Altro

Barrette al limone dolci e semplici


Prima di venire a Princeton, ho passato molto tempo alla ricerca di ricette facili e veloci con pochi ingredienti ma con un ampio profilo di sapore. Queste barrette al limone tra le ricette più semplici e dal gusto migliore che ho trovato. Hai solo bisogno di cinque ingredienti per fare queste barrette al limone (sei, se usi lo zucchero a velo), che si trovano tutti facilmente nel campus. Non ho nemmeno dovuto comprare un limone; Ne ho appena chiesto uno alla mensa! Anche se l'unico aroma di limone richiede pochissimo succo, il sapore aspro è inconfondibile e un gradito cambiamento rispetto ai dolci troppo dolci delle sale da pranzo. Quando stai cercando un passaggio, prova queste barrette al limone dolci e semplici!

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cucinare: 35-40 minuti
Tempo totale: 45 minuti

Porzioni: 1 padella di barrette da 8″

Ingredienti:

Crosta:

1/2 tazza (1 panetto) di burro, ammorbidito
1/4 tazza di zucchero bianco
1 tazza di farina per tutti gli usi

Riempimento:

2 uova
3/4-1 tazza di zucchero bianco, a seconda della dolcezza desiderata
2 cucchiai di farina
1 limone, spremuto

Opzionale: zucchero a velo, per spolverare

Indicazioni:

  1. Preriscaldare il forno a 350 ° F.
  2. In una ciotola media, mescola il burro ammorbidito, 1 tazza di farina e 1/4 di tazza di zucchero. Usa una forchetta per schiacciare gli ingredienti insieme fino a quando il composto inizia ad attaccarsi.

    Foto di Mark Zhang

  3. Premere la crosta sul fondo di una teglia rotonda da 8 "non unta (per una padella 13 × 9, doppia ricetta). Cuocere per 15-20 minuti, o fino a quando la crosta inizia a dorarsi.

    Foto di Mark Zhang

  4. Nel frattempo, in una ciotola separata, sbatti insieme 3/4-1 tazza di zucchero (a seconda della dolcezza desiderata), 2 cucchiai di farina, uova e succo di limone. Versare questo composto sulla crosta al forno.

    Foto di Mark Zhang

  5. Cuocere per altri 20 minuti o fino a quando i bordi iniziano a dorarsi. Lasciare raffreddare completamente le barre prima di tagliarle in quadrati di 1-2 pollici.
  6. Se lo si desidera, spolverare lo zucchero a velo sopra le barrette raffreddate.

Il post Barrette al limone dolci e semplici è apparso per la prima volta su Spoon University.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta dei biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta dei biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette di crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette di crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette di crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta dei biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette di crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Aggiungi fino a 1/2 tazza in più (solo per il ripieno, non per la crosta).

Servire le barrette al limone lo stesso giorno della cottura è la cosa migliore, quando la crosta è ancora croccante. Il secondo giorno la crosta comincerà ad ammorbidirsi leggermente, ma le barrette si conservano ancora in frigo per 3 giorni.


Barrette di limone

È stata una lunga attesa di 6 mesi, ma finalmente ho ricevuto il mio album di nozze! Se qualche anno fa mi avessi chiesto se credessi che avrei trovato l'uomo dei miei sogni e mi sarei sposata, avrei detto "Assolutamente no!" Sai cosa dicono, però, alla fine succede a tutti noi.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più bello di tutta la mia vita. È pazzesco, vero? Anche se di solito non sono un tipo emotivo, solo guardare le foto e rivivere quel giorno mi fa venire voglia di scoppiare a piangere. Eravamo così felici quel giorno.

Ad essere onesti con te, non sembra che siamo sposi novelli, piuttosto come se vivessimo insieme da 20 anni. Lo dico in un modo davvero buono, quindi non preoccuparti.

Ma di cosa avevo davvero bisogno di parlare? Oh sì, barrette al limone! Quindi parliamone.

Queste sono le classiche barrette al limone con una crosta dolce, burrosa e tenera e un ripieno cremoso al limone. Ogni boccone è dolce, piccante e rinfrescante. Si scioglie letteralmente in bocca.

Le ricette per le classiche barrette al limone di solito consistono in una crosta di pasta frolla. Lo zucchero utilizzato nella crosta può essere zucchero semolato o a velo, anche se quest'ultimo aggiunge una consistenza più tenera e fondente. Simile al mio ricetta biscotti sciolti in bocca, 1/4 di tazza di farina nella crosta può essere sostituita con 1/4 di tazza di amido di mais per una consistenza ancora migliore. La precottura della crosta, come nelle ricette per crostate, è necessaria per evitare che si inzuppi.

I ripieni di limone variano nella quantità di scorza e succo utilizzati nella ricetta. Queste barrette hanno un gradevole e forte sapore di limone. Puoi anche usare più scorza di limone se vuoi. La farina, oltre alle uova, viene aggiunta per addensare il ripieno. Mi piace ridurre la quantità di zucchero nelle mie ricette, se possibile. Trovo questa ricetta abbastanza dolce per i miei gusti, ma puoi assaggiare il ripieno e aggiungere più zucchero se lo desideri. Add up to 1/2 cup more (just to the filling, not the crust).

Serving the lemon bars on the same day as baking is best – that’s when the crust is still crisp. By the second day, the crust will begin to soften slightly, but the bars will still keep in the fridge for 3 days.


Lemon Bars

It’s been a long 6-month wait, but I finally got my wedding album! If you would have asked me a few years back if I believed I would find the man of my dreams and get married, I’d have said “No way!” You know what they say, though – eventually, it happens to all of us.

The day of my wedding was the best day of my entire life. That’s crazy, isn’t it? Although I’m usually not the emotional type, just looking at the photos and reliving that day makes me want to burst into tears. We were so happy that day.

To be honest with you, it doesn’t feel like we’re newly weds, rather as if we’ve been living together for 20 years. I mean that in a really good way, so don’t worry.

But what was it I actually needed to talk about? Oh yea, lemon bars! So let’s talk about that.

These are classic lemon bars with a sweet, buttery, tender crust and a creamy lemon filling. Every bite is sweet, tangy, and refreshing. It literally melts in your mouth.

Recipes for classic lemon bars usually consist of a shortbread crust. The sugar used in the crust can be either granulated or powdered sugar, although the latter adds a more tender, melt-in your-mouth texture. Similar to my melt-in-your-mouth cookies recipe, 1/4 cup of the flour in the crust can be replaced with 1/4 cup cornstarch for an even better texture. Pre-baking the crust, such as in tart recipes, is necessary in order to prevent sogginess.

Lemon fillings vary in the amount of zest and juice used in the recipe. These bars have a nice, strong lemon flavor. You can even use more lemon zest if you like. Flour, in addition to eggs, is added to thicken the filling. I like to reduce the amount of sugar in my recipes if possible. I find this recipe sweet enough for my tastes, but you can taste-test the filling and add more sugar if desired. Add up to 1/2 cup more (just to the filling, not the crust).

Serving the lemon bars on the same day as baking is best – that’s when the crust is still crisp. By the second day, the crust will begin to soften slightly, but the bars will still keep in the fridge for 3 days.


Lemon Bars

It’s been a long 6-month wait, but I finally got my wedding album! If you would have asked me a few years back if I believed I would find the man of my dreams and get married, I’d have said “No way!” You know what they say, though – eventually, it happens to all of us.

The day of my wedding was the best day of my entire life. That’s crazy, isn’t it? Although I’m usually not the emotional type, just looking at the photos and reliving that day makes me want to burst into tears. We were so happy that day.

To be honest with you, it doesn’t feel like we’re newly weds, rather as if we’ve been living together for 20 years. I mean that in a really good way, so don’t worry.

But what was it I actually needed to talk about? Oh yea, lemon bars! So let’s talk about that.

These are classic lemon bars with a sweet, buttery, tender crust and a creamy lemon filling. Every bite is sweet, tangy, and refreshing. It literally melts in your mouth.

Recipes for classic lemon bars usually consist of a shortbread crust. The sugar used in the crust can be either granulated or powdered sugar, although the latter adds a more tender, melt-in your-mouth texture. Similar to my melt-in-your-mouth cookies recipe, 1/4 cup of the flour in the crust can be replaced with 1/4 cup cornstarch for an even better texture. Pre-baking the crust, such as in tart recipes, is necessary in order to prevent sogginess.

Lemon fillings vary in the amount of zest and juice used in the recipe. These bars have a nice, strong lemon flavor. You can even use more lemon zest if you like. Flour, in addition to eggs, is added to thicken the filling. I like to reduce the amount of sugar in my recipes if possible. I find this recipe sweet enough for my tastes, but you can taste-test the filling and add more sugar if desired. Add up to 1/2 cup more (just to the filling, not the crust).

Serving the lemon bars on the same day as baking is best – that’s when the crust is still crisp. By the second day, the crust will begin to soften slightly, but the bars will still keep in the fridge for 3 days.


Lemon Bars

It’s been a long 6-month wait, but I finally got my wedding album! If you would have asked me a few years back if I believed I would find the man of my dreams and get married, I’d have said “No way!” You know what they say, though – eventually, it happens to all of us.

The day of my wedding was the best day of my entire life. That’s crazy, isn’t it? Although I’m usually not the emotional type, just looking at the photos and reliving that day makes me want to burst into tears. We were so happy that day.

To be honest with you, it doesn’t feel like we’re newly weds, rather as if we’ve been living together for 20 years. I mean that in a really good way, so don’t worry.

But what was it I actually needed to talk about? Oh yea, lemon bars! So let’s talk about that.

These are classic lemon bars with a sweet, buttery, tender crust and a creamy lemon filling. Every bite is sweet, tangy, and refreshing. It literally melts in your mouth.

Recipes for classic lemon bars usually consist of a shortbread crust. The sugar used in the crust can be either granulated or powdered sugar, although the latter adds a more tender, melt-in your-mouth texture. Similar to my melt-in-your-mouth cookies recipe, 1/4 cup of the flour in the crust can be replaced with 1/4 cup cornstarch for an even better texture. Pre-baking the crust, such as in tart recipes, is necessary in order to prevent sogginess.

Lemon fillings vary in the amount of zest and juice used in the recipe. These bars have a nice, strong lemon flavor. You can even use more lemon zest if you like. Flour, in addition to eggs, is added to thicken the filling. I like to reduce the amount of sugar in my recipes if possible. I find this recipe sweet enough for my tastes, but you can taste-test the filling and add more sugar if desired. Add up to 1/2 cup more (just to the filling, not the crust).

Serving the lemon bars on the same day as baking is best – that’s when the crust is still crisp. By the second day, the crust will begin to soften slightly, but the bars will still keep in the fridge for 3 days.


Lemon Bars

It’s been a long 6-month wait, but I finally got my wedding album! If you would have asked me a few years back if I believed I would find the man of my dreams and get married, I’d have said “No way!” You know what they say, though – eventually, it happens to all of us.

The day of my wedding was the best day of my entire life. That’s crazy, isn’t it? Although I’m usually not the emotional type, just looking at the photos and reliving that day makes me want to burst into tears. We were so happy that day.

To be honest with you, it doesn’t feel like we’re newly weds, rather as if we’ve been living together for 20 years. I mean that in a really good way, so don’t worry.

But what was it I actually needed to talk about? Oh yea, lemon bars! So let’s talk about that.

These are classic lemon bars with a sweet, buttery, tender crust and a creamy lemon filling. Every bite is sweet, tangy, and refreshing. It literally melts in your mouth.

Recipes for classic lemon bars usually consist of a shortbread crust. The sugar used in the crust can be either granulated or powdered sugar, although the latter adds a more tender, melt-in your-mouth texture. Similar to my melt-in-your-mouth cookies recipe, 1/4 cup of the flour in the crust can be replaced with 1/4 cup cornstarch for an even better texture. Pre-baking the crust, such as in tart recipes, is necessary in order to prevent sogginess.

Lemon fillings vary in the amount of zest and juice used in the recipe. These bars have a nice, strong lemon flavor. You can even use more lemon zest if you like. Flour, in addition to eggs, is added to thicken the filling. I like to reduce the amount of sugar in my recipes if possible. I find this recipe sweet enough for my tastes, but you can taste-test the filling and add more sugar if desired. Add up to 1/2 cup more (just to the filling, not the crust).

Serving the lemon bars on the same day as baking is best – that’s when the crust is still crisp. By the second day, the crust will begin to soften slightly, but the bars will still keep in the fridge for 3 days.


Lemon Bars

It’s been a long 6-month wait, but I finally got my wedding album! If you would have asked me a few years back if I believed I would find the man of my dreams and get married, I’d have said “No way!” You know what they say, though – eventually, it happens to all of us.

The day of my wedding was the best day of my entire life. That’s crazy, isn’t it? Although I’m usually not the emotional type, just looking at the photos and reliving that day makes me want to burst into tears. We were so happy that day.

To be honest with you, it doesn’t feel like we’re newly weds, rather as if we’ve been living together for 20 years. I mean that in a really good way, so don’t worry.

But what was it I actually needed to talk about? Oh yea, lemon bars! So let’s talk about that.

These are classic lemon bars with a sweet, buttery, tender crust and a creamy lemon filling. Every bite is sweet, tangy, and refreshing. It literally melts in your mouth.

Recipes for classic lemon bars usually consist of a shortbread crust. The sugar used in the crust can be either granulated or powdered sugar, although the latter adds a more tender, melt-in your-mouth texture. Similar to my melt-in-your-mouth cookies recipe, 1/4 cup of the flour in the crust can be replaced with 1/4 cup cornstarch for an even better texture. Pre-baking the crust, such as in tart recipes, is necessary in order to prevent sogginess.

Lemon fillings vary in the amount of zest and juice used in the recipe. These bars have a nice, strong lemon flavor. You can even use more lemon zest if you like. Flour, in addition to eggs, is added to thicken the filling. I like to reduce the amount of sugar in my recipes if possible. I find this recipe sweet enough for my tastes, but you can taste-test the filling and add more sugar if desired. Add up to 1/2 cup more (just to the filling, not the crust).

Serving the lemon bars on the same day as baking is best – that’s when the crust is still crisp. By the second day, the crust will begin to soften slightly, but the bars will still keep in the fridge for 3 days.


Lemon Bars

It’s been a long 6-month wait, but I finally got my wedding album! If you would have asked me a few years back if I believed I would find the man of my dreams and get married, I’d have said “No way!” You know what they say, though – eventually, it happens to all of us.

The day of my wedding was the best day of my entire life. That’s crazy, isn’t it? Although I’m usually not the emotional type, just looking at the photos and reliving that day makes me want to burst into tears. We were so happy that day.

To be honest with you, it doesn’t feel like we’re newly weds, rather as if we’ve been living together for 20 years. I mean that in a really good way, so don’t worry.

But what was it I actually needed to talk about? Oh yea, lemon bars! So let’s talk about that.

These are classic lemon bars with a sweet, buttery, tender crust and a creamy lemon filling. Every bite is sweet, tangy, and refreshing. It literally melts in your mouth.

Recipes for classic lemon bars usually consist of a shortbread crust. The sugar used in the crust can be either granulated or powdered sugar, although the latter adds a more tender, melt-in your-mouth texture. Similar to my melt-in-your-mouth cookies recipe, 1/4 cup of the flour in the crust can be replaced with 1/4 cup cornstarch for an even better texture. Pre-baking the crust, such as in tart recipes, is necessary in order to prevent sogginess.

Lemon fillings vary in the amount of zest and juice used in the recipe. These bars have a nice, strong lemon flavor. You can even use more lemon zest if you like. Flour, in addition to eggs, is added to thicken the filling. I like to reduce the amount of sugar in my recipes if possible. I find this recipe sweet enough for my tastes, but you can taste-test the filling and add more sugar if desired. Add up to 1/2 cup more (just to the filling, not the crust).

Serving the lemon bars on the same day as baking is best – that’s when the crust is still crisp. By the second day, the crust will begin to soften slightly, but the bars will still keep in the fridge for 3 days.