Altro

Insalata Caesar con crostini speziati al Cile


Insalata Caesar con crostini speziati al Cile

Chi non ama l'insalata Caesar? Non ho ancora incontrato nessuno... Uscire a cena e non ordinarne una era inconcepibile!

Per me, questa ricetta preferita si è evoluta però. Innanzitutto, trovo il condimento a base di uova un po' ricco, quindi ne ho inventato uno altrettanto cremoso e saporito ma che si adatta meglio allo stomaco.

Poi, quando possibile, mi piace usare lattughe romane novelle che servo intere. Fa una presentazione meravigliosa e sembra meno prevedibile dei pezzi strappati di foglie romane mature e spesse. Il vero vantaggio ovviamente è che questi giovani romani sono assolutamente succulenti! Tuttavia, non li troverai nel tuo negozio di alimentari, quindi vai al mercato degli agricoltori locali per sceglierne un mucchio. E oserei dire che non hai assaggiato una romana finché non assaggi queste lattughe giovani!

Infine, mi piace fare i miei crostini. Ammetto che è un mio feticcio, ma semplicemente non mi piacciono quelli in scatola e super disidratati. Conditi con un po' di peperoncino in polvere, sono abbastanza buoni che mio marito Marc cerca sempre di rubarne un po' prima che io sia pronto a servire.

Qualche ritocco a questa ricetta classica per realizzare un'insalata Caesar moderna e leggera ma anche piena di sapore... In effetti, mangio sempre il doppio della mia porzione!

Ingredienti

Per il condimento

  • 1 cucchiaio di aceto balsamico invecchiato
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di senape di Digione
  • 1 spicchio d'aglio piccolo, tritato
  • 1 cucchiaio di capperi, scolati e tritati finemente
  • 1/4 tazza di Parmigiano-Reggiano o Grana Padano grattugiato fresco
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/8 cucchiaino di sale marino
  • Pepe nero macinato al momento, a piacere

Per i crostini

  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • 2 fette grandi di pane di campagna a lievitazione naturale, tagliate a cubetti da ½ pollice
  • 1/8 cucchiaino di sale marino
  • Pepe nero macinato al momento, a piacere
  • 1 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere

Per l'insalata

  • 6 cespi di lattuga romana, preferibilmente novella, tagliata a metà per il lungo
  • Scaglie di Parmigiano-Reggiano o Grana Padano, per guarnire
  • Pepe nero macinato al momento, a piacere

Insalata Caesar al tavolo con crostini all'olio di peperoncino

Questa variante dell'insalata Caesar si unisce direttamente nella ciotola. Invece di versare un condimento cremoso e pesante (sebbene delizioso) sulla romana, in questa ricetta l'aglio viene schiacciato insieme alle acciughe e all'olio d'oliva, quindi condite con la romana, succo di limone, tuorlo d'uovo e parmigiano.

L'insalata diventa molto più leggera ed è così saporita e fresca. Preferisco questo stile a qualsiasi condimento da bottiglia. Condita con pollo o gamberetti è l'antipasto perfetto o un'ottima insalata di contorno servita in una grande insalatiera di legno stagionata. Mi piace fare un passo avanti con la mia insalata Caesar e condirla con crostini fatti in casa che sono stati conditi nell'olio di peperoncino per dargli un po' più di calcio.

Questa è una ricetta che uno dei miei mentori, Riki Senn, mi ha insegnato sulla base della sua esperienza al famoso Greenbriar in West Virginia. Tradizionalmente questa insalata viene assemblata su un carretto a tavola, presso le classiche istituzioni tipo “tovaglia bianca” (da cui il nome “tavolo”).

Ho sperimentato questa tecnica al ristorante italiano Carbone durante un viaggio a Las Vegas, ed è stato divertente vederla arrivare davanti ai tuoi occhi. È come sedersi a un tavolo in un ristorante con un concetto di cucina aperta. Mi piace vedere cosa succede dietro le quinte.

Questa ricetta richiede un tuorlo d'uovo crudo, ma se ti senti a disagio a causa di problemi di salute (l'intera paura della salmonella che era radicata nel nostro cervello negli anni '90 è esagerata secondo me) allora sentiti libero di ometterla in favore di ulteriore parmigiano. Tuttavia, il tuorlo d'uovo contribuisce a creare quell'elemento cremoso che è caratteristico della Caesar Salad.

Inoltre, non contare le acciughe, anche se non sei un fan, provale comunque in questa ricetta. Non puoi necessariamente assaggiare il sapore di acciuga, ma forniscono un sapore salato e umami che completa il condimento. Mentre tradizionalmente si usano le acciughe sott'olio, a me piace usare anche la pasta di acciughe che si trova in un tubo: dura più a lungo e può essere conservata in frigorifero per un facile utilizzo.


La migliore insalata Caesar?

  • Condimento Caesar fatto in casa
  • Crostini fatti in casa
  • Delizioso e abbondante

Questa non è l'insalata Caesar del tuo negozio di alimentari. Non troverai quel condimento eccessivamente cremoso che ricorda il Ranch. Il mio condimento per insalata Caesar che ho usato per questa ricetta è una rivisitazione della versione tradizionale. Stiamo parlando di senape di Digione, capperi, acciughe (facoltativo) le opere! Ora, per la grande domanda: sei un crostino o no persona crostino?


Come fare l'insalata Caesar?

  1. Primo, lacrima di un giorno pane francese in piccoli pezzi. Puoi anche usare un coltello se preferisci un aspetto più uniforme.
  2. Fare un unico strato di fette di pane su una teglia e condire uniformemente con olio d'oliva.
  3. Cuocere fino a doratura e croccante, girando circa a metà cottura per cuocere entrambi i lati.
  1. Aggiungere la pasta di acciughe, la senape, l'aglio tritato e il sale in una piccola ciotola, quindi schiacciarli insieme usando il dorso di un cucchiaio.
  2. Quindi aggiungere i tuorli e il succo di limone. Frullate fino a quando tutto sarà ben amalgamato.
  3. Versare molto lentamente una parte dell'olio d'oliva e utilizzare un frullatore a immersione (frullatore ad immersione) per mescolare gli ingredienti fino a creare un'emulsione. (Un'emulsione è quando tutto è combinato abbastanza bene da non separare l'olio e le uova).
  4. Aggiungere il restante olio d'oliva e continuare a frullare fino a che liscio. Quindi, mantecare con le mani il pepe e il parmigiano.

  1. Quindi, pulire la lattuga romana per rimuovere lo sporco e la sporcizia. Taglia le estremità della radice e rimuovi le foglie esterne danneggiate.
  2. Tagliare le teste di lattuga a metà nel senso della lunghezza, poi di nuovo a metà nel senso della larghezza. Continua a tagliare o usa le mani per tagliare in pezzi più piccoli.
  1. Trasferire la lattuga tritata in una grande insalatiera. Versare sopra il condimento fatto in casa e mescolare per ricoprire.
  2. Infine, grattugiare il parmigiano fresco nell'insalata. Servire con i crostini appena sfornati e pepe nero.

Suggerimenti per la ricetta

  • Raffreddare l'insalatiera – In questo modo l'insalata Caesar si mantiene fredda quando viene lanciata. Di conseguenza, impedisce alla lattuga di appassire.
  • Grattugiare il proprio formaggio – Le confezioni di formaggio grattugiato hanno una sgradevole consistenza cerosa e il sapore non è così forte come quando è appena grattugiato.
  • Prepara il condimento per l'insalata Caesar a mano – Se non hai un frullatore elettrico o un robot da cucina, puoi frullare il condimento con una frusta. Tuttavia, dovrai mescolare tutto energicamente per creare l'emulsione e ci vorrà un po' più di tempo per farlo.
  • Pulire la lattuga – Se preferisci tritare la lattuga prima di pulirla, puoi farlo. Usa una centrifuga per insalata per pulire e asciugare la lattuga dopo averla tritata.


Riepilogo della ricetta

  • 1/2 tazza di olio d'oliva
  • 6 spicchi d'aglio, schiacciati
  • 3 tazze di baguette a cubetti (da 1 [5 once] baguette)
  • 1 oncia di parmigiano, grattugiato (circa ¼ tazza)
  • 1/2 cucchiaino di sale kosher
  • 1/4 cucchiaino di pepe nero
  • 1 1/2 tazze di olio vegetale
  • 1/4 tazza di capperi grandi, sciacquati e scolati, asciugati tamponando
  • 2 1/2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 2 1/2 cucchiai di succo di limone fresco (da 1 limone)
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaino di senape di Digione
  • 3/4 cucchiaino di sale kosher
  • 6 filetti di acciughe
  • 2 spicchi d'aglio, schiacciati
  • 1 tuorlo d'uovo grande
  • 3/4 di tazza di olio d'oliva puro
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • 2 once di Parmigiano-Reggiano, grattugiato (circa ½ tazza), diviso
  • 2 cuori di lattuga romana (circa 1 libbra), foglie separate
  • 2 once Parmigiano-Reggiano, shaved (circa ½ cup)

Preparare i crostini: preriscaldare il forno a 400°F. Scaldare l'olio d'oliva e gli spicchi d'aglio in una piccola casseruola a fuoco medio-alto fino a quando l'aglio inizia a sfrigolare, da 4 a 5 minuti. Rimuovere e scartare l'aglio.

Mettere la baguette a cubetti in una ciotola media con un filo di olio all'aglio. Lancia per ricoprire. Cospargete con parmigiano, sale e pepe. Lancia per ricoprire. Disporre in un unico strato su una teglia da forno bordata. Cuocere in forno preriscaldato fino a doratura, da 8 a 10 minuti. Accantonare.

Preparare l'insalata: scaldare l'olio vegetale in una casseruola pesante a fuoco medio-alto a 375°F. Friggere i capperi in 2 volte fino a doratura, 30 secondi per volta. Usando un mestolo forato, trasferisci su carta assorbente per scolare.

Unire aceto, succo di limone, acqua, senape, sale, filetti di acciughe, aglio e tuorlo d'uovo in un frullatore. Processo fino a che liscio. Con il frullatore in funzione, aggiungere lentamente l'olio d'oliva fino a quando non si addensa. Trasferire il condimento in una ciotola, aggiungere il pepe e ¼ tazza di formaggio grattugiato.

Unire i cuori di romaine, i crostini e il restante ¼ tazza di formaggio grattugiato in una grande ciotola condire con ¾ tazza del condimento e mescolare delicatamente per ricoprire. Dividere il composto di lattuga in 4 piatti cospargendo con capperi e scaglie di formaggio. Servire con il condimento rimasto a parte.


Galleria

  • 15 acciughe intere sotto sale (tipo Agostino Recca) o 3 cucchiai di pasta di acciughe comprata, divise
  • 2 tazze di maionese (come quella di Hellmann)
  • 3 cucchiai di acqua, più altra se necessario
  • 2 cucchiai di succo di limone fresco
  • 2 cucchiai di Parmigiano-Reggiano grattugiato
  • 2 3/4 cucchiaini di aglio grattugiato
  • 3/4 di cucchiaino di salsa di pesce (come la barca rossa)
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato grossolanamente
  • 1/4 di cucchiaino di salsa Worcestershire
  • 1 pagnotta rustica da 1 libbra, senza crosta (scartare o riservare per un altro uso), pagnotta tagliata a bocconcini (circa 6 tazze)
  • 3/4 di tazza di olio extravergine di oliva
  • 1 1/2 cucchiai di aglio grattugiato
  • Un pizzico di sale kosher, o a piacere
  • Un pizzico di pepe nero macinato grossolanamente, o a piacere
  • 2 grandi teste di lattuga romana, tagliate a strisce da 1/2 pollice (circa 8 tazze)
  • 4 tazze di patatine fritteée
  • Un pizzico di sale kosher, o a piacere
  • 2 tazze di cipolla rossa affettata sottilmente
  • 2 tazze di erbe fresche miste sfuse (come menta, shiso rosso e coriandolo vietnamita, o basilico tailandese, coriandolo, prezzemolo a foglia piatta ed erba cipollina)
  • 12 fichi secchi, privati ​​del gambo e tagliati in quarti
  • 3 once di Parmigiano-Reggiano, grattugiato (circa 3/4 di tazza)
  • 24 filetti di alici bianche marinate (boquerones)
  • 2 cucchiai più 2 cucchiaini di olio del Cile
  • 2 cucchiai di succo di limone

Se usate le acciughe sotto sale, sciacquatele sotto l'acqua fredda. Mettere le acciughe sotto sale in una ciotola media, coprire con acqua fredda e lasciar riposare fino a quando non diventano flessibili, circa 20 minuti. Usando le dita, inizia dove il corpo incontra la coda e fai leva lungo la schiena, sollevando la spina dorsale per ottenere 2 filetti. Sciacquare nuovamente i filetti per eliminare eventuali lische sottili tamponando con carta assorbente. Tritare finemente le acciughe pulite. Usando il lato piatto di un coltello grande, trascina il coltello avanti e indietro sulle acciughe tritate per formare una pasta, tritando e trascinando il coltello secondo necessità per ottenere 3 cucchiai di pasta di acciughe. Mettere da parte la pasta, riservare le acciughe rimaste per un altro utilizzo.

Sbattere insieme maionese, 3 cucchiai di acqua, succo di limone, formaggio, aglio, salsa di pesce, pepe, Worcestershire e 2 cucchiai di pasta di acciughe fatta in casa (o pasta di acciughe acquistata in negozio) fino a quando non saranno completamente amalgamati. Sbatti in più acqua, 1 cucchiaio alla volta, per allentare il condimento a piacere.

Preriscaldare il forno a 350°F. Mettere il pane spezzettato in una ciotola capiente messo da parte. Unire l'olio, l'aglio e il restante cucchiaio di pasta d'acciughe in una casseruola, cuocere a fuoco medio, mescolando spesso, finché l'aglio è tenero e il composto è molto profumato, da 3 a 5 minuti. Versare sul pane e mescolare delicatamente fino a quando l'olio non viene assorbito. Cospargere con sale e pepe. Disponete i crostini in un unico strato su 2 teglie bordate. Cuocere su griglie separate nel forno preriscaldato fino a doratura e croccante, da 15 a 20 minuti, mescolando i crostini e ruotando le teglie (dall'alto verso il basso) a metà del tempo di cottura.

Mescolare delicatamente romaine, frisée e 1/2 tazza di condimento in una grande ciotola. Riserva la medicazione rimanente per un altro uso. Condire con sale. Aggiungere la cipolla, le erbe aromatiche e i fichi per amalgamare. Dividere il composto di insalata in 4 piatti. Guarnire l'insalata in modo uniforme con crostini, formaggio e filetti di acciughe. Cospargere uniformemente l'olio di peperoncino e il succo di limone sulle insalate.


Ricetta insalata: Caesar di radicchio misto con crostini “Cacio e Pepe”

Questa insalata, per gentile concessione dello chef John McConnell della Clif Family Winery di St. Helena, si ispira al piatto di pasta romano molto trendy, gli spaghetti cacio e pepe o formaggio e pepe.

Qui, McConnell ha avuto l'idea geniale di condire crostini di pasta madre caldi, strappati grossolanamente e tostati con Parmigiano-Reggiano grattugiato e pepe nero e lasciare che il formaggio si sciolga a contatto. Li serve ancora caldi su un letto di cicorie incontaminate della manager della fattoria Tessa Henry, altre verdure amare e ravanelli a fette di anguria.

La ricetta, che è presente nel nuovo libro di cucina di Janet Fletcher, “Gather: Casual Cooking from Wine Country Gardens” (Jennifer Barry Book Design LLC, $ 45) viene fornita con suggerimenti di cucina, come questo: Dopo aver lavato le cicorie, McConnell suggerisce di metterli a bagno in acqua ghiacciata per 30 minuti, cambiando l'acqua una volta per renderli croccanti. Asciugateli e, se non li usate subito, ricopriteli con della carta assorbente e metteteli in frigorifero in un sacchetto di plastica.

Caesar misto di radicchio con crostini “Cacio e Pepe”

Condimento cremoso di acciughe:

1½ cucchiaino di succo di limone fresco

1½ cucchiaino di salsa di pesce tailandese o vietnamita

1⁄8 cucchiaino di pepe nero macinato fresco

“Cacio e Pepe” Crostini:

½ baguette a lievitazione naturale, tagliata in pezzi grossolani da ½ pollice

1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

¼ cucchiaino di pepe nero appena macinato

¼ tazza di Parmigiano-Reggiano grattugiato fresco

3 quarti di cicoria mista spezzettata e altre verdure amare, come radicchio, scarola, frisée, dente di leone, puntarella e rucola

1 tazza di ravanelli misti affettati sottilmente, inclusi piccoli daikon e ravanelli di anguria, se disponibili

Pezzo di Parmigiano-Reggiano, per la rasatura

In una piccola ciotola, sbatti insieme tutti gli ingredienti del condimento. Assaggiate e aggiustate i condimenti.

Preparare i crostini: scaldare il forno a 375 gradi. Foderare una teglia con carta da forno. In una ciotola, condite i pezzi di baguette con l'olio e il pepe, quindi disponeteli in un unico strato sulla teglia preparata. Cuocere fino a leggera doratura in punti, circa 8 minuti. Trasferiteli subito in una ciotola e, mentre sono ancora caldi, conditeli con il formaggio.

Condisci le cicorie e i ravanelli con una quantità sufficiente di condimento per ricoprirli leggermente. Disporre in modo gradevole su un piatto da portata, quindi cospargervi sopra i crostini caldi. Usando un pelapatate, grattugiare sopra un po' di Parmigiano-Reggiano. Servire subito.


  • 1 lattuga romana a testa grande o 4 lattughe romane gemme, tritate grossolanamentePer il condimento Caesar
  • Succo di 2 limoni
  • 4 grandi filetti di acciughe
  • 1 cucchiaio circa di senape di Digione
  • Circa 2 cucchiaini di salsa Worcestershire
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiaini di pepe nero grosso
  • Circa ½ tazza di pecorino romano appena grattugiato
  • 1 tuorlo d'uovo (facoltativo)
  • Circa ½ tazze di olio extra vergine di oliva (EVOO)Per i Crostini
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva (EVOO)
  • 3 cucchiai di burro
  • 2 grandi spicchi d'aglio, schiacciati
  • 4-5 tazze di pane contadino raffermo o pane bianco italiano, tagliato a bocconcini
  • Pepe nero grosso
  • 1 tazza di Pecorino Romano o Parmigiano-Reggiano appena grattugiato

Per il condimento Caesar, mettere tutti gli ingredienti nella ciotola del robot da cucina. Impulso per combinare, quindi accendi la macchina e fai scorrere l'olio EVO. Assaggiate per aggiustare il condimento.

Per i crostini, mettere EVOO in una padella a fuoco medio e sciogliere nel burro, quindi aggiungere l'aglio, aggiungere il pane e mescolare per unire e ricoprire uniformemente. Condire i crostini con il pepe e cospargere con il formaggio. Trasferisci i crostini su una teglia e inforna finché non saranno ben dorati e fragranti, 15-20 minuti. Fresco da maneggiare. (Avrete più del necessario. Conservare in latta o avvolgere in un foglio di alluminio per un massimo di 2 settimane.)


Crostini fatti in casa e salsa Caesar Salad

Abbiamo i nostri buoni amici, Bud e Betty Rae, per cena venerdì sera e l'insalata Caesar è nel menu. Sono passati alcuni mesi da quando ho preparato la mia ricetta per i crostini fatti in casa e il condimento per insalata Caesar, poiché un'insalata Caesar non è esattamente un'insalata a basso contenuto di grassi. Ma questi sono amici speciali e so che amano l'insalata Caesar.

Anche l'insalata Caesar è una delle preferite dalle famiglie e i nostri tre nipoti, Joshua, Aidan e Travis sono sempre felici di vederla in tavola. Ho bei ricordi di vederli sgattaiolare fuori dai crostini croccanti e divorarli.

Ho mezzo filone di pane un po' raffermo e sarà perfetto per fare i crostini e in realtà è probabilmente più conveniente che comprarli già pronti. Non c'è molto da fare per fare i propri crostini, basta tagliare o strappare il pane a pezzi, condirli con olio d'oliva e tostarli in forno fino a doratura.

So che il condimento per insalata Caesar tradizionale e originale ha uova crude o alla coque aggiunte in quanto è il grasso nelle uova che aderisce il condimento alla lattuga. Ho un'avversione a mangiare uova crude e sostituisco un paio di cucchiaiate di maionese grandi quanto un tuorlo d'uovo e fa la stessa cosa. Certo, potrei usare alcune di quelle uova sicure che sono pastorizzate, ma finora continuo con la maionese. Questo è un condimento per insalata cremoso con un po' di aglio, parmigiano e una bella nota di limone. Di solito aggiungo un paio di acciughe schiacciate al condimento e aggiunge un altro strato di sapore ma non è un sapore "di pesce", si fonde semplicemente e migliora il gusto.


Riepilogo della ricetta

  • ½ bulbo d'aglio, sbucciato
  • 1 tazza di olio extra vergine di oliva
  • (1 libbra) pagnotta di pane a lievitazione naturale, a cubetti
  • 1 tazza di ghee

Unire l'aglio e l'olio in una piccola casseruola. Cuocere a fuoco lento finché i chiodi di garofano non assumono un colore dorato chiaro, circa 15 minuti. Versare l'olio in un colino fine, spremere tutto il succo dai chiodi di garofano, quindi scartare i solidi. Mettere da parte l'olio all'aglio.

Preriscaldare il forno a 300 gradi F (150 gradi C). Oliare leggermente una teglia.

Disporre i cubetti di pane in un unico strato sulla teglia. Cuocere, girando periodicamente i cubetti di pane, fino a quando non saranno leggermente dorati, circa 20 minuti.

In una padella grande e antiaderente, sciogliere 1/3 di tazza di burro chiarificato con 1/3 di tazza di olio all'aglio a fuoco medio. Cuocere i cubetti di pane tostato in lotti fino a doratura da leggera a media, girando frequentemente. Aggiungere altro ghee e olio all'aglio se necessario. Sformare in un cestino foderato con carta assorbente e scolare per circa 20 minuti.

Per altri usi - insalata dell'orto, zuppa, eccetera - puoi aggiungere erbe essiccate a tua scelta, ma se lo fai, non usarle con un'insalata Caesar! Troppi contrasti di gusto.