Altro

Infiniti prende sul serio le prestazioni con Q50 Eau Rouge Concept


Una casa automobilistica di lusso davvero di livello mondiale ha bisogno di un marchio ad alte prestazioni. Mercedes-Benz ha AMG, BMW ha la sua divisione M, Audi Quattro GmbH produce una linea RS, Lexus ha iniziato a conferire ai suoi modelli orientati alle prestazioni la lettera F, Cadillac usa la lettera V e Jaguar ha R e R-S. Ma Infiniti sta cercando di raggiungere il resto del gruppo da diversi anni.

La casa automobilistica giapponese di lusso ha avviato la Infiniti Performance Line nel 2010, ma negli anni successivi ha prodotto solo due modelli, entrambi basati sulla Q60 (o la versione a due porte della G37, come era conosciuta allora). Per fortuna, Infiniti ha finalmente voltato pagina con la presentazione della sua Q50 Eau Rouge al Detroit Auto Show di quest'anno.

event_location=###contact_name=###contact_phone=###contact_email=

Se hai anche una conoscenza superficiale del francese, probabilmente ti starai chiedendo perché Infiniti ha chiamato il suo nuovo concetto di berlina ad alte prestazioni "acqua rossa" - ma non è da qui che deriva il suo nome. Eau Rouge è il nome delle curve più impegnative di uno dei circuiti più leggendari al mondo, Spa Francorchamps (sede del Gran Premio del Belgio). Evocare il nome attinge alla partnership sempre più profonda del marchio automobilistico con Red Bull Racing, il team che si sta dirigendo verso la stagione 2014 come campione del mondo di Formula 1 in carica per il quarto anno consecutivo.

Tuttavia, nel concetto di Eau Rouge c'è di più che un nome. Sebbene l'auto da esposizione possa assomigliare principalmente alla berlina Q50 che puoi acquistare presso il tuo rivenditore Infiniti locale, gli ingegneri dell'azienda hanno sostituito la maggior parte dei pannelli della carrozzeria con fibra di carbonio. Infatti sono rimaste invariate solo le porte anteriori e parte del tetto.

"Dalla nostra passione condivisa per le prestazioni con Infiniti Red Bull Racing è nato il desiderio collettivo di produrre uno studio di design Infiniti Q50 ambizioso e potente", ha affermato il capo del design di Infiniti Alfonso Albaisa. "Il design generale crea una sensazione di raffinata muscolosità."

I pannelli della carrozzeria in materiale composito leggero gli conferiscono una posizione più ampia e aggressiva, punteggiata da elementi aerodinamici dall'aspetto molto serio e ruote da 21 pollici ad ogni angolo, che tradiscono un motore molto più potente sotto il cofano rispetto al 328 CV, 3,7 litri V6 che viene fornito di serie.

Quindi cosa c'è esattamente sotto il cofano? Infiniti non lo dice, probabilmente perché come la maggior parte delle concept car, il design dell'Eau Rouge no in realtà avere un motore. Almeno non per nessun altro scopo se non quello di spostarlo dentro e fuori dal palco dello spettacolo. State tranquilli però, perché Infiniti sta parlando seriamente di metterlo in produzione. "Se costruissimo questa vettura, mi aspetterei che disponga di oltre 500 cavalli e 600 Nm di coppia", ha dichiarato il presidente di Infiniti Johan de Nysschen. "Il motore che stiamo valutando per la Q50 Eau Rouge è di grande personalità, motore a V con induzione forzata".

Sembra davvero molto promettente, ma si dice che la Q50 non sarebbe l'unica a ottenere un restyling così atletico. La stessa formula potrebbe essere applicata a tutta la line-up dell'azienda, dando agli europei una corsa per i loro soldi e Infiniti qualcosa per colmare il divario tra le automobili di lusso per cui è nota e le auto da corsa che sponsorizza.


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler aerodinamico della coda conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente da amplificare l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore.Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Infiniti Q60 Concept

Infiniti ha deciso di catturare l'immaginazione e l'euforia dei fan delle coupé sportive con la straordinaria Infiniti Q60 Concept. Presentato in anteprima al North American International Auto Show 2015, il concept a due porte suggerisce la prossima coupé sportiva di Infiniti.

La spettacolare Infiniti Q60 Concept è una reinterpretazione originale e audace di un'elegante coupé 2+2 lifestyle. La sua combinazione unica di contorni accattivanti, potenza da battere il cuore e finiture premium di alta qualità offre ai clienti premium un'icona di stile fresca ed espressiva a cui possono aspirare.

"La Q60 Concept è finora la concept più emozionante e accessibile di Infiniti", ha affermato Francois Bancon, Vice President, Product Strategy di Infiniti. "Questo concetto va oltre un esercizio di progettazione di volo di fantasia, è il prossimo punto di prova nell'approccio concept-to-produzione di Infiniti. L'anno prossimo, Infiniti produrrà una coupé sportiva con influenze dalla Q60 Concept."

Il fastback a due porte è un concept car per il quale Infiniti ha un chiaro e fermo intento produttivo. Allo stesso modo, anche la Q30 Concept, che ha debuttato al Salone di Francoforte circa 15 mesi fa, dovrebbe entrare in produzione quest'anno. La straordinaria Q80 Inspiration è stata presentata in anteprima al Salone di Parigi a settembre.

Infiniti continua ad ampliare la sua gamma per coprire lo spettro dai veicoli premium più piccoli, vale a dire la Q30, alle auto a grandezza naturale come la Q70L. La seducente Q60 Concept riflette l'intenzione di Infiniti di rafforzare la sua offerta nel segmento di medie dimensioni e di consolidare le sue credenziali come marchio premium guidato dalle prestazioni.

Design progressivo, dentro e fuori

I designer di Infiniti hanno deciso di creare un'auto sportiva con una potente presenza su strada per abbinare le sue prestazioni di prim'ordine. E il risultato è immediatamente evidente dalle linee precise, dagli spigoli vivi, dai notevoli avvallamenti nelle fiancate della carrozzeria, tutti elementi che si uniscono per conferire alla Q60 Concept una posizione formidabile sulla strada.

Abbassato a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, il concept a due porte è tanto sportivo in movimento quanto a riposo, con linee esterne in stile coupé che alimentare il desiderio e l'aspirazione.

Le linee caratteristiche che percorrono la lunghezza dell'auto dalla griglia a doppio arco allo spoiler posteriore aerodinamico conferiscono al veicolo il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Ai lati, la spalla si immerge con una profondità così sorprendente che amplifica l'eccitazione visiva della cabina.

I designer hanno anche enfatizzato le ruote per dare alla Q60 Concept un profilo atletico. Indossando raggi di arresto in nero opaco e cromature nere lucide, i profondi cerchi da 21 pollici riempiono i passaruota e conferiscono al concept la sua posizione dominante.

La stessa raffinatezza all'esterno si estende nei minimi dettagli all'interno, evocando un'atmosfera premium con trame tridimensionali e meticolosa lavorazione artigianale.

Cuciti a mano, il quadro strumenti, il volante e gli inserti delle portiere rivestiti in pelle testimoniano la raffinatezza su misura. Anche la fibra di carbonio negli accenti delle portiere riecheggia le prestazioni della vettura. I comandi di alta qualità orientati al conducente aumentano in modo intuitivo la fiducia del conducente.

Anche i sedili sono stati progettati per completare il carattere dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. Anche i passeggeri posteriori spesso ignorati ottengono eleganti sedili anatomici, che si aggiungono all'ambiente premium dell'auto.

Ci si aspetta che la Infiniti Q60 Concept offra prestazioni eccezionali che si addicono a una vera auto sportiva blu dal motore V6 da 3,0 litri di prossima generazione con iniezione diretta e doppio turbocompressore.

Questo nuovissimo motore è stato presentato in anteprima sulla Q80 Inspiration durante il Salone di Parigi e farà parte di una nuova famiglia di motori più leggeri, più piccoli, più efficienti e più potenti.

Prevista per essere introdotta entro i prossimi due anni, questa nuova linea di motori riduce significativamente il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica, aumentando al contempo potenza e coppia per una guida più emozionante.

La Infiniti Q60 Concept mette in mostra anche una serie di tecnologie ingegnose non solo per arricchire l'esperienza di guida, ma anche per fornire un livello intuitivo di assistenza alla guida dove richiesto. Questo è in linea con la filosofia di Infiniti secondo cui la tecnologia dovrebbe migliorare il guidatore, non limitarlo.

Ad esempio, il sistema avanzato Infiniti Direct Adaptive Steering™ consente il controllo indipendente dell'angolo dei pneumatici dell'auto e degli input di sterzata, trasmettendo le intenzioni del guidatore alle ruote più velocemente di un sistema meccanico.

Ciò aumenta la sensazione di prestazione di guida diretta comunicando in modo rapido e intelligente il feedback della superficie stradale al conducente. Sviluppato dopo oltre 10 anni di ricerca, il sistema è stato il primo al mondo quando è stato presentato in anteprima sul Q50.

Oltre ad aumentare l'esperienza di guida, la Infiniti Q60 Concept mette nuovamente in luce i desideri e le esigenze del guidatore e dei passeggeri attraverso sistemi incentrati sull'uomo che forniscono un più alto grado di personalizzazione disponibile.

Ciò è reso possibile dal nuovo sistema Infiniti InTuition™, un ambiente digitale completamente personalizzabile, che funziona con le chiavi intelligenti avanzate del veicolo per riconoscere le impostazioni del veicolo per un massimo di quattro diversi conducenti, comprese le preferenze per posizione di guida, riscaldamento e raffreddamento, audio, navigazione, telematica.

"La Q60 Concept è la visione di Infiniti per una coupé sportiva", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti. "Design, prestazioni e qualità premium: questi sono ciò che distingue una coupé sportiva al di sopra della folla. E questo è ciò che troverai sulla Q60 Concept definitiva".

Trasudando potenza sfrenata dalle sue linee tese e dalla potente presenza su strada, la Infiniti Q60 Concept è l'epitome delle alte prestazioni e della dinamica sportiva. Il fastback a due porte è la visione di Infiniti per una futura coupé sportiva.

Seduta a 4690 mm (184,6 pollici) di lunghezza, 1865 mm (73,4 pollici) di larghezza e 1370 mm (53,9 pollici) di altezza, la Q60 Concept presenta bordi affilati come rasoi e recessi straordinariamente profondi, che fanno apparire la coupé più bassa di quanto non sia in realtà .

L'esterno spigoloso offre scorci del design delle auto di Formula Uno e l'interno accogliente offre un'esperienza premium con una serie di finiture in pelle fatte a mano, Alcantara® e fibra di carbonio.

"Con Infiniti Q60 Concept, continuiamo a portare l'arte della costruzione di autobus sulla strada. Potente e intensa, l'auto sembra essere stata realizzata a mano. È seducente e raggiungibile", ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore esecutivo del design di Infiniti.

Per molti versi, la Q60 Concept è il culmine e l'evoluzione progressiva della Q80 Inspiration e della Q50 Eau Rouge, entrambe presentate in anteprima mondiale lo scorso anno. Gli spunti di design di entrambi i veicoli hanno trovato la loro strada nella Q60 Concept, portandoli un passo avanti verso la realtà della produzione. La Q60 Concept ha preso la linea del tetto audacemente bassa della Q80 Inspiration, i fari intelligenti e i sedili in pelle trapuntata, ereditando la branchia sul parafango anteriore inferiore e l'aspirazione inferiore ispirata alla Formula Uno dalla Q50 Eau Rouge.

"La Q60 Concept ha l'emozione e la scultura della Q80 Inspiration. Allo stesso tempo, adotta gli aspetti prestazionali della Q50 Eau Rouge, che è immediatamente associata alle prestazioni Infiniti e alla scienza e allo sport delle corse di Formula Uno", ha spiegato Albaisa .

Il design elegante e aerodinamico di Infiniti Q60 Concept è ancorato alla sua profonda griglia a doppio arco, il cui elaborato motivo a maglie ondulate gli conferisce una qualità tridimensionale.

Dalla griglia, le linee fluide del carattere salgono e si fondono nei fari, attirando l'attenzione sulle luci a LED intelligenti. Questi fari adattivi reagiscono allo sterzo, alla velocità e all'elevazione dell'auto e regolano automaticamente il raggio intorno a ogni curva per illuminare la strada davanti a te.

Ispirato all'occhio umano - caratteristica dei veicoli Infiniti - il proiettore ha linee molto sottili simili a fibre ottiche che si diramano dal proiettore. Quando sono accesi, questi filamenti di luci a LED sembrano linee dell'iride che si irradiano dalla pupilla, conferendo ai fari uno sguardo high-tech.

"Usiamo questi gesti lirici per riportare calore nella scienza e per rendere la tecnologia incentrata sull'uomo", ha detto Albaisa.

Andando avanti, Infiniti sta anche imprimendo il suo marchio sui modelli futuri con fioriture di design creativo. Nella Q60 Concept, è la piccola cresta sul bordo centrale del cofano che richiama la visiera del logo Infiniti. La linea che attraversa il cofano, la piega su ciascun lato e le barre inferiori si uniscono per evidenziare il legame tra il marchio Infiniti e la fascia anteriore.

Contorni del corpo altamente definiti

La leggera pendenza della linea del tetto può conferire alla Infiniti Q60 Concept la sua sagoma scivolosa da coupé, ma è la linea caratteristica che percorre la lunghezza dell'auto dalla griglia distintiva allo spoiler posteriore pronunciato che conferisce al concept il suo aspetto deciso dalla parte anteriore a quella posteriore. Dividendo il profilo, questa linea non solo rende l'auto snella e slanciata, ma rafforza anche visivamente la posizione dell'auto per abbinarla al suo cuore pulsante ad alte prestazioni.

I contorni del corpo altamente definiti sono eseguiti con precisione e dove la spalla si immerge con profondità esagerata ricorda gli zigomi cesellati o i muscoli increspati. Un'ulteriore piega intorno all'apertura del finestrino aumenta ulteriormente il movimento verso la parte posteriore accentuando i caratteristici montanti C a mezzaluna, che sono stati reinterpretati per allungare il flusso del tetto spiovente. Il flusso delle linee e le cuciture di chiusura strette tra pannelli e porte aumentano ulteriormente la qualità percepita della coupé.

Indossando un colore speciale chiamato Arctic Aluminium, la Q60 Concept sembra essere ricavata da un solido blocco di alluminio anziché verniciata. Il nuovo rivestimento brilla come metallo liquido e si estende intorno al corpo come una pelle metallica, dando l'impressione che la coupé sia ​​un solido pezzo di alluminio liquido che fende l'aria, sottolineando il suo fascino ad alte prestazioni.

Per conferire alla Q60 Concept un aspetto piantato che trasmette potere e controllo, i designer Infiniti hanno reso le ruote più visibili della carrozzeria.

"Abbiamo studiato attentamente l'area dello pneumatico rispetto all'area della carrozzeria nella vista laterale e abbiamo concluso di rendere le ruote più dominanti. Lo vedremo sicuramente di più nei futuri modelli Infiniti", ha detto Albaisa.

Occupando il posto d'onore, le ruote da 21 pollici di nuova concezione riempiono i passaruota. Verniciati in un mix di neri opachi e cromature nere lucide, i raggi impressionanti sono ispirati alle pale delle turbine a getto e si estendono fino al bordo della ruota, inviando un messaggio che la Q60 Concept significa una cosa seria.

Nella parte posteriore, le linee dei caratteri laterali si fondono dolcemente con la forma delle luci posteriori a LED combinate. Sfoggiando gli stessi segnali LED in fibra ottica, i gruppi ottici posteriori sembrano più tridimensionali che mai. Le luci non solo fungono da elementi di design che collegano la fiancata e la parte posteriore, ma accentuano anche l'assetto ampio e i passaruota della Q60 Concept, che sono tagliati e a filo della carrozzeria.

Lo spoiler superiore completamente integrato aggiunge alla vista dinamica da dietro. Inizia dove il tetto si assottiglia e si solleva in una coda d'anatra per una migliore aerodinamica.

In un cenno alle sue radici Q50 Eau Rouge, il concetto ottiene grandi doppie uscite di scarico con finiture cromate, che sono integrate come parte di un profilo alare.

L'interno della Infiniti Q60 Concept è stato progettato per abbinarsi alla sportività esterna, offrendo una potente miscela di trame tridimensionali, meticolosa lavorazione artigianale e la massima qualità.

Mentre la familiare asimmetria dalla parte superiore del cluster centrale all'ampia console centrale è stata aggiornata per renderla più fluida, la console centrale continua a delimitare la zona del guidatore e del passeggero.

Le squisite cuciture a mano sul pannello degli strumenti rivestiti in pelle e sugli inserti delle portiere incarnano la ricerca della perfezione di Infiniti. Il quadro strumenti bicolore in bianco e nero aggiunge contrasto agli interni, riflettendo l'attenzione ai dettagli di Infiniti.

I designer Infiniti hanno utilizzato la fibra di carbonio negli accenti delle portiere per completare le prestazioni dell'auto. Allo stesso modo, il doppio volante rivestito in pelle cucito a mano suggerisce l'abilità sotto il cofano.

Anche i sedili sono stati progettati per adattarsi al carattere esaltante dell'auto. È stata utilizzata una serie di pelli per esaltare il massimo comfort, dalla pelle di sella premium alla trapuntatura a cuscino spesso. I sostegni sono stati aggiunti ai lati per ulteriore supporto.

In un segmento in cui i sedili posteriori vengono regolarmente ignorati dal punto di vista del design, Infiniti ha fatto l'opposto e ha dato ai passeggeri posteriori sedili avvolgenti sportivi. Questo si aggiunge all'ambiente premium olistico della Q60 Concept.

"Quando apri la portiera della Q60 Concept, puoi sentire che i bilancieri sono solidi e che l'auto non deve essere incasinata", ha detto Albaisa. "E quando ti siedi in macchina, puoi percepire l'arte e la sartoria ovunque guardi o tocchi".


Guarda il video: 560HP Infiniti Q50 Eau Rouge Concept Unveiling (Ottobre 2021).