Altro

Sarmale con maiale

Sarmale con maiale


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Lasciate i crauti a bagno in acqua fredda la sera prima, oppure versateci sopra 2 tranches di acqua bollente e scolateli bene;

Tagliare il gambo del cavolo e separare le foglie più belle;

Tagliateli alla misura desiderata;

Tritare finemente gli avanzi;

Mescolare il maiale con la cipolla grattugiata, il riso, il sale, il pepe e le spezie per il sarmale;

Riempi le foglie di cavolo con la composizione;

Da questa composizione dovresti ottenere 25-30 sarmale

Mettere uno strato di crauti tritati sul fondo di una pentola di ceramica;

Facoltativamente si può aggiungere alla base un filo d'olio (circa 40 ml);

Sopra aggiungete circa 150 ml di succo di pomodoro e 1 cucchiaino di timo;

Mettere le foglie di alloro e ½ cucchiaio di pepe in grani;

Aggiungere un po' di sarmale e adagiare sopra il cavolo cappuccio tritato;

Metti un'altra fila di succo di pomodoro e strisce di costine affumicate;

Mettere un'altra fila di sarmale, il cavolo tritato, il resto del succo di pomodoro, il resto del timo e l'acqua;

Mettere il coperchio e mettere la pentola in forno a 165-170 gradi centigradi, per circa 4 ore o fino a quando i sarmales non saranno cotti (ci vorrà più tempo per bollire i crauti);

È ideale mettere una teglia con dell'acqua sotto la pentola, in forno, in modo che nel caso in cui la composizione nella pentola fuoriesca, non scoli direttamente nel forno;

Una volta cotti i sarmales, serviteli con polenta, panna acida e peperoncino;


2 crauti
1 kg di carne di maiale macinata
100 g di riso
3 cipolle
prezzemolo qb
1 porro
1-2 cucchiai di olio
2-3 cucchiai di concentrato di pomodoro
2-3 cucchiai di pasta di peperoncino
200 ml di vino
brodo
sale
Pepe
timo
foglie di alloro
2 pomodori in brodo
affumicato a piacere

Lavare il cavolo cappuccio e lasciarlo in acqua fredda, salarlo. Tritare finemente le sfoglie spesse. Lavare il riso, tritare la cipolla, il prezzemolo e il porro, dopo aver messo da parte 2-3 foglie, friggerle in olio ben caldo, unire il riso, tenerlo per qualche minuto, poi lasciar raffreddare. Unire la carne con le verdure tritate, il pepe e il concentrato di pomodoro con il riso, un po' di vino, sale, pepe e timo.

Farcire le foglie di cavolo e arrotolarle. Disporre sul fondo della pentola alcune foglie e uno strato di cavolo cappuccio tritato. Adagiate il primo strato di sarmale, uno strato di verza tritata, le fettine di carne affumicata, il concentrato di pomodoro e pepe e ripetete fino ad esaurimento degli ingredienti. L'ultimo strato dovrebbe essere cavolo tritato. Alla fine mettete le foglie di alloro e aggiungete le fette di pomodoro dal brodo.

Mescolare il resto del vino con il brodo e versarlo nella pentola. Coprite la pentola e mettete le verze ripiene a fuoco lento per qualche ora, poi infornate. Sono pronto quando il liquido è sceso della metà.


Sarmale esplose

In un'epoca in cui la Romania non era ancora una democrazia stabile e fiorente come adesso, molte persone avevano fame. Non aveva fame come adesso, quando lo trovi in ​​tutti i supermercati, ma non tutti hanno i soldi necessari, ma aveva fame come quando tutti avevano i soldi necessari, ma il cibo era vuoto o decorato con barattoli di piselli, scatole di "gamberetti" vietnamiti e del pesce dell'oceano in scatola in salsa di pomodoro. E allora, come adesso, eravamo tutti uguali. E allora, come adesso, però, alcuni erano/sono più uguali degli altri.

A quei tempi, come adesso, avevo due figli. Piccolo e talvolta capriccioso da mangiare. O meglio, selettiva. Gli è piaciuto sarmale, che fossero in foglie di cavolo o in foglie di vite, oppure erano ripieni di carne vera o parigina tritata. Proteine ​​per essere. Tuttavia, non andavano molto d'accordo con le fibre, quindi i sarmale, prima di essere divorati, venivano accuratamente spogliati della copertura vegetale. Hanno avuto la stessa sorte peperoni ripieni.

Bisognava trovare un antidoto contro questo comportamento discriminatorio. La prima soluzione a portata di mano era cavolo a Cluj. Poiché la preparazione consisteva in strati successivi di carne macinata, cavolo, riso (non necessariamente in quest'ordine), i "selettori" scoprirono presto la falla di sicurezza attraverso la quale lo strato di cavolo poteva essere facilmente rimosso dagli altri strati. Poi il consorte è passato alla soluzione finale, sarmalele esploso: una specie di cavolo di Cluj in cui però gli ingredienti base (carne macinata, cavolo tritato, riso) non erano più disposti in strati sovrapposti ma mescolati accuratamente, in modo che l'estrazione di piccoli pezzi di Brassica oleracea muratus o crudus era diventato praticamente impossibile con la tecnica disponibile all'epoca.

Come sarebbero alcuni sarmale esplose fatto con gli ingredienti disponibili oggi?

Da Lidl puoi trovare una vasta gamma di carne macinata: misto suino-manzo o manzo-maiale, con il 15% o il 30% di grasso, in casseruole da 0,5 o 1 kg. Puoi trovare anche la versione "Bio".

Crauti tritati presi da Profi: 1 vasetto contiene 0,55 kg di cavolo cappuccio e 0,25 kg di trafile.

Al posto del brodo/pasta di pomodoro, trovate (anche da Lidl) la Passata di Pomodoro (ovvero passata di pomodoro) in lattine da 500 ml.

Riso, che altro. Trova tutto ciò che ti viene in mente. Tuttavia, prova a togliertelo dalla testa prendendo quello che dice "riso sarmale".

Di che cosa hai bisogno?

  • 100 g di maiale affumicato (pancetta, kaiser, prosciutto contadino, ecc.)
  • 0,5 kg di carne macinata di maiale - manzo con il 15 - 30% di grasso
  • 0,55 kg di crauti (1 vasetto da 800 g quantità cruda)
  • 1 tazza (100 - 120 g) di riso a chicco tondo
  • 1-2 uova (facoltativo)
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di pepe nero macinato.

Come procedi?

Scolare bene il cavolo cappuccio dalla salamoia in cui è rimasto e sciacquarlo in 2-3 acque, quindi scolarlo bene di nuovo e tritarlo. Inizialmente è molto salato e viene tagliato a fibre lunghe. Per non mangiarlo come gli spaghetti, è bene accorciare le fibre.

Tagliare il fumo a fettine sottili (3 - 5 mm) e adagiarlo sul fondo di una casseruola capiente (Φ = 26 - 28 cm), dai bordi alti (4 - 6 cm), che si può cuocere con manici metallici). Preferibilmente antiaderente, nel caso ti sbarazzi di Facebook e dimentichi il piatto in forno.

Se lo desideri, puoi rosolare il fumo per 2 & # 8211 3 minuti su ciascun lato. Non è obbligatorio.

In una ciotola capiente aggiungete la carne macinata, le uova (senza guscio), il riso e il cavolo tritato. Con le uova è tutta una storia tra due grandi gruppi di casalinghe: quelle che depongono le uova nella composizione per sarmale e quelle che non depongono. Dal mio punto di vista, se non hai, non mettere, e se hai, metti. O no. Condire con pepe nero. Assaggiate la composizione (sì, lo so, ci sono persone che non sopportano la tartare di manzo, ma la cucina richiede sacrifici) e vedete se ha ancora bisogno di sale. Potresti non farlo.

Versate il composto ben amalgamato sul fumo della padella, livellatelo bene e versateci sopra con cura la passata di pomodoro. Sii paziente per correre sul fondo della padella.

Coprire la padella con un foglio di alluminio, che si fora in alcuni punti. Avere un posto dove esce il vapore e non farti esplodere letteralmente sarmale. Non il contrario, ma pulire l'interno del forno è piuttosto difficile.

Mettere la teglia in forno preriscaldato a 180 - 200 ˚C. Lasciala lì per almeno due ore senza andare da lei.

Alla fine del tempo, prendete e assaggiate. Prova a vedere se il cavolo è cotto correttamente. Non c'è bisogno di preoccuparsi di carne e riso.

Se il cavolo ha superato il test, va bene. Altrimenti, lascia la padella nel forno finché non pensi che il cavolo sia commestibile. Non è necessario tenere la padella coperta e, se lo ritieni necessario, puoi aggiungere un'altra tazza d'acqua alla composizione.

Servire caldo. Potete anche mettere sopra della crema e ai lati un bicchiere di Merlot semisecco.


Carne arrotolata in foglie di cavolo

Ecco una nuova ricetta per il nostro Contest inviato da Alinutza_Rosu: Sarmale cu carne. Partecipa con le tue ricette dell'anima QUI! Puoi vincere una macchina del pane o uno spremiagrumi.
Durata 2 h30 min
ingredienti
500 gr. carne, 1 pz. cavolo cappuccio, una tazza di riso, 3 pz. cipolla, 2 cucchiai di brodo di pomodoro, 2 cucchiai di strutto


Metodo di preparazione
Prendi un misto di maiale e manzo. Passare la carne al tritacarne, aggiungere il riso tritato e lavato, la cipolla tritata finemente e leggermente rosolata nello strutto, sale e pepe. Scegliete foglie di verza intere (se gli involtini di verza sono cavoli dolci, le foglie vanno bollite in acqua bollente, tolte e raffreddate), stese sulla tavola, eliminate con cura le parti spesse delle foglie e tagliate se sono troppo grandi. Mettere il trito, avvolgere i sarmale e metterli in una padella in cui è stato adagiato un sottile strato di verza. Coprire gli involtini di verza con il cavolo tritato e versarvi sopra il brodo di pomodoro, 1 bicchiere d'acqua, 2 cucchiai di strutto e cuocere a fuoco lento, coperto con un coperchio, a fuoco basso per 1 1/2 & # 8211 2 ore. Alla fine metteteli in forno in modo che si dorino bene. I sarmale sono meglio preparati e cotti alla vigilia.
Come servire?
I sarmale di cavolo dolce vengono bolliti di meno e serviti con panna acida. Servire caldo con peperoncino e polenta.


Sarmale con maiale - metodo di preparazione

1. Lavare il cavolo in acqua fredda. I fogli vengono accuratamente spiegati dopo che i monconi sono stati rimossi.

2. Passare la carne e la cipolla insieme al tritacarne.

3. Mescolare il riso, il concentrato di pomodoro e il timo in una ciotola. Condite con sale e pepe a piacere.

4. Quindi mescolare il maiale macinato con la cipolla, il riso e le verdure.

5. Arrotolare le foglie di cavolo con la composizione risultante e farcire le estremità in modo che il contenuto non esca.

6. Metti alcune fette di costolette affumicate sopra il cavolo quando vengono messe nella pentola, a bollire.

7. Per un sapore in più, puoi aggiungere il cavolo sott'aceto, tritato finemente, in una pentola sopra il sarmale.

8. Metti il ​​concentrato di pomodoro sopra i sarmale.

9. Metti dell'acqua sul sarmale e lascialo bollire per circa 30,40 minuti. Quindi mettere in forno per circa un'ora e mezza. Se necessario aggiungere altra acqua.

A seconda delle vostre preferenze, i sarmale possono essere serviti con panna. Buon appetito!


Sarmale tradizionale con maiale

Sarmale tradizionale con carne di maiale, non assente per le feste, Natale, Pasqua o Capodanno. Una vera delizia sulle tavole dei rumeni, servita con polenta calda, con sopra un po' di panna acida e peperoni piccanti in salamoia.

Suggerimenti per il miglior sarmale:

Usa carne di maiale macinata leggermente più grassa, non magra perché appassirà. Puoi anche usare una miscela di carne macinata di maiale e manzo, come preferisci.

Se i crauti sono troppo salati, scottarli prima con acqua bollente e poi sciacquarli con acqua fredda. Quindi scolare le foglie di cavolo.

Potete far rosolare nell'olio la cipolla tritata e poi mescolarla con la carne macinata e il riso. Puoi cuocere a fuoco lento la carne macinata con cipolla e riso fino a quando non cambia colore.

Un cucchiaio di brodo può essere aggiunto alla composizione del sarmale.

Lessate le verze ripiene a fuoco basso, in forno, con coperchio, per almeno 2 ore.

Se preferisci i sarmale più grassi, aggiungi dei pezzi di pancetta con i topi.

Mettere tra il sarmale pezzi di costata affumicata o fette di kaizer affumicato.

Condisci la carne con sale e pepe, paprika e timo secco a piacere e farai sicuramente il miglior sarmale tradizionale con carne di maiale!


Sarmale con maiale

Non si può fare a meno di preparare, di tanto in tanto, il tradizionale sarmale con carne di maiale. Se non conosci ancora la ricetta, segui i passaggi seguenti! Sicuramente usciranno!

ingredienti

1 kg di carne di maiale macinata (con un po' di grasso)
1 o
2 cipolle
& frac12 carota
1 tazza di riso
sale, pepe (un po' di pepe in più)
una polvere di peperone dolce (facoltativo)
foglie di cavolo sottaceto
100 g di succo di pomodoro
acqua o borsch

Metodo di preparazione

Prendete un kg di carne di maiale macinata (con un po' di grasso perché così i sarmale saranno più gustosi). Mescolatelo con un uovo, due cipolle date con la grattugia piccola, & frac12 carota cruda, data anche con la grattugia piccola, una tazza di riso, sale e pepe un po' di più o come preferite. Volendo si possono aggiungere anche 1-2 polveri di paprika.

Mescola molto bene l'intera composizione.

Prendete una sfoglia di crauti e mettete al centro circa 3 cucchiaini del suddetto composto. Arrotolare, formare sarmalele.

Quando sono pronte mettetele nella pentola come segue: mettete sul fondo della pentola un rametto di timo. Poi, se volete, qualche pezzo di costata affumicata.

Solo allora iniziamo a posizionare i sarmelele.

Sarebbe bello se avessimo un buco al centro della pentola e alla fine mettiamo il cavolo rimasto, tritato finemente.

Per fare questo, mette al centro un bicchiere alto e ci mette i sarmale intorno, formando uno strato.

Tra i sarmale possiamo mettere anche un cir acncrnăcior per un gusto in più.

Togli il bicchiere e metti il ​​cavolo tritato finemente in quel buco. Prima di metterli in forno, mettete un altro bicchiere d'acqua nella ciotola.

Li mettiamo in forno e, nel frattempo, se necessario, aggiungiamo altra acqua o borscht.

Lasciare riposare per circa 1 ora, 1 ora e mezza o fino a cottura ultimata, e alla fine aggiungere una scatola da 100 g di succo di pomodoro.


Sarmale Moldovenesti

  • 1/2kg di maiale
  • 1/4kg di manzo
  • 1/4kg di montone affumicato o costine di maiale
  • Riso
  • cipolla
  • Pepe
  • pasta di pomodoro
  • aneto

Il cavolo dovrebbe essere con foglie sottili. Tritare la carne. Lessare il riso a metà, tritare finemente la cipolla e farla cuocere un po' a parte. Mettere tutto in una ciotola capiente, mescolare, aggiungere le spezie, fare dei piccoli sarmale. Metti a bollire le costolette affumicate.
Mettere il cavolo tritato, poi, a file sovrapposte, il cavolo ripieno. Cospargere con il succo di pomodoro, adagiare sopra il cavolo tritato e cuocere a fuoco basso. Non dimenticare di mettere sul sarmale acqua fredda o mischiata con il succo di pomodoro. Lessate le verze ripiene a fuoco basso, in forno, coperte, e, quando saranno pronte, lasciate la pentola senza coperchio per 10 minuti. La costola affumicata è posta sopra.
Servire con polenta calda e peperoncino.


Voglia di Sarmale

Quando ho voglia di qualcosa, lo faccio (qui stiamo parlando rigorosamente di cibo, perché vedo già le sopracciglia alzate). È uno dei vantaggi del mio lavoro. A volte, in caso di dubbio, chiamo mia madre. Questo è il punto, non li conosco tutti e quando si tratta delle cose con cui sono cresciuto, penso che mia madre sia molto meglio di me. Questa volta non l'ho chiamata per chiederle come fare il sarmale, l'ho fatto un paio di volte nella mia vita, l'ho chiamata solo per vantarmi che mi sono venuti bene, anche se li ho fatti un po' diversamente.

Io ho usato carne di maiale e manzo (miscela 70/30) in cui ho mescolato sale, pepe, timo secco, aneto fresco e pomodori secchi marinati in olio al basilico (ho un brodo di cui cerco di liberarmi. Li uso ancora in questi giorni). Ho unito alla carne (600 grammi) anche una tazza di riso con fagioli grossi (che ho imbottigliato a fuoco lento con una cipolla rossa tritata finemente) e un buon cucchiaio di petto di maiale affumicato, ben asciugato e tritato, prodotto da qualche parte a Gura Humorului .

Ho scottato un cavolo e ne ho sbucciato le foglie (un po' spesse ma avevo a scelta 30 sarmale piccole), ho riempito le sarmale e con quello che era rimasto del composto di carne e verza ho fatto un coltello tritato con cui ho tappezzato il fondo della padella in cui ho lessato i sarmale (sotto il composto ho messo le fettine di salsiccia affumicata). Ho messo sopra il sarmale una tazza di passata di pomodoro ripiegata con acqua (non li ho coperti per niente, i sarmale non bolliscono nell'acqua, si ricoprono di vapore per rimanere interi e sodi), ho messo ancora un po' di aneto e sopra le foglie di prezzemolo, una manciata di pomodorini, il coperchio sopra e pronti, li ho fatti appassire sotto il coperchio per un'ora e mezza. Esatto, ecco perché ti ispira oggi.



Commenti:

  1. Calais

    Considero che tu commetta un errore. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM, comunicheremo.

  2. Imran

    Mi piacerebbe parlare con te.

  3. Tygogrel

    Invece di critica scrivere le varianti è meglio.

  4. Tortain

    Ok, mi è piaciuto!

  5. Tojalmaran

    Qualcosa per me i messaggi personali non escono, la mancanza ...

  6. Rodrik

    Is it the drawing?



Scrivi un messaggio