Altro

Fogli con mele e crema alla vaniglia


Fogli:

In una ciotola mescolate l'acqua minerale, l'olio, lo zucchero, la scorza d'arancia grattugiata e girate delicatamente con una frusta finché lo zucchero non si scioglie un po'.

Setacciamo la farina, iniziamo a metterla gradualmente sopra il liquido fino ad ottenere una palla di pasta omogenea, ma come una plastilina possiamo facilmente modellarla.

Dividere l'impasto in 4 parti uguali.

Stendiamo il primo foglio con il twister il più sottile possibile.

Ungete il retro di una teglia con la margarina, foderatela con carta da forno e adagiate la prima sfoglia.

Bucherellatela con una forchetta da un posto all'altro, mettetela in forno caldo per 10-12 minuti finché non si asciuga un po'.

Quando sarà pronta, sformatela su un fondo di legno o in un'altra teglia. Facciamo lo stesso con gli altri 3.

Ripieno di mele:

Laviamo le mele, le sbucciamo e poi le mettiamo sulla grattugia grande.

Sciogliete il burro in un pentolino, aggiungete le mele che stringete tra le mani (il succo ovviamente lo beviamo ;)) e lo zucchero.

Lasciare il giusto calore e mescolare fino a quando tutto il liquido evapora.

Alla fine aggiungete la cannella e lasciate per altri 2 minuti. Togliamoli dal fuoco e lasciamoli raffreddare.

Crema alla vaniglia:

In una ciotola mescolate i tuorli con lo zucchero e lo zucchero a velo con i baccelli di vaniglia.

Allungare con un po' di latte, quindi aggiungere la fecola e girare bene in modo che non si formino grumi.

Mettiamo il resto del latte in una padella sul fuoco.

Quando inizia a bollire, aggiungere il composto di amido, abbassare la fiamma e farlo addensare come un budino, ma durante questo tempo mescolare in modo che non si formino grumi.

Togliete dal fuoco, aggiungete il burro e mescolate fino a farlo sciogliere. Aromatizziamo la crema con l'essenza di vaniglia.

Adesso iniziamo ad assemblare la torta: adagiamo la prima sfoglia, mettiamo metà della quantità di mele fredde e la stendiamo con una spatola. Adagiamo il secondo foglio, sopra la crema calda alla vaniglia che abbiamo distribuito uniformemente, e sopra il foglio, il resto delle mele e l'ultimo foglio.


Mettiamo qualcosa di pesante sopra la torta (io ho messo un fondo di legno più grande) e lasciamo raffreddare tutta la notte.

Le sfoglie si ammorbidiranno, i sapori si uniranno e adorerai la torta!


Fogli con crema alla vaniglia e crema di papavero

1. Per la crema alla vaniglia, strofinare i tuorli con lo zucchero e la fecola e aggiungere 50 ml di latte freddo. Mescolare bene per ottenere un ciulama. Si fa bollire il resto del latte e, quando bolle, si versa a poco a poco sopra lo sciroppo di tuorlo. Mescolate energicamente e, dopo aver utilizzato il latte, mettete la panna a fuoco basso. Quando diventa denso, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Quindi impastare con burro morbido, non fuso, ed essenza di vaniglia.

2. Per la crema di semi di papavero, mettere prima il burro tagliato a pezzi e far bollire per 20 minuti, eliminando la schiuma che si forma. Alla fine dei 20 minuti di cottura, il grasso rimane sul fondo della pentola e sopra c'è un liquido giallastro. Filtrare, eliminare il grasso e misurare il liquido giallo. Dovrebbero essere 100 ml di burro chiarificato, che viene mescolato con semola e latte. Mescolate bene e poi aggiungete i semi di papavero e lo zucchero. Far bollire per 10-15 minuti fino a quando il composto non si stacca dalla pentola. Togliere dal fuoco e continuare a mescolare fino a completo raffreddamento, a quel punto aggiungere il cocco. Mescolare fino a che liscio.

3. Mettere la crema su un piatto e poi uno strato di crema alla vaniglia che si livella con un coltello passato in acqua fredda. Poi crema di papavero, crema di vaniglia e crema di papavero.

4. Per la glassa, spezzettare il cioccolato e metterlo in una ciotola. Portare a bollore la panna e, quando bolle, versarla sul cioccolato. Lasciare agire per 30 secondi e poi mescolare finché il cioccolato non si scioglie. Si ottiene una crema finissima che viene versata sulla torta. Lasciarlo così per almeno 6 ore e poi tagliarlo.


Torta con mele caramellate, banane e crema alla vaniglia

Rivestire la teglia con carta da forno, quindi ungere la carta con il burro.

Spolverare nella teglia i 3 cucchiai di zucchero, quindi disporre le fettine di mela su tutta la superficie della teglia. Li distribuiamo sotto forma di fiore.

Mettere la teglia nel forno preriscaldato a fuoco medio per far caramellare le mele.

Mentre le mele sono in forno, preparate la composizione superiore: mescolate le uova con lo zucchero, poi aggiungete il latte, l'olio e la farina mescolata al lievito. Dividere la composizione ottenuta in 3 e cuocere 3 piani di lavoro (fogli). Se vuoi puoi metterlo tutto, e alla fine tagliare la parte superiore in 3.

Dopo che le mele si saranno ammorbidite (circa 10-15 minuti), togliere la teglia dal forno e versare sulle mele 1/3 della composizione superiore ottenuta. Infornare la teglia e cuocere per ca. 10-15 minuti. Controlla con uno stuzzicadenti se il piano di lavoro è pronto. Sfornare e lasciar raffreddare. Questo sarà il primo piano di lavoro che metteremo sul piatto quando montiamo la torta.

Fai lo stesso con il resto della composizione (cuoci altre 2 sfoglie, ma senza mele). Lasciarli raffreddare.

In una ciotola aggiungete i tuorli e lo zucchero. Mescolare fino a quando lo zucchero si scioglie, quindi aggiungere gradualmente la fecola e mescolare bene senza grumi.

Aggiungere gradualmente il latte e mescolare.

Metti la pentola sul fuoco basso e mescola con una frusta finché la composizione non si addensa.

Quando la crema sarà ben amalgamata, aggiungete l'essenza di vaniglia e lasciate raffreddare la crema. Assemblaggio: Dopo che le cime e la crema si sono completamente raffreddate, adagiare la parte superiore con le mele caramellate su un piatto. Intorno alla parte superiore ho messo l'anello della tortiera in cui ho infornato la parte superiore, e sui bordi ho messo la carta da forno. Sopra aggiungiamo metà della quantità di panna, aggiungiamo la 2a parte superiore che sciroppiamo (mescoliamo acqua, zucchero ed essenza di vaniglia), sopra la 2a parte superiore mettiamo uno strato sottile di panna e fettine di banana. Metti il ​​resto della crema sulle banane, e alla fine aggiungiamo l'ultima parte superiore e sciroppiamo.

Riponete la teglia in frigo per almeno 1 ora.

Mescolare il burro morbido con lo zucchero a velo e ricoprire la torta con questa crema. Assicurati di ricoprirlo bene con il burro in modo che il fondente aderisca bene alla torta. Conservate 1 cucchiaio di burro per incollare le decorazioni. Non hai bisogno di uno strato spesso, penso di averne messo un po' di più e avrebbe dovuto essere livellato meglio. Su alcuni siti ho letto che si può anche condire la torta con uno strato sottile di marmellata, così il fondente si attaccherà bene alla torta. Dopo aver ricoperto la torta con la crema al burro, la rimettiamo in frigo e la lasciamo finché il burro non si sarà solidificato. Modellazione fondente: Cospargere di zucchero a velo sul tavolo da lavoro.

Togliete il fondente dalla confezione e impastatelo un po' con lo zucchero a velo.

Con l'aiuto di un twister stendiamo leggermente la pasta di zucchero, in modo che abbia uno spessore di ca. 5 mm, non deve essere troppo sottile perché altrimenti si rompe.

Assicurati che quando stendi la pasta di zucchero, il tavolo da lavoro sia cosparso di zucchero a velo, altrimenti rischi che la pasta di zucchero si attacchi al tavolo.

Dopo aver steso la sfoglia di pasta di zucchero, arrotolatela delicatamente sul mattarello, quindi arrotolatela con cura sulla torta, partendo da un'estremità della torta per assicurarvi che la copra completamente.

Dopo averla coperta con la pasta di zucchero, livellatela un po' e tagliate la pasta di zucchero in eccesso dai bordi. Il mio non era esattamente allungato.

Decoralo a tuo piacimento e fantasia. Ho incollato foglie e fiori di ostia, farfalle di zucchero e, siccome mi era rimasto un po' di fondente, ho fatto anche delle perline. Per incollare le decorazioni, ungetele sul retro con un po' di crema al burro conservata. In frigo il burro si indurirà e le decorazioni aderiranno bene alla pasta di zucchero.

Ho realizzato la corona gialla con una speciale matita per decorazioni a smalto, sempre del Dr. Oetker. Spero che sarà utile.


Torta di mele con sfoglie di farina integrale

Anche se sabato avrei preparato una torta con la crema di Ness, so che i miei figli adorano le torte di mele o di ricotta, quindi ci ho rinunciato.

Una bontà di torta che si scioglie in bocca, ricca di gusto e profumo.

[titolo ingredienti = & # 8221Ingredienti Torta di mele con sfoglie di farina integrale & # 8221]

  • Per le lenzuola
  • 200 gr di burro
  • un uovo e un tuorlo
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 450-500 gr di farina integrale
  • zucchero vanigliato
  • un po' di latte freddo
  • un po' di sale
  • Riempimento
  • 12 mele
  • 30 gr di burro
  • 7 cucchiai di zucchero
  • scorza di limone grattugiata
  • anason stelato
  • cannella
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia

Zucchero a velo per spolverare alla fine

[titolo indicazioni = & # 8221Preparazione Torta con mele e sfoglie di farina integrale & # 8221]


Buon dessert di mele di cui non ne hai mai abbastanza & #8211 Una torta da sogno

Non è paragonabile a nessun altro dessert di mele - La migliore torta di mele e panna bollita - Per prepararlo da soli, hai bisogno dei seguenti ingredienti:

Ingredienti dell'impasto:

  • 2 uova
  • 4 cucchiai di panna acida
  • 400 g di burro
  • 300 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 700 g di farina
  • sale

Ingredienti crema:

  • 700 ml di latte
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di amido
  • 8 cucchiai di zucchero
  • vaniglia

Ingredienti per il ripieno:

Metodo di preparazione:

1. Per iniziare, prepariamo l'impasto. In una ciotola unite la farina e il burro grattugiato. Mescolare bene, aggiungere il lievito, l'uovo, la panna e lo zucchero. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

2. Avvolgiamo l'impasto in un involucro di plastica e lo mettiamo in frigo.

3. Per la crema, utilizzando un mixer, sbattere le uova. Aggiungere lo zucchero, l'amido e la vaniglia. Mescolare bene fino a che liscio. Aggiungere il latte, mescolare e portare a bollore la panna a fuoco basso. Mescolate fino ad ottenere una crema densa e fine.

4. In una teglia unta d'olio versate metà dell'impasto. Con l'aiuto delle mani formate un bordo e con una forchetta bucherellate la pasta.

5. Usando un coltello, sbucciate le mele e pulitele dai semi. Li tagliamo a fette e li mettiamo nella teglia.

6. Sopra aggiungete la crema precedentemente preparata. Alla fine aggiungete la seconda metà dell'impasto e formate una griglia. Infornare la torta a 180 gradi per 40 minuti.


Torta alla vaniglia con foglie e panna


Torta con foglie e crema alla vaniglia

Torta con foglie e crema alla vaniglia una gustosa torta fatta in casa preparata con ingredienti alla portata di tutti.
Ho realizzato un accostamento di sfoglie, creme e glasse secondo il mio gusto e fantasia e sulla parola che a torta delizioso quello che ti consiglio di provare!

Torta con foglie e crema alla vaniglia-Ingredienti

2 era bianco
7 uova
7 lg di farina
7 lg di zucchero
vaniglia
Foglia di cacao
4 uova
3 lg di farina
4 lg di zucchero
1 litro di cacao
essenza di rum
Crema alla vaniglia
900 ml di latte
3 tuorli
100 g di amido di mais
300 g di zucchero
semi di una bacca di vaniglia
125 g di burro 82% di grassi

Caramello
3 lg di zucchero
100 ml di panna liquida
30 g di burro
Glassa al cioccolato
70 g di cioccolato
50 ml di panna liquida
20 g di burro
Scaglie di cioccolato bianco e fondente

Torta alla vaniglia con panna e panna-Preparazione

Foglia di cacao
Uova separate.
Montare gli albumi con 2 lg di zucchero ei tuorli con 2 lg di zucchero.
Amalgamare gli albumi con i tuorli con movimenti leggeri quindi aggiungere la farina setacciata insieme al cacao, incorporandolo facilmente.
Stendere su carta da forno in uno strato uniforme e cuocere in forno preriscaldato a 175°C, per 15-17 minuti a seconda dello spessore della sfoglia. Dopo che il foglio si è raffreddato, rimuovere la carta dalla sua base.
Lenzuola bianche
Separare gli albumi dai tuorli
Montare gli albumi e poi aggiungere gradualmente 4 lg di zucchero, mescolando continuamente fino a incorporarli. I tuorli vengono mescolati con 3 lg di zucchero e vaniglia.
Amalgamare gli albumi con i tuorli con movimenti leggeri quindi aggiungere la farina setacciata, incorporandola facilmente, dividere la composizione in due, stenderla su carta da forno in uno strato uniforme e cuocere in forno preriscaldato a 175° C per 15-17 minuti a seconda dello spessore della sfoglia, lasciate raffreddare e poi togliete la carta dalla base.

Crema alla vaniglia

Mescolare i tuorli con lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia e la fecola, aggiungere gradualmente il latte freddo e mescolare con il mixer. Si fa bollire la composizione al giusto calore, mescolando continuamente con una frusta fino a quando non si addensa, si lascia raffreddare poi si aggiunge il burro sbattuto, mescolando fino ad incorporarlo.
La crema è divisa in tre.
Caramello
Sciogliere lo zucchero fino a quando non assume un colore ramato, aggiungere il burro, mescolare e poi aggiungere la panna montata.
Mescolate a fuoco basso fino ad ottenere una salsa omogenea.
Lasciar raffreddare.
Glassa al cioccolato
Il cioccolato sminuzzato viene posto in una ciotola a bagnomaria insieme a panna liquida e burro.
Omogeneizzare fino ad ottenere una glassa fluida.
La glassa si prepara poco prima di glassare la sfoglia.

Torta con sfoglie e crema alla vaniglia- Montaggio

I fogli bianchi sono smaltati, uno al cioccolato e uno al caramello.
Dopo che le glasse si saranno indurite, spalmare una parte della crema alla vaniglia sulla glassa al caramello, adagiarvi sopra la sfoglia al cacao.
Continuiamo con la seconda parte della crema sulla quale adagiamo la sfoglia con la glassa al cioccolato.
Coprite la torta con la pellicola, appoggiateci sopra un tritatutto e metteteci sopra un peso.
Conservare in luogo fresco per qualche ora.
Togliete la carta stagnola, spalmatela sopra con un terzo della crema, cospargetela con scaglie di cioccolato bianco e fondente e poi con un coltello riscaldato tagliatela a tortini.


Crema alla vaniglia

Questa crema alla vaniglia è adatta a vari dessert, sia abbinata a pezzi di torta al cioccolato che come accompagnamento a crostate, o tra sfoglie di crema oppure può essere essa stessa un dolce, senza problemi. È facile da fare. Per 10 porzioni occorrono una tazza e mezza di latte dolce, un baccello di vaniglia, tre cucchiai di zucchero di canna, tre cucchiai di amido e cinque tuorli d'uovo.

Dividere il baccello di vaniglia e rimuovere i semi con un coltellino.

Mettere il latte, lo zucchero e i baccelli di vaniglia e i semi di vaniglia in una pentola a fuoco basso.

Mescolare l'amido e i tuorli fino a che liscio.

Dopo che il latte si sarà riscaldato, unirlo gradualmente alla crema di uova e alla fecola. Prima un cucchiaio alla volta.

Dopo i primi tre o quattro cucchiai potete versare il latte (non caldo).

Metti la pentola con il composto a fuoco alto per due o tre minuti. Mescolare sempre.

Quando il composto inizia a bollire, togliere la pentola dal fuoco e metterla con il fondo in una ciotola di acqua fredda. Mescolare nella pentola per un altro minuto fino a quando la crema non si addensa.


Torta di mele

Questa torta pancake con mele e crema alla vaniglia è stata fatta e postata di gran lunga. Cioccolato fatto in casa in fogli di wafer. Ricette di mele & # 8211 910 ricette & # 8211 Ricette Cookpad Cookpad. Parigina soffice come una nuvola, profumata. Puoi chiamarla "tarta con mele e crema alla vaniglia", ma io sì. Torta di mele, ricetta semplice, passo dopo passo. Stendere la pasta con il mattarello in una sfoglia rotonda, metterla nella teglia. Una vecchia ricetta della torta di mele dei tempi della nonna. La parte superiore è umida e soffice, la crema è una crema cremosa con uova e vaniglia.

TORTA CON FOGLIA DI ZUCCHERO BRUCIATO E CREMA ALLA VANIGLIA. Preparare le sfoglie sul retro della teglia per la Torta Trio alle mele e ricetta. Versare sopra il ripieno di mele, la seconda sfoglia di pandispan e sopra la crema alla vaniglia.


Metodo di preparazione:

Fogli: In una ciotola mescolare l'acqua minerale, l'olio, lo zucchero, la scorza d'arancia grattugiata e girare delicatamente con una frusta fino a quando lo zucchero non si scioglie un po'.
Setacciamo la farina, iniziamo a metterla gradualmente sopra il liquido fino ad ottenere una palla di pasta omogenea, ma come una plastilina possiamo facilmente modellarla.

Dividere l'impasto in 4 parti uguali. Stendiamo il primo foglio con il twister il più sottile possibile.

Ungete il retro di una teglia da margarina, foderatela con carta da forno e adagiate la prima sfoglia.

Bucherellatela con una forchetta da un posto all'altro, mettetela in forno caldo per 10-12 minuti finché non si asciuga un po'.

Quando sarà pronta, sformatela su un fondo di legno o in un'altra teglia. Facciamo lo stesso con gli altri 3.


Abbiamo preparato una ricetta per la torta con foglie e crema alla vaniglia, ideale per i fine settimana, quando hai più tempo libero per preparare una delizia culinaria.

Ingredienti per la torta con foglie di vaniglia e panna:

per la crema pasticcera:

250 millilitri di latte
1/4 baccello di vaniglia, semi rimossi
60 grammi di tuorlo d'uovo
62 grammi di zucchero a velo
10 grammi di budino alla vaniglia in polvere
15 grammi di farina di mais
25 grammi di burro

per la crema alla vaniglia:

450 grammi di crema pasticcera (vedi sopra)
50 grammi di panna

sfoglie di pasta al burro
zucchero a velo
una manciata di scaglie di mandorle

Passaggi per preparare la torta con foglie e crema alla vaniglia:

1. Per la crema pasticcera, far bollire il latte insieme al baccello di vaniglia e ai semi in un pentolino dal fondo spesso. In una ciotola mescolate i tuorli, lo zucchero, la crema pasticcera in polvere e la farina di mais. Aggiungere 1/3 del latte caldo alla composizione e mescolare bene.

2. Rimuovere il baccello di vaniglia dalla padella. Portare di nuovo a bollore il latte, mentre si versa il composto con i tuorli. Mescolate bene e spegnete il fuoco aggiungendo il burro.

3. Mettere la crema pasticcera in un contenitore e coprire con pellicola trasparente.

4. Per la crema alla vaniglia, sbattere la crema pasticcera fino a renderla liscia, usando una frusta e aggiungere leggermente la panna.

5. Stendere le sfoglie, ad uno spessore di 1,5 mm, e bucherellare con una forchetta ovunque. Adagiate l'impasto su una teglia, sulla quale avrete messo della carta da forno, poi adagiatevi sopra un'altra carta da forno e coprite con una teglia piana.

6. Lasciare in forno a 190°C/170°C forno con ventilazione/gas stadio 5, secondo le istruzioni sulla confezione. Togliere le sfoglie dal forno, quindi aumentare la temperatura a 240 gradi Celsius / 220 gradi Celsius forno ventilato / fase 9 a gas.

7. Mettere da parte la teglia in più e la carta da forno, individuare la parte più piatta dell'impasto e cospargere di zucchero a velo. Rimettete in forno ancora per qualche minuto, mentre lo zucchero a velo si caramella.

8. Una volta sfornato l'impasto, lasciarlo raffreddare un po' prima di tagliarlo in tre strisce uguali. Quando sarà completamente freddo, mettere metà della crema sopra una striscia. Aggiungere il secondo strato di sfoglie, quindi mettere la crema rimasta e l'ultima striscia di sfoglie. Premi con decisione.

9. Aiutandosi con una spatola, spalmare sui lati della torta la crema scolata nelle fasi precedenti. Coprire i lati con scaglie di mandorle per creare una finitura piatta. Lasciare la torta in freezer fino a quando non sarà parzialmente congelata, quindi trasferirla in frigorifero fino al momento del bisogno. Al momento di servire spolverare un po' di zucchero a velo.


Video: TORTA DI MELE E CREMA PASTICCERA. RICETTA SENZA BURRO SENZA OLIO (Gennaio 2022).