Altro

Riso Pilaf con Spinaci e Cipolle Caramellate

Riso Pilaf con Spinaci e Cipolle Caramellate


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per 6 (contorno) Porzioni

Ingredienti

  • 2 cipolle molto grandi, tagliate a metà, affettate (circa 4 tazze)
  • 1 carota grande, grattugiata grossolanamente
  • 1 1/2 tazze di riso arborio o riso bianco a grana media
  • 4 tazze di brodo di pollo in scatola a basso contenuto di sale o brodo vegetale
  • 1 busta da 180 g di spinaci novelli freschi

Preparazione della ricetta

  • Scaldare l'olio in una pentola larga e pesante a fuoco medio. Aggiungere le cipolle; soffriggere finché sono teneri e dorati, circa 20 minuti. Trasferire 1/2 tazza di fette di cipolla in una piccola ciotola e riservare. Aggiungere la carota, il cumino e l'aglio alle cipolle in pentola; mescolare 1 minuto. Mescolare il riso. Aggiungere il brodo; portare a ebollizione. Ridurre il calore al minimo; coprire e cuocere a fuoco lento fino a quando il riso è tenero e la maggior parte del liquido viene assorbito, circa 15 minuti. Mescolare gli spinaci nella miscela di riso; coprire e cuocere finché gli spinaci non appassiscono, circa 2 minuti. Aggiustare di sale e pepe. Trasferire il pilaf nella ciotola; guarnire con 1/2 tazza di fette di cipolla riservate.

Sezione Recensioni

Riso Pilaf Pomodori Secchi e Spinaci

Lo so, so che è il giorno del cocktail, ma ho ribaltato un po' il mio programma e ne condividerò uno domani. Nel frattempo, hai sentito l'enorme ondata di attenzione che ultimamente viene prestata alle pentole a pressione elettriche? È davvero come se qualcosa di vecchio fosse di nuovo nuovo, ma questi bambini non sono solo nuovi, sono nuovi e migliorati! Mia mamma aveva una pentola a pressione ma non come quella che ho usato per questo Pilaf di riso con pomodori secchi e spinaci. Penso che tutto quello che abbia mai fatto sia stato usarlo per un pollo intero o un arrosto. Ehm, il mio mi piace molto di più!

Ho ricevuto per la prima volta una pentola a pressione elettrica un paio di anni fa, quando sono stata inclusa in un evento organizzato da Cuisinart e ne hanno inviata una a tutti i partecipanti. E poi mi sono ammalato di un attacco invernale di influenza e non ho potuto partecipare e mi hanno detto: ‘Non preoccuparti, tienilo.’ Così ho fatto. Nel mio gabinetto. È stato un ANNO INTERO prima che mi riprendessi un po' di trepidazione e decidessi di fare un viaggio inaugurale e da allora sono stato un fan.

Cosa ci è voluto così tanto tempo? Bene, una nozione radicata a lungo termine che una pentola a pressione può esplodere combinata con il fatto che non avevo assolutamente idea di come utilizzarne una, quindi sapevo di aspettarmi una curva di apprendimento. E credimi, neanche quello era un motivo sufficiente per aspettare un anno. Sono totalmente preso.

Mentre ero impegnato a procrastinare, la mia amica Barbara Schieving era entusiasta. Stava facendo tutto tranne il lavandino della cucina in una pentola a pressione e non lo nego, il suo gentile incoraggiamento a "farlo e basta" alla fine mi ha fatto andare avanti. Barbara è diventata rapidamente un'esperta nella scienza di tutte le cose cucinate sotto pressione e ha aperto un nuovo blog chiamato ‘Pressure Cooking Today’ con un fantastiliardo di ricette e suggerimenti per principianti e professionisti esperti. Da quell'inizio è passata rapidamente alla scrittura di un libro, "Il libro di cucina della pentola a pressione elettrica" ​​con più ricette. Conoscendo il mio interesse, mi ha chiesto se volevo recensirlo e condividere la mia esperienza con voi. Allora eccoci qua!

È divertente, ma per tutti i meravigliosi piatti che si possono preparare con Instant Pot, due delle mie cose preferite per cui usarlo sono il riso e le uova sode. Mi sono sbarazzato del mio cuociriso non c'era bisogno di due elettrodomestici che fanno la stessa cosa quando uno di loro fa anche un milione di altre cose, quindi ciao ciao cuociriso. Non avevo un cuociuova, ma se l'avessi fatto sarebbe sparito anche quello. Lo prometto, le uova sode più belle che abbia mai fatto, quel guscio quasi salta via da loro e il giallo è luminoso e carino e non foderato di grigio triste. Dai un'occhiata a questa ricetta per le uova alla diavola con capperi ed erba cipollina e scorza di limone e scopri di persona uova assolutamente perfette (per non parlare di un diabolicamente delizioso)!

Ma torniamo a questo riso pilaf. Mentre il libro di Barbara è pieno di un ampio mix di piatti meravigliosi, dal piatto principale ai contorni ai dessert, questo mi è saltato all'occhio. Ha una combinazione di sapori che adoro e che ho usato insieme prima per fare la focaccia o la pizza fatta in casa (io non sono un tipo di salsa rossa). Quindi potrei avere quei sapori in un piatto di riso che cucino velocemente nella pentola a pressione? PARADISO!

Devo ammettere però che l'ho fatto due volte. La prima volta semplicemente non stavo prestando abbastanza attenzione e le cipolle hanno iniziato a rosolare un po', nessun problema ho pensato, adoro le cipolle caramellate. Il gusto era buono ma il risultato finale non era un piatto di riso bianco, più un riso integrale dall'olio d'oliva rosolato sul fondo della macchina. No grazie. Così ho riprovato e la seconda volta ho prestato più attenzione e quella questione di un paio di minuti ha fatto la differenza. Guarda le tue cipolle (e l'aglio) è tutto ciò che posso dire! Non sono triste anche se ho solo avuto altro da mangiare! ?

Hai mai pensato di provare anche tu una pentola a pressione? Ne ho avuti un paio e ho scoperto che il più venduto e uno con cui ho più familiarità è la pentola a pressione programmabile multiuso DUO60 6 Qt 7 in 1, pentola a cottura lenta, cuociriso, vaporiera, sauté, yogurtiera e Più caldo. La grande differenza tra questo e uno un po' meno costoso è la capacità di fare lo yogurt. Non l'ho ancora fatto, ma ho intenzione di farlo. Prossimamente. Penso, ma mi piace sapere che posso, com'è?

Comunque torniamo a questo piatto. Che parole dire? È come la Toscana in una ciotola con pomodori secchi, spinaci, pinoli tostati e limone. Avrei potuto usare il primo lotto che ho preparato ieri? Certo che avrei potuto, ma stavo così morendo dalla voglia di provarne un po' che avrei potuto alterare solo un po' il colore non era poi così male, ma la mia pancia stava brontolando e le foto potevano aspettare fino a un altro giorno, quindi ce l'abbiamo fatta per cena. Sono triste di avere un altro piatto pieno in frigo adesso? Ehm, no. È delizioso!

A proposito di foto mi sono appena comprato un giocattolo nuovo. Uso una fotocamera reflex digitale Canon 60D da 5 anni ed è stata un cavallo di battaglia, ma stavo morendo dalla voglia di un aggiornamento. Sto passando da una cornice di ritaglio a una fotocamera Canon 6D full frame e c'è una curva di apprendimento decente. Quindi, considerando che ho appena aperto la scatola ieri e ho fatto questi scatti…I’sono felice. Considerando che erano quasi le 17:00 e questo post non è stato pubblicato ieri, è la prova di quanto tempo ho investito per familiarizzare con esso. Mi sento come quella ragazza che ha il suo telefono nella sua stanza... sì, COS eccitata!

Spero che proverai questo piatto con o senza la pentola a pressione, ma quello che spero VERAMENTE è che tu ne prenda uno per te per il regalo di risparmiare tempo e compri anche il libro di Barbara i due insieme sono un vero Win-Win.

Cerchi altre ricette per pentole a pressione su questo sito? Ne ho fatti alcuni e li abbiamo adorati tutti!


Lo spazio del gusto

Insomma, finalmente posso esprimermi in frasi!

Ci scusiamo per il pilota automatico del blog nelle ultime 3 settimane… Dopo 2 gloriose settimane in Colombia, sono tornato alla routine, al lavoro, setacciando una gran quantità di e-mail, commenti e recuperando il ritardo con i miei blog preferiti.

La mia seconda lingua è il francese e diciamo solo tre settimane fa, non conoscevo lo spagnolo.

Tuttavia, ci siamo assicurati di avere le basi:

Vegetariana estricta Vegano

Ma questo potrebbe non significare nulla, quindi abbiamo dovuto spiegare:

Senza latte (di solito ho avuto un'occhiata buffa a questo punto)

Di solito ci fermavamo lì, ma sapevo anche dire:

Siamo migliorati nello spiegare cosa volevo:

Frutas (frutta!), verdura (verdure), fagioli (frijoles), papas (patate) e arroz (riso).

altro che baños (bagno), un'altra parola utile era aqui (qui)

Man mano che abbiamo imparato di più sulla Colombia (que?), siamo diventati un po' più sofisticati e abbiamo cercato di creare frasi reali.

Quanto costa? Quanto costa?

Quero jugos naturales en agua sin azucar: Voglio il succo appena spremuto in acqua senza zuccheri aggiunti!

Alla fine del nostro viaggio, una guida ci stava insegnando la differenza tra Mucho buongiorno e Molto bene a seconda del contesto della frase. E per salutare altri uomini amichevoli con Compa! e donne amichevoli con Coma!

In ogni caso, ho adorato le mie avventure culinarie in Colombia e l'abbiamo pianificato in modo che potessi rimanere vegana per tutto il viaggio. Ho dovuto fare alcuni compromessi, e questo è stato mangiare riso bianco (il riso integrale e la quinoa sono essenzialmente inesistenti in Colombia) e ho mangiato più cibi fritti di quanti ne avessi avuto negli ultimi 3 anni (piantani fritti e yucca principalmente se non altro era disponibile). Ma andava bene. Ecco a cosa servono le vacanze.

Ora che sono tornato nella mia cucina, posso tornare alla normalità. Tira fuori alcuni pasti dal congelatore. Vai avanti con alcuni pasti confortanti a misura di dispensa. Rob ripete ricette e qualche volta lo faccio anche io. Questo è uno di quei piatti. Uber confortante. Mentre descrivo questo come Dal Bhat incontra Mujaddara, questo probabilmente spaventerebbe un gruppo di persone… Troppe parole straniere buttate lì… Ma se la chiamo Zuppa di riso con lenticchie profumate con spinaci e cipolle croccanti, è molto più accessibile , e ancora fedele al suo nome.

Questo piatto confortante proviene dal libro di cucina di Melissa Clark, Cook This Now. Spezie salate come cannella, cumino, pimento e zenzero sono combinate con lenticchie rosse cremose e riso integrale (aka dal bhat). Poiché le spezie sono aromatizzate all'inizio della zuppa, non scoppiano con la stessa grinta del dal bhat, invece sono più morbide. Questa è una zuppa densa, con lenticchie e riso bolliti insieme, creando una consistenza assolutamente cremosa. Nella mujaddara, il riso e le lenticchie (verdi) assorbono tutta l'acqua quindi risultano asciutti, ma comunque profumati a seconda delle spezie usate. Tuttavia, il coronamento della mujaddara sono le cipolle caramellate. Qui, le cipolle vengono caramellate in parallelo in modo che dopo un'ora si ottengano cipolle scure e profondamente dolci da abbinare alla zuppa di riso con lenticchie appena finita. Quindi, la fusione semplice al suo meglio. Familiare, ma solo una sottile svolta a entrambe le ricette per tenerti interessato ed eccitato e un piatto che so che posso mangiare ancora e ancora.

Ed è così bello poterti raccontare tutto questo in frasi complete. Libertà! ?

Questa è la mia presentazione a Deb per le Souper Sundays di questa settimana, per il Weekend Wellness di Ricki e per le Cookbooks Sundays.

Zuppa di riso alle lenticchie profumata con spinaci e cipolle croccanti (aka Dal Bhat Meets Mujaddara)
Adattato da Cook This Now

3 cipolle medie, affettate molto sottilmente
un pizzico di sale

1 cucchiaio di olio d'oliva
1 cipolla, tritata finemente
Zenzero fresco da 2 pollici, sbucciato e tritato finemente
3 spicchi d'aglio, tritati finemente
1 stecca di cannella
1 cucchiaino di cumino macinato
1/8 cucchiaino di pimento macinato (1 bacca, macinato)
2 foglie di alloro
6 tazze di brodo vegetale (io ne uso di più come 2 tazze di brodo e 4 tazze di acqua)
1/2 tazza di riso integrale a grana media
1 cucchiaino di sale, più a vostro gusto
1,5 tazze di lenticchie rosse, sciacquate e scolate
4 tazze (5 once) di foglie di spinaci baby
1/4 tazza di menta fresca, tritata (opzionale, di solito la ometto)
Succo di lime fresco, a piacere

1. Inizia caramellando le cipolle. Scaldare una padella antiaderente capiente a fuoco vivace, aggiungere la cipolla e far appassire, sempre mescolando, a fuoco vivace per circa un minuto. Cospargere di sale. Ridurre il fuoco al minimo e continuare a cuocere le cipolle per altri 45 minuti, mescolandole di tanto in tanto. Li vuoi scuri e caramellati.

2. Nel frattempo, scaldare l'olio in una pentola capiente a fuoco medio. Aggiungere la cipolla e cuocere, mescolando, finché non si ammorbidisce, 5-7 minuti. Mescolare lo zenzero, l'aglio, la stecca di cannella, il cumino, il pimento e le foglie di alloro e cuocere finché il composto non diventa fragrante, circa 1 minuto. Unire il brodo, il riso e il sale. Portate a bollore a fuoco alto, poi abbassate subito la fiamma a medio-bassa e fate sobbollire il riso per 10 minuti. Incorporare le lenticchie rosse e cuocere finché il riso non è tenero e le lenticchie si sono sciolte, circa 30 minuti. Aggiungi più acqua se senti che è troppo densa (Melissa suggerisce altre 3 tazze d'acqua ma non la aggiungo mai).

3. Quando le lenticchie sono morbide e il riso cotto, unire gli spinaci, coprire e far appassire completamente. Assaggiate e se necessario aggiungete altro sale. Se lo si desidera, spremere il succo di lime fresco.

4. Per servire, versare la zuppa nelle ciotole da portata e guarnire con una manciata di cipolle croccanti.


Ingredienti

40 g zucchero
25 g crespino (o ribes)
4 cucchiai olio d'oliva
2 cipolle medie, affettate finemente (250 g in totale)
1 kg cosce di pollo, con osso e pelle, oppure 1 pollo intero diviso in quarti
10 Baccelli di cardamomo
cucchiaino chiodi di garofano interi
2 bastoncini di cannella lunghi, spezzati in due
300 grammi riso basmati
550 ml acqua bollente
5g prezzemolo, tritato
5g aneto, tritato
5g coriandolo, tritato
100 grammi Yogurt greco, mescolato con 2 cucchiai di olio d'oliva (facoltativo)
Sale e pepe nero

Per friggere le rape, tagliatele in quarti o eventualmente in sesti se sono più grandi. Quindi, cuocerli in una padella larga in olio d'oliva fino a quando un lato non diventa marrone. Dare una girata, quindi aggiungere le cipolle e continuare a cuocere le rape fino a quando saranno tenere. Infine, aggiungi gli spinaci e il burro e continua a cuocere finché gli spinaci non appassiscono.

Allora sei pronto per servire questo delizioso contorno a basso contenuto di carboidrati per completare qualsiasi cena. Mi piace servire queste rape con roast beef rotondo in crosta di erbe o costolette di agnello.


Mujaddara

La Mujaddara è un primo piatto economico, senza glutine, vegano, sano, saporito e saziante. Il sapore principale di questo piatto di riso deriva dalle cipolle caramellate. Di solito viene servito con un'insalata e un po' di yogurt, hummus o salsa tahini.

La mujaddara è una preparazione o un piatto di lenticchie e riso che di solito viene gustato come pasto principale. Mujaddara in arabo significa “ butterato” poiché il pilaf ricorda il butterato. Senza carne, è considerato il pasto di un povero. La carne veniva aggiunta al pilaf solo durante le celebrazioni. La mujaddara è un piatto popolare in tutto il Medio Oriente. Tuttavia, ci sono variazioni a seconda della zona o della regione. Le variazioni possono variare dalla consistenza, ai grani utilizzati e alle spezie utilizzate. A volte il riso viene sostituito dal grano bulgur.

Variazioni del nome per Mujaddara

Non confonderti se incontri i seguenti nomi: mujadara, mujadarra, mujadarah, majadra, mejadra, moujadara, mudardara e megadarra. Si riferiscono tutti al famoso piatto di riso e lenticchie.

Variazione di cucina di Mujaddara

Poiché le lenticchie cuociono abbastanza velocemente, alcuni cuociono prima le lenticchie finché non sono un po' cotte e poi aggiungono il riso. Alcuni lo preparano come un piatto unico. Dipende interamente da come lo vuoi preparare. Lasciare le lenticchie in ammollo per almeno 30 minuti aiuta perché poi si possono cuocere sia il riso che le lenticchie insieme.

Variazioni di spezie

Mentre l'uso di cipolle caramellate è un must per Mujaddara, altre spezie ed erbe variano da regione a regione e da famiglia a famiglia.

Suggerimenti di servizio

Servire Mujaddara con yogurt bianco, yogurt piccante, hummus o tahini. I vegani possono usare yogurt vegano, hummus o tahini. Servire anche con un'insalata a scelta.

Piatti di riso

Prima di entrare nella ricetta del Mujaddara, potresti voler dare un'occhiata ad altri piatti di riso:

Domenica giorno di divertimento

Sunday Funday è un gruppo di food blogger che ogni domenica condividono alcune ricette divertenti, tradizionali, sostanziose o facili per rendere i pasti domenicali in famiglia un po' più eccitanti. Se sei interessato a unirti a questo divertente gruppo, visita la pagina Facebook di Sunday Funday. Richiedi di partecipare. Questa domenica il tema è One Pot Wonders, suggerito da Stacy Livingston Rushton. Questo tema mi ha dato l'opportunità di preparare finalmente una ricetta segnata. Mi sono imbattuto per la prima volta nella ricetta della Mujaddara su Mildly Indian, un blog del mio amico blogger Seema. Mentre ho usato il suo rapporto uno a uno per riso e lenticchie, le spezie differiscono leggermente.


Origine della parola Moudjentra

Un paio di mesi fa, ho ricevuto un'e-mail da un lettore cipriota del mio blog, che vive ad Adelaide, in Australia, che ha un background in linguistica e mi ha informato sull'etimologia della parola moudjentra / moujentra, in cipriota &mu&omicron&upsilon&tau&zetaέ&nu&tau&rho&alpha.

La parola è collegata a una ricetta con le lenticchie che probabilmente ha letto nel mio post per Fakes Moudjentra o nel mio Cookbook Mint, Cinnamon & Blossom Water, Flavors of Cyprus, Kopiaste!.

Ricordo quando mia madre preparava il moutzentra, friggeva molte cipolle fino a farle caramellare e le mescolava.

Tuttavia, ricordo anche che da piccoli odiavamo le cipolle e siccome non mangiavamo le lenticchie, lei ci friggeva anche delle uova.

Quando i miei figli erano più piccoli, neanche a loro piacevano, quindi affinché i miei figli iniziassero a mangiarli, non avrei lasciato rosolare completamente la cipolla in modo che non fosse visibile nel piatto.

Facciamo anche lo stesso piatto sostituendo il riso con qualsiasi tipo di pasta piccola, in particolare l'orzo.

A Cipro si usano le lenticchie marroni che non necessitano di essere preventivamente ammollate in acqua.

Queste lenticchie si cuociono molto facilmente, tuttavia, a seconda di dove vivi, potresti dover mettere a bagno le lenticchie durante la notte.


'Pilaf' - 7 Risultati dell'articolo

Molti considerano l'ora migliore del riso pilaf. Preferisci palau, pilau o plov e hai un trucco per quell'importantissimo tah-dig dorato? Il pilaf è un piatto vecchio, vecchio, le cui complessità smentiscono il .

Questo semplice pilaf e tajine vegetariano è facile da preparare in una sera nei giorni feriali, pronto da portare al lavoro per un pranzo gustoso. Potresti essere un po' più coinvolto con questo pilaf, cucinando un vasto .

Il pulao è, ovviamente, uno dei piatti più antichi che sembrano essere esistiti in gran parte del mondo, in particolare nell'Asia centrale. Quindi, è possibile che il piatto a base di riso abbia viaggiato da .

L'orzo, il grano antico, potrebbe non essere un successo nella classifica della popolarità, ma una volta che inizi a usarlo in cucina, il sapore e la consistenza delle noci ti faranno innamorare.

Le migliori ricette di riso basmati: è comunemente usato per preparare biryani reali, ma c'è molto di più che puoi fare con il riso basmati. Se non l'hai ancora sperimentato, ecco i nostri migliori.

Ricette di riso in hindi: trova qui l'elenco delle 11 migliori ricette di riso in hindi (vegetariane e non vegetariane) come uova all'aglio e riso fritto, pilaf di cipolla di riso integrale, riso al tamarindo, pollo calicut biryani e molti altri.

La quinoa è un'ottima fonte di proteine ​​vegetali. Contiene tutti gli amminoacidi essenziali. Oltre alle proteine, è anche ricco di grassi monoinsaturi, potassio, fosforo, rame, zinco, vitamina E e B6


Pilaf di Orzo Spinaci e Funghi

Questo contorno sano contiene l'orzo per una bontà integrale. È bello e abbondante in inverno.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua 250 ml
  • 1/2 tazza di orzo a cottura rapida 125 ml
  • 1 1/2 cucchiaio di olio di colza, diviso 20 ml
  • 1 1/2 tazze di cipolla a dadini 375 ml
  • 1/2 di (8 oz/225 g) pkg di funghi affettati 1/2
  • 2 spicchi d'aglio medi, tritati 2
  • 2 tazze (1 oz/ 28 g) di spinaci novelli sfusi 500 ml
  • 1 cucchiaino di foglie di origano essiccate, sbriciolate 5 ml
  • 1/2 cucchiaino di sale 2 ml

Preparazione

1 Portare l'acqua a bollore in una piccola casseruola a fuoco alto.
2 Incorporare l'orzo, ridurre il fuoco, coprire bene e cuocere a fuoco lento per 10-12 minuti o finché sono teneri.
3 Togliete dal fuoco e lasciate riposare 5 minuti.
4 Nel frattempo, scalda 1/2 cucchiaio (7 ml) di olio di colza in una padella antiaderente grande a fuoco medio-alto.
5 Inclinare la padella per ricoprire il fondo in modo uniforme, aggiungere le cipolle e cuocere per 6 minuti o fino a quando non saranno ben dorate, mescolando spesso.
6 Aggiungi i funghi e cuoci per 4 minuti o finché sono teneri, usando due utensili per mescolare.
7 Aggiungere l'aglio e cuocere 30 secondi, mescolando continuamente.
8 Togliere dal fuoco. Aggiungere gli spinaci, l'origano, il sale e l'orzo non drenato.
9 Mescolare bene per amalgamare. Cospargere uniformemente il restante 1 cucchiaio (15 ml) di olio di colza su tutto e mescolare delicatamente fino a quando non è appena ricoperto.