Altro

Panda Express ha aperto la sua quinta sede a New York City

Panda Express ha aperto la sua quinta sede a New York City



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Gli amanti del pollo all'arancia si rallegrano, la catena alimentare cinese continua ad espandersi in città

Panda Express è la quintessenza del cibo cinese-americano che tutti possono ottenere!

Non ho mai incontrato qualcuno a cui non piaccia il pollo all'arancia di Panda Express. E devo prenderlo! Fortunatamente per i newyorkesi (come me), la catena alimentare cinese ha appena aperto il suo quinto stabilimento di New York in 835 Third Ave. e la seconda posizione in Manhattan Street.

In occasione dell'inaugurazione avvenuta meno di una settimana fa, il 20 percento del ricavato di quel giorno è stato donato al Madison Square Boys & Girls Club.

La nuova sede di Panda Express sarà aperta sette giorni su sette dalle 10.00 alle 22.30. Inoltre, verranno offerti menu speciali creati esclusivamente dagli chef Panda per il mercato di New York City. Ispirato dal co-fondatore dei ristoranti in cui Andrew Cherng ha lavorato durante la sua permanenza a New York, il menu locale includerà piatti tradizionali cinesi come mapo tofu, gamberi sale e pepe e verdure di stagione con salsa al pepe nero.

Per ulteriori notizie su ristoranti e viaggi di New York, fai clic qui.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto con così tanta concorrenza che è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto con così tanta concorrenza che è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto con così tanta concorrenza che è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto con così tanta concorrenza che è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto con così tanta concorrenza che è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa."Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Eppure, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene nazionali di sit-down incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, oltre a immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto con così tanta concorrenza che è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Eppure, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene nazionali di sit-down incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno provato ad espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto che con così tanta concorrenza è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein.Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto che con così tanta concorrenza è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto che con così tanta concorrenza è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Perché non ci sono più catene di ristoranti cinesi?


Nel suo libro Le cronache dei biscotti della fortuna, Jennifer 8 Lee sottolinea il fatto che ci sono più ristoranti cinesi negli Stati Uniti di McDonalds, Burger Kings, Wendy's, Domino's e Pizza Huts messi insieme. Con 41.000 ristoranti cinesi, si potrebbe presumere che ci sarebbe un buon numero di catene di ristoranti nazionali incluse in quel numero. Ma non ci sono.

C'è P.F. Chang's con le sue 200 sedi, ma il suo menu non si qualifica esattamente come cibo cinese. Sebbene il cibo sia abbastanza buono, non ha un sapore cinese, probabilmente non è stato preparato da cuochi cinesi e la catena non ha origini cinesi. Un'ampia lista di vini (associate il tofu al vino bianco?), un'ampia selezione di dessert occidentali e numerose voci di menu del sud-est asiatico e di altre panasiatiche (tonno in un ristorante cinese?) Diluiscono ulteriormente l'atmosfera cinese. In effetti, tali fattori fanno probabilmente parte di P.F. L'appello di Chang ai commensali che altrimenti potrebbero trovare intimidatorio il cibo cinese.

In ogni caso, possiamo tranquillamente affermare che non ci sono quasi catene nazionali cinesi di sit-down. Non è che il concetto non sia stato provato. La catena Darden, società madre di Olive Garden e Red Lobster, ha aperto i suoi ristoranti cinesi sulla costa cinese negli anni '90, ma ha fallito miseramente. Mentre Panda Express è riuscita a creare un'impressionante catena di 1.500 ristoranti fast-food cinesi in tutto il paese, il numero dei suoi ristoranti a marchio Panda Inn con posti a sedere (che sono stati effettivamente lanciati prima del lancio della catena Panda Express) è diminuito a circa cinque località, tutte nel sud della California. E molte altre catene di ristoranti cinesi locali hanno cercato di espandersi al di fuori della propria area di origine, ma senza successo.

Allora perché non ci sono catene nazionali che distribuiscono cibo cinese a tavola negli Stati Uniti? Mentre la mancanza di catene di ristoranti cinesi è probabilmente una situazione complicata, ecco alcuni fattori che suggerisco potrebbero spiegare il vuoto.

Varietà. I ristoranti cinesi sono leggendari per i loro lunghi menu. Le persone si aspettano che i ristoranti cinesi abbiano più selezioni di zuppe, noodles, riso, pollame, manzo, maiale, frutti di mare, verdure, ecc. Il tipico menu cinese fa impallidire il menu tipico del ristorante della catena. Poiché il segno distintivo di una catena di ristoranti è la coerenza e il controllo della qualità, è un compito arduo, se non impossibile, mantenere la necessaria coerenza su un menu così ampio. Una catena potrebbe aprire con un menu più limitato, ma restringerebbe notevolmente il suo pubblico.

Più varietà. Inoltre, la maggior parte delle persone non si accontenta di frequentare un solo ristorante cinese. Alla gente piace andare in più ristoranti cinesi, soprattutto perché i menu dei ristoranti cinesi variano molto. A volte queste variazioni riflettono diverse cucine regionali cinesi, poiché c'è poca sovrapposizione tra, ad esempio, un menu di un ristorante cantonese e un menu di un ristorante in stile Sichuan. Ma anche tra i ristoranti cinesi della stessa razza ci sono spesso grandi differenze nei piatti proposti. Inoltre, i commensali cercano anche più versioni dei loro piatti preferiti, come dimostra l'esistenza di centinaia di interpretazioni di Springfield, MO, pollo agli anacardi nel sud del Missouri. Questo desiderio di scelte più ampie taglia ancora di più il pubblico per un ristorante della catena che offre solo scelte di menu limitate.

Ancora più varietà. Il cibo cinese non è uniforme negli Stati Uniti. Oltre agli unici piatti regionali cinesi americani menzionati nel mio precedente articolo su Menuism, ci sono anche differenze regionali generali nella cucina cinese. Il cibo cinese del sud è diverso da quello del New England e da quello delle grandi città come Los Angeles, San Francisco e New York. I piatti preferiti possono variare da zona a zona. Quando ho visitato Minneapolis per la prima volta negli anni '70, sono rimasto sbalordito dal numero di ristoranti specializzati in chow mein. Una città con una popolazione cinese trascurabile è stata persino in grado di sostenere un certo numero di fabbriche di pasta fresca cinese. Se il segno distintivo di una catena di ristoranti è la standardizzazione, ecco un'altra barriera significativa.

Struttura dei costi. I ristoranti cinesi molto spesso si affidano al lavoro familiare, in particolare nella fase di avvio dell'operazione, e sono spesso gestiti dal proprietario, con proprietari e membri della famiglia che lavorano l'equivalente di doppi turni. I ristoranti cinesi impiegano anche molti lavoratori privi di documenti, nonché immigrati legali con poche conoscenze della lingua inglese e poche alternative di lavoro. Questi accordi forniscono un significativo vantaggio in termini di costi rispetto alla struttura dei costi di una catena nazionale con una gestione professionale e sarebbe difficile da eguagliare per una catena nazionale.

Percezione del prezzo. Gran parte del pubblico identifica il cibo cinese con i prezzi economici. In effetti, anche i commensali cinesi in autentici ristoranti cinesi possono essere estremamente sensibili al prezzo. Un punto di discussione comune tra gli osservatori della scena della ristorazione si chiede perché i ristoranti cinesi siano meno in grado di addebitare prezzi premium per i loro prodotti rispetto ad altre cucine. I ristoranti della catena potrebbero essere meno in grado di affrontare questa aspettativa di prezzi più bassi per il cibo cinese.

Concorrenza. Un proprietario di un ristorante a Springfield, MO, mi ha chiesto come poteva far pagare di più per il suo cibo. Springfield ha quasi 100 ristoranti cinesi in una città con una popolazione di 170.000 abitanti. Fondamentalmente, gli ho detto che con così tanta concorrenza è sfortunato. Inoltre, nella metà orientale degli Stati Uniti non mancano i lavoratori della ristorazione americana del Fujian che, come indicato nel mio precedente articolo su Menuism, condividono il sogno finale di possedere un giorno il proprio ristorante cinese.

Chi c'è in cucina? Sospetto di non essere l'unico commensale a dubitare del cibo cinese non preparato da chef cinesi. C'è un dibattito in corso sul fatto che si debba essere cinesi per essere in grado di preparare adeguatamente il cibo cinese. Il proprio senso di uguaglianza porterebbe a una risposta negativa, ma in qualche modo c'è ancora l'aspettativa che il buon cibo cinese richieda uno chef cinese perché c'è qualcosa di culturale nella preparazione del cibo cinese.

Preferenza locale. Ci sono alcuni beni e servizi in cui le persone sono più inclini a preferire una fonte locale o regionale. Per molti anni questo è stato il caso delle banche, anche se ultimamente le cose sono cambiate notevolmente. Allo stesso modo con l'acqua in bottiglia dove i newyorkesi bevono Poland Springs, i floridiani come Zephyrhills, i texani come Ozarka e le persone a Washington come Deer Creek o l'acqua della Carolina del Nord. A questo proposito, c'è qualcosa nell'andare al ristorante cinese del tuo quartiere e nell'interagire con il proprietario, che non può essere duplicato da un ristorante della catena.

Se riesci a pensare ad altri motivi per la mancanza di catene di ristoranti cinesi seduti, sarei felice di sentire le tue idee.

David R. Chan è un americano di terza generazione che ha mangiato in 6.297 ristoranti cinesi e oltre. Mantiene un foglio di calcolo di ciascuna delle sue conquiste culinarie, un documento che ha iniziato nei primi anni '90, quando ha acquistato il suo primo computer di casa. "Quando sono entrato nella forza lavoro negli anni '70, è coinciso con l'ascesa di ciò che pensiamo come autentico cibo cinese in Nord America", ha detto Chan al LA Weekly Inchiostro di seppia blog. "In quanto tale, il mio obiettivo era quello di provare almeno una volta ogni autentico ristorante cinese nell'area di Los Angeles". Ha esteso la sua lista a New York, San Francisco e migliaia di ristoranti oltre. Tuttavia, ammette Chan, non può usare le bacchette.


Guarda il video: The Best Indian Food In LA Is In A Gas Station. Legendary Eats (Agosto 2022).