Frutti di mare

Cozze Fritte


Ingredienti per cucinare le cozze fritte

  1. Cozze (grandi e pelate) 300 grammi.
  2. Farina di grano premium 3 cucchiai.
  3. Vino bianco 100 ml.
  4. Uova di gallina 1 pezzo.
  5. Olio vegetale (girasole raffinato) 100 ml.
  6. Sale qb.
  7. Pepe nero macinato qb.
  8. Limone 1 pezzo.
  • Ingredienti principali Cozze e capesante
  • Per 2 persone
  • Cucina del mondoCucina francese

Inventario:

Tagliere in legno, Coltello, Piatto grande, Frusta, Scodella profonda, Pentola o friggitrice (padella profonda), Forchetta, Cucchiaio, Fornello, Spatola di legno per girare., Piatto da portata

Cucinare le cozze fritte:

Passaggio 1: lavare e cospargere le cozze con la farina.

Le cozze hanno bisogno di "pulito" per fare questa ricetta. Questo non dice che dovrebbero essere senza sporcizia, ma piuttosto che dovrebbero essere senza granelli di sabbia e senza frammenti di conchiglie. Spesso le cozze contengono impregnazioni estranee, a condizione che siano state raccolte artigianalmente. Le cozze coltivate su bordi precedentemente calati in mare non hanno questo "merito". Questo fatto è molto importante, ovviamente, se non sei un fan della sabbia scricchiolante sui denti. Tuttavia, al fine di liberare tutte le cozze da vari frammenti di conchiglie, questa è generalmente una scienza intera. Ma in ogni caso, le cozze vengono ora vendute in una forma più o meno pura, la cosa principale è che devono essere tutti obbligatori sciacquare sotto un forte getto di acqua corrente fredda. Ora le cozze ben lavate dovrebbero essere asciugate con un tovagliolo di carta e quindi dovrebbero essere disposte su un tagliere o su un piatto grande. Soprattutto le cozze dovrebbero essere cosparse di farina, quindi girarle e cospargere di nuovo con farina dall'altra parte. Questo viene fatto in modo che l'impanatura aderisca bene alle cozze.

Passaggio 2: preparare l'impasto.

Prendiamo una ciotola profonda e rompiamo l'uovo di pollo lì. Per rompere un uovo, prendilo nella mano che teniamo sopra la ciotola, prendi il coltello con l'altra mano, colpisci delicatamente la parte posteriore del coltello nel mezzo dell'uovo e quindi apri l'uovo a metà con entrambe le mani per rilasciare tuorlo e proteine. Ora batti la frusta nella ciotola con una frusta con un movimento circolare in modo che la schiuma risultante. Buon sale e pepe. Versare dentro mezzo bicchiere vino bianco secco in una ciotola con schiuma d'uovo. Continuiamo a battere il composto uovo-vino, aggiungiamo 1 cucchiaino farina, in modo che alla fine si ottenga un impasto molto liquido, un po 'più liquido di quello che usiamo normalmente per la preparazione di frittelle o rivestimenti.

Passaggio 3: immergere le cozze nell'impasto.

Questa fase è la più interessante. C'è 2 opzioni. Il primo è di annaffiare tutte le nostre cozze con una pastella o una pastella preparate di recente, quindi assicurarsi che tutte le cozze siano uniformemente ricoperte. La seconda opzione è quella di gettare tutte le cozze direttamente nella pastella (pastella) e mescolarle bene. In generale, fai come preferisci. Alla fine, dovrai rimuovere la pastella in eccesso dalle cozze. Per fare questo, lascia che la pastella fuoriesca dalle cozze e il gioco è fatto.

Step 4: cozze fritte.

Se hai una friggitrice, questa procedura diventa standard: prendi un cesto dalla friggitrice, mettici le cozze nella pastella, versa molto olio nella friggitrice e friggi. Se non c'è una friggitrice, puoi usare una casseruola profonda. Quindi, versa nello stewpan 0,5 tazze qualsiasi olio vegetale. È importante che questo olio non spuma, come lo champagne, e non bruci durante la frittura. In questo caso, acquista olio di girasole meglio raffinato e meccanicamente raffinato. Mettiamo lo stufato con olio su un grande fuoco. Stiamo aspettando il momento in cui il nostro olio si surriscalda e inizia a incrinarsi leggermente. Prendi le cozze e mettile nell'olio. In questo caso, tutti sono molto importanti. mettere l'olio appena possibile, idealmente, tutto allo stesso tempo. E immediatamente dividiamo tutte le cozze con una forchetta in modo che non si attacchino. Diciamo più chiaramente: le cozze devono essere fritte individualmente. Ridurre il calore a medio e continuare a friggere 3-4 minuti. Quindi le cozze dovrebbero essere capovolte con una forchetta e, ancora meglio, usare un cucchiaio. E friggili ancora 3-4 minuti. Per tutto questo tempo, la nostra impanatura ha tempo di friggere. Quando ciò accade, le cozze si possono mescolare meglio con una spatola di legno, come le patate. Si consiglia di friggere le cozze in un colore dorato scuro, quindi vedere di persona a chi piace il grado di cottura.

Passaggio 5: servire le cozze fritte.

Servi immediatamente le cozze già fritte, mentre sono ancora soffianti e croccanti. Ora li trasferiamo dalla padella in un piatto da portata e serviamo. Quindi puoi versarli leggermente con succo di limone. Tradizionalmente, le cozze fritte sono servite con zadziki, con pasta di scordaglia o con salsa di noci. Inoltre, puoi servirli con birra fredda o vino bianco secco. Buon appetito!

Suggerimenti per le ricette:

- - se non c'erano cozze fresche e hai acquistato cozze congelate, le cozze congelate devono essere scongelate all'aria a temperatura ambiente. Quindi risciacquarli accuratamente.

- - per tutti i piatti, è meglio prendere le cozze vive. Come scoprire se sono vivi o no? È semplice, puoi farlo facilmente nel negozio. Quindi, se le ali del nostro mollusco sono densamente compresse, è viva al 100%. Ora tutte le cozze congelate sono vendute senza ali.

- - Compra le cozze congelate e già sbucciate con grande cautela, poiché in questo caso è molto difficile determinare quanto siano fresche, perché tutte le cozze sono un prodotto molto deperibile! In questo caso, dovresti immediatamente prestare attenzione al fatto che tutte le cozze dovrebbero avere uno strato sottile, quasi invisibile, trasparente di ghiaccio su di esse e non essere tutte congelate insieme in un unico grumo. Questo indica già la loro conservazione impropria!

Guarda il video: 429 - Cozze fritte in pastella. .neanche il tempo le cancella: antipasto di pesce facile e tipico (Settembre 2020).