Altro

Panzanella Barbabietola e Segale


Usa tutto il pane che hai in giro, ma ci piace la combinazione di sapori terrosi di segale e barbabietole.

Ingredienti

  • 1½ libbre di barbabietole piccole, di qualsiasi colore, lavate (circa 10)
  • ½ cipolla rossa piccola, affettata sottilmente
  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco, più altro per servire
  • ½ pagnotta di pane di segale, rimossa la crosta, tagliata in pezzi da 1 pollice (circa 6 tazze)
  • 4 cucchiai di olio d'oliva, divisi, più altro per servire
  • Pepe nero appena macinato
  • 4 once di ricotta salata (ricotta secca salata), sbriciolata
  • 1 tazza di erbe fresche strappate (come aneto, prezzemolo, dragoncello e menta)

Preparazione della ricetta

  • Preriscaldare il forno a 425°. Metti le barbabietole in un 2-qt poco profondo. teglia e aggiungere l'acqua fino a ½ "verso i lati. Coprire bene la teglia con un foglio e cuocere le barbabietole finché sono tenere e un tester per torte o un coltello da cucina scivola facilmente attraverso la carne, 45-60 minuti. Lascia raffreddare leggermente.

  • Nel frattempo, soffriggere la cipolla, 3 cucchiai. aceto e un pizzico di sale in una piccola ciotola per unire; accantonare.

  • Toss pane strappato e 2 cucchiai. olio su una teglia bordata per rivestire; Condire con sale e pepe. Cuocere, girando una volta, fino a quando il pane non è dorato e croccante intorno ai bordi, 8-10 minuti; accantonare.

  • Strofinare le barbabietole con carta assorbente per rimuovere la pelle, quindi tagliarle a metà (o un quarto se grandi) e metterle in una ciotola capiente; aggiungere la cipolla con il liquido.

  • Usando un coltellino affilato, rimuovere la buccia e la parte bianca dell'arancia. Lavorare sopra la ciotola con le barbabietole, tagliare tra le membrane per rilasciare i segmenti nella ciotola. Spremere le membrane per rilasciare i succhi; scartare. Aggiungere il pane tostato riservato e 2 cucchiai. olio e mescolare per unire. Lasciare riposare qualche minuto in modo che i sapori si uniscano.

  • Al momento di servire, incorporare la ricotta salata e le erbe aromatiche, irrorare con altro olio e aceto e condire con sale e pepe.

Sezione RecensioniAnonymousmontreal07/02/19

Il pollo leggermente impanato con una gustosa glassa al limone abbinato a un contorno di asparagi scottati in padella è il pasto perfetto per la settimana.

Bistecca di ferro piatto con ravanelli caricati attenti ai carboidrati

attento ai carboidrati

Abbiamo caricato ravanelli locali per questo contorno attento ai carboidrati insieme a una bistecca di ferro piatto alla griglia veloce e classica. Questa è una ricetta premium con $ 4 in più per due persone e $ 8 per quattro persone.

Bistecca di ferro piatto Ravanelli aglio in polvere Cheddar Cheese scalogno pancetta

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30-35 minuti

Hamburger di muffin inglesi con cipolla caramellata

Descrizione americana

Le cipolle caramellate richiedono un po' di tempo in più per la preparazione, ma forniscono un condimento utile a questi gustosi hamburger grigliati, serviti sopra un muffin inglese grigliato insieme a tenere insalata verde

Muffin inglesi alla griglia o in padella Manzo macinato Senape di Digione Cipolla Maionese Timo Insalata Verdi

Preparazione: 20-30 minuti
Cottura: 25-35 minuti

Senza latticini quando sub olio vegetale per il burro. E senza glutine quando ometti il ​​Muffin inglese

Pesce spada avvolto nel prosciutto

Questo pesce spada degno di un ristorante si scotta velocemente su una teglia calda per rendere croccante il prosciutto e si abbina a una colorata insalata di agrumi e finocchi.

Senza Glutine Paleo Pesce Spada Prosciutto Rucola Arancia Pomodorini Kalamata Olive Uvetta Dorata


La storia dietro "l'insalata di pane"

Riesci a credere che la panzanella abbia preceduto i pomodori in Italia? È vero. Infatti, la prima testimonianza scritta di una prima versione della panzanella (detta “ pan lavato ”, che significa “pane lavato”) deriva dallo scrittore Boccaccio nel XIV secolo. Nel XVI secolo, il poeta Agnolo di Cosimo scrisse un intero poema su un piatto simile alla panzanella che prevedeva pezzi di pane croccante, cipolle, verdure chiamate portulaca e cetrioli. Questa versione non prevedeva pomodori freschi maturati al sole perché non esistevano ancora negli stati italiani. In questi primi piatti, le cipolle giocavano il ruolo dominante.

Poi è arrivata la pianta del pomodoro dal Sud America all'Europa, passando per gli spagnoli, cambiando per sempre la cucina italiana. Il 31 ottobre 1548 segnò il primo record di pomodori negli stati italiani, ma ci vollero duecento anni perché la loro quantità e popolarità crescessero. I pomodori in realtà hanno avuto un inizio difficile in Europa, poiché sono stati erroneamente descritti come velenosi nel libro di John Gerard del 1597, Herball, o General Historie of Plants. Per un po' rimasero come piante puramente decorative nelle famiglie inglesi. Solo agli inizi del '900 il pomodoro divenne l'ingrediente principale della panzanella, apportando dolcezza, brillantezza e acidità a un piatto tanto amato.


Patate dolci e broccoli sono un abbinamento molto gradevole. Abbiamo apprezzato questo pasto leggermente speziato come pasto principale servito all'ora di pranzo. Porzione: 4 Ingredienti: 1 peperone rosso, privato dei semi e tagliato a pezzi di media grandezza 1 cucchiaio di olio e ellissi

Messaggi recenti

Panoramica sulla privacy

I cookie necessari sono assolutamente essenziali per il corretto funzionamento del sito web. Questa categoria include solo i cookie che garantiscono le funzionalità di base e le caratteristiche di sicurezza del sito web. Questi cookie non memorizzano alcuna informazione personale.

Tutti i cookie che potrebbero non essere particolarmente necessari per il funzionamento del sito Web e vengono utilizzati specificamente per raccogliere dati personali dell'utente tramite analisi, pubblicità, altri contenuti incorporati sono definiti come cookie non necessari. È obbligatorio ottenere il consenso dell'utente prima di eseguire questi cookie sul tuo sito web.


22 Ricette di barbabietole oltre le belle

Con questo panino, lo chef Todd Ginsberg dimostra che le versioni vegetariane dei classici piatti di carne possono essere altrettanto deliziose. Qui, al posto del pastrami, Ginsberg cosparge le fette di barbabietola arrosto con sale affumicato, quindi le serve su pane tostato di segale imburrato con tutti i condimenti tradizionali: crauti, formaggio svizzero fuso e salsa russa fatta in casa.

Le barbabietole sono un gioco da ragazzi per pasti sani poiché hanno un ottimo sapore anche quando sono semplicemente arrostite con un po' di olio. Naomi Pomeroy va oltre, guarnendo le fette di barbabietola rossa e dorata con un vivace condimento di erbe miste, pistacchi e foglie di sedano.

Preparare l'insalata di barbabietola il primo giorno e conservare in frigorifero gli avanzi. Aggiungi verdure, avocado e semi appena prima di mangiare.

Mantieni il fattore paura con un martini Bleeding Heart, una bevanda con una barbabietola in salamoia che "sanguina" da una ferita causata da una lancia da cocktail.

Pomodori verdi e arance a fette sottili vengono impilati insieme, quindi conditi con una generosa cucchiaiata di yogurt e barbabietole tagliuzzate in questo spuntino veloce e colorato.

L'autrice del libro di cucina Deborah Madison trasforma una classica insalata di barbabietole e noci in qualcosa di sorprendente (e piuttosto delizioso) utilizzando sia barbabietole crude grattugiate leggermente croccanti che quelle cotte scottate fino a diventare dolci e vesciche.

Le barbabietole affettate sottilmente aggiungono un bel colore a queste piccole crostate, della giusta dimensione per gli antipasti. Usa la pasta sfoglia acquistata in negozio per i giri.

Con il suo colore psichedelico, questa salsa di barbabietola rosa caldo è divertente da servire con verdure bianche e verde pallido come cavolfiore e finocchio. Un po' di miele e aceto amplificano il sapore della barbabietola.

Il burro di capra (venduto nei negozi di specialità alimentari usa il burro normale se non disponibile) è bianco, liscio e cremoso. Lo chef Tyler Brown del Capitol Grille all'Hermitage Hotel di Nashville ama usarlo in questo riff sul classico abbinamento di barbabietole arrosto e formaggio di capra.

Gli spinaci a foglia riccia hanno una consistenza e un sapore eccezionali e trattengono bene questo condimento alla senape. Per ulteriore colore, sentiti libero di utilizzare una varietà di barbabietole colorate diverse. Puoi anche scambiare le arance rosse con i mandarini.

Il dolce sapore delle barbabietole arrosto brillerà accanto ai tuoi contorni standard. La parte migliore: si prepara in meno di 30 minuti e richiede abilità minime in cucina. Ora, anche un cuoco alle prime armi può portare in tavola un tocco gourmet in questa stagione.


Hummus di barbabietola arrosto

Ingredienti

Istruzioni

Video

Appunti

Nutrizione (1 di 6 porzioni)

porzioni da un terzo di tazza Calorie: 216 Carboidrati: 19 g Proteine: 6,1 g Grassi: 14 g Grassi saturi: 1,8 g Grassi polinsaturi: 2,8 g Grassi monoinsaturi: 8 g Grassi trans: 0 g Colesterolo: 0 mg Sodio: 191 mg Potassio : 155 mg Fibra: 5,4 g Zucchero: 4 g Vitamina A: 25 UI Vitamina C: 4,2 mg Calcio: 58 mg Ferro: 1,3 mg

Hai fatto questa ricetta?

Etichetta @minimalistbaker su Instagram e hashtag it #minimalistbaker così possiamo vedere tutta la prelibatezza!


Patate dolci e broccoli sono un abbinamento molto gradevole. Abbiamo apprezzato questo pasto leggermente speziato come pasto principale servito all'ora di pranzo. Porzione: 4 Ingredienti: 1 peperone rosso, privato dei semi e tagliato a pezzi di media grandezza 1 cucchiaio di olio e ellissi

Messaggi recenti

Panoramica sulla privacy

I cookie necessari sono assolutamente essenziali per il corretto funzionamento del sito web. Questa categoria include solo i cookie che garantiscono le funzionalità di base e le caratteristiche di sicurezza del sito web. Questi cookie non memorizzano alcuna informazione personale.

Tutti i cookie che potrebbero non essere particolarmente necessari per il funzionamento del sito Web e vengono utilizzati specificamente per raccogliere dati personali dell'utente tramite analisi, pubblicità, altri contenuti incorporati sono definiti come cookie non necessari. È obbligatorio ottenere il consenso dell'utente prima di eseguire questi cookie sul tuo sito web.


Dolci

Affogato “Il mio stile”

“Un affogato è già l'epitome di un semplice piacere: gelato cremoso, freddo e denso in un improvviso lavaggio di espresso caldo e tonificante. Questa ricetta conserva la perfetta semplicità del dessert classico, ma gli conferisce un tocco del sud-est asiatico utilizzando un dolce sorbetto al cocco e finendo il tutto con un goccio di rum scuro.

Non sto acquistando una gelatiera per questo progetto, quindi per fortuna la ricetta "consente" di utilizzare il sorbetto acquistato in negozio.

Riso nero con mango fresco e crema di cocco dolce

"Questo nuovo riff sul classico budino di riso potrebbe effettivamente battere l'originale sia in termini di aspetto che di sapore. Riso appiccicoso viola intenso e mango arancione brillante e liscio si combinano sotto un filo di crema di cocco per un dolcetto colorato che è decisamente sognante quando fresco e caldo e rinfrescante se servito freddo.

È interessante che entrambe le ricette di dessert nel libro si basino sul cocco e sui sapori asiatici.


Panzanella Arcobaleno d'Inverno

Ho scherzato prima sulla città così buia, monotona e super grigia che Copenaghen diventa in inverno. Dopo mesi e mesi di tutto questo, mi sento come se i miei occhi si fossero trasformati in piccole fessure, capaci di vedere solo in bianco e nero. Avendo bisogno di una sorta di segno che non mi stavo trasformando in un mammifero sotterraneo, la scorsa settimana sono andato in bicicletta al mercato centrale di Copenaghen per trovare ispirazione sotto forma di luce e colore. Sono rimasto piuttosto scioccato quando sono arrivato per vedere una pletora di verdure vibranti, tutte allineate e in attesa che le portassi a casa. Immagino di essere entrato in una tale routine con i miei acquisti che non ero riuscito a ricordare quell'inverno fa infatti offro un sacco di cibo dai colori vivaci, e che io sono, senza dubbio, un essere umano.


Eccitato e affamato, mi precipitai a casa con un carico di prodotti e un piano che mi frullava nel cervello. Oh i colori! Oh le possibilità! Oh che nerd sono! Con un po' di segale acida stantia sul bancone e una noce di zenzero in frigo, un'insalata sostanziosa e soddisfacente ha cominciato a prendere forma nella mia mente, una fascia arcobaleno di verdure stese davanti a me come un faro in un ostinato cielo grigio acciaio.

Cavolo rapa super cool
Il cavolo rapa è un ortaggio misterioso e intimidatorio, non sei d'accordo? Ho ricevuto molte domande su questa creatura dall'aspetto preistorico, poiché molti di voi sembrano aver paura persino di portarsela a casa!

Beh, non temere. Il cavolo rapa non si staccherà un dito o peggio se ti avvicini con un coltello. È una brassica piuttosto dolce e cedevole, un incrocio tra un cavolo cappuccio e una rapa che può essere gustata cotta o cruda. La sua consistenza piacevolmente croccante è perfetta tagliata a julienne in insalata, ma è anche una tenera delizia arrostita al forno a fette o a bastoncini. Il sapore è da qualche parte vicino ai broccoli ma un po' più mite e dolce. Mi piace molto anche nelle zuppe, mescolato con fagioli bianchi o ceci. Le foglie sono anche commestibili e deliziose in insalata o saltate in padella con aglio come cavoli o bietole.

I nutrienti chiave del cavolo rapa includono la vitamina C, per combattere le infezioni, la vitamina E per prevenire l'accumulo di placca arteriosa e una gamma di vitamine del gruppo B per combattere lo stress. Il potassio nel cavolo rapa aiuta il corpo a mantenere un corretto equilibrio dei liquidi, mentre il calcio gestisce l'equilibrio acido/alcalino del nostro sangue. Altri minerali nel cavolo rapa includono ferro, magnesio e zinco.

Quando acquisti il ​​cavolo rapa, cerca bulbi sodi, lisci e privi di buchi o crepe. In genere questa parte della verdura è verde pallido, ma puoi anche trovare varietà viola come quella nella foto sopra. I più giovani possono essere mangiati con la buccia, ma man mano che la loro stagione (dal tardo autunno all'inizio della primavera) si allunga, scoprirai che sbucciare i bulbi più maturi è una scelta più gustosa. Le foglie devono essere tese e senza macchia. Per prolungare la durata di conservazione del cavolo rapa, rimuovere le foglie e avvolgerle in un asciugamano umido, metterle in un sacchetto di plastica in frigorifero per un massimo di quattro giorni. Anche il bulbo della radice può essere conservato separatamente nello scomparto frutta e verdura e si manterrà bene per un paio di settimane.

Alla panzanella! Tradizionalmente si tratta di un'insalata a base di pane bianco raffermo e pomodori, un piatto popolare in Toscana. La mia versione è un grido nordico lontano dal classico, ma è un pasto in sé e per di più molto soddisfacente, dato che c'è proprio così. tanto. andando. Su.

La chiave per costruire questo piatto, o qualsiasi altro piatto del genere, sono gli strati e l'equilibrio tra sapori, consistenze e, naturalmente, colori. Considerando che la base di questo piatto sarebbe stata una sostanziosa verdura invernale, sapevo che avevo bisogno di qualcosa di cremoso e cedevole, come le verdure arrosto, e qualcosa di denso e croccante, come i crostini di pane di segale e lievito naturale all'aglio per contrastare e completare. Dal punto di vista del sapore, soprattutto nelle insalate, l'equilibrio dei gusti è molto importante per il successo. Poiché le verdure arrosto sono così dolci, è importante avere un tocco acido per aggiungere luminosità. Ho preparato in anticipo delle gustose carote in salamoia allo zenzero, ma anche i capperi sarebbero un bel tocco se hai poco tempo. Il punto è fare un passo indietro e guardare il piatto nel suo insieme, quindi regolare tutti i livelli di sale, zucchero e acido secondo necessità inclinando la bilancia fino a quando tutto è a posto.

E solo una nota speciale su questi crostini, perché sono così dannatamente deliziosi. Li ho inventati per la prima volta ai bei vecchi tempi quando cucinavo in un piccolo caffè qui a Copenhagen, inventando nuovi piatti ogni giorno ed essendo creativo con ciò che avevo a disposizione. La volta strana che avevamo del pane di segale avanzato, facevo questi crostini all'aglio, pochi dei quali effettivamente sono arrivati ​​su qualsiasi piatto finito perché di solito li mangiavo tutti prima di servire con i miei compagni di cucina. Creano dipendenza. Il tipo di cosa che non penseresti necessariamente come un piccolo spuntino fantastico, ma wow, sono mai difficili da smettere di mangiare! C'è un'elevata quantità di rapporto aglio/pane, ma poiché la segale danese è così ricca e saporita, avrai bisogno di quella quantità di aglio per essere ascoltata. Se stai usando un pane più leggero, ad esempio una pagnotta di farro, puoi ridimensionare solo un tocco a meno che non ami davvero il tuo aglio e/o non hai intenzione di pomiciare con nessuno per un paio di giorni.

Questo piatto può sembrare ricco di componenti, ma la maggior parte di questi elementi può essere preparata in anticipo in modo che il tutto si riunisca quando sei pronto. L'unica cosa che devi fare prima di servire, infatti, è massaggiare le foglie di cavolo riccio e cavolo rapa.

Ora scusami mentre mi tuffo prima con la faccia in questa ciotola di estasi arcobaleno! Va bene, addioyyyyyeeee!


Ingredienti:
4 tazze/100 g di cavolo riccio e foglie di cavolo rapa (o qualsiasi abbondante verdura invernale)
1 cucchiaio. olio d'oliva spremuto a freddo
1 cucchiaio. succo di limone appena spremuto
un paio di pizzichi di sale marino

Una varietà di verdure invernali adatte per essere arrostite. Ho scelto:
– patata dolce
– barbabietole dorate e rosse
– cavolo rapa
– pastinaca
– Cavoletti di Bruxelles

Altri suggerimenti:
– sedano rapa
– zucca butternut
– patate viola
– Topinambur
– cavolfiore
– broccoli
– porri

Indicazioni:
1. Preriscaldare il forno a 400°F/200°C.
2. Pulisci bene le verdure, tagliale a pezzi di dimensioni simili (non è necessario sbucciarle!) e mettile su una teglia con qualche noce di olio di cocco o burro chiarificato. Mettere in forno e quando l'olio si è sciolto, togliere la padella dal forno, mescolare per ricoprire le verdure e rimettere nella griglia centrale. Infornate per 25-35 minuti, a seconda della grandezza delle vostre verdure. Togliere dal forno, condire con sale e pepe e un filo di olio d'oliva.
3. Mentre le verdure cuociono, prepara il cavolo riccio e/o altre verdure. Lavare e asciugare quindi bene e tagliare a pezzetti. Mettere in una ciotola capiente e condire con olio d'oliva, succo di limone e sale marino. Massaggiare energicamente l'olio e il succo sulle verdure per due minuti interi finché non saranno tenere e di colore verde scuro. Condire a piacere.
4. Per assemblare l'insalata, condisci le verdure con le verdure arrostite, aggiungi tutte le carote sottaceto che desideri, condisci con il condimento e mescola. Completare con i crostini all'aglio e servire.

Carote sott'aceto allo zenzero durante la notte
Ingredienti:
300 g di carote
1 tazza / 250 ml di aceto di mele
1 tazza / 250 ml di acqua (o più se necessario)
1 cucchiaio. sciroppo d'acero puro
½ cucchiaio. sale marino fino a grana fine
piccola noce di zenzero (circa 10 g), sbucciata e affettata

Indicazioni:
1. Strofina bene le carote. Usando un pelapatate, affettare le carote nel senso della lunghezza in lunghi nastri. Mettere in un contenitore di vetro da 1 quarto/1 litro.
2. In un misurino unire l'aceto, l'acqua, lo sciroppo d'acero, il sale e lo zenzero e mescolare per sciogliere il sale. Versare sopra le carote e rabboccare con altra acqua quanto basta per coprirle completamente. Riponete in frigo per 24 ore e gustate il giorno dopo.

Condimento alla senape granulosa
Ingredienti:
3 cucchiai. olio d'oliva spremuto a freddo
1 cucchiaio. aceto di mele
1 cucchiaio. senape integrale
1 cucchiaino. sciroppo d'acero
un pizzico abbondante di sale marino

Indicazioni:
1. Sbatti tutti gli ingredienti insieme. Condire a piacere.

Crostini di pane di segale con lievito naturale all'aglio
Ingredienti:
2 tazze / 200 g di pasta madre scura raffermo, tagliata a cubetti generosi (qualsiasi pane qui andrebbe bene, ma fai una scelta salutare)
1 cucchiaio. olio di cocco o burro chiarificato (il burro chiarificato è sicuramente il più gustoso)
2 spicchi d'aglio grassi, tritati finemente o grattugiati su un microplane
un paio di pizzichi di sale marino in scaglie

Indicazioni:
1. Sciogliere l'olio in una piccola casseruola a fuoco basso. Quando è sciolto, grattugiare l'aglio e mescolare per unire. Cuocere fino a quando l'aglio inizia a sobbollire, togliere immediatamente dal fuoco e lasciare raffreddare leggermente. Preriscaldare il forno a 400°F/200°C.
2. Tagliare il pane a cubetti generosi e metterlo in una ciotola di medie dimensioni. Versare sopra l'olio all'aglio e mescolare per ricoprire, usando le mani per schiacciare l'olio nel pane. Stendere i cubetti di pane su una teglia, cospargere di sale e infornare. Tostare per 10-15 minuti, rigirando un paio di volte durante la cottura. I crostini sono pronti quando sono croccanti e dorati sui bordi. Una volta freddi, conservate gli avanzi in un contenitore ermetico per un massimo di tre giorni.

Hey ragazzi! ho un po molto novità entusiasmanti… vado in tournée con il mio ricettario! Anche se stiamo ancora elaborando alcuni dei dettagli più importanti, volevo farti sapere quando e dove sarò in modo che tu possa prenderne nota. Sarebbe così bello incontrarti, e spero che tu possa uscire e festeggiare! Aggiornerò questa pagina e pubblicherò gli eventi sulla mia pagina Eventi e su Facebook non appena saranno completati. Non vedo l'ora, più di quanto tu sappia!

TORONTO
9 aprile – 14

Spero che tutti coloro che hanno preordinato il libro si stiano godendo il Bonus Pack di ricette! Grazie per tutti i tuoi commenti molto positivi finora. Sei ancora in tempo per ottenere il tuo se sei interessato…clicca qui!


Panzanella calda autunnale con condimento di sidro alla cannella

Ultimamente le ricette mi vengono più facilmente delle parole. Ogni volta che il mio mondo si sente un po' fuori equilibrio, mi rivolgo sempre alla cucina. È la messa a terra quando non è necessaria. Qualcosa come un grande stufato accogliente o un prodotto da forno provato e testato di solito fa il trucco. C'è pace nella lenta agitazione, nella misurazione, negli odori e nei colori. I prodotti della stagione e il cambiamento del tempo mi fanno ritirare ancora di più nel silenzio della cucina in questi giorni, qualcosa in questo clima autunnale mi fa desiderare un po' più di spazio nella quiete.

Penso che sia perché nella mia testa so che Matt se ne andrà presto, ma non mi sono ancora permesso di ambientarmi. Spaventato che potrebbe rendere più difficile quando se ne va e sapendo che invece voglio cadere in routine comode per conto mio. Ci siamo spostati molto insieme, e mentre la distanza non è mai facile e i cambiamenti sono spesso sradicanti, ora sappiamo che nessun luogo o momento è mai perfetto. Se vuoi qualcosa, devi solo saltare con entrambi i piedi e seguirlo. Sono così orgoglioso di lui per aver fatto il salto e per aver inseguito ciò che vuole. A volte mi pento egoisticamente di essere stato io a spingerlo a farlo, ma so in cuor mio che è la scelta giusta per il momento. So anche che il tempo da soli sarà buono anche per me, proprio come sempre.

Sono così spesso sbalordito da questo spazio e dai collegamenti che ho fatto qui, e la scorsa settimana è stato esattamente uno di quei momenti. Mi sentivo solo un po' disperso e non riuscivo a trovare una dannata cosa che valesse la pena scrivere per un post, ma tutti i tuoi commenti premurosi mi hanno appena ricordato perché continuo a tornare qui. Non siamo mai soli. Quindi grazie per essere tutti qui con me.

PANZANELLA CALDA AUTUNNALE CON CONDIMENTO DI SIDRO ALLA CANNELLA

Ogni stagione ha un'insalata e questa combinazione di verdure arrosto, verdure a foglia verde scure e spezie calde è esattamente ciò che richiedono questi giorni più freddi. Usa il pane che preferisci, io sono un fanatico del lievito naturale, ma immagino che anche qui funzionerebbe una pagnotta senza glutine con semi. E quando quel condimento di sidro alla cannella colpisce le verdure calde arrostite, oh che odore!. Aggiungi del cavolo riccio in più per ammassarlo in un contorno per sfamare qualche altra pancia affamata (o per il tuo secondo aiuto per il comfort autunnale).

ingredienti

1 piccola zucca delicata
6 gambi di cavolo toscano (aka lacinato o dinosauro cavolo)
1 cipolla rossa media
1/3 di tazza di nocciole
3 spicchi d'aglio, con la buccia
1 rametto di rosmarino fresco
2 fette spesse di pane integrale rustico (io ho usato una pasta madre di segale con semi)
1/4 tazza di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di aceto di mele
1/4 cucchiaino di cannella
un pizzico di sale

Istruzioni

Preriscaldare il forno a 375 F / 190 C

Tagliate la zucca a rondelle sottili ed eliminate i semi e la polpa interna con un cucchiaio. Tagliate la cipolla a striscioline sottili e mettetela su una teglia foderata insieme alla zucca. Condire con olio d'oliva (circa 1 cucchiaio), aggiustare di sale e cospargere di rosmarino. Mescolare insieme per ricoprire uniformemente. Avvolgere gli spicchi d'aglio nell'alluminio e adagiarli sulla sfoglia con le verdure. Arrostire in forno finché sono teneri, girando una volta – per circa 25 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare.

Mentre le verdure cuociono, aggiungere le nocciole in una padella asciutta e tostare finché non saranno fragranti, circa 2 minuti. Lasciare raffreddare, quindi avvolgere in un canovaccio pulito e strofinare con le mani. Questo aiuta a rimuovere le pelli esterne per un perfetto, piccolo dado tostato. Tritate grossolanamente le nocciole e tenetele da parte.

Quando le verdure sono quasi cotte, tagliate il pane a pezzi grossolani. Mettere il pane su una teglia e condire con un buon rivestimento di olio d'oliva e cospargere di sale marino. Mescolare insieme in modo che l'olio sia ben assorbito. Se hai un forno a doppia griglia, metti il ​​pane sulla griglia inferiore e cuoci finché non diventa marrone e un po' croccante, circa 10 minuti. Se hai solo una griglia, metti il ​​pane in forno una volta che le verdure sono pronte e si sono raffreddate.

Togliere le foglie dai gambi ruvidi del cavolo riccio e tagliarlo a striscioline sottili. Puoi scegliere due modi diversi per servire il cavolo. Uno, cospargere con sale e un po' di olio d'oliva e massaggiare il cavolo tra le punte delle dita. Continua a massaggiare finché le foglie non sono di un verde intenso e si sono ammorbidite. Oppure, mettere il cavolo in una padella larga con un filo d'olio d'oliva e soffriggere fino a quando diventa verde intenso e appena inizia ad appassire. Entrambe le opzioni sono ottime, mi piace molto il gusto e la consistenza del cavolo toscano crudo, ma se non lo fai, scegli la seconda opzione.

Rimuovere l'aglio dalla carta stagnola e spremere i chiodi di garofano. Tritare grossolanamente e poi usare il bordo piatto di un coltello schiacciare in una pasta. Mettere l'aglio, l'olio d'oliva, l'aceto di mele, la cannella e un pizzico di sale marino in un piccolo frullatore e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Mescolare insieme verdure, crostini e cavolo riccio. Aggiungere il condimento e cospargere con le nocciole tostate. Servire caldo.

Lasciami entrare nelle tue creazioni in cucina: tagga le tue foto #happyheartedkitchen e condividi l'amore!