Altro

Spirali con pesce


Puliamo le verdure e le laviamo.

Grattugiare la carota su una grattugia larga, quindi friggerla in olio bollente, aggiungere le cipolle tagliate a dadini e lasciarle penetrare bene. Spegnere con il concentrato di pomodoro.

Puliamo e laviamo il filetto di pangasio, quindi con un tovagliolo assorbente rimuoviamo l'acqua in eccesso da esso. Tagliamo il pesce a cubetti.

Mettere il pesce sopra la salsa bollente, condire con sale, pepe a piacere, farlo bollire masticando di tanto in tanto, infine aggiungere l'aglio e il basilico tritati finemente.

Fino a quando non sarà penetrato tutto, mettere a bollire l'acqua con un cucchiaio di sale per la pasta.

Quando l'acqua bolle, versateci la pasta e fatela bollire finché non diventa densa.

Infine, amalgamare la pasta con il sugo di pesce.

Servire caldo.

Buon appetito!


Mini crostate di pesce

Mini crostate di pesce ideali durante le eruzioni dentali. Ti ho sorpreso?!

Appositamente realizzate per i bambini, queste mini torte di pesce sono nutrienti, ricche di vitamine, calcio e grassi sani. Sono abbastanza facili da tenere in mano e, essendo leggermente croccanti, sono adatte ai periodi di eruzioni dentali.

Ingredienti

  • 300 g di impasto, (vedi la ricetta qui - https://diversificare.ro/retete/2012/10/aluat-fraged-pentru-placinte-tarte-si-alte-bunatati-de-la-1-an/)
  • 100 g di tonno, (può essere tonno in scatola o al forno 10-20 minuti)
  • 1 rosso, piccolo
  • qualche oliva nera
  • una tazza di panna
  • 50 g di formaggio

Passi necessari per la preparazione

  1. Stendere l'impasto sul piano di lavoro. La sfoglia deve essere sottile, circa mezzo centimetro.
  2. Tagliare l'impasto in 6 rettangoli o 6 dischi aiutandosi con una tazza o un bicchiere. Mettere tutto e icircn vassoio.
  3. Mescolare il tonno con sm & acircnt & acircna e posizionare una piccola parte dell'impasto su ciascun lato dell'impasto, quindi sollevare i bordi dell'impasto.
  4. Tagliare le olive a rondelle.
  5. Il pomodoro viene tagliato in 6 fette.
  6. Metti una fetta di pomodoro e qualche fetta di olive su ogni mini-torta.
  7. Grattugiare sopra il formaggio.
  8. Gli angoli dell'impasto possono essere uniti per non allargare il ripieno durante la cottura.
  9. Cuocere le mini crostate in forno preriscaldato per mezz'ora a fuoco medio.
  10. Sono pronto per rosolare la pasta sui bordi.

Suggerimento: puoi cuocere mini torte con pesce in stampini per muffin. Ovviamente la pasta va tagliata a misure adatte alle forme che avete.


Se non vuoi sprecare cibo sulla tavola di Pasqua, puoi metterlo nel congelatore!

Ricette. Gli avanzi possono essere messi in freezer, perché non cambiano, non cambiano la consistenza o il gusto, nella maggior parte dei casi. È molto importante che il cibo sia porzionato saldamente in modo da poterlo mangiare subito, in modo da non ricongelarlo. Puoi congelare bistecche, salsicce, sarmale e persino zuppe o brodi. Infatti, non è consigliabile congelare uova o formaggio, perché il grasso del formaggio si separa dall'acqua a basse temperature e il cibo cambierà consistenza e sapore.


Spirali con aglio e mais

E croccante e soffice e al gusto di aglio :). Ho trovato interessante la ricetta, soprattutto perché è a digiuno, quindi ieri sera l'ho provata e posso scrivervi che mi è piaciuta (ecco perché la pubblico :)).

  • 300 g di farina di frumento
  • 200 g di farina di mais
  • 300-320 ml di acqua calda
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 16 g lievito fresco
  • 2-3 cucchiai di olio d'oliva
  • 7-8 spicchi d'aglio
  • 1 link aneto verde
  • un po' di pepe

1. Strofinare il lievito con lo zucchero, aggiungere 2 cucchiai di acqua tiepida e lasciare in caldo per 10 minuti.

2. Mescolare la farina e formare un mucchio sulla spianatoia.

Al bordo mettiamo il sale e al centro facciamo un buco e aggiungiamo il lievito alzato.

3. Impastate, aggiungendo gradualmente acqua tiepida fino ad ottenere un impasto che si stacca dalle dita.

4. Lasciar lievitare coperto per 1 ora.

5. Stendere l'impasto sul tavolo cosparso di farina in una sfoglia spessa 5-7 mm e ungerla con olio mescolato con aglio schiacciato. Cospargere con aneto tritato e arrotolare leggermente.

6. Tagliare con un coltello ben affilato dei rotoli di 1,5 cm che mettiamo nella teglia foderata con carta da forno.

7. Lasciarli lievitare per altri 20 minuti e poi ungerli con olio d'oliva.

8. Infornare per 20 minuti a 180 gC (la ricetta diceva 20 minuti a 200 gC, pensavo che la temperatura fosse un po' troppo alta e l'ho ridotta).

La ricetta è tratta da gotovim-doma.ru

Se non ti piace o non puoi mangiare l'aglio, puoi rinunciarci e sostituirlo con erbe aromatiche.

Per consigli quotidiani sulle ricette, mi trovate anche sulla pagina Facebook, su Youtube, su Pinterest e su Instagram. Vi invito a mettere mi piace, iscrivervi e seguirci. Inoltre, il gruppo Cuciniamo con Amalia vi aspetta per scambi di ricette ed esperienze in cucina.


Pesce al vapore con erbe aromatiche per bambini

A tuo figlio non piace il pesce? Lo chef Florin Dumitrescu conosce il segreto con cui lo farai scoppiare!

Col tempo, per convincere anche chi non ama il pesce a cominciare a mangiarlo, ho scoperto quanto segue: Il motivo principale per cui molti non vogliono nemmeno sentir parlare di pesce è perché ha un sapore troppo cotto. ! E un pesce preparato in questo modo sarà opaco, secco e insapore.

Cucinare correttamente un pesce è una delle sfide più grandi in cucina. La temperatura è estremamente importante, l'origine del pesce è ancora più importante e il modo in cui può essere cucinato è essenziale. Ecco perché ho trovato questo metodo per cuocere qualsiasi tipo di pesce bianco, non importa quanto tempo, senza perdere sapore o consistenza.

Non vi resta che acquistare un pesce di qualità, leggermente grasso e con poche lische. Chiedi a qualcuno che sa come sfilettarlo, e poi l'intero processo di cottura di un buon pesce è molto più semplice.

Ingredienti (2 porzioni)

  • 2 pezzi (4 filetti) di pesce bianco: orata, lupo di mare o trota
  • 15 gr di timo
  • 15 gr basilico
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 50 ml di olio d'oliva
  • 1 limone
  • 4 fogli di nori sushi

Metodo di preparazione

Prendete il filetto di pesce, cospargetelo di sale e pepe appena macinato, un filo d'olio d'oliva, quindi mettete i pezzi su un foglio di alga secca (inumidite prima l'alga con un po' d'acqua).

Adagiate sul pesce un rametto di basilico, timo, tre rametti di prezzemolo e due fettine di limone.

Attenzione a non mettere il limone direttamente sulla carne del pesce, ma sulla pelle, altrimenti il ​​sapore sarà molto più forte sulla parte con cui il limone è venuto a contatto!

Arrotolare il foglio di alghe e mettere il pesce in una piccola vaporiera di bambù per 30 minuti.

Metti il ​​piroscafo sopra una pentola d'acqua. Lasciato a fuoco vivo produrrà abbastanza vapore da far cuocere perfettamente, ma non troppo, il pesce avvolto nelle erbe aromatiche e nelle nuvole di sushi.

È un modo sano e corretto di cucinare un pesce per qualsiasi dilettante/principiante in cucina.


Olio di pesce. Perché dovresti mangiarlo ogni giorno

L'olio di pesce dovrebbe essere consumato ogni giorno, dicono gli esperti. È ricco di acidi grassi Omega-3, importanti per mantenere una buona salute.

Il grasso estratto dai tessuti dei pesci (aringa, tonno, acciughe, sgombro, merluzzo o fegato di merluzzo), l'olio di pesce contiene vitamine A ed E, ma anche acidi grassi Omega-3.

I tipi presenti nell'olio di pesce hanno maggiori benefici per la salute rispetto agli Omega-3 presenti nelle fonti vegetali (acido alfa-linolenico o ALA).

Gli acidi Omega-3 non essenziali forniti dall'olio di pesce hanno molti benefici per la salute. Contribuisce al normale sviluppo del cervello e degli occhi, previene e combatte infiammazioni, malattie cardiache

L'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di mangiare due porzioni di pesce ogni sette giorni e un'assunzione giornaliera di 0,5 g di acidi grassi Omega-3 EPA e DHA.

Se non puoi mangiare pesce due volte a settimana, prendi un integratore di olio di pesce contenente 500 mg di EPA e DHA per 1.000 mg di olio.


Piatto di pesce (al forno)

Hmmmmmm oltre. Non mi piace il pesce, ma sembra ottimo.

ottima ricetta :) complimenti! ora ho finito di cucinare.. buonissimo!!

Grazie! E "buon appetito!& Quot, se hai appena finito di cucinare il piatto)

Una domanda, si può preparare anche in vasetto per l'inverno.

Poiché non l'ho provato o sentito nominare, tendo a dire che non è possibile, ma potrei sbagliarmi: poiché la zacusca è sterilizzata, perché non può essere sterilizzata anche la placca di pesce. Ma sono sicuro che avrai una risposta se qualcuno ci provasse.

L'ho anche cucinato, sembra molto invitante, spero sia delizioso come sembra.

Spero che il piatto fosse delizioso come promesso.

Sembra buono e penso che sia anche gustoso, ma la mia famiglia non apprezza il sapore della cipolla mescolata al pesce, quindi ho un'altra ricetta. se vuoi posso fare un tentativo. lei è molto brava ma è diversa DANIELA

Daniela, se avessi tempo per scriverlo, te ne sarei molto grato.

L'ho ricevuto, ma purtroppo proprio ieri l'ho visto. Grazie!

Il piatto è nel forno. Il pretzel aspetta i miei studenti. Mi è piaciuta molto la tua risposta dopo il messaggio che ti ho dato. Ma parliamo del pesce. Io e mio marito siamo pescatori. Facciamo le vacanze al laghetto in generale, quindi mi piacerebbe vedere più ricette che coinvolgono il pesce. Preferibilmente la carpa è la nostra preferita. Non che non saprei cucinarla, ma forse vieni con qualcosa di speciale in modo che io possa stupire le mie. Grazie ancora per quello che fai, ci sei davvero utile, mamme e mogli desiderose di sperimentare qualcos'altro in cucina. Tutto il meglio, Paola.

Mi sembra che ce ne siano poche, quindi cercherò di pubblicare più ricette con il pesce. Nel caso non l'avessi notato, c'è anche una ricetta di pesce preferita - CARPA non poteva mancare in un blog culinario che si rispetti :) (per trovarlo più velocemente, ho lasciato un link sotto la parola in grassetto).


I piselli vengono lavati e lessati in una pentola, insieme alla cipolla tagliata in quarti e agli spicchi d'aglio. Coprite con acqua e lasciate sul fuoco giusto, tenete fino a quando i piselli non saranno ben bolliti, ma senza cambiare colore.

Mentre i piselli cuociono, preparate il salmone. Tagliare, lavare bene, ungere con olio, sale e pepe e infine condire con aneto. È meglio farlo in una teglia e sulla griglia, così il rischio di rimanere impigliati nella griglia scompare. Lasciare per circa 5-7 minuti per lato.

Togliere i piselli dall'acqua bollita e metterli in un frullatore, insieme alle cipolle bollite e all'aglio. Mescolare fino a ottenere una purea fine, aggiungere all'acqua in cui ha bollito. Alla fine aggiungere 2 cucchiai di olio d'oliva e panna. Mescolate bene, quindi aggiungete il succo di limone e aggiustate di sale. Mettere un po' di crema sui piatti sopra la purea.

La purea di piselli alla griglia con pesce viene servita calda, accompagnata da un bicchiere di vino bianco o rosso. Buon appetito!


Menù di pesce e frutti di mare per Capodanno

Ostriche con cetrioli e verdure fresche

Ingrediente:

  • 20 ostriche fresche
  • Mezza pera tagliata a cubetti
  • Un cetriolo tritato finemente
  • Un peperoncino verde piccante tritato finemente
  • Qualche filo di coriandolo tritato finemente
  • Mezzo cucchiaino di semi di coriandolo
  • Un cucchiaino di radice di zenzero dato sulla grattugia
  • Succo di limone
  • Un cucchiaino di salsa di pesce
  • Un cucchiaio di olio d'oliva
  • Sale e pepe a piacere

Metodo di preparazione:

In una padella, friggere i semi di coriandolo per 2 minuti. Quindi macinare i semi in un mortaio. In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti tranne le ostriche. Metti le metà dell'ostrica su un vassoio del ghiaccio e aggiungi un cucchiaino di miscela di verdure e spezie a ciascuna. Servire subito, con salse varie, a piacere.

Sushi con ricci di mare, tonno o salmone

Ingrediente:

  • Ricci di mare, tonno o salmone fresco
  • Una tazza di riso bollito
  • 2 cucchiaini di salsa piccante
  • Un cucchiaino di aceto di riso nero
  • Un cucchiaino di zenzero grattugiato
  • Mezzo cucchiaino di zucchero
  • Mezzo cucchiaino di vino di riso dolce (mirin)
  • Foglie di lattuga
  • Un cucchiaio di olio di semi di girasole
  • Sale e pepe a piacere

Metodo di preparazione:

Mescolare tutti gli ingredienti, tranne la carne di pesce. Avvolgere i pezzi di carne di pesce in una "polpetta" di riso condito e servire su foglie di lattuga. Potete decorare con germogli di ravanello e fettine sottili di cipolla.

Spiedini con carciofi e salmone affumicato

Ingrediente:

  • 15 cuori di carciofo, scolati dall'olio (si trovano)
  • Gambi di sedano
  • Salmone affumicato
  • Una cipolla rossa

Metodo di preparazione:

Mettere i cuori di carciofo in forno preriscaldato per 10 minuti fino a doratura. Tagliare i gambi di sedano e cipolla a pezzi di 2-3 cm e farli appassire in una padella con un cucchiaio di olio per 3 minuti. Mettere sullo spiedino pezzi di salmone, carciofi, cipolle e sedano.

Crostacei crudi, "unti" con succo di limone

Ingrediente:

  • 6 pezzi di crostacei freschi
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • Succo di limone
  • Sale e pepe multicolori a piacere

Metodo di preparazione:

Il mollusco viene allevato e posto su un piatto freddo. Cospargere con olio d'oliva, succo di limone e cospargere di pepe e sale. Servire subito.

Tonno con mini arance e peperoni jalapeno

Ingrediente:

  • 6 pezzi di tonno spessi 2 centimetri
  • Sale
  • 4 cucchiai di burro non salato
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • Succo di limone
  • Un peperoncino jalapeno tritato finemente
  • 4 mini arance (frutto del kumquat)
  • Foglie di menta e lattuga

Metodo di preparazione:

Condite il tonno con il sale. In una padella mettere il burro, l'olio d'oliva e il succo di limone e aggiungere il peperoncino japaleno e le fette di frutta. Soffriggere per 2-3 minuti, quindi aggiungere il tonno e friggere a fuoco medio per 2 minuti per lato. Il piatto viene servito su un piatto guarnito con lattuga e foglie di menta, sopra le quali si aggiunge la salsa di padella e, eventualmente, i semi di sesamo.

Salmone al forno con insalata di agrumi

Ingrediente:

  • Una linea di salmone
  • Sale e pepe a piacere
  • 2 cucchiaini di olio d'oliva
  • 2 cucchiaini di semi di papavero
  • 2 arance o mandarini
  • 1 pompelmo
  • 1 avocado
  • 2 rametti di cipolla verde

Metodo di preparazione:

Preriscaldare il forno a 180 gradi Celsius. Mettere il salmone su una teglia e condire con sale e pepe. Infornare per 20 minuti. Nel frattempo, mescolare le fette di agrumi e avocado in una ciotola con l'olio d'oliva e i semi di papavero e condire con sale e pepe. Eliminate la pelle del salmone. Mettere la carne su un piatto e aggiungere la macedonia. Facoltativamente, è possibile aggiungere cipolle verdi tritate finemente.

Cozze ripiene di foie gras

Ingrediente:

  • 20 cozze fresche
  • 4 cucchiai di olio d'oliva
  • Una cipolla rossa
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 4 cucchiai di crema di foie gras
  • 4 cucchiai di burro morbido non salato

Metodo di preparazione:

Preriscaldare il forno a 180 gradi Celsius. In una ciotola mescolate l'olio d'oliva con la cipolla tagliata a julienne. Adagiate la cipolla su una teglia e infornate per 40 minuti, trascorso il tempo togliete la cipolla dal forno e tritatela finemente. In una pentola mettete le cozze fresche, un bicchiere d'acqua e l'aceto. Coprite, portate a bollore e fate sobbollire per 10 minuti. Togliete le cozze e mettetele su un piatto (tenete da parte quelle che non si sono staccate). Filtrare il liquido e metterlo in un'altra pentola, aggiungere la crema di foie gras, quindi cuocere ancora fino a formare una salsa densa. Aggiungere il burro e la cipolla tritata, mescolare e lasciare sul fuoco per altri 4-5 minuti. Farcire le cozze con la crema ottenuta e servire con fette di pane tostato.

Polpette di granchio avvolte in semi di sesamo e salsa remoulade

Ingrediente:

  • Una cipolla bianca media tritata finemente
  • Un cucchiaio di olio di semi di girasole
  • Sale
  • 3 cucchiai di maionese
  • Un cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 2 spicchi di cipolle verdi tritate finemente
  • mezzo cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 500 grammi di polpa di granchio
  • 3 cucchiai di olio di girasole
  • Mezzo pezzo di finocchio tritato
  • Una cipolla rossa tritata finemente
  • Peperoni rossi tagliati a metà
  • Un peperoncino jalapeno piccante tritato finemente
  • 2 cucchiai di brandy
  • 2 cucchiai di maionese
  • Il succo di mezzo limone
  • Un mazzetto di prezzemolo fresco tritato finemente
  • Qualche filo di dragoncello finemente tritato
  • 3 cucchiaini di salsa tabasco
  • 3 uova intere
  • Una tazza di farina
  • 3 cucchiai di semi di sesamo bianco e nero

Metodo di preparazione:

Salsa Remoulade: mettete in forno le cipolle tagliate a julienne, poi tritatele finemente e unitele al resto degli ingredienti. Aggiungere sale a piacere.
Polpette di granchio: in una padella profonda, scaldare 2 cucchiai di olio di semi di girasole, aggiungere il finocchio, la cipolla, il peperone e il peperoncino jalapeno e soffriggere a fuoco medio finché non saranno morbidi, circa 7 minuti. Aggiungere 2 cucchiai di brandy e lasciare sul fuoco per un altro minuto, finché l'alcol non evapora.
In una ciotola, unire la maionese, il succo di limone, il prezzemolo, il dragoncello e la salsa Tabasco. Versare le verdure saltate, mescolare, quindi aggiungere la polpa di granchio. Amalgamare bene la composizione e formare a mano delle polpette rotonde. Disponete le polpette su un piatto piano e coprite con pellicola trasparente, quindi mettete in frigorifero per un'ora. Preriscaldare il forno a 180 gradi Celsius. Sbattete 3 uova e mettete la farina e i semi di sesamo in diverse ciotole. Tirate fuori le polpette dal frigo. Passare le polpette nella farina, poi nell'uovo e ancora nella farina, quindi passarle nei semi di sesamo. Disporre le polpette "condite" su una teglia e cuocere per 20-30 minuti o friggere in un bagno d'olio. Servite le polpette con la salsa remoulade.

Pasta nera con cozze

Ingrediente:

  • 1 chilogrammo di cozze
  • 200 grammi di spaghetti neri
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • Una cipolla media
  • 2 spicchi d'aglio
  • timo secco
  • 2 bicchieri di vino bianco secco
  • Una tazza di panna da cucina
  • Sale e pepe a piacere

Metodo di preparazione:

In una padella mettere l'olio d'oliva, la cipolla tritata e l'aglio affettato, far rosolare a fuoco medio per 10 minuti. Aggiungere il timo essiccato e il vino e portare a bollore. Aggiungere le cozze e cuocere per altri 3 minuti, finché il carapace non si apre. Togliere le cozze e lasciare il liquido sul fuoco per altri 2 minuti. Aggiungere la panna da cucina e lasciare sul fuoco per altri 3 minuti, fino ad ottenere una salsa più densa. Aggiungere le cozze, sale e pepe a piacere.
In una pentola di acqua bollita e sale, aggiungere la pasta e farla bollire secondo le istruzioni sulla confezione. Scolare e servire al dente, insieme alle cozze in salsa bianca.

Confezioni primaverili con gamberi o moscardini

Ingrediente:

  • 10 fogli di riso
  • 100 grammi di riso per sushi bollito
  • 10 gamberi e/o moscardini
  • Qualche foglia di basilico tritata finemente
  • 2-3 foglie di menta tritate finemente
  • Qualche filo di coriandolo fresco tritato finemente
  • 4 cucchiaini di salsa di pesce
  • Una tazza d'acqua
  • Succo di limone
  • Uno spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Un cucchiaino di peperoncino in polvere
  • Un cucchiaio di nocciole o noci tritate finemente

Metodo di preparazione:

Far bollire l'acqua e passarci attraverso le sfoglie di riso per 1-2 secondi, finché non si ammorbidisce. Mettere su ogni sfoglia un gambero o moscardini precedentemente saltati, un po' di riso, le nocciole tritate, il basilico, la menta, il coriandolo. Stringere il foglio di riso alle estremità. In una ciotola mescolate la salsa di pesce, 3-4 cucchiai d'acqua, il succo di limone, l'aglio schiacciato, lo zucchero e il peperoncino in polvere. Mescolare bene e servire con bustine primaverili


Dieta di pesce. Come perdere facilmente 4 chili in soli 7 giorni senza gravi restrizioni dietetiche

Dopo i abbondanti pasti pasquali, molte donne stanno già pensando a quali diete adottare per liberarsi dei chili di troppo accumulati dopo le feste. Se non hai idea di quale dieta puoi adottare, allora ti proponiamo una dieta sana, che dia risultati garantiti nel più breve tempo possibile.

Riguarda la dieta del pesce che ti aiuta a perdere 4 chilogrammi, in una sola settimana, secondo lyla.ro. Contiene alimenti che ti aiutano a rimanere in salute e ti danno energia. Questa dieta ha poche restrizioni ed è molto gustosa. Il pesce non deve mancare nella vostra dieta, perché ricco di acidi grassi Omega-3 che contribuiscono notevolmente ad abbassare il colesterolo ea migliorare la circolazione sanguigna, proteggendo anche il sistema cardiovascolare.


Video: Fusilli con spirali di pescespada agli agrumi (Ottobre 2021).