Altro

Ricetta Antipasto di melanzane arrosto


  • Ricette
  • Tipo di piatto
  • Contorno
  • Contorni di verdure
  • Verdure grigliate

Un antipasto italiano pieno di sapore. Da gustare con cracker, crostini o crostini di pane.

57 persone hanno fatto questo

IngredientiPorzioni: 48

  • 1 melanzana grande, sbucciata e tagliata a cubetti
  • 1 cipolla, tritata
  • 2 spicchi d'aglio, tritati finemente
  • 50 g di peperone verde tritato
  • 75 g di funghi a fette
  • 75 ml di olio d'oliva
  • 4 cucchiai di acqua
  • 70 g di olive verdi farcite a fette
  • 1 cucchiaino di sale
  • 175 g di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 1 1/2 cucchiaini di zucchero semolato
  • 1/4 cucchiaino di basilico essiccato
  • 1/4 cucchiaino di origano secco
  • 1/4 cucchiaino di pepe nero macinato

MetodoPreparazione: 20 min › Cottura: 40 min › Tempo extra: 8 ore di raffreddamento › Pronto in: 9 ore

  1. Preriscaldare il forno a 180 C/Gas 4.
  2. In una teglia media, mescolare le melanzane, la cipolla, l'aglio, il peperone verde, i funghi e l'olio d'oliva.
  3. Cuocere coperto 10 minuti nel forno preriscaldato.
  4. Togliete dal forno il composto di melanzane e unitevi l'acqua, le olive verdi farcite affettate, il sale, la passata di pomodoro, l'aceto di vino rosso, lo zucchero, il basilico, l'origano e il pepe.
  5. Continuare la cottura per 30 minuti o finché le melanzane non saranno tenere.
  6. Raffreddare la miscela in frigorifero 8 ore o durante la notte prima di servire.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(61)

Recensioni in inglese (50)

Ci è voluto un po' di più per cucinare, ma penso che fosse il piatto che ho usato. All'inizio ha un leggero sapore amaro, ma dopo poche ore quando i sapori si sono mescolati è delizioso. L'ho servito su una bruschetta.-21 feb 2016

Questo è fantastico! L'ho fatto per un Hen Do insieme ad altri tipi di cibo da sgranocchiare. È stato così bello che la mia amica l'ha richiesto per la sua gallina!! Grazie.-05 gennaio 2013

di Beth

L'ho realizzato per una festa a cui ho partecipato ieri. Ho usato anche l'aceto balsamico, non ho sbucciato le melanzane, ma ho fatto salare e scolarle in uno scolapasta un'ora prima di usarle. La ricetta è venuta PERFETTA, per niente marinara! L'ho servito con patatine pita tostate ed era più popolare rispetto alla salsa normale/patatine fritte sul tavolo. TUTTI ne sono rimasti entusiasti! Lo rifarò sicuramente, non solo per il divertimento a casa ma per i pranzi di fortuna della mia azienda. Facile, elegante e molto golosa. Fate una pazzia per patatine pita o tostate un po' di pane francese o italiano e saltate i salatini oi cracker Ritz.-20 agosto 2006


Melanzane Arrosto Con Tahini & Melograno

1. Preriscaldare il forno a 350°F, gas mark 4, 180°C (160°C ventilato).

2. Lavare e asciugare le melanzane, quindi tagliarle a metà nel senso della lunghezza (mantenendo il picciolo). Con la punta di un coltello, incidete la polpa in profondità in un motivo incrociato a diamante facendo cinque o sei lunghi tagli in diagonale, tagliando con un angolo ripido, e poi ruotando la melanzana per fare un'altra serie di tagli simili (anche se non non tagliare fino alla pelle).

3. Spennellare entrambi i lati con 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e olio di sesamo. Adagiate le melanzane con il lato tagliato rivolto verso l'alto su una teglia foderata con carta da forno. Condire con sale marino, pepe nero e aglio in grani, infornare nel forno preriscaldato e cuocere per 40-50 minuti.

4. Controllare spesso per assicurarsi che non brucino. Se le melanzane non sono ancora completamente tenere, infornare per altri 5-10 minuti, quindi procedere con il resto della ricetta.

5. Sfornare, irrorare con 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, quindi lasciar raffreddare.

6. Per preparare la pasta di tahini, mescolare a mano o nel mini robot da cucina: aggiungere la pasta di tahini, l'acqua, il limone, la pasta d'aglio e condire con sale.

7. Su un piatto più grande, adagiare le melanzane arrostite intorno al piatto. Distribuire la pasta di tahini intorno al piatto.

8. Cospargere di miele d'acacia intorno al piatto e sopra le melanzane. Quindi guarnire con i semi di sesamo tostati, il coriandolo fresco e i semi di melograno.

IL CONSIGLIO DI LISA: Le melanzane hanno una consistenza meravigliosamente "carnosa" e possono essere arrostite con la buccia fino a quando non sono carbonizzate, quindi la polpa può essere rimossa e mescolata con altri ingredienti, come limone, tahini e aglio, come nel piatto mediorientale baba ghanoush o il piatto greco simile, melitzanosaltata.

Vuoi ricevere ricette come questa direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti ora alla newsletter settimanale di Jamie Geller.


Frittura ad aria calda

Questa melanzana arrostita (conosciuta anche come melanzana) ha un meraviglioso gusto profondo e una consistenza gommosa e succulenta.

Tieni una vaschetta o un sacchetto in frigo durante l'estate e aggiungi una manciata a lato di un piatto da insalata con una leggera spolverata di parmigiano grattugiato su di esso — delizioso.

Questa è una ricetta molto povera di grassi. Spesso le ricette di melanzane richiedono che prima le melanzane vengano “pennellate leggermente con un po' di oliva.” Dopodiché, se un cuoco è onesto con se stesso e guarda la bottiglia dell'olio d'oliva, ammette che il la melanzana ha essenzialmente agito come una spugna e ha assorbito da un terzo a metà della bottiglia. L'olio d'oliva potrebbe essere un grasso sano, di cui hai bisogno di due cucchiaini al giorno, ma è comunque un grasso. Questa ricetta utilizza pochissimi grassi ma ha comunque un sapore ricco e succoso.

Quindi metti via i brutti ricordi delle melanzane e considera di provare questo. Se odi ancora le melanzane dopo questa ricetta, va bene — tutti hanno permesso alcune cose (il mio è il cetriolo, che ci crediate o no.) Ma questa è la melanzana quanto di meglio si possa. Ed è davvero salutare, solo 2 Weight Watchers PointsPlus® per mezza tazza / porzione da 75 g.

Questa ricetta può anche conquistare alcuni dei tanti nemici delle melanzane.

Nella mia esperienza, la maggior parte delle persone che odiano le melanzane sono di lingua inglese che sono state nutrite da altri anglofoni che non sapevano bene come cucinarle. Quando è solo parzialmente cotto, ha un sapore molto sgradevole che immagino descriverei come "verde crudo" e una consistenza sgradevole e spugnosa.

Quando è ben cotto e ben cotto come dovrebbe essere, è un ortaggio completamente diverso. È carnoso e soddisfacente.

In una friggitrice ad aria a pale, questi risulteranno più densi, umidi e carnosi. In una friggitrice ad aria a cestello, questi risulteranno più leggeri, più ariosi. Ma entrambi i modi sono deliziosi.


Un arcobaleno di verdure

Una delle cose che preferisco di questo piatto è quanto è colorato! È un bellissimo arcobaleno di verdure, senza nemmeno provarci. Puoi usare qualsiasi verdura in questo piatto di antipasti, ma mi è piaciuto che questo assortimento fosse tutto cotto all'incirca nello stesso lasso di tempo.

  • Zucchine
  • Zucca estiva
  • Peperone giallo o arancione
  • peperone rosso
  • Cipolla rossa
  • Melanzana
  • Carciofo
  • Funghi
  • Asparago
  • Patate
  • pomodorini

Sappi solo che se usi altre verdure non elencate nella ricetta qui sotto, potresti dover regolare i tempi di cottura o prendere in considerazione la cottura parziale delle verdure prima di grigliarle (se usi carciofi o patate, ad esempio).


Ricetta melanzane alle erbe di Yotam Ottolenghi

Sono riluttante a chiamarla insalata, perché è più un condimento o un antipasto. Comunque è sicuramente un punto di partenza per un'insalata che si può portare in tutte le direzioni: aggiungete i fagiolini cotti e i pomodorini secchi o freschi, e aumentate sia l'aceto che l'olio o mescolate con delle patate novelle appena cotte, schiacciate grossolanamente, e servire caldo con rucola fresca ripiegata e un po' di olio d'oliva extra o aggiungere pezzi di feta e pinoli o noci leggermente tostati e versare sopra la pasta madre grigliata. In tema di noci, venerdì prossimo è il primo National Nut Day del Regno Unito, lanciato da Liberation Foods, un'azienda di noci Fairtrade di proprietà di organizzazioni agricole in alcuni dei paesi più poveri del mondo, per incoraggiare il nostro consumo di noci non solo perché sono così delizioso, ma anche per motivi ambientali e nutrizionali. Serve quattro.

4 melanzane medie (del peso totale di circa 1,2 kg)
1 cucchiaino di sale
Pepe nero appena macinato
120 ml di olio di girasole
100 ml di olio d'oliva
2 peperoncini verdi piccanti, affettati sottilmente
10 spicchi d'aglio, affettati sottilmente
1½ cucchiaio di aceto di vino bianco
20 g ciascuno di basilico, menta, coriandolo e aneto finemente tritati

Riscaldare il forno a 210C/410F/gas mark 6½. Tagliate le melanzane a tocchetti quadrati di circa 3 cm. Mettere in una grande ciotola e aggiungere il sale, un po' di pepe nero, l'olio di semi di girasole e la maggior parte dell'olio d'oliva (conservare circa 3 cucchiai per friggere il peperoncino e l'aglio). Mescolare e stendere su due grandi teglie foderate con carta da forno antiaderente. Arrostire per circa 30 minuti – è importante che le melanzane prendano un bel colore dorato. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.

Mentre le melanzane cuociono, scaldare l'olio d'oliva riservato in una piccola casseruola e soffriggere il peperoncino e l'aglio per circa un minuto, fino a quando l'aglio diventa dorato – attenzione a non cuocerlo ulteriormente, o potrebbe bruciare e andare amaro. Trasferire il peperoncino, l'aglio e l'olio in una ciotola capiente e aggiungere le melanzane cotte. Aggiungere l'aceto e le erbe aromatiche, mescolare, assaggiare e aggiustare di condimento se necessario. Servire caldo oa temperatura ambiente.


Lonza di maiale brasata al latte di Marcella Hazan alla bolognese

Fotografia: Martin Poole per The Observer

Se, delle decine di migliaia di piatti che costituiscono il repertorio documentato della cucina regionale italiana, se ne scegliesse solo una manciata che esprima più chiaramente il genio della cucina, questo sarebbe tra questi. A parte una minima quantità di grasso necessaria per rosolare la carne, ha solo due componenti: un lombo di maiale e il latte. Mentre cuociono lentamente insieme, si trasformano. Il maiale acquisisce una delicatezza di consistenza e sapore che porta alcuni a scambiarlo per vitello, e il latte scompare per essere sostituito da grappoli di deliziosa salsa color nocciola.

Il taglio di carne specificato comprende le costole a cui è attaccato il lombo di maiale. Chiedi al macellaio di staccare la carne in un unico pezzo dalle costole e di dividere le costole in 2 o 3 parti. Dopo aver disossato il lombo, si può rosolare più a fondo, e cuocendolo insieme alle ossa, l'arrosto beneficia del contributo sostanziale che danno le ossa.

Un altro taglio di maiale che ben si presta a questo piatto è il ruolo disossato del muscolo alla base del collo, detto collo o lama disossato e arrotolato. C'è uno strato di grasso al centro che percorre la lunghezza del muscolo. Rende questo taglio molto succoso e gustoso, ma quando lo incidete in un secondo momento, le fette tendono a rompersi nel punto in cui la carne si unisce al grasso. Se non pensi che questo sarebbe un problema, puoi sostituirne 1 chilo in un pezzo per l'arrosto di costolette.

Non tagliare il grasso. Si scioglierà durante la cottura, ungendo la carne e impedendo che si secchi. Quando l'arrosto sarà pronto, potrai toglierlo dalla pentola e scartarlo.

Serve 6
Burro 15 g
olio vegetale 2 cucchiai
arrosto di lonza di maiale 1.2kg (vedi nota sopra)
sale
pepe macinato fresco
latte intero 575 ml o più

Scaldare il burro e l'olio a fuoco medio-alto in una casseruola abbastanza grande da contenere il maiale. Quando la schiuma del burro si sarà attenuata, aggiungere la carne, con il grasso rivolto verso il basso. Fate rosolare bene da tutti i lati abbassando la fiamma se il burro inizia a diventare marrone scuro.

Aggiungere il sale, il pepe e 250 ml di latte. Aggiungere lentamente il latte per non farlo bollire. Lasciare che il latte raggiunga un sobbollire vivace per 20 o 30 secondi, abbassare il fuoco a medio-basso e coprire la pentola con il coperchio leggermente di traverso.

Cuocere a fuoco lento per circa 1 ora, fino a quando il latte non si sarà addensato in una leggera salsa color nocciola. (Il tempo esatto che ci vorrà dipende in gran parte dal calore del tuo fornello e dallo spessore della tua pentola.) Quando il latte raggiunge questo stadio, e non prima, aggiungi altri 250 ml di latte, lascia sobbollire per circa 10 minuti, quindi coprire la pentola chiudendo bene il coperchio. Controllare e girare il maiale di tanto in tanto.

Dopo 30 minuti, mettete il coperchio leggermente di traverso. Continuate a cuocere a fuoco minimo e, quando vedete che non c'è più latte liquido nella pentola, aggiungete il restante latte. Continuare la cottura fino a quando la carne risulta tenera quando viene pungolata con una forchetta e tutto il latte si è coagulato in piccoli grappoli color nocciola. In tutto ci vorranno dalle 2½ alle 3 ore. Se, prima che la carne sia completamente cotta, vi accorgete che il liquido nella pentola è evaporato, aggiungete altri 100 ml di latte, ripetendo il passaggio se dovesse rendersi necessario.

Quando la carne di maiale è diventata tenera e tutto il latte nella pentola si è addensato in grumi scuri, trasferire la carne su un tagliere. Lasciar riposare per qualche minuto, quindi tagliare a fette spesse circa 1 cm o poco meno e disporle su un piatto da portata caldo.

Rovesciate la pentola e togliete con un cucchiaio la maggior parte del grasso – ce ne può essere anche una tazza – facendo attenzione a lasciare tutti i grumi di latte coagulato. Aggiungere 2 o 3 cucchiai d'acqua e far bollire l'acqua a fuoco vivo, aiutandosi contemporaneamente con un cucchiaio di legno per raschiare via i residui di cottura dal fondo e dalle pareti della pentola. Versare tutti i succhi della pentola sul maiale e servire immediatamente.

Da The Essentials of Classic Italian Cooking di Marcella Hazan (Boxtree, £ 30). Clicca qui per acquistarlo da Guardian Bookshop per £ 24


Agnello Arrosto Con Pomodoro & Melanzana

I classici favori mediterranei si uniscono in questo bellissimo arrosto.

Ingredienti

  • 680 g di pomodori, a fette
  • 1 cipolla, affettata
  • 1 melanzana, affettata
  • 4 spicchi d'aglio, tritati
  • 11/2 cucchiaini di origano secco, sbriciolato
  • 1 cucchiaino di sale
  • Per l'agnello
  • 2kg di cosciotto di agnello
  • 3 spicchi d'aglio, affettati sottilmente
  • 60 ml di succo di limone fresco
  • 1 cucchiaino di origano secco

Metodo

Passo 1

Passo 2

Mescolare metà delle fette di pomodoro con cipolle, melanzane, aglio, origano, sale e pepe a piacere in una ciotola capiente.

Passaggio 3

Trasferire in una pirofila unta d'olio, distribuendo uniformemente. Disporre sopra le fette di pomodoro rimanenti. Arrostire, scoperto, al centro del forno 30 minuti.

Passaggio 4

Tagliare tutto l'agnello tranne uno strato di grasso di 1/2 cm. Tagliare piccole fessure su tutto l'agnello con un coltellino affilato e mettere una fetta d'aglio in ogni fessura.

Passaggio 5

Strofinare l'agnello con un po' di succo di limone e condire con origano, sale e pepe.

Passaggio 6

Dopo che le verdure sono state arrostite per 30 minuti, adagiare l'agnello sopra le verdure. Arrostire al centro del forno per 30 minuti.

Passaggio 7

Continuare ad arrostire, bagnando la carne con il sugo di cottura (irrorare con il succo di limone rimasto durante gli ultimi 30 minuti di tostatura) fino a quando un termometro inserito nella parte più spessa della carne registra 57°C per una cottura media, circa 11/2 ore.

Passaggio 8

Trasferire la carne su un tagliere, coprire le verdure con un foglio e lasciare riposare la carne 15 minuti prima di tagliarla.

Passaggio 9

Eliminare il grasso in eccesso dalle verdure e scartare. Servire le verdure con l'agnello.


Curry di melanzane delizioso (curry di melanzane vegetariano indiano)

Il curry di melanzane più comune è probabilmente il Baingan Bharta, che è un piatto della regione del Punjab dell'India e del Pakistan dove la melanzana (melanzana) viene tritata prima della cottura. L'altro giorno avevo comprato delle piccole melanzane indiane al supermercato e volevo fare un piatto che le mantenesse più intere e ho fatto un po' di ricerche prima di decidere di preparare un curry di melanzane indiano ispirato al Kerala.

Le melanzane provengono dalla famiglia delle solanacee che comprende la belladonna e si ritiene che abbiano avuto origine in India prima di essere addomesticate e dove ancora oggi crescono spontaneamente. Le melanzane indiane, a volte chiamate ‘baby aubergines’, sono più piccole delle più comuni melanzane italiane e hanno un sapore più dolce e delicato con una consistenza cremosa una volta cotte. Da non confondere con le melanzane thailandesi che hanno più o meno le stesse dimensioni, ma sono verdi e bianche e non hanno la stessa dolcezza.

La parola melanzana è comunemente usata in Europa e deriva dalla parola araba baḏinjan che a sua volta proveniva dall'India. Anche in India oggi le melanzane hanno molti nomi tra cui baingan, melanzana e in lingua kerala Malayalam, vengono chiamate valutana. La parola melanzana usata principalmente negli Stati Uniti è dovuta alla loro forma quando sono piccole che ricordano un uovo.

Il Kerala è stato un importante produttore di spezie come zenzero, cardamomo e cannella per migliaia di anni e in cucina sono comunemente usati così come foglie di curry, semi di senape, peperoncini e curcuma. Le noci di cocco sono un'altra coltura abbondante in Kerala ed è frequentemente utilizzata nei piatti. Questi ingredienti sono l'ispirazione per questo fantastico curry di melanzane. È molto delicato e cremoso, anche con l'aggiunta di peperoncino piccante, oltre ad essere ricco di spezie.


Peperoni Arrostiti

Arrostire i peperoni dolci e piccanti a casa è straordinariamente facile.

Ravviva piatti messicani, panini, antipasti e insalate con peperoni dolci appena arrostiti.

1. Preriscaldare il grill del forno.

2. Disporre i peperoni su una teglia e posizionare la teglia sulla griglia più alta del forno.

3. Tieni d'occhio i peperoni. Quando iniziano a comparire macchie scure sui peperoni, togliere la teglia dal forno.

4. I peperoni saranno molto piccanti. Usando le pinze, gira delicatamente ogni peperone. Una volta girati tutti i peperoni, rimettete la teglia in forno.

5. Quando la parte superiore dei peperoni inizia a scurirsi di nuovo, toglieteli dal forno e metteteli in una ciotola capiente. Coprire la ciotola con pellicola trasparente, assicurandosi che sia sigillata ermeticamente tutt'intorno. Il vapore dei peperoncini intrappolati allenterà le pelli.

6. Una volta che i peperoni sono abbastanza freddi da poter essere maneggiati (probabilmente dai 15 ai 20 minuti circa), stacca i gambi da ogni peperone.

7. Tieni un'estremità del peperone su una superficie piana e stacca delicatamente la pelle da ogni peperone. La pelle dovrebbe scivolare via abbastanza facilmente.

8. Solleva ogni peperone e tienilo con una mano, mentre usi l'altra per schiacciare la lunghezza del peperone. La maggior parte dei semi e della polpa dovrebbe cadere dal fondo.

9. Con il rovescio del coltello, incidete il lato di ogni peperone e allargateli (con le coste rivolte verso l'alto). Con il lato opaco del coltello, raschia via le costole o la membrana che rimangono nel peperone.


Coma alimentare

Quando si tratta di preparare le verdure da cuocere, il mio modius operandi è condirle con un filo d'olio d'oliva, sale e pepe. Di solito li arrostisco in forno perché richiede la minima attenzione (vedi il mio Insalata Di Verdure Arrosto), ma se mi sento un po' più ambizioso, grigliare è davvero il mio modo preferito di cucinare le verdure. Adoro il sapore affumicato e carbonizzato conferito dalla griglia e da quando ho acquistato una griglia, le verdure grigliate non erano più limitate ai soli barbecue estivi.

Tuttavia, la griglia ha le sue restrizioni. Ho provato a fare il mio preferito Spiedini Di Zucca Estiva sulla mia griglia ma non sono riuscito a farli cuocere in modo uniforme… principalmente perché ero troppo impaziente per sedermi lì e ruotare gli spiedini. Fortunatamente, ho trovato la soluzione tramite il taglio del nastro che mi è stato presentato da Lori Granito di Vai alla ristorazione gourmet durante la mia recente incursione nel mondo della ristorazione di Hong Kong. Le verdure vengono affettate sottilmente con un pelapatate in lunghi nastri piatti che consentono una cottura più veloce e uniforme. Richiede un'attenzione costante, ma ogni nastro cuoce così rapidamente che il processo complessivo non richiede molto tempo.

Go Gourmet offre questa insalata di verdure grigliate nel menu del pranzo espresso dell'ufficio ed è estremamente deliziosa! Ho adattato la ricetta per la casa come di seguito ed è diventata rapidamente una nuova preferita. Non aggiungo davvero alcun condimento poiché sento che le verdure grigliate e le verdure in scatola stanno esplodendo con i loro sapori marinati, ma puoi condire un po' di vinaigrette balsamica se lo desideri.

Ci piace mangiare queste verdure grigliate calde su un letto di insalata mista con olive, carciofi e peperoni, ma ci piace anche mangiarle da sole come contorno ad un Pollo Arrosto Semplice. Le verdure grigliate sono anche un ottimo antipasto se servite fredde.

Insalata Di Nastro Di Antipasto Alla Griglia (ricetta adattata da Go Gourmet)

Ingredienti:

  • 1 zucchina media
  • 1 melanzana giapponese media (questa varietà più sottile è la migliore per affettare il nastro)
  • 1 lattina (14 once) di carciofi, scolati e tritati grossolanamente
  • 1 vasetto (12 oz) peperoni rossi arrostiti, affettati ** riservare l'olio d'oliva dal vasetto per condire con le zucchine e le melanzane
  • 1/2 C di olive Kalamata snocciolate, tritate grossolanamente
  • 3 cucchiai di olio d'oliva ** vedi nota sopra sui peperoni arrostiti
  • 1 cucchiaino di sale kosher
  • 1/4 cucchiaino di pepe nero macinato fresco
  • 1 libbra di Mesclun o insalata di verdure miste primaverili
  • facoltativo: basilico o prezzemolo fresco, tritato

Preparate la vostra bistecchiera a fuoco alto.

Mondate le estremità delle zucchine. Usando un pelapatate (o una mandolina), affettare sottilmente le zucchine nel senso della lunghezza a striscioline. Ripetere con le melanzane.

Condisci le fette di nastro con olio d'oliva, sale e pepe fino a ricoprirle uniformemente. Puoi anche aggiungere alcune erbe essiccate come prezzemolo, basilico, origano, ecc.

Usando le pinze, grigliare rapidamente le fette di nastro su un lato finché non sono appassite e leggermente segnate, circa 1-2 minuti. Togliere dalla griglia su una teglia per far raffreddare.

Quando i nastri si saranno leggermente raffreddati, unire delicatamente i carciofi tritati, i peperoni arrostiti e le olive in una ciotola capiente. Questo può essere servito come antipasto stesso o accatastato su un letto di insalata. Facoltativamente, cospargere con erbe fresche.