Altro

Margarita al limone Meyer


Ingredienti

  • 3 once di succo di limone Meyer appena spremuto
  • 3 Once triple sec
  • 3 once di tequila
  • Sale kosher
  • Spicchi di limone, per guarnire
  • Viole del pensiero commestibili (facoltativo)

Indicazioni

Versa circa di tazza di sale in un piattino.

Passare uno spicchio di limone sui bordi di due bicchieri (margarita o doppio vecchio stile), quindi capovolgere il bicchiere e immergere il bordo di ogni bicchiere nel sale.

Aggiungere qualche cubetto di ghiaccio in ogni bicchiere e mettere da parte.

Riempi uno shaker con ghiaccio tritato.

Versare il succo di limone, la tequila e il triple sec nello shaker e coprire. Agitare energicamente.

Versare le bevande in ogni bicchiere e guarnire con spicchi di limone e fiori commestibili, se utilizzati.

Servire subito.

Fatti nutrizionali

Porzioni2

Calorie per porzione239

Folato equivalente (totale)9µg2%


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì oltre 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza la tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. Questo libro è stata la scusa perfetta per provare più infondenti.

Quando ho letto la ricetta, mi sono reso conto che era naturale usare gli agrumi per infondere la tequila, e quanto la rendessero speciale la scorza di limone Meyer e i margarita. Mi sono subito venute in mente pensieri di limoncello con un tocco messicano. Adoro avere a portata di mano la tequila infusa, che rende i margarita magistrali, ovviamente. Ma è anche delizioso da solo da gustare sorseggiando una tequila.

Oltre alle ricette creative, la parte migliore di questo libro di cucina è che Bayless offre due ricette per ogni margarita: un cocktail monodose e una versione caraffa. E ho pensato che quest'ultimo sarebbe stato perfetto per dare vita a una festa per guardare il Super Bowl. Non solo è una bevanda divertente, ma il sapore piccante del limone è perfetto per tagliare tutti i cibi ricchi e pesanti che di solito mangiamo durante il grande gioco.

Per comodità, l'intera ricetta può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero. In questo modo, quando arrivano i tuoi ospiti, tutto ciò che devi fare è riempire uno shaker di ghiaccio, agitare la bevanda per renderla ghiacciata e servire. Puoi anche servirlo versato sopra del ghiaccio tritato.

Dall'inizio alla fine: 2 ore (10 minuti attivi)

1 1/2 tazze di tequila al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

1 tazza di succo di limone Meyer fresco (da 4 a 5 limoni)

1/2 tazza di sciroppo semplice al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

8 twist di limone, per guarnire

In una brocca, unire la tequila, il succo di limone, il triple sec e lo sciroppo semplice. Coprire e conservare in frigorifero fino a quando non si è raffreddato, circa 2 ore.

Al momento di servire, riempire uno shaker per metà con ghiaccio e versare 1 tazza della miscela di margarita. Agitare, filtrare in due bicchieri da martini da 6 once e guarnire ciascuno con un tocco. Ripeti per i margarita rimanenti.

TEQUILA . AL LIMONE MEYER

Dall'inizio alla fine: 4 giorni (10 minuti attivi)

Fa una bottiglia da 750 millilitri

Bottiglia da 750 millilitri 100% agave blu blanco tequila

Usando un pelapatate, togliere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe. Mettere la scorza in un grande barattolo di vetro, quindi aggiungere la tequila e coprire bene. Lasciar riposare per 4 giorni per permettere ai sapori di amalgamarsi, inclinando il barattolo avanti e indietro un paio di volte al giorno.

Filtrare la scorza e la tequila è pronta per l'uso. Conservato in un contenitore di vetro o nella sua bottiglia originale, manterrà il suo colore vibrante per 1 o 2 mesi.

Dall'inizio alla fine: 15 minuti

Usa un pelapatate per rimuovere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe.

In una piccola casseruola a fuoco medio, unire la scorza, lo zucchero e l'acqua, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lascia che il composto raggiunga il bollore, quindi riduci il fuoco al minimo e fai sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare. Scolare ed eliminare la scorza. Coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno. Si conserva per diverse settimane.

(Ricette da "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks" di Rick Bayless e Deann Groen Bayless, W. W. Norton & Company, 2012)

NOTA DELL'EDITORE: Elizabeth Karmel è un'esperta di grigliate e cibi del sud ed executive chef presso i ristoranti Hill Country Barbecue Market a New York e Washington, così come l'Hill Country Chicken a New York. È autrice di tre libri di cucina, tra cui "Soaked, Slathered and Seasoned".


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì più di 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. Questo libro è stata la scusa perfetta per provare più infondenti.

Quando ho letto la ricetta, mi sono reso conto che era naturale usare gli agrumi per infondere la tequila, e quanto la rendessero speciale la scorza di limone Meyer e i margarita. Mi sono subito venute in mente pensieri di limoncello con un tocco messicano. Adoro avere a portata di mano la tequila infusa, che rende i margarita magistrali, ovviamente. Ma è anche delizioso da solo da gustare sorseggiando una tequila.

Oltre alle ricette creative, la parte migliore di questo libro di cucina è che Bayless offre due ricette per ogni margarita: un cocktail monodose e una versione caraffa. E ho pensato che quest'ultimo sarebbe stato perfetto per dare vita a una festa per guardare il Super Bowl. Non solo è una bevanda divertente, ma il sapore piccante del limone è perfetto per tagliare tutti i cibi ricchi e pesanti che di solito mangiamo durante il grande gioco.

Per comodità, l'intera ricetta può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero. In questo modo, quando arrivano i tuoi ospiti, tutto ciò che devi fare è riempire uno shaker di ghiaccio, agitare la bevanda per renderla ghiacciata e servire. Puoi anche servirlo semplicemente versato su ghiaccio tritato.

Dall'inizio alla fine: 2 ore (10 minuti attivi)

1 1/2 tazze di tequila al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

1 tazza di succo di limone Meyer fresco (da 4 a 5 limoni)

1/2 tazza di sciroppo semplice al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

8 twist di limone, per guarnire

In una brocca, unire la tequila, il succo di limone, il triple sec e lo sciroppo semplice. Coprire e conservare in frigorifero fino a quando non si è raffreddato, circa 2 ore.

Al momento di servire, riempire uno shaker per metà con ghiaccio e versare 1 tazza della miscela di margarita. Agitare, filtrare in due bicchieri da martini da 6 once e guarnire ciascuno con un tocco. Ripeti per i margarita rimanenti.

TEQUILA . AL LIMONE MEYER

Dall'inizio alla fine: 4 giorni (10 minuti attivi)

Fa una bottiglia da 750 millilitri

Bottiglia da 750 millilitri 100% agave blu blanco tequila

Usando un pelapatate, togliere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe. Mettere la scorza in un grande barattolo di vetro, quindi aggiungere la tequila e coprire bene. Lasciar riposare per 4 giorni per permettere ai sapori di amalgamarsi, inclinando il barattolo avanti e indietro un paio di volte al giorno.

Filtrare la scorza e la tequila è pronta per l'uso. Conservato in un contenitore di vetro o nella sua bottiglia originale, manterrà il suo colore vibrante per 1 o 2 mesi.

Dall'inizio alla fine: 15 minuti

Usa un pelapatate per rimuovere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe.

In una piccola casseruola a fuoco medio, unire la scorza, lo zucchero e l'acqua, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lascia che il composto raggiunga il bollore, quindi riduci il fuoco al minimo e fai sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare. Scolare ed eliminare la scorza. Coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno. Si conserva per diverse settimane.

(Ricette da "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks" di Rick Bayless e Deann Groen Bayless, W. W. Norton & Company, 2012)

NOTA DELL'EDITORE: Elizabeth Karmel è un'esperta di grigliate e cibi del sud ed executive chef presso i ristoranti Hill Country Barbecue Market a New York e Washington, così come l'Hill Country Chicken a New York. È autrice di tre libri di cucina, tra cui "Soaked, Slathered and Seasoned".


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì più di 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. Questo libro è stata la scusa perfetta per provare più infondenti.

Quando ho letto la ricetta, mi sono reso conto che era naturale usare gli agrumi per infondere la tequila, e quanto la rendessero speciale la scorza di limone Meyer e i margarita. Mi sono subito venute in mente pensieri di limoncello con un tocco messicano. Adoro avere a portata di mano la tequila infusa, che rende i margarita magistrali, ovviamente. Ma è anche delizioso da solo da gustare sorseggiando una tequila.

Oltre alle ricette creative, la parte migliore di questo libro di cucina è che Bayless offre due ricette per ogni margarita: un cocktail monodose e una versione caraffa. E ho pensato che quest'ultimo sarebbe stato perfetto per dare vita a una festa per guardare il Super Bowl. Non solo è una bevanda divertente, ma il sapore piccante del limone è perfetto per tagliare tutti i cibi ricchi e pesanti che di solito mangiamo durante il grande gioco.

Per comodità, l'intera ricetta può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero. In questo modo, quando arrivano i tuoi ospiti, tutto ciò che devi fare è riempire uno shaker di ghiaccio, agitare la bevanda per renderla ghiacciata e servire. Potresti anche servirlo versato sopra del ghiaccio tritato.

Dall'inizio alla fine: 2 ore (10 minuti attivi)

1 1/2 tazze di tequila al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

1 tazza di succo di limone Meyer fresco (da 4 a 5 limoni)

1/2 tazza di sciroppo semplice al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

8 twist di limone, per guarnire

In una brocca, unire la tequila, il succo di limone, il triple sec e lo sciroppo semplice. Coprire e conservare in frigorifero fino a quando non si è raffreddato, circa 2 ore.

Al momento di servire, riempire uno shaker per metà con ghiaccio e versare 1 tazza della miscela di margarita. Agitare, filtrare in due bicchieri da martini da 6 once e guarnire ciascuno con un tocco. Ripeti per i margarita rimanenti.

TEQUILA . AL LIMONE MEYER

Dall'inizio alla fine: 4 giorni (10 minuti attivi)

Fa una bottiglia da 750 millilitri

Bottiglia da 750 millilitri 100% agave blu blanco tequila

Usando un pelapatate, togliere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe. Mettere la scorza in un grande barattolo di vetro, quindi aggiungere la tequila e coprire bene. Lasciar riposare per 4 giorni per permettere ai sapori di amalgamarsi, inclinando il barattolo avanti e indietro un paio di volte al giorno.

Filtrare la scorza e la tequila è pronta per l'uso. Conservato in un contenitore di vetro o nella sua bottiglia originale, manterrà il suo colore vibrante per 1 o 2 mesi.

Dall'inizio alla fine: 15 minuti

Usa un pelapatate per rimuovere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe.

In una piccola casseruola a fuoco medio, unire la scorza, lo zucchero e l'acqua, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lascia che il composto raggiunga il bollore, quindi riduci il fuoco al minimo e fai sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare. Scolare ed eliminare la scorza. Coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno. Si conserva per diverse settimane.

(Ricette da "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks" di Rick Bayless e Deann Groen Bayless, W. W. Norton & Company, 2012)

NOTA DELL'EDITORE: Elizabeth Karmel è un'esperta di grigliate e cibi del sud ed executive chef presso i ristoranti Hill Country Barbecue Market a New York e Washington, così come l'Hill Country Chicken a New York. È autrice di tre libri di cucina, tra cui "Soaked, Slathered and Seasoned".


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì più di 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. Questo libro è stata la scusa perfetta per provare più infondenti.

Quando ho letto la ricetta, mi sono reso conto che era naturale usare gli agrumi per infondere la tequila, e quanto la rendessero speciale la scorza di limone Meyer e i margarita. Mi sono subito venute in mente pensieri di limoncello con un tocco messicano. Adoro avere a portata di mano la tequila infusa, che rende i margarita magistrali, ovviamente. Ma è anche delizioso da solo da gustare sorseggiando una tequila.

Oltre alle ricette creative, la parte migliore di questo libro di cucina è che Bayless offre due ricette per ogni margarita: un cocktail monodose e una versione caraffa. E ho pensato che quest'ultimo sarebbe stato perfetto per dare vita a una festa per guardare il Super Bowl. Non solo è una bevanda divertente, ma il sapore piccante del limone è perfetto per tagliare tutti i cibi ricchi e pesanti che di solito mangiamo durante il grande gioco.

Per comodità, l'intera ricetta può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero. In questo modo, quando arrivano i tuoi ospiti, tutto ciò che devi fare è riempire uno shaker di ghiaccio, agitare la bevanda per renderla ghiacciata e servire. Puoi anche servirlo semplicemente versato su ghiaccio tritato.

Dall'inizio alla fine: 2 ore (10 minuti attivi)

1 1/2 tazze di tequila al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

1 tazza di succo di limone Meyer fresco (da 4 a 5 limoni)

1/2 tazza di sciroppo semplice al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

8 twist di limone, per guarnire

In una brocca, unire la tequila, il succo di limone, il triple sec e lo sciroppo semplice. Coprire e conservare in frigorifero fino a quando non si è raffreddato, circa 2 ore.

Al momento di servire, riempire uno shaker per metà con ghiaccio e versare 1 tazza della miscela di margarita. Agitare, filtrare in due bicchieri da martini da 6 once e guarnire ciascuno con un tocco. Ripeti per i margarita rimanenti.

TEQUILA . AL LIMONE MEYER

Dall'inizio alla fine: 4 giorni (10 minuti attivi)

Fa una bottiglia da 750 millilitri

Bottiglia da 750 millilitri 100% agave blu blanco tequila

Usando un pelapatate, togliere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe. Mettere la scorza in un grande barattolo di vetro, quindi aggiungere la tequila e coprire bene. Lasciar riposare per 4 giorni per permettere ai sapori di amalgamarsi, inclinando il barattolo avanti e indietro un paio di volte al giorno.

Filtrare la scorza e la tequila è pronta per l'uso. Conservato in un contenitore di vetro o nella sua bottiglia originale, manterrà il suo colore vibrante per 1 o 2 mesi.

Dall'inizio alla fine: 15 minuti

Usa un pelapatate per rimuovere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe.

In una piccola casseruola a fuoco medio, unire la scorza, lo zucchero e l'acqua, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lascia che il composto raggiunga il bollore, poi riduci la fiamma al minimo e fai sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare. Scolare ed eliminare la scorza. Coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno. Si conserva per diverse settimane.

(Ricette da "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks" di Rick Bayless e Deann Groen Bayless, W. W. Norton & Company, 2012)

NOTA DELL'EDITORE: Elizabeth Karmel è un'esperta di grigliate e cibi del sud ed executive chef presso i ristoranti Hill Country Barbecue Market a New York e Washington, così come l'Hill Country Chicken a New York. È autrice di tre libri di cucina, tra cui "Soaked, Slathered and Seasoned".


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì oltre 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. Questo libro è stata la scusa perfetta per provare più infondenti.

Quando ho letto la ricetta, mi sono reso conto che era naturale usare gli agrumi per infondere la tequila, e quanto la rendessero speciale la scorza di limone Meyer e i margarita. Mi sono subito venute in mente pensieri di limoncello con un tocco messicano. Adoro avere a portata di mano la tequila infusa, che rende i margarita magistrali, ovviamente. Ma è anche delizioso da solo da gustare sorseggiando una tequila.

Oltre alle ricette creative, la parte migliore di questo libro di cucina è che Bayless offre due ricette per ogni margarita: un cocktail monodose e una versione caraffa. E ho pensato che quest'ultimo sarebbe stato perfetto per dare vita a una festa per guardare il Super Bowl. Non solo è una bevanda divertente, ma il sapore piccante del limone è perfetto per tagliare tutti i cibi ricchi e pesanti che di solito mangiamo durante il grande gioco.

Per comodità, l'intera ricetta può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero. In questo modo, quando arrivano i tuoi ospiti, tutto ciò che devi fare è riempire uno shaker di ghiaccio, agitare la bevanda per renderla ghiacciata e servire. Puoi anche servirlo semplicemente versato su ghiaccio tritato.

Dall'inizio alla fine: 2 ore (10 minuti attivi)

1 1/2 tazze di tequila al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

1 tazza di succo di limone Meyer fresco (da 4 a 5 limoni)

1/2 tazza di sciroppo semplice al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

8 twist di limone, per guarnire

In una brocca, unire la tequila, il succo di limone, il triple sec e lo sciroppo semplice. Coprire e conservare in frigorifero fino a quando non si è raffreddato, circa 2 ore.

Al momento di servire, riempire uno shaker per metà con ghiaccio e versare 1 tazza della miscela di margarita. Agitare, filtrare in due bicchieri da martini da 6 once e guarnire ciascuno con un tocco. Ripeti per i margarita rimanenti.

TEQUILA . AL LIMONE MEYER

Dall'inizio alla fine: 4 giorni (10 minuti attivi)

Fa una bottiglia da 750 millilitri

Bottiglia da 750 millilitri 100% agave blu blanco tequila

Usando un pelapatate, togliere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe. Mettere la scorza in un grande barattolo di vetro, quindi aggiungere la tequila e coprire bene. Lasciar riposare per 4 giorni per permettere ai sapori di amalgamarsi, inclinando il barattolo avanti e indietro un paio di volte al giorno.

Filtrare la scorza e la tequila è pronta per l'uso. Conservato in un contenitore di vetro o nella sua bottiglia originale, manterrà il suo colore vibrante per 1 o 2 mesi.

Dall'inizio alla fine: 15 minuti

Usa un pelapatate per rimuovere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe.

In una piccola casseruola a fuoco medio, unire la scorza, lo zucchero e l'acqua, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lascia che il composto raggiunga il bollore, poi riduci la fiamma al minimo e fai sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare. Scolare ed eliminare la scorza. Coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno. Si conserva per diverse settimane.

(Ricette da "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks" di Rick Bayless e Deann Groen Bayless, W. W. Norton & Company, 2012)

NOTA DELL'EDITORE: Elizabeth Karmel è un'esperta di grigliate e cibi del sud ed executive chef presso i ristoranti Hill Country Barbecue Market a New York e Washington, così come Hill Country Chicken a New York. È autrice di tre libri di cucina, tra cui "Soaked, Slathered and Seasoned".


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì più di 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. Questo libro è stata la scusa perfetta per provare più infondenti.

Quando ho letto la ricetta, mi sono reso conto che era naturale usare gli agrumi per infondere la tequila, e quanto la rendessero speciale la scorza di limone Meyer e i margarita. Mi sono subito venute in mente pensieri di limoncello con un tocco messicano. Adoro avere a portata di mano la tequila infusa, che rende i margarita magistrali, ovviamente. Ma è anche delizioso da solo da gustare sorseggiando una tequila.

Oltre alle ricette creative, la parte migliore di questo libro di cucina è che Bayless offre due ricette per ogni margarita: un cocktail monodose e una versione caraffa. E ho pensato che quest'ultimo sarebbe stato perfetto per dare vita a una festa per guardare il Super Bowl. Non solo è una bevanda divertente, ma il sapore piccante del limone è perfetto per tagliare tutti i cibi ricchi e pesanti che di solito mangiamo durante il grande gioco.

Per comodità, l'intera ricetta può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero. In questo modo, quando arrivano i tuoi ospiti, tutto ciò che devi fare è riempire uno shaker di ghiaccio, agitare la bevanda per renderla ghiacciata e servire. Puoi anche servirlo semplicemente versato su ghiaccio tritato.

Dall'inizio alla fine: 2 ore (10 minuti attivi)

1 1/2 tazze di tequila al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

1 tazza di succo di limone Meyer fresco (da 4 a 5 limoni)

1/2 tazza di sciroppo semplice al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

8 twist di limone, per guarnire

In una brocca, unire la tequila, il succo di limone, il triple sec e lo sciroppo semplice. Coprire e conservare in frigorifero fino a quando non si è raffreddato, circa 2 ore.

Al momento di servire, riempire uno shaker per metà con ghiaccio e versare 1 tazza della miscela di margarita. Agitare, filtrare in due bicchieri da martini da 6 once e guarnire ciascuno con un tocco. Ripeti per i margarita rimanenti.

TEQUILA . AL LIMONE MEYER

Dall'inizio alla fine: 4 giorni (10 minuti attivi)

Fa una bottiglia da 750 millilitri

Bottiglia da 750 millilitri 100% agave blu blanco tequila

Usando un pelapatate, togliere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe. Mettere la scorza in un grande barattolo di vetro, quindi aggiungere la tequila e coprire bene. Lasciar riposare per 4 giorni per permettere ai sapori di amalgamarsi, inclinando il barattolo avanti e indietro un paio di volte al giorno.

Filtrare la scorza e la tequila è pronta per l'uso. Conservato in un contenitore di vetro o nella sua bottiglia originale, manterrà il suo colore vibrante per 1 o 2 mesi.

Dall'inizio alla fine: 15 minuti

Usa un pelapatate per rimuovere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe.

In una piccola casseruola a fuoco medio, unire la scorza, lo zucchero e l'acqua, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lascia che il composto raggiunga il bollore, quindi riduci il fuoco al minimo e fai sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare. Scolare ed eliminare la scorza. Coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno. Si conserva per diverse settimane.

(Ricette da "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks" di Rick Bayless e Deann Groen Bayless, W. W. Norton & Company, 2012)

NOTA DELL'EDITORE: Elizabeth Karmel è un'esperta di grigliate e cibi del sud ed executive chef presso i ristoranti Hill Country Barbecue Market a New York e Washington, così come Hill Country Chicken a New York. È autrice di tre libri di cucina, tra cui "Soaked, Slathered and Seasoned".


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì più di 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. Questo libro è stata la scusa perfetta per provare più infondenti.

Quando ho letto la ricetta, mi sono reso conto che era naturale usare gli agrumi per infondere la tequila, e quanto la rendessero speciale la scorza di limone Meyer e i margarita. Mi sono subito venute in mente pensieri di limoncello con un tocco messicano. Adoro avere a portata di mano la tequila infusa, che rende i margarita magistrali, ovviamente. Ma è anche delizioso da solo da gustare sorseggiando una tequila.

Oltre alle ricette creative, la parte migliore di questo libro di cucina è che Bayless offre due ricette per ogni margarita: un cocktail monodose e una versione caraffa. E ho pensato che quest'ultimo sarebbe stato perfetto per dare vita a una festa per guardare il Super Bowl. Non solo è una bevanda divertente, ma il sapore piccante del limone è perfetto per tagliare tutti i cibi ricchi e pesanti che di solito mangiamo durante il grande gioco.

Per comodità, l'intera ricetta può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero. In questo modo, quando arrivano i tuoi ospiti, tutto ciò che devi fare è riempire uno shaker di ghiaccio, agitare la bevanda per renderla ghiacciata e servire. Puoi anche servirlo semplicemente versato su ghiaccio tritato.

Dall'inizio alla fine: 2 ore (10 minuti attivi)

1 1/2 tazze di tequila al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

1 tazza di succo di limone Meyer fresco (da 4 a 5 limoni)

1/2 tazza di sciroppo semplice al limone Meyer (vedi ricetta sotto)

8 twist di limone, per guarnire

In una brocca, unire la tequila, il succo di limone, il triple sec e lo sciroppo semplice. Coprire e conservare in frigorifero fino a quando non si è raffreddato, circa 2 ore.

Al momento di servire, riempire uno shaker per metà con ghiaccio e versare 1 tazza della miscela di margarita. Agitare, filtrare in due bicchieri da martini da 6 once e guarnire ciascuno con un tocco. Ripeti per i margarita rimanenti.

TEQUILA . AL LIMONE MEYER

Dall'inizio alla fine: 4 giorni (10 minuti attivi)

Fa una bottiglia da 750 millilitri

Bottiglia da 750 millilitri 100% agave blu blanco tequila

Usando un pelapatate, togliere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe. Mettere la scorza in un grande barattolo di vetro, quindi aggiungere la tequila e coprire bene. Lasciar riposare per 4 giorni per permettere ai sapori di amalgamarsi, inclinando il barattolo avanti e indietro un paio di volte al giorno.

Filtrare la scorza e la tequila è pronta per l'uso. Conservato in un contenitore di vetro o nella sua bottiglia originale, manterrà il suo colore vibrante per 1 o 2 mesi.

Dall'inizio alla fine: 15 minuti

Usa un pelapatate per rimuovere la scorza (solo strato di pelle colorata) dai limoni a strisce larghe.

In una piccola casseruola a fuoco medio, unire la scorza, lo zucchero e l'acqua, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lascia che il composto raggiunga il bollore, quindi riduci il fuoco al minimo e fai sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare. Scolare ed eliminare la scorza. Coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno. Si conserva per diverse settimane.

(Ricette da "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks" di Rick Bayless e Deann Groen Bayless, W. W. Norton & Company, 2012)

NOTA DELL'EDITORE: Elizabeth Karmel è un'esperta di grigliate e cibi del sud ed executive chef presso i ristoranti Hill Country Barbecue Market a New York e Washington, così come l'Hill Country Chicken a New York. È autrice di tre libri di cucina, tra cui "Soaked, Slathered and Seasoned".


LA TAVOLA AMERICANA: Ricetta Margarita al limone Meyer

Mi sono innamorato molto tempo fa del gusto pulito, croccante e dolce dei limoni Meyer. E di recente, il guru del cibo messicano Rick Bayless mi ha ricordato perché.

Il limone Meyer (dal nome di Frank Meyer, che li scoprì più di 100 anni fa) è un incrocio tra un limone e forse una varietà di arancia. Dalla buccia sottile, spesso maturano fino a un colore giallo-arancio e sono leggermente meno acidi dei limoni comuni. Mi piace perché l'acidità inferiore rende molto più facile apprezzare il gusto vibrante di questi limoni.

Storie di tendenza

E mi piace particolarmente usarli nelle bevande. Questo è solo uno dei motivi per cui mi sono innamorato del nuovo libro di cucina di Bayless, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks". In esso, ha una ricetta per i margarita al limone Meyer che utilizza tequila che è stata infusa con la scorza dei limoni per quattro giorni.

Quest'estate ho sperimentato l'infusione della tequila con un baccello di vaniglia spezzato e un ricco caffè tostato, ma non ho mai considerato gli agrumi. This book was the perfect excuse to try more infusing.

When I read through the recipe, I realized that it was natural to use citrus to infuse tequila, and how special the Meyer lemon zest would make it and the margaritas. Thoughts of limoncello with a Mexican twist immediately came to mind. I love having the infused tequila on hand, which makes masterful margaritas, of course. But it's also delicious all on its own to be enjoyed as sipping tequila.

Besides the creative recipes, the best part of this cookbook is that Bayless provides two recipes for every margarita — a single-serve cocktail and a pitcher version. And I thought the latter would be just perfect to get a Super Bowl watching party going. Not only is it a fun drink, but the tangy lemon flavour is perfect for cutting through all the rich, heavy foods we usually eat during the big game.

For ease, the entire recipe can be made in advance and refrigerated. That way when your guests arrive all you have to do is fill a cocktail shaker with ice, shake the drink to get it icy cold, and serve. You also could just serve it poured over crushed ice.

Start to finish: 2 hours (10 minutes active)

1 1/2 cups Meyer lemon tequila (see recipe below)

1 cup fresh Meyer lemon juice (4 to 5 lemons)

1/2 cup Meyer lemon simple syrup (see recipe below)

8 lemon twists, to garnish

In a pitcher, combine the tequila, lemon juice, triple sec and simple syrup. Cover and refrigerate until chilled, about 2 hours.

When ready to serve, fill a cocktail shaker half full with ice and pour in 1 cup of the margarita mixture. Shake, strain into two 6-ounce martini glasses and garnish each with a twist. Repeat for the remaining margaritas.

MEYER LEMON INFUSED TEQUILA

Start to finish: 4 days (10 minutes active)

Makes one 750-millilitre bottle

750-millilitre bottle 100 per cent blue agave blanco tequila

Using a vegetable peeler, remove the zest (colored layer of skin only) from the lemons in large strips. Place the zest in a large glass jar, then add the tequila and cover tightly. Let stand for 4 days to allow the flavours to blend, tipping the jar back and forth a couple times a day.

Strain out the zest, and the tequila is ready to use. Stored in a glass container or its original bottle, it will keep its vibrant colour for 1 to 2 months.

Start to finish: 15 minutes

Use a vegetable peeler to remove the zest (colored layer of skin only) from the lemons in large strips.

In a small saucepan over medium heat, combine the zest, sugar and water, stirring until the sugar is dissolved. Let the mixture reach a boil, then reduce the heat to low and simmer for 2 minutes. Remove from the heat and set aside to cool. Strain out and discard the zest. Cover and refrigerate until needed. Keeps for several weeks.

(Recipes from Rick Bayless and Deann Groen Bayless' "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks," W. W. Norton & Company, 2012)

EDITOR'S NOTE: Elizabeth Karmel is a grilling and Southern foods expert and executive chef at Hill Country Barbecue Market restaurants in New York and Washington, as well as Hill Country Chicken in New York. She is the author of three cookbooks, including "Soaked, Slathered and Seasoned."


THE AMERICAN TABLE: Recipe for Meyer lemon margarita

I long ago fell in love with the clean, crisp, sweet taste of Meyer lemons. And recently, Mexican foods guru Rick Bayless reminded me why.

The Meyer lemon (named for Frank Meyer, who discovered them over 100 years ago) is a cross between a lemon and possibly some variety of orange. Thin-skinned, they often mature to a yellow-orange colour and are slightly less acidic than common lemons. I like that because the lower acid makes it so much easier to appreciate the vibrant taste of these lemons.

Trending Stories

And I'm particularly fond of using them in drinks. That's just one reason I've fallen in love with Bayless' new cookbook, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks." In it, he has a recipe for Meyer lemon margaritas that uses tequila that has been infused with the zest of the lemons for four days.

This summer, I experimented with infusing tequila with a split vanilla bean and rich roasted coffee, but I never considered citrus. This book was the perfect excuse to try more infusing.

When I read through the recipe, I realized that it was natural to use citrus to infuse tequila, and how special the Meyer lemon zest would make it and the margaritas. Thoughts of limoncello with a Mexican twist immediately came to mind. I love having the infused tequila on hand, which makes masterful margaritas, of course. But it's also delicious all on its own to be enjoyed as sipping tequila.

Besides the creative recipes, the best part of this cookbook is that Bayless provides two recipes for every margarita — a single-serve cocktail and a pitcher version. And I thought the latter would be just perfect to get a Super Bowl watching party going. Not only is it a fun drink, but the tangy lemon flavour is perfect for cutting through all the rich, heavy foods we usually eat during the big game.

For ease, the entire recipe can be made in advance and refrigerated. That way when your guests arrive all you have to do is fill a cocktail shaker with ice, shake the drink to get it icy cold, and serve. You also could just serve it poured over crushed ice.

Start to finish: 2 hours (10 minutes active)

1 1/2 cups Meyer lemon tequila (see recipe below)

1 cup fresh Meyer lemon juice (4 to 5 lemons)

1/2 cup Meyer lemon simple syrup (see recipe below)

8 lemon twists, to garnish

In a pitcher, combine the tequila, lemon juice, triple sec and simple syrup. Cover and refrigerate until chilled, about 2 hours.

When ready to serve, fill a cocktail shaker half full with ice and pour in 1 cup of the margarita mixture. Shake, strain into two 6-ounce martini glasses and garnish each with a twist. Repeat for the remaining margaritas.

MEYER LEMON INFUSED TEQUILA

Start to finish: 4 days (10 minutes active)

Makes one 750-millilitre bottle

750-millilitre bottle 100 per cent blue agave blanco tequila

Using a vegetable peeler, remove the zest (colored layer of skin only) from the lemons in large strips. Place the zest in a large glass jar, then add the tequila and cover tightly. Let stand for 4 days to allow the flavours to blend, tipping the jar back and forth a couple times a day.

Strain out the zest, and the tequila is ready to use. Stored in a glass container or its original bottle, it will keep its vibrant colour for 1 to 2 months.

Start to finish: 15 minutes

Use a vegetable peeler to remove the zest (colored layer of skin only) from the lemons in large strips.

In a small saucepan over medium heat, combine the zest, sugar and water, stirring until the sugar is dissolved. Let the mixture reach a boil, then reduce the heat to low and simmer for 2 minutes. Remove from the heat and set aside to cool. Strain out and discard the zest. Cover and refrigerate until needed. Keeps for several weeks.

(Recipes from Rick Bayless and Deann Groen Bayless' "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks," W. W. Norton & Company, 2012)

EDITOR'S NOTE: Elizabeth Karmel is a grilling and Southern foods expert and executive chef at Hill Country Barbecue Market restaurants in New York and Washington, as well as Hill Country Chicken in New York. She is the author of three cookbooks, including "Soaked, Slathered and Seasoned."


THE AMERICAN TABLE: Recipe for Meyer lemon margarita

I long ago fell in love with the clean, crisp, sweet taste of Meyer lemons. And recently, Mexican foods guru Rick Bayless reminded me why.

The Meyer lemon (named for Frank Meyer, who discovered them over 100 years ago) is a cross between a lemon and possibly some variety of orange. Thin-skinned, they often mature to a yellow-orange colour and are slightly less acidic than common lemons. I like that because the lower acid makes it so much easier to appreciate the vibrant taste of these lemons.

Trending Stories

And I'm particularly fond of using them in drinks. That's just one reason I've fallen in love with Bayless' new cookbook, "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks." In it, he has a recipe for Meyer lemon margaritas that uses tequila that has been infused with the zest of the lemons for four days.

This summer, I experimented with infusing tequila with a split vanilla bean and rich roasted coffee, but I never considered citrus. This book was the perfect excuse to try more infusing.

When I read through the recipe, I realized that it was natural to use citrus to infuse tequila, and how special the Meyer lemon zest would make it and the margaritas. Thoughts of limoncello with a Mexican twist immediately came to mind. I love having the infused tequila on hand, which makes masterful margaritas, of course. But it's also delicious all on its own to be enjoyed as sipping tequila.

Besides the creative recipes, the best part of this cookbook is that Bayless provides two recipes for every margarita — a single-serve cocktail and a pitcher version. And I thought the latter would be just perfect to get a Super Bowl watching party going. Not only is it a fun drink, but the tangy lemon flavour is perfect for cutting through all the rich, heavy foods we usually eat during the big game.

For ease, the entire recipe can be made in advance and refrigerated. That way when your guests arrive all you have to do is fill a cocktail shaker with ice, shake the drink to get it icy cold, and serve. You also could just serve it poured over crushed ice.

Start to finish: 2 hours (10 minutes active)

1 1/2 cups Meyer lemon tequila (see recipe below)

1 cup fresh Meyer lemon juice (4 to 5 lemons)

1/2 cup Meyer lemon simple syrup (see recipe below)

8 lemon twists, to garnish

In a pitcher, combine the tequila, lemon juice, triple sec and simple syrup. Cover and refrigerate until chilled, about 2 hours.

When ready to serve, fill a cocktail shaker half full with ice and pour in 1 cup of the margarita mixture. Shake, strain into two 6-ounce martini glasses and garnish each with a twist. Repeat for the remaining margaritas.

MEYER LEMON INFUSED TEQUILA

Start to finish: 4 days (10 minutes active)

Makes one 750-millilitre bottle

750-millilitre bottle 100 per cent blue agave blanco tequila

Using a vegetable peeler, remove the zest (colored layer of skin only) from the lemons in large strips. Place the zest in a large glass jar, then add the tequila and cover tightly. Let stand for 4 days to allow the flavours to blend, tipping the jar back and forth a couple times a day.

Strain out the zest, and the tequila is ready to use. Stored in a glass container or its original bottle, it will keep its vibrant colour for 1 to 2 months.

Start to finish: 15 minutes

Use a vegetable peeler to remove the zest (colored layer of skin only) from the lemons in large strips.

In a small saucepan over medium heat, combine the zest, sugar and water, stirring until the sugar is dissolved. Let the mixture reach a boil, then reduce the heat to low and simmer for 2 minutes. Remove from the heat and set aside to cool. Strain out and discard the zest. Cover and refrigerate until needed. Keeps for several weeks.

(Recipes from Rick Bayless and Deann Groen Bayless' "Frontera: Margaritas, Guacamoles and Snacks," W. W. Norton & Company, 2012)

EDITOR'S NOTE: Elizabeth Karmel is a grilling and Southern foods expert and executive chef at Hill Country Barbecue Market restaurants in New York and Washington, as well as Hill Country Chicken in New York. She is the author of three cookbooks, including "Soaked, Slathered and Seasoned."


Guarda il video: Margarita - The Basics (Gennaio 2022).