Altro

Crostata di tonno, cipolla, pepe e formaggio.

Crostata di tonno, cipolla, pepe e formaggio.



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Preriscaldare il forno a 180 gradi. Mentre il forno scalda preparo la pasta sfoglia, l'ho tagliata con delle forbici da cucina un po' più grande della forma della crostata e l'ho adagiata a forma di carta con il tutto e l'ho bucherellata da un posto all'altro con una forchetta.

Ho tagliato la cipolla a squame e l'ho messa a rassodare con l'olio, anche il peperone viene tagliato a fettine sottili e dopo circa 5 minuti si aggiunge sopra la cipolla. Lascio appassire per un po'. Quando si sarà un po' raffreddata, aggiungete il tonno inscatolato e mescolato bene Tagliate il formaggio a cubetti e aggiungetelo al resto degli ingredienti Alla fine aggiungete le uova leggermente sbattute con una forchetta, le erbe aromatiche tritate, sale e pepe qb.

Versate la composizione sopra la pasta sfoglia e se avete spolverato con parmigiano grattugiato.Da quello che era rimasto della pasta sfoglia tagliata ho ricavato delle "griglie" con una ruota dentata e un fiocco. e ho infornato per circa 20-25 minuti. comunque dopo circa 20 minuti ti consiglio di guardare che dipende dal forno.


Per prima cosa preparate l'impasto.

In una ciotola mettete la farina, un pizzico di sale e il burro freddo a dadini. Impastare con la punta delle dita fino ad ottenere una composizione friabile, quindi aggiungere l'acqua e impastare l'impasto. Se non si lega aggiungete un secondo cucchiaio d'acqua.

Avvolgetelo nella pellicola e mettete in frigo per almeno un'ora.

Nel frattempo lavate e affettate le verdure. Potete usare una grattugia mandolina o un pelapatate, è importante che le fette siano sottili.

Quindi in una ciotola mescolare le uova, il sale, l'aneto e la panna acida.

Stendete l'impasto su una teglia e trasferitelo sulla crostata. Distribuire uniformemente il formaggio frantumato.

Adagiate sopra le fette di verdura, alternando i colori. Da un posto all'altro mettete le fette di pomodori e versate il composto dalla ciotola.

Infornare la crostata per 40-45 minuti a 180°C, fino a che non sarà ben dorata in superficie.

Mangiare crostata calda o fredda. È delizioso, buon appetito!

Se vi piacciono le crostate salate vi lascio con altri suggerimenti > & gt & gt

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".


Se ti piace, condividilo con i tuoi amici!





Ingrediente:

1 peperone verde medio
1 peperone rosso medio
1 peperone giallo medio
1 cipolla media
Sale e pepe a piacere
1 zucchina piccola
6 uova
2 pezzi di tonno in scatola sott'olio
240 g di farina
200 g gorgonzola (formaggio a muffa verde o blu)
100 g di olio
1 bustina di lievito per dolci

Metodo di preparazione:

Apriamo il tonno in scatola ed estraiamo il tonno in un colino per scolare l'olio.

Togliamo il formaggio con la muffa dalla confezione e lo schiacciamo in piccoli pezzi.

Laviamo le zucchine, le puliamo e le tagliamo a cubetti.

Laviamo i peperoni, togliamo il picciolo, li puliamo dai semi e li tagliamo a cubetti.

Puliamo la cipolla e la tagliamo a pezzetti.

Mettere l'olio in una padella e scaldare la cipolla.

Quando la cipolla sarà diventata vitrea, aggiungete i peperoni tagliati a dadini, mescolate e fate cuocere per 5 minuti.



Aggiungete preventivamente le zucchine tagliate a dadini sopra la cipolla e il peperone, mescolate, versate 250 ml di acqua e lasciate tutto sul fuoco finché l'acqua non diminuisce.



Una volta pronte le verdure, passatele in un colino e lasciatele scolare per eliminare l'olio in eccesso.

Mettere le uova in una ciotola e mescolare bene.


Aggiungere l'olio e mescolare fino a che liscio.

Mescolate in una ciotola la farina con la bustina di lievito e versate questo composto sulla composizione di uova impastate con l'olio. Mescolare tutto fino a che liscio.



Sopra questa composizione aggiungiamo il formaggio con la muffa, i pezzi di tonno, il peperone, la cipolla e le zucchine sode e mescoliamo.

Condite con sale e pepe a piacere e mescolate ancora e la composizione della torta è pronta.



Ungete con olio una forma resistente al calore o una teglia, infarinatela e versateci la composizione della torta.


Metti la torta nel forno preriscaldato e lascia cuocere per 30 minuti.







Pasta al tonno con cipolle rosse e cetrioli

La pasta al tonno con cipolle rosse e cetrioli è uno dei miei antipasti preferiti.

Di solito preparo dei panini che riempio con questa pasta, ma questa volta non l'ho presa, è stata mangiata con il pane tostato.
[titolo ingredienti = & # 8221Ingrediente & # 8221]

  • 600 gr di filetti di tonno sott'olio (4 scatolette)
  • 1 scatola di crema di formaggio con panna (qualcosa di buono da Delaco)
  • 1 cipolla rossa, più grande
  • 1 connessione all'aneto
  • 7-8 cetrioli sottaceto
  • Pepe
  • paprica
  • succo di 1/2 limone

[/ ingredienti]
[titolo preparazione = & # 8221Preparazione & # 8221]

Prepariamo gli ingredienti per la pasta di tonno con cipolle rosse e cetrioli

Preferisco il tono all'olio, quello all'acqua mi sembra abbia un odore che non mi piace.
Scartare le scatolette e scolare il filetto di tonno in un colino.
Schiacciatela bene con il dorso di un cucchiaio, poi mescolatela con la crema di formaggio.
Tritare l'aneto piccolo.
Tritare le squame di cipolla il più piccolo possibile.
Tagliare i cetrioli a cubetti e spremere il succo.
Amalgamare il tutto e abbinare il gusto con pepe, paprika e succo di limone.

È molto buono, un po' acido!

Ricorda che puoi seguire anche le mie ricette sulla pagina Facebook , ma vi aspetto con sorprese culinarie e via Instagram.


Etichetta: crostata

Unisciti a uno dei più grandi gruppi culinari in Romania: Buon appetito, ricette con Gina Bradea, gruppo ufficiale.

Ricette culinarie rumene e internazionali, spiegate passo dopo passo. Abbiamo preparato ricette a digiuno, conserve, torte e pasticcini, cibi semplici e veloci. Ho 30 anni di esperienza nel campo alimentare e una grande passione per le tradizioni gastronomiche rumene.

Ricette a digiuno

Ho lanciato il libro "50 ricette a digiuno". Ordina subito il ricettario, ideale per vegetariani e per quando vuoi digiunare.

Le mie reti preferite

Che altro leggo

COPYRIGHT & copy 2021 Buon appetito con Gina Bradea. Tutti gli articoli, i filmati e le immagini appartengono agli autori Buon appetito con Gina Bradea. Ogni loro pubblicazione in tutto o in parte è vietata senza il consenso scritto degli autori e sarà punita ai sensi della Legge 8/1996 - diritto d'autore e diritti connessi. Tutti i diritti sono riservati. Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Design di The Medically

Questo sito utilizza i cookie, continuando la navigazione esprimi il tuo consenso al loro utilizzo.


I nostri lettori hanno provato la ricetta!


Ingredienti Crostata di carciofi e marmellata di cipolle:

  • impasto: 360 grammi di farina, 1 cucchiaino di sale, 10 grammi di lievito fresco, 200-220 ml. di acqua tiepida, 50 ml. di olio d'oliva
  • 1 cipolla grande
  • 4 cucchiai di olio d'oliva
  • 8 cucchiai di aceto balsamico
  • 4 cucchiai di miele
  • 2 spicchi d'aglio
  • facoltativo: 1 cipolla rossa piccola (o 1/2, se più grande)
  • sale e pepe
  • 1 tazza (250-300 ml.) di carciofi precotti o da un barattolo
  • facoltativo: 100 grammi di mozzarella (se non si opta per una versione a digiuno della crostata)

Preparazione Crostata di carciofi con marmellata di cipolle:

Come ti dicevo prima, puoi usare qualsiasi tipo di impasto ti piaccia, ma se scegli di preparare la torta identica a quella che ho fatto io, procedi come segue:

1. Impastare una pasta liscia di 360 grammi di farina, 1 cucchiaino di sale, 10 grammi di lievito sciolto in 200 ml. di acqua tiepida (se vi serve 1 cucchiaio di acqua calda in più aggiungetela, dovete ottenere un impasto tipo pane). Mettere l'impasto in una ciotola unta d'olio e lasciarlo riposare per 30 minuti in un luogo caldo, quindi adagiarlo sul piano di lavoro leggermente unto (foto 1).

2. Stendere l'impasto in un rettangolo il più grande possibile (la sfoglia deve avere uno spessore di 4-5 mm) e ungere con olio d'oliva (foto 2). L'olio si distribuirà su tutta la superficie.

3. Piegare l'impasto in 4 (come impacchettare un tovagliolo e # 8211 immagine 3).

4. Arrotolare l'impasto in un cilindro (foto 4) che viene riposto nella ciotola dove l'impasto ha riposato per altri 30 minuti.

Mentre l'impasto riposa, approfittate e preparate la marmellata di cipolle:

1. Cipolla (quella normale, non quella rossa) tagliata a cubetti grossi e rosolata in 3 cucchiai di olio d'oliva, aggiungendo dall'inizio 1 cucchiaino di sale e 1 spicchio d'aglio tritato finemente (foto 1). Cuocere a fuoco basso finché la cipolla non sarà morbida.

2. Aggiungere il miele e mescolare bene (foto 2).

3. Aggiungere l'aceto balsamico e 50-60 ml. di acqua calda (foto 3).

4. Far bollire a fuoco basso fino a quando non si sarà ridotto e avrà la consistenza di una marmellata (foto 4). Mettere da parte, aggiungere pepe macinato e sale (se necessario) e lasciar raffreddare.

Se si decide di utilizzare le cipolle rosse (che ha il ruolo di dare un aspetto più bello alla crostata) si tagliano a pezzetti e si fanno soffriggere in una casseruola con 1 cucchiaio di olio d'oliva insieme a 1 spicchio d'aglio intero, a fuoco basso . Cuocere fino a quando la cipolla si ammorbidisce e diventa vetrosa, quindi tirare la padella da parte e lasciare raffreddare.

Dopo che l'impasto confezionato si è riposato e la marmellata di cipolle si è raffreddata, accendiamo il forno e impostiamolo a 200 gradi Celsius e possiamo procedere all'assemblaggio della crostata:

1. Stendere la pasta in una sfoglia larga, dall'aspetto circa tondo e dello spessore di 5-6 mm.

2. Mettere l'impasto in una teglia ricoperta di carta da forno e ungere con marmellata di cipolle da cui si tengono da parte 2-3 cucchiai di sciroppo (foto 1). I bordi, di circa 7-8 cm., sono mantenuti liberi.

3. Adagiate le fettine di carciofo sopra la marmellata di cipolle (qui abbiamo mostrato come pulire il carciofo) e le fettine di cipolla rossa saltate in padella.

Se avete optato per la versione a digiuno della crostata, cospargete il ripieno con lo sciroppo della marmellata di cipolle conservata poi basterà portare i bordi della pasta al centro e premere leggermente e la crostata è pronta per il forno.

Se vuoi aggiungere la mozzarella, rompi i pezzi di formaggio che hai spalmato sul ripieno. In questa versione i bordi a vista dell'impasto possono essere rifiniti ungendoli con un pennello intinto nel tuorlo d'uovo sbattuto con 1 cucchiaio di acqua fredda.

Mettere la crostata in forno preriscaldato a 200°C e cuocere per 25-30 minuti, fino a quando non sarà ben dorata.

Lasciare raffreddare e servire tiepidi o freddi. La sezione seguente dice molto, è un peccato che non possa offrirti un'esperienza di gusto, perché questa crostata vegetariana è una delle esperienze culinarie più gustose che abbia mai avuto.

Spero di cuore che proverai questa ricetta, ti auguro buon lavoro e buon appetito!


Mescolare fino ad ottenere una composizione omogenea. Da questo formiamo delle palline che poi ricopriamo con semi, erbe aromatiche o verdure fresche.
Manteniamo le palline fredde fino al momento di servire.

Buon lavoro e buon appetito!

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".


Peperoni ripieni di formaggio e aneto o con crema di formaggio piccante & #8211 antipasto

Peperoni ripieni di formaggio e aneto o con crema di formaggio piccante & #8211 antipasto. Ricetta antipasto di peperoni ripieni di due creme di ricotta (körözött). Creme o tartine con fettine di pepe e formaggio. Ricette di antipasti delle feste. Le ricette di Capodanno.

Questo antipasto a base di peperoni ripieni di formaggio è molto facile da preparare e non necessita di cottura. I peperoni colorati sopra sono stati preparati da mia figlia nella sua stanza del dormitorio. Lei è una studentessa all'estero e nella prima settimana le è stato chiesto di portare un piatto con un piatto preferito, che ricordasse loro casa.

Vivo ad Arad, sono nato a Cluj e ho avuto i nonni a Sibiu. In tutte queste 3 località è stata prodotta la cosiddetta crema di formaggio piccante körözött & # 8211 una ricetta ungherese che puoi leggi qui. Si tratta di ricotta (dolce, grassa) strofinata con burro morbido, cumino, paprika dolce o piccante (paprika) e cipolla tritata finemente. Devo dirvi che questi peperoni ripieni di crema di formaggio mi ricordano anche la mia infanzia perché mia nonna li metteva come merenda durante le gite o quando andavo in piscina. Mi confezionava 1-2 peperoni ripieni di formaggio in un tovagliolo (intero, non affettato) e mi metteva accanto 2 fette di pane. Li abbiamo mangiati come il gelato (la cornetta è il peperone). Una delizia!

E ora facciamo spesso körözött per il consumo quotidiano perché si conserva bene in frigorifero (in una scatola chiusa). Mia figlia adora questo formaggio cremoso e ha pensato di presentarlo ai suoi colleghi del college. Ad ogni modo, è stato chiesto loro di rendere il piatto semplice, freddo, facile da mangiare e # 8211 quindi nessun cibo cotto da indossare. Nel dormitorio in Olanda mia figlia ha un piccolo angolo cottura compatto (lavello, piccolo piano di lavoro, 2 piastre elettriche senza forno e un piccolo frigorifero in muratura) quindi non può essere realizzato come in una normale cucina. Ciò non significa che non possa cucinare alcuni piatti di base & # 8211 generalmente fa zuppe cremose, pasta, stufati. Ho anche documentato lì una zuppa cremosa di farina di pollo con verdure & # 8211 Vedere qui.

Questa volta ha scelto un antipasto che si prepara senza fuoco e che è alla portata di chiunque. Oltre alla crema di formaggio piccante, ha scelto di fare un ripieno più semplice con aneto, cipolla e aglio. Entrambi erano deliziosi! Ha preparato tutto e io ho fatto delle foto (ero ancora lì quando è iniziato il college ad agosto).

La ricotta in questa ricetta è dolce, grassa, ben drenata dal siero. Ho trovato la ricotta (Lidl nei Paesi Bassi) nei supermercati locali. Se non riesci a gestirlo, puoi fare il tuo formaggio di latte vaccino a casa. la ricetta qui.

Le quantità sono indicative e dipendono dal numero e dalla dimensione dei peperoni che si desidera riempire. Ci sono circa 10 fettine di ogni peperone ripiene di formaggio, comunque se vi avanza della crema di formaggio non ci sono bagni perché possono essere serviti separatamente in ciotoline. Non buttarlo via!


Panino tonno e cheddar

Filtrare l'olio di tonno e mescolarlo in una ciotola con la panna acida, la cipolla rossa tritata finemente e il peperone tritato finemente. Mescolare bene, ma non finché non si ottiene una pasta.

Spremere il succo di un limone.

Tagliare a metà il pane e friggerlo in forno con olio d'oliva.

Adagiate il composto di tonno sulle fette di pane, condite con l'aneto, tagliate le fette di cheddar e adagiatele sopra.

Lasciare gratinare nel forno caldo e servire con una lattuga.

Panino tonno e cheddar