Altro

Pugno ai playoff


Capanna, capanna, camminata! Servi questo pugno alla tua prossima festa di calcio

Non è mai troppo presto per pensare che la tua squadra possa accedere ai playoff e Playoff Punch degli Hornitos è il modo perfetto per festeggiare una vittoria. Saluti per un po' di tequila prima del calcio d'inizio.

Ingredienti

  • 1 oncia di Hornitos Reposado Tequila
  • 1/2 oncia di succo di mirtillo rosso
  • 1/2 oncia di succo di lime
  • Sciroppo semplice da 1/2 oncia
  • 2 gocce di bitter Angostura
  • 1 scorza di lime

Indicazioni

Unire tutti gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio, agitare energicamente e filtrare in un bicchiere con ghiaccio fresco. Guarnire con una scorza di lime.

Fatti nutrizionali

Porzioni4

Calorie per porzione29

Equivalente di folati (totale)0.4µg0.1%


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è una bevanda classica al rum che è apparsa per la prima volta in stampa in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne conterrà il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi il rum, la granatina e il succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è un classico drink al rum che è apparso per la prima volta in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne conterrà il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi rum, granatina e succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è una bevanda classica al rum che è apparsa per la prima volta in stampa in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne conterrà il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi il rum, la granatina e il succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è una bevanda classica al rum che è apparsa per la prima volta in stampa in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne conterrà il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi il rum, la granatina e il succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è una bevanda classica al rum che è apparsa per la prima volta in stampa in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro che è progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne possono contenere il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi rum, granatina e succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è un classico drink al rum che è apparso per la prima volta in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro che è progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne possono contenere il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi il rum, la granatina e il succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è una bevanda classica al rum che è apparsa per la prima volta in stampa in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro che è progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne possono contenere il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi il rum, la granatina e il succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è un classico drink al rum che è apparso per la prima volta in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro che è progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne possono contenere il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi il rum, la granatina e il succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è una bevanda classica al rum che è apparsa per la prima volta in stampa in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne conterrà il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi rum, granatina e succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Cocktail Punch di Planter

Il punch di Planter è un classico drink al rum che è apparso per la prima volta in un'edizione del 1908 del New York Times. Come molte altre bevande, la sua origine è controversa: un'affermazione si riferisce al Planter's House Hotel di St. Louis, e un'altra racconta della sua invenzione in Giamaica. Ma non importa dove sia stato creato, è conosciuto come un cocktail allegro progettato per essere guarnito con una varietà di frutti, tanti quanti ne conterrà il tuo bicchiere. Guarnire con frutti di bosco, ciliegie, agrumi o frutta tropicale, qualunque sia la stagione.

Il punzone del piantatore prende il nome di "pugno" in senso tradizionale. Piuttosto che la porzione da festa associata alla parola oggi, la definizione di un classico punch è quella di un mix fruttato addizionato di liquore e guarnito con molta frutta. Ciò significa che ogni singolo ingrediente di questo punch, inclusi il rum, la granatina e il succo d'ananas, può essere sostituito con quello che preferisci, quindi sentiti libero di dargli il tuo giro personale. Sebbene sia facoltativo, l'aggiunta di una spruzzata di soda club crea una bevanda più vivace.


Guarda il video: One Piece - Luffy mega pugno contro Drago Celeste ITA (Gennaio 2022).