Altro

Insalata di indivia con surimi


Rimuovere alcune foglie di indivia da utilizzare in seguito per decorare il resto. fare lo stesso con gli altri ingredienti (si possono tagliare tutti a cubetti più grandi)

Con un tuorlo crudo e uno bollito con olio, senape e limone si fa la maionese, e alla fine per ottenere un'insalata leggera si aggiunge la panna acida e si spruzzano le foglie di indivia con il succo di limone. Mescoliamo tutti gli ingredienti (indivia, surimi, mais, patate e maionese) e possiamo utilizzare le foglie rimaste per la decorazione mettendoci dentro l'insalata.


Insalata di indivia con formaggio e tonno

Non so quanto finirai dopo indivia. Per uno, mi piace. O sono già scottati e poi cotti al forno (come qui o qui), oppure sono crudi, incorporati in varie insalate, insieme ad altri ingredienti: petto di pollo, pesce affumicato, formaggio, noci, ecc.

UN insalata di indivia è facile da preparare. La componente base (cioè l'indivia) si trova in qualsiasi ipermercato che si rispetti (Auchan, Selgros, Carrefour, Cora), anche da MegaImage. Anche se il prezzo delle indivie è quasi raddoppiato negli ultimi 4-5 anni, sono ancora più convenienti degli asparagi, ad esempio. Una volta acquistate le indivie, è più facile con il resto degli ingredienti. La maggior parte di essi può essere trovata nella dispensa o nel frigorifero. Cioè, se non fai parte della categoria di coloro che, sette giorni su sette, "mangiano" in città, o più recentemente, ricorrono alla "consegna a domicilio" (quella "consegna a domicilio" suona troppo contadina).

Di che cosa hai bisogno?

  • 2 - 3 indivie (circa 350 - 400 g in totale)
  • 200 g di formaggio cremoso a muffa blu (lo trovi da Lidl “Le Bleu”)
  • 2 scatolette piccole (80 g pezzo) di tonno (pezzi) sott'olio
  • 1 limone (solo succo)
  • 2-3 cucchiai di maionese (potrebbe essere pronta in questo caso, usate Hellmann's)
  • 1 cucchiaio di senape di Digione
  • Sale marino (macinato fresco) e pepe nero al limone - a piacere
  • 1 cucchiaino di pepe rosso in grani
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva.

Come procedi?

Spremete il succo di limone nella ciotola in cui preparerete l'insalata.

Tagliare il formaggio a cubetti di circa 1 cm. È bene tenerlo in frigo (o 15-20 minuti in freezer) per qualche ora prima di tagliarlo, in modo che sia più rigido. Altrimenti sarà molto morbido, appiccicoso e difficile da tagliare.

Scolare bene l'olio sui pezzi di tonno.

In una ciotola a parte, mescolare la maionese con la senape e condire con sale e pepe (da quello nero al limone - lo trovate in una busta in quasi tutti i mercatini).

Lascia le indivie alle spalle, poiché si ossidano rapidamente a contatto con l'ossigeno nell'aria. Per evitare che ciò accada, non appena li avrete tagliati a pezzi, buttateli nella ciotola con il succo di limone e mescolateli con esso. In questo modo si evita l'ossidazione prematura.

La fine dell'indivia è un po' amara, e se non vi piace il sapore, tagliate le indivie a metà per il lungo e, con un taglio a V (visto che l'economia si riprende dopo la pandemia), eliminate il dorso.

Una volta tolto il dorso, tagliate delle strisce larghe circa 2 & #8211 4 mm (se le indivie sono grandi, dopo aver tolto il dorso potete dividerle nuovamente nel senso della lunghezza e solo dopo fare le listarelle). Passate velocemente i pezzi di indivia nella ciotola con il succo di limone.

Aggiungere i cubetti di formaggio ei pezzi di tonno sopra l'indivia, quindi mescolare delicatamente per non schiacciare troppo il pesce.

Versare la maionese e il condimento alla senape sull'insalata, mescolare ancora un po', quindi cospargere di pepe rosso in grani.

Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate raffreddare per 1-2 ore.

Cospargere l'insalata con olio extra vergine di oliva prima di servire.

Se non vi piace l'accostamento del formaggio ammuffito con il tonno potete rinunciare. Basta preparare il condimento di maionese e senape e versarlo sui pezzi di indivia precedentemente spruzzati di succo di limone.


Si possono conservare in frigorifero, per circa 3-5 giorni, nella cassetta delle verdure. Si consiglia di conservarle in un sacchetto di carta o plastica scuro, perché le indivie diventano amare a contatto con la luce. Anche a contatto con la luce, l'indivia secca più velocemente.

Prima di consumarle o utilizzarle nella preparazione di determinati cibi, è bene assaggiare le scarole per sapere quanto sono amare. Se non siete soddisfatti del loro sapore, le indivie si conservano per 15 minuti in acqua salata e aceto, dopodiché si tolgono e si sciacquano con acqua fredda. Pertanto, l'amarezza delle indivie viene rimossa e possono essere utilizzate con successo nelle famose insalate. Le indivie possono essere cucinate anche mediante bollitura, frittura o cottura al forno. Sono buoni in zuppe, stufati o farciti con vari ingredienti come formaggio, funghi, frutti di mare, maionese o salse preparate con panna acida. Se consumati crudi è bene cospargerli con un po' di succo di limone.

… Le indivie sono state scoperte in Belgio nel 1830 e la loro stagione di raccolta inizia in ottobre e dura fino alla fine di marzo?

… Una foglia di indivia ha una sola caloria ed è considerata una prelibatezza da famosi chef di tutto il mondo?

Le indivie, chiamate anche "oro bianco", sono energizzanti e rimineralizzanti, ricche di potassio, calcio, vitamine B, C ed E, betacarotene e cellulosa?


Come si prepara l'insalata di indivia?

Le indivie vengono pulite dalle foglie esterne e passate sotto un getto d'acqua. Li tieni in acqua solo per 10 secondi! Altrimenti diventano amari! Tagliare le indivie a cubetti e unirle alla cipolla tritata e all'aneto. A parte aggiungere il limone con l'olio, sale e pepe a piacere. Questa salsa viene versata sull'indivia.

Questa insalata si prepara poco prima del pasto, perché altrimenti perde le sue proprietà.

Una volta assaggiata questa insalata, rimarrai sicuramente un grande consumatore di questo piatto! Sii audace e varia il tuo menu con un'insalata anticonformista - insalata di indivia. Inoltre, questa ricetta è perfetta per le cinture stagionali che disintossicano il tuo corpo!


INSALATA DI INDIVIA CON TONNO E MAIS

Indivia, tonno e insalata di mais , un'insalata leggera, golosa e veloce da preparare, io la preferisco insalata di indivia soprattutto a cena, non ha molte calorie e l'indivia è ricca di vitamine e minerali.

  • 3 indivie grandi
  • 150 g di tonno in scatola
  • 100 g di mais bollito in scatola
  • 3 cucchiai di olio d'oliva
  • succo di mezzo limone
  • sale qb


Video: Discover the art of the surimi masters (Dicembre 2021).