Altro

Questo dottore dice che il formaggio può creare dipendenza come la morfina


C'è un motivo per cui non puoi resistere a un piatto di Brie fuso.

Chi di noi può resistere a un piatto di formaggio e cracker di alta qualità? Aggiungi un po' di marmellata di fichi e cetriolini e avrai un pranzo perfetto. Ma secondo un medico, il formaggio è in realtà una sostanza che crea dipendenza. Dr. Neal Barnard, fondatore e presidente del Comitato dei medici per la medicina responsabile, spiegato a Thrillist quel formaggio ha "composti simili alla morfina" chiamati casomorfine.

"Nel formaggio, otteniamo enormi concentrazioni di grasso e sale, che il nostro cervello altamente evoluto continua ad amare. Combina questo con le casomorfine simili agli oppioidi, e il formaggio passa improvvisamente da "molto delizioso" a "oscenamente allettante"," Dr. Barnard racconta Thrillist.

Ecco la scienza della questione: la caseina, la proteina colpevole non si scompone completamente nei nostri corpi, formando invece una catena di cinque o sette amminoacidi noti come casomorfine che si attaccano ai recettori degli oppiacei del nostro cervello. Traduzione? È davvero difficile per noi rifiutare il formaggio perché può creare dipendenza quanto le droghe.

Il motivo per cui non vedi i drogati di formaggio camminare per le strade con gli occhi iniettati di sangue alla ricerca della loro prossima dose di feta è perché, a differenza della cocaina o della morfina, il formaggio è in realtà una sostanza nutriente a base di grasso, che è qualcosa che il nostro corpo brama innatamente.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.


Casomorfina e dipendenza da formaggio? Ecco perché.

Le casomorfine, o nel caso del latte vaccino, le beta-casomorfine, sono una forma di oppioide presente nel latte. Ad esempio, l'80% delle proteine ​​del latte vaccino è caseina. Dopo aver mangiato il latte, la caseina si scompone nello stomaco per produrre un oppiaceo peptidico, la casomorfina.

La caratteristica distintiva della casomorfina è che ha un effetto oppioide.

Gli effetti sulla salute a lungo termine di una dieta ricca di casomorfine non sono del tutto chiari, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti.

La domanda è quanto esce dall'intestino e nel flusso sanguigno, dove le casomorfine possono raggiungere altre parti del corpo e legarsi ai recettori degli oppiacei, causando problemi.

Sono stati collegati a disturbi cerebrali nel sistema nervoso centrale, diabete di tipo I, psicosi postpartum, formazione di colesterolo LDL, allergie alimentari, disturbi respiratori e circolatori, apnea notturna e autismo.