Altro

Stinco di agnello di Mario Batali e altre ricette


Nella recensione settimanale di ricette di oggi, verrine visivamente accattivanti e segreti della cucina latina

Dai un'occhiata alle scelte dei nostri redattori per le migliori ricette dalle sezioni alimentari di tutto il paese.

LA Times
Così, Insalata di pollo di Nordstrom è davvero gustoso? Lo proveremo.

New York Times
Sii avventuroso questa settimana e prova a friggerne un po' calamari con pomodori e senape sottaceto.

Cronaca di fantascienza
Approfitta degli agrumi invernali con questo splendido, verrina vibrante, realizzata con arance Cara Cara.

National Public Radio, Radio Pubblica
Il segreto per a salsa ecuadoriana perfetta? Coriandolo, a quanto pare.

Chicago Tribune
Mario Batali condivide la sua ricetta per perfettamente stinco di agnello brasato.

Seattle Times
Zuppa di lenticchie? Veloce, abbondante e parsimonioso: tutte buone parole.

Cucina quotidiana
Regalati questo ricetta muffin al doppio cioccolato. Sei a metà gennaio.

Portland Press Herald
Adoriamo le shortribs, ma purè di patate e sedano rapaée sarà sempre un favorito. Rendici felici e servi entrambi.

Washington Post
La carta sperimenta con l'olio d'oliva affumicato, portando a un dolce facile e a strati di fette di satsuma grigliate e gorgonzola.

giornale di Wall Street
Lo stufato di manzo vietnamita è il piatto più complesso che possiamo pensare di fare (conosciamo le madri che schiumano la zuppa per tutta la notte), ma certo, vai avanti e provalo.


Stinco di Agnello Brasato con Peperoncini Ancho e Cumino

Preriscaldare il forno a 350°. In una piccola ciotola, mescolare il sale con la polvere di ancho e il cumino. Strofinare gli stinchi di agnello con il composto di ancho.

In una casseruola di ghisa smaltata abbastanza grande da contenere gli stinchi di agnello, scaldare gli oli vegetali e d'oliva fino a farli luccicare. Aggiungere gli stinchi di agnello e cuocere, girando, finché non saranno ben rosolati su tutti i lati. Trasferire gli stinchi in un piatto grande.

Ridurre il fuoco a moderare e aggiungere nella casseruola le cipolle, l'aglio, il sedano e le carote. Coprire e cuocere, mescolando spesso, finché le cipolle non saranno traslucide, circa 10 minuti.

Rimetti gli stinchi nella casseruola. Aggiungere gli anchos e il brodo e portare a bollore. Coprite gli stinchi con un foglio di carta da forno e il coperchio. Brasare gli stinchi sulla griglia inferiore del forno per 1 ora e 30 minuti, girando gli stinchi a metà cottura.

Gli stinchi sono cotti quando la carne è molto tenera e si stacca dalle ossa. Trasferite gli stinchi in una pirofila da portata e spegnete il forno. Coprire con pellicola e tenere al caldo in forno.

Metti la casseruola a fuoco alto e fai bollire la salsa fino a quando non si riduce a 8 tazze, schiumando se necessario. Lavorando in lotti, frullare i succhi e le verdure del brasato fino a ottenere un composto omogeneo. Filtrare la salsa sugli stinchi e servire.


Video correlato

Questa ricetta è stata il mio punto di riferimento per gli stinchi di agnello per diversi anni. Fatto per compagnia questo fine settimana con un paio di modifiche. Ho preso dei funghi porcini secchi e li ho spezzettati, conditi con le verdure durante la cottura. Gli ha dato un sapore davvero gradevole. Presi anche una scatoletta di pomodori San Marzano, li tagliò a dadini e li buttò nel vino. Usato 1,5 cucchiaini di pasta di acciughe invece del pesce vero e proprio, molto più conveniente. Dopo la cottura mettere da parte gli stinchi e far addensare la salsa dopo aver tolto i rametti di timo, le foglie di alloro e i resti di aglio (io butto solo gli spicchi sbucciati interi, meno disordinati di quelli tagliati a metà) lasciate le verdure e servite sopra papardalle. Ho ricevuto rave dai nostri ospiti e mio marito ha detto che era la migliore interpretazione di questo piatto. Richiede un po' di tempo, ma se si taglia e si preparano i liquidi e gli altri ingredienti la sera prima è abbastanza veloce. Divertiti!

Non lo facevo da anni! Come mai. Spettacolare. L'essenza del comfort food in una fredda notte di primavera. Verdure usate come indicato, ma liquidi dimezzati, concentrato di pomodoro e acciughe per ospitare 2 stinchi (usare la pasta di acciughe a piacere). Gambi infarinati prima della doratura. Ci sono voluti circa 3 ore. brasare alla forchetta tenera/carne che si sfalda. Non si è preoccupato di filtrare come verdure/salsa così buona. Servito con zucca arrosto e insalata verde. Scandalosamente buono.

Un ottimo brasato! Avevo solo bisogno di servire tre stinchi, quindi ho tagliato la ricetta a metà e ha funzionato bene. L'unica vera modifica che ho fatto è stata quella di aggiungere al brasato un bel pizzico di pepe d'Aleppo insieme al timo, ho lasciato il coperchio sul brasato e ho servito gli stinchi sopra la polenta con i funghi ostrica anziché con la purea di fagioli.

Questo è uno dei piatti migliori che abbia mai preparato. Richiede molto tempo ma vale ogni minuto!

Dopo averlo fatto, il mio amico, che è un cuoco molto più bravo di me, mi ha chiesto la ricetta, e questa è la prima volta. Le altre recensioni sono molto utili, e ho anche aumentato i liquidi, per coprire completamente la carne, ed era deliziosa. Lo farò di nuovo

Meravigliosa, ma una ricetta che richiede tempo. Si è rivelato perfettamente il mio primo tentativo. Non avevo vino bianco, quindi ho usato birra e vino rosso e tutto il brodo di manzo.

Molto bello! Ho avuto solo due gambi per un totale di 3,5 libbre. e usate tutto il vino liquido tranne metà dei brodi. Mi è rimasta una discreta quantità. Penso però che l'agnello debba essere immerso in modo che non sia asciutto. La prossima volta proverò solo vino e mi assicurerò di girarli periodicamente. Adoro l'acciuga e penso che la raddoppierò. Aggiunge un buon sapore ma potrebbe usare un po' di più. Credo che tutta la cucina abbia bisogno di buon sale (non sale da cucina) e questo è stato un modo unico per farlo. Il sugo era fantastico. Ho aggiunto solo la farina per addensare. Non si è preoccupato di frullarli ma ha scremato un po 'di grasso.

Questo è stato davvero abbastanza facile, solo un sacco di passaggi. Forse l'ho cucinato circa 1/2 ora di troppo, perché è caduto dall'osso, nessuna possibilità di presentarlo sull'osso come nella foto. Ho pensato che servisse solo qualcosa quando l'ho assaggiato subito dopo la cottura, quindi ho mescolato con una cucchiaiata di senape di Digione e questo sembrava fare il trucco. La scorza di limone e il prezzemolo tritati finemente hanno aggiunto una bella freschezza. Servito con polenta.

Ho fatto questa ricetta innumerevoli volte. Non smette mai di stupire le persone! Seguo esattamente la ricetta, aggiungendo anche altro liquido in modo che gli stinchi siano quasi sommersi durante la brasatura. La carne si stacca dall'osso ed è deliziosa. Dopo aver filtrato il liquido, lo faccio bollire, lo riduco e aggiungo un impasto liquido (amido di mais e acqua per addensare) fa più di un sugo con cui condire (e immergere il pane) ed è la perfezione! Ho servito con la purea di fagioli, e anche quinoa, riso o couscous.

Ho fatto questa ricetta molte volte ed è sempre un piacere servirla e mangiarla. Questi sono i miei commenti: - Non sostituire gli stinchi posteriori con gli stinchi a meno che non sia tutto quello che riesci a trovare - Faccio prima rosolare i miei stinchi, quindi uso la stessa padella per le carote, la cipolla e il sedano e altri ingredienti per il brasato. Penso che si mescoli meglio i sapori in questo modo - Usa una testa di aglio tagliato grossolanamente piuttosto che l'intera testa tagliata a metà - Usa pepe macinato al posto del pepe intero in grani - Dopo aver cucinato per 3 ore e più, non è necessario filtrare i solidi in quanto si sono per lo più disciolti, e se il tuo agnello è ben rifilato, anche la scrematura del grasso non è necessaria. Servire lo stinco di agnello con la salsa non filtrata sopra la purea di fagioli, la polenta o il purè di patate. I fagioli sono i migliori, ma richiedono più tempo e fatica rispetto agli altri due.

Questo piatto meravigliosamente gustoso è la mia ricetta da molti anni. Ogni tanto ne provo altri ma torno sempre su questo. Ha una grande profondità di sapore e può essere un piatto casalingo in una notte d'inverno o un piatto da festa -- cospargere di prezzemolo e scorza d'arancia :) Lo preparo in un grande forno olandese e non uso tanto liquido quanto raccomanda, solo quanto basta per coprire a malapena la carne. Peccato che gli stinchi siano così costosi ora, ma questo vale ogni centesimo. Lo servo anche con polenta, purè di patate o pasta.

Ho usato un condimento alle erbe fresche per condire gli stinchi - rosmarino e timo tritati mescolati con sale e pepe kosher - e ho usato rosmarino e timo nel liquido di brasatura, che era solo vino. Non ha ridotto il volume. Non troppo sugo alla fine e non si è dovuto ridurre. Salsa servita senza sforzare le verdure - ho pensato che sembrasse e avesse un sapore migliore in quel modo. Ho trovato un po' noioso il taglio e la precottura del liquido di brasatura, ma tutti gli ospiti mi hanno detto che ne valeva la pena! Girerebbe gli stinchi ogni venti minuti dopo la prima ora. Ottimo piatto da preparare in anticipo. L'unica persona che non ha finito lo stinco sono stato io perché non ho mai appetito dopo aver cucinato!

Questo era delizioso, ma non fuori dal mondo. L'ho fatto il giorno prima, ho tolto la maggior parte del grasso visibile e l'ho servito con fagioli bianchi. Molto buono, ma penso ancora che ci sia una ricetta migliore là fuori. sto ancora cercando

Ho seguito la ricetta a T, non ha cambiato nulla e semplicemente non mi sono piaciuti affatto i sapori. Non sono d'accordo con la persona che ha detto che se non ti piacciono le acciughe, non saltarle, ho sentito l'odore delle acciughe mentre cuocevano e penso che questo mi abbia scoraggiato. Tornerò alla mia marinata standard per l'agnello, molto più gustosa di questa miscela.

Questo è stato fantastico! Ho seguito la ricetta più o meno come scritto, tranne per il fatto che ho seguito il consiglio di un altro recensore e ho rimosso le verdure, le ho passate in purea e le ho rimesse nella salsa. Li ho brasati, li ho cucinati in una teglia come prevedeva la ricetta, ma hanno spostato gli stinchi in un forno olandese per farli riposare tutta la notte. Il giorno dopo ho tolto il grasso e ho anche filtrato di nuovo il grasso prima di ridurre la salsa. I sapori erano incredibili. Gli ospiti sono rimasti davvero colpiti, soprattutto se serviti con patate gratinate e carote arrosto. Non mi interessa l'agnello, ma mi è piaciuto molto!

l'abbiamo fatto stasera anche se lo serviremo domani. Finora è assolutamente delizioso. I bocconcini che abbiamo avuto sono stati davvero teneri con un sapore morbido e appetitoso. Avevamo solo due stinchi, quindi abbiamo omesso i brodi. Yum!

Ho usato questa ricetta 3 volte e ogni volta è un successo. I sapori sono buoni I miei amici e la mia famiglia lo adorano. Facile da fare! Grazie

L'ho fatto una mezza dozzina di volte, con le seguenti modifiche: -- Non ho prestato alcuna attenzione al tipo di stinco che compro. Compro solo ciò che è disponibile e ne compro solo 4, anche se seguo le quantità per tutti gli altri ingredienti (tranne il brodo, vedi sotto). -- Di solito uso il timo secco (circa 2 cucchiaini), principalmente perché ho dimenticato di comprarlo fresco. -- Non aggiungo MAI i brodi. Ho provato una volta, ed era troppo liquido per il piatto. A mio marito piace la salsa senza i brodi, e anche a me. quindi sentiti libero di saltarli. C'è ancora molto liquido. (Assicurati di servire bene il pane. La salsa rende davvero questo piatto.) NOTA: anche se non ti piacciono le acciughe, non saltare questo ingrediente. Non saprai che faceva parte del piatto, ma aggiunge un bel livello di aroma. -- Io servo l'agnello con fagioli bianchi o al burro (in scatola), che schiaccio, aggiungo aglio tritato, timo secco e circa 1/3 c. del liquido di brasatura (una volta che è stato sgrassato, quindi a quel punto è davvero sugo. Mescola bene.) Il flan caramellato è un vero pasto gourmet, dall'inizio alla fine. Un'insalata Caesar con crostini fatti in casa e condimento completa questo menu molto bene.

ok. Sono sempre alla ricerca di piatti di qualità da ristorante, questo è più simile al cibo da pub inglese. Non meglio degli stinchi che ho brasato in passato.

Tutti hanno adorato questo piatto e hanno mangiato ogni boccone. Stavano addirittura delirando la mattina dopo! L'unica cosa che ho fatto in modo diverso che non era menzionata nella ricetta è stata filtrare le verdure prima di ridurre il liquido alla fine. Terminata la riduzione, li ho riaggiunti al sugo. Questo ha lasciato le verdure con una certa sostanza.

Un'altra recensione entusiastica. Perfetto per le cene in quanto puoi preparare tutto in anticipo. Nello stesso piatto ho rosolato prima gli stinchi e poi le verdure. Poi ho messo gli stinchi in una pentola a cottura lenta e ho versato sopra la marinata, fatta cuocere a fuoco basso per 8 ore. Ridotto la salsa e mescolato come hanno fatto altri recensori. Servito su un letto di purè di fagioli che ho trovato sottile ma superbo. Tutti hanno finito ogni pezzo tranne me perché il dessert che ho scelto era meno semplice e ho continuato a dover correre e occuparmene!

Ho cercato una buona ricetta per gli stinchi di agnello da una visita a un ristorante di campagna francese nel nord della California. Era questo! Ho seguito i suggerimenti di diversi revisori e l'ho preparato il giorno prima. Ho scremato il grasso la mattina seguente. Dopo aver riscaldato gli stinchi ho preso un altro suggerimento e ho rimosso gli stinchi e ho passato la salsa. Questo è stato incredibile. L'ho servito con Gratin Dauphinois e una bella insalata di giardino e ho aperto un delizioso Cabernet. Sicuramente rifarò.

Ottimo pasto anticipato per gli ospiti, assicurati di preparare un giorno prima in modo da raffreddare e rimuovere il grasso prima di preparare la salsa. Inoltre l'agnello ha un sapore migliore il giorno successivo. Ho usato il risotto al posto della purea di fagioli bianchi e ha funzionato bene.

Assicurati di cuocere l'agnello il giorno prima e poi sgrassa il grasso prima di riscaldarlo di nuovo. Che grande cena da fare in anticipo. Riduci la salsa per ottenere un ottimo sapore per l'agnello.

Questa è stata una bella ricetta casalinga, soddisfacente. Non pensavo fosse spettacolare, e la prossima volta probabilmente cercherò qualcos'altro, ma alla mia famiglia è piaciuto.


Stinco di agnello a cottura lenta – RICETTA

Gli stinchi di agnello a cottura lenta sono un modo perfetto per rendere tenero e delizioso un taglio economico di carne. Gli stinchi di agnello vengono passati nella farina condita e fritti in padella fino a doratura. Gli stinchi vengono quindi brasati lentamente in una pentola a cottura lenta / pentola di coccio finché sono teneri. Servi gli stinchi con l'osso con purè di patate e verdure, oppure metti a nudo la carne per insalate o involtini – provaci!

ONE POT CHEF COOKBOOK – PAPERBACK ED EBOOK:
http://www.lulu.com/spotlight/onepotchef

IL MIO SECONDO CANALE:
https://www.youtube.com/onepotchefblog

ISCRIVITI PER FAVORE!
http://au.youtube.com/subscription_center?add_user=OnePotChefShow

DIVENTA FAN SU FACEBOOK
http://www.facebook.com/onepotchef

SEGUIMI SU GOOGLE+
http://gplus.to/onepotchef

4 stinchi di agnello
2 tazze di brodo (pollo o verdura)
1 tazza di farina
Sale e pepe
Olio d'oliva
Misto di Erbe Secche Italiane
2 spicchi d'aglio (schiacciati)
3 foglie di alloro

Tempo di preparazione: circa 10 minuti
Tempo di cottura: circa 8 ore su HIGH

TUTTE LE MISURE FORNITE SONO METRICHE STANDARD AUSTRALIANE
(Cerca su Google un grafico di conversione se usi Imperial)


Menu di varietà

Mario Batali è lo chef pluripremiato dietro 24 ristoranti tra cui Eataly, Del Posto e la sua enoteca di punta del Greenwich Village, Babbo. Nel prossimo anno, Mario utilizzerà questa rubrica bimestrale per rispondere alle domande inviate tramite i social media e dalle persone che incontra quotidianamente nel centro di Manhattan. Gli argomenti varieranno dalle destinazioni di viaggio italiane alla cucina alla politica. Segui Mario su Twitter @mariobatali. Continua a chiedere!

D: Sto brasando gli stinchi di agnello con vino rosso e cioccolato. Devo marinare prima?

R: La brasatura è forse la mia tecnica di cottura invernale preferita. È un processo lungo ma del tutto indolore che, se eseguito correttamente, si traduce in modo affidabile in un sapore e una tenerezza di qualità da ristorante.

Marinare la carne durante la notte non è un reato, ma non è necessario. La bellezza dell'agnello brasato o della spalla di manzo o maiale è come il sapore del liquido di brasatura infonde la proteina mentre lentamente sobbollisce.

1. Condisci la carne con sale e pepe prima di rosolare. La scottatura aggiunge colore e consistenza al piatto finito. La stagionatura in anticipo aggiunge alla profondità del sapore.

2. Scegli aromi complessi e concentrati per il liquido di salamoia - vino e paste - che aggiungeranno un sapore al piatto. Il liquido di brasatura funge da marinata mentre cuoce lentamente per ore (e ore).

3. Copri bene la pentola dal fondo pesante e lascia che sia la padella a fare il lavoro. Dopo aver aggiunto verdure ed erbe, reintrodotto le proteine ​​nel liquido, allontanati dal fornello e lascia che il composto bolle via.

La combinazione di vino rosso e cioccolato è un colpo di genio: un brasato mole che sicuramente stupirà i tuoi ospiti a cena.

Una delle mie preparazioni preferite di brasato di agnello è un piatto di stinco di agnello con porri e uva. Se ti senti ambizioso, crea le tue azioni. Il brodo fatto in casa non è indispensabile ma cambierà la qualità del liquido e quindi il piatto finito. Le scorte possono essere congelate per settimane, quindi raddoppia il lotto e conserva il brodo per il tuo prossimo brasato (o zuppa o risotto).


Preparazione

Stinchi di agnello

Passo 1

Mettere l'agnello su una grande teglia da forno bordata con 2 cucchiai. sale e abbondantemente con pepe. Mescolare il rosmarino, i semi di finocchio e l'aglio grattugiato in una piccola ciotola e massaggiare l'agnello. Coprire e lasciar riposare a temperatura ambiente per 1 ora o, preferibilmente, raffreddare tutta la notte.

Passo 2

Preriscaldare il forno a 350°. Scaldare l'olio in una pentola larga e pesante a fuoco medio-alto. Aggiungere le cipolle, condire con sale e pepe e cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a doratura, 8-10 minuti.

Passaggio 3

Aggiungere l'aglio tritato, la farina, la paprika e i fiocchi di peperoncino. Mescolare energicamente per distribuire la farina. Cuocere, mescolando spesso, finché il composto non diventa asciutto, circa 1 minuto. Aggiungere i pomodori e il vino. Cuocere a fuoco lento, mescolando spesso, fino a quando i succhi si addensano e i pomodori iniziano a rompersi, circa 10 minuti.

Passaggio 4

Aggiungere gradualmente 4 tazze di brodo. Cuocere a fuoco lento fino a quando i sapori si fondono, 3-4 minuti. Aggiustare di sale e pepe. Aggiungi gli stinchi di agnello alla pentola in un unico strato, spingendoli nella salsa (aggiungi altro brodo se necessario in modo che gli stinchi siano sommersi di circa ¾).

Passaggio 5

Arrostire, scoperto, fino a quando le parti superiori degli stinchi non si sono dorate, circa 30 minuti. Usando le pinze, girare gli stinchi e arrostire per 30 minuti in più.

Passaggio 6

Coprire e cuocere, girando di tanto in tanto gli stinchi, finché la carne non è tenera e quasi si stacca dall'osso, da 45 minuti a 1 ora e mezza (il tempo dipenderà dalla dimensione degli stinchi). Togliere dal forno e togliere il grasso dalla superficie della salsa. Lasciare riposare gli stinchi nel liquido per almeno 30 minuti.

Passaggio 7

FARE AVANTI: Gli stinchi di agnello possono essere preparati 1 giorno prima. Mettere in frigorifero scoperto fino a freddo, quindi coprire e conservare in frigorifero.

Polenta

Passaggio 8

Preriscaldare il forno a 350°. Mescolare la polenta, l'olio, il sale e 7½ tazze d'acqua in una teglia da 13x9x2 pollici per amalgamare. Cuocere, scoperto, per 1¼ ore. Mescolare con formaggio e burro e condire con pepe. Livellare la parte superiore e continuare a cuocere fino a quando la polenta non si rapprende e vibra come una crema pasticcera, 25-30 minuti.

Passaggio 9

Nel frattempo, eliminare il grasso dalla superficie del composto di stinco di agnello e portare a ebollizione a fuoco medio. Coprire, ridurre il fuoco al minimo e cuocere a fuoco lento, girando di tanto in tanto gli stinchi e mescolando la salsa, fino a quando non si scaldano, circa 20 minuti. Se si utilizzano stinchi grandi, togliere dalla pentola e lasciar raffreddare leggermente, quindi sminuzzare grossolanamente la carne dalle ossa. Rimetti la carne in salsa. (Se avete 8 stinchi piccoli, potete servirli interi, adagiandoli direttamente sopra la polenta.)

Passaggio 10

Preriscaldare il grill. Cuocere la polenta, osservando molto attentamente per evitare che si bruci, finché la superficie non sarà leggermente dorata, 5-7 minuti. Servite subito per una polenta più morbida per una consistenza più soda, lasciate riposare fino a 30 minuti.

Gremolata e montaggio

Passaggio 11

Usando un coltello affilato, tritare il prezzemolo (assicurarsi che sia asciutto). Mescolare il prezzemolo con gli altri ingredienti in una piccola ciotola e mescolare per incorporarlo uniformemente.

Passaggio 12

Dividere la polenta in ciotole larghe e larghe. Cucchiaio di carne con succhi sopra. Cospargere generosamente la carne con la gremolata.

Come valuteresti lo Stinco di Agnello Brasato con Gremolata e Polenta Al Forno?

Questo è stato fantastico! Sono riuscito a ottenere solo stinchi grandi, quindi ho dovuto aggiungere altre 4 tazze di brodo ottenendo una salsa molto sottile, ma ho risolto semplicemente facendo sobbollire e riducendo fino a quando non era della consistenza che volevo. Inoltre non ho sgocciolato i pomodori tagliati a pezzi - immaginando che un po' di succo di pomodoro avrebbe solo aggiunto sapore, quindi perché non usarlo? Infine, ho aggiunto del mais congelato scongelato per gli ultimi 30 minuti di cottura della polenta. La mia polenta non è mai arrivata alla fase di "jiggle like custard", ma era liscia, cremosa e deliziosa. La gremolata ha aggiunto un delizioso zing erbaceo a un piatto relativamente pesante. Recensioni entusiastiche per cibo di conforto incredibile!!

Questa è una delle mie ricette preferite, l'ho fatta più volte. È ancora più buono il giorno dopo quando i sapori si fondono. Ho messo la pentola in frigorifero e l'ho scaldata a fuoco basso fino a quando non sobbolle.

L'ho fatto nell'Instant Pot con due pezzi di spalla di agnello ed è stato assolutamente incredibile. Ho usato circa 1,5 libbre di carne, quindi ho ridotto gli ingredienti secchi di circa 1/4 e gli ingredienti umidi di circa 1/3. Modifiche che ho apportato: ho prima scottato l'agnello nella pentola istantanea con la funzione "Sautée" per circa 2 minuti per lato. Poi ho tirato fuori l'agnello, ho aggiunto le cipolle e ho seguito le istruzioni sopra fino a quando la parte in cui l'agnello è fuori e l'ho sommersa. (Nota: assicurati che i pezzi marroni che si attaccano al fondo della padella siano stati raschiati via quando aggiungi il vino e i pomodori in modo da non ottenere un errore di "bruciatura" sulla pentola istantanea in seguito). Quindi ho impostato la pentola istantanea su cottura a pressione su alta per 40 minuti. Ho anche aggiunto le patate negli spazi tra l'agnello per cuocere a pressione con l'agnello, ma questo è facoltativo. Alla fine, i sapori si fondono incredibilmente bene e la carne si staccherà dall'osso.

Non sono sicuro di come questa ricetta abbia solo 3,5 stelle, è una delle cose più grandi che abbia mai cucinato/mangiato. OH. È iniziato con stinchi di agnello nutriti al 100% con erba, ma solo due di loro. Dimezzare gli ingredienti dello stinco, usare la paprika affumicata al posto della normale (alla fine ha pagato di più), ha mantenuto lo stesso tempo di cottura. Potresti mangiare la carne con un cucchiaio. La polenta era ridicola, adoro il fatto che sia principalmente formaggio anziché burro, secondo me ha un sapore migliore. E poi la gremolata era l'aroma/amaro/fresco perfetto per alleggerire questo ricco piatto invernale. Semplicemente fantastico. Vale il 100% delle molte ore che ci sono volute.

Li ho fatti diverse volte per ottenere recensioni entusiastiche. Attualmente li sto facendo ora in effetti. Vorrei che mostrassero cosa dovresti fare se li prepari un giorno prima, per quanto tempo riscaldi, ad esempio. Questa è una ricetta imperdibile e un piacere per la folla con deliziosi sapori a strati.


Cos'è l'ossobuco?

L'ossobuco nasce a Milano dove tradizionalmente viene utilizzato lo stinco di vitello nella preparazione.

Il nome, Osso Buco è italiano per osso con un foro in esso che si riferisce al foro del midollo al centro dello stinco di vitello tagliato a croce. Tuttavia, visto che io non &lsquodo&rsquo vitello e Don ama l'agnello, preparo l'ossobuco con gli stinchi di agnello.

Questa è una ricetta molto semplice ed è un ottimo antipasto da servire per un'occasione speciale. Prima di servire agli ospiti, anche se verifico che a loro piace il sapore dell'agnello.

Quando stavo crescendo, l'agnello non era qualcosa che mia madre preparava poiché mio padre preferiva il manzo. Ha detto che aveva abbastanza agnello durante i suoi giorni di tosatura.

Non avevo provato il grande piacere del gusto dell'agnello fino a quando non mi sono sposata e la mia buona amica, Kathy, ci ha invitato a cena e ha arrostito un cosciotto d'agnello. Sono stato agganciato!! L'agnello in qualche forma si fa strada abbastanza spesso sulla nostra tavola.


Cosa servire con Massaman Curry Stinco di agnello

Il riso è essenziale per assorbire quell'incredibile salsa. In particolare, il riso Jasmine – ma in realtà qualsiasi riso andrà bene. Nessuno noterà quale riso usi una volta che è soffocato nel Massaman Curry!

Per completare il pasto, aggiungi un contorno di verdure fresche. In Thailandia, è comune avere solo un lato di fette di pomodoro e cetrioli, senza condimento. Benvenuta freschezza per un piatto ricco come questo!

Altrimenti, prova una di queste insalate di contorno:

Suggerimenti di insalate di contorno

Se ti senti ispirato a fare una festa tailandese in piena regola a casa, provane qualcuna a lato o sfoglia il mio menu completo di ricette tailandesi (nota per me stesso: condividi alcuni dessert asiatici!!)

Contorni e antipasti tailandesi

E solo un'ultima cosa veloce – come con gli stufati, questo è il tipo di piatto che migliora ancora con il tempo e lascia che il sapore si sviluppi ancora di più. Quindi, se vuoi davvero impressionare qualcuno, fallo il giorno prima! – Nagi x


Stinco di agnello brasato

Stinco di agnello brasato con rosmarino e salsa al porto. Impara a brasare gli stinchi di agnello nel modo più semplice e servili con una deliziosa salsa al rosmarino e al porto. Spiegheremo il metodo di cottura del brasato e come utilizzare questa tecnica di cottura in casa per realizzare tante deliziose ricette.

INGREDIENTI

  • stinchi di agnello da 1,2 chili (circa 2,5 libbre)
  • 1 cipolla bianca.
  • 1 scalogno di media grandezza.
  • 1 carota
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino colmo di concentrato di pomodoro
  • Sale e pepe per condire.
  • 600 ml di brodo di agnello marrone o brodo di manzo
  • 150 ml di vino porto rubino
  • 2 rametti di rosmarino
  • 25 grammi di burro naturale non salato
  • 2 cucchiai di olio di semi d'uva o di girasole

ISTRUZIONIS

  • Oliate e condite gli stinchi e fateli rosolare bene da tutti i lati a fuoco medio in una pentola con un cucchiaio di olio.
  • Abbassare leggermente la fiamma e soffriggere le verdure, l'alloro, il rosmarino e il concentrato di pomodoro (se necessario aggiungere altro olio).
  • Sfumare con il porto.
  • Rimetti gli stinchi nella pentola e versaci sopra il brodo. Il brodo deve coprire solo una piccola parte dei gambi.
  • Coprire la pentola e mettere in forno preriscaldato a 170C (338F). (ventilato)
  • Cuocere in forno per 2 ½ – 3 ore fino a cottura ultimata. NOTA: la temperatura del forno che devi utilizzare può variare a seconda delle dimensioni dei tuoi stinchi e può essere di appena 160 °C (320 °F) o fino a 180 °C (356 °F) con il tempo del forno regolato secondo necessità.
  • devi tenere d'occhio gli stinchi mentre cuociono. se il liquido si riduce troppo aggiungere un po' di brodo o acqua
  • Rimuovere gli stinchi e metterli con un po' della salsa su un vassoio e coprire con un foglio e tenere al caldo in un forno lento, diciamo 70C (158F).
  • Ridurre la salsa in una padella e far bollire a fuoco medio-alto con il coperchio finché non si addensa - forse 5-10 minuti.
  • Setacciare la salsa in un'altra padella assicurandosi che le verdure non vengano frullate nella padella.
  • Riportare la salsa a bollore, condire a piacere, aggiungere un cucchiaio di porto, spegnere il fuoco e aggiungere il burro. Mescolare gradualmente il tutto fino a quando il burro non si sarà sciolto.
  • Servire su un letto di purè di patate con la salsa versata generosamente sugli stinchi.

Note di cottura: l'ho cotto a 170 ° C per 2 ore e 30 minuti in un forno ventilato nel ripiano centrale e ha funzionato bene per me. Tuttavia, a seconda del forno, le cose potrebbero essere diverse, quindi tieni d'occhio la riduzione della salsa durante la cottura e se necessario aggiungi altro brodo (o acqua se finisci il brodo). Puoi anche usare solo una temperatura più bassa di 160 ° C invece di 170 ° C.


Stinco di agnello all'uva nera

Preriscaldare il forno a 200°C/gas mark 6. Sbucciare e tritare grossolanamente la cipolla e togliere l'uva dal picciolo.

Cospargete l'agnello con un pizzico generoso di sale e pepe e strofinatelo su tutta la superficie di ogni stinco. Scaldare l'olio d'oliva in una casseruola dal fondo pesante a fuoco alto e quando l'olio è caldo, aggiungere gli stinchi. Friggere su ogni lato per circa un minuto, fino a quando la pelle non sarà dorata.

Aggiungere l'uva, la cipolla e il rosmarino nella padella con 400 ml di acqua. Portare il liquido a ebollizione e poi coprire il tutto con un disco di carta da forno prima di chiudere con un coperchio e se non si dispone di un coperchio, chiudere bene con un foglio. Mettere in forno e cuocere per 2 ore.

Trascorso questo tempo, togliere gli stinchi e circa metà dell'uva e delle cipolle su un piatto, coprendo con un foglio. Portare il liquido a ebollizione e ridurre di circa la metà, in modo che sia ragionevolmente denso. Scolare i fagioli e aggiungerli alla padella, quindi cuocere per scaldare.

Controlla il condimento, aggiungendo un po' più di sale e pepe se necessario, e servi gli stinchi di agnello sopra lo stufato viola e tempestato di fagioli.


Guarda il video: Mario Batali Presents: Babbo-Fennel Dusted Sweetbreads (Ottobre 2021).