire il latte e 50 ml di panna da montare, quando avranno raggiunto il bollore li mettiamo da parte e mettiamo la gelatina ben scolata dall'acqua. Mescolare fino a quando non si sarà sciolto, aggiungere il cioccolato. Mescolate finché tutto il cioccolato non si sarà sciolto.
Sbattiamo la panna montata rimanente, ma non molto rigida. Unite la crema al cioccolato e mescolate leggermente con una spatola.

Ora taglieremo in 2 il piano di lavoro. Se non è uniforme, tagliamo il coperchio, in modo da avere un piano di lavoro perfettamente dritto (consiglio di farlo).
Mettere un foglio di piano di lavoro, ungerlo bene con la marmellata di albicocche, quindi versare la mousse al cioccolato. Ricoprite con l'altra sfoglia, poi ungetela allo stesso modo con la marmellata di albicocche. Lasciamo raffreddare fino a quando non prepariamo la mousse al pralinato.

Spuma pralinata

Procedere come sopra con la gelatina. Si mettono sul fuoco il latte e 50 ml di panna montata, fino a raggiungere il bollore. Quindi aggiungere la gelatina, mescolare con la frusta e versarla sulla pasta pralinata.
Montare il resto della panna montata e aggiungere la pasta pralinata. Mescolare leggermente con una spatola. Versate la mousse sul bancone e lasciate raffreddare per 1 ora.

Glassa a specchio

Si caramella lo zucchero, poi si aggiunge il burro, lo facciamo girare con un cucchiaio di legno fino a farlo sciogliere completamente. Aggiungete il latte caldo e fate sobbollire per 1-2 minuti a fuoco basso. Mescolare l'amido con un cucchiaio di acqua fredda. Lo versiamo sul caramello. Girare e attendere che si addensa leggermente, 2-3 minuti. Quindi togliere dal fuoco e aggiungere la gelatina idratata all'acqua. Mescolare bene. La glassa deve raffreddarsi a temperatura ambiente, quindi versarla sulla mousse al pralinato.
Lasciare raffreddare per 4 ore. Quindi tagliare a fette e decorare con zucchero a velo conservato. Divertiti!


Per la crema occorrono: 300 gr di burro (una bustina e mezzo), 250 gr di zucchero a velo, 4 uova intere, 50 gr di cacao e noci pralinate (noce con zucchero fuso e indurito) tritato finemente, rum.

Sbattete le uova con lo zucchero in una ciotola, che avrete messo sopra un'altra ciotola di acqua bollita. Sbattere bene fino a quando la composizione di uova e zucchero si addensa. In un'altra ciotola, strofinare il burro al burro e quando le uova con lo zucchero si saranno raffreddate dalla ciotola con l'acqua bollita, aggiungere il burro a poco a poco. La crema risultante è divisa in due. Mescolare metà della crema con cacao e rum, e nell'altra metà della composizione aggiungere 150 g di noci praline tritate finemente, che si ottengono come segue: mescolare 100 g di noci con 150 g di zucchero semolato, sciolto sul fuoco, poi lasciarli indurire su un piatto di latta unta d'olio, per non attaccarli, e tritarli finemente.

Torniamo alla sfoglia di pandispan: ungetela su tutta la superficie con la crema che contiene le noci pralinate, poi arrotolatela nuovamente (senza tovagliolo!!) , dopo aver condito bene il rotolo, potete decorarlo con una forchetta, esattamente con un motivo a moncherino, che imita la corteccia dell'albero.

Servire con un cucchiaio di panna montata fresca su un piatto, accanto alla fetta di bistecca!

Prova anche questa video ricetta


Metodo di preparazione

Sciogliere 250 g di zucchero, poi spegnere con acqua e far sobbollire per altri 5 minuti, lasciare raffreddare.

A parte, strofinare le uova con 250 g di zucchero e olio.Per questo composto versare lo sciroppo raffreddato, l'ammoniaca dissetata il succo di limone e la farina.Lasciare raffreddare la crosta risultante per qualche ora, poi dividerla in 4. Da ogni lato stendere una teglia da forno.

Il guscio risultante dall'aggiustamento delle sfoglie viene cotto a parte, poi lo schiacciate e lo setacciate, e lo utilizzerete per decorare le torte.

Caramellare lo zucchero, aggiungere le noci e l'uvetta, poi il latte, far bollire ancora qualche minuto e aggiungere la margarina.

Montare la panna con 150 g di zucchero a velo e aggiungere la pralina.

Sul primo foglio di labaza mettete la crema bianca, sulla seconda crema al caramello, sulla terza crema bianca, e sulla quarta spalmate la crema bianca, ma in uno strato molto sottile.


Preparazione della ganache al pralinato

Mettere il cioccolato bianco e la pasta pralinata in una ciotola. La pasta pralinata può essere preparata a casa & # 8211 trovi la ricetta qui (link) . Metà della panna liquida (150 g) viene riscaldata e versata sul cioccolato e pralina. Mescolare bene fino a quando tutto il cioccolato si sarà sciolto e si sarà ottenuto un composto omogeneo. www.simonacallas.com Quindi aggiungere il resto della panna liquida. Omogeneizzare e conservare in frigorifero fino al completo raffreddamento (è preferibile lasciar raffreddare tutta la notte). Dopo il raffreddamento, la composizione viene trasferita nella ciotola dell'impastatrice e mescolata alla massima velocità fino ad ottenere una crema fine, come si vede nelle immagini.