Altro

Tronco di nasello nel pangrattato


Servire con limone o salsa fresca.

  • 1 kg di tronchi di nasello,
  • sale,
  • Pepe,
  • 2 uova,
  • Farina bianca,
  • tormentare,
  • olio.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: meno di 60 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Pangrattato nel pangrattato:

Pulite il pesce, tagliatelo a pezzi adatti. Ho rimosso le ossa dai lati, tirano dalla coda alla testa e rimane solo il midollo spinale. Salate e pepate, aggiungete la farina, l'uovo e poi il pangrattato e fate rosolare a fuoco medio.

Friggere da entrambi i lati, servire con limone.


Tronco di nasello fritto.

Il nasello è il mio pesce preferito e questo metodo di frittura è anche il mio preferito, spero vi piaccia.

Per questa ricetta sono necessari i seguenti ingredienti:


tronchi di merluzzo da 1 kg,
50 g di farina bianca,
1 cucchiaino di pepe,
1 cucchiaino di aglio in polvere (facoltativo)
1 cucchiaino di paprika dolce,
2 cucchiaini di sale,
olio per friggere.

Prendete il pesce e tagliatelo a pezzetti e mettetelo in una ciotola e cospargeteci sopra un cucchiaio di sale e lasciatelo per almeno 5 minuti con il sale.

In un piatto mescolate la farina bianca con la paprika e il sale, se avete aggiunto il cucchiaino di aglio in polvere.

Prendete il pesce e passatelo bene nel composto di farina fino a ricoprirlo completamente.

Dopo che il pesce è passato attraverso la farina, scaldare l'olio che serve per raggiungere almeno la metà del pezzo di pesce più grande se non il bagno d'olio.

Scaldare l'olio e farlo ridurre a fuoco medio a fuoco alto, quindi aggiungere il pesce, friggere per 2-3 minuti per lato, facendo attenzione a non farlo bruciare.

Rimuovere i pezzi su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Può essere servito con patate fritte o al forno o anche purè di patate.

Sto aspettando commenti e consigli di ricette che vuoi vedere pubblicati qui, grazie.

Metti mi piace alla pagina facebook per ricevere altre ricette.


Zuppa di cetrioli con yogurt

& # 8211 200 g di cetrioli freschi, 2 spicchi d'aglio, 300 g di yogurt, 2 cucchiai di farina, 1 cucchiaino di curry in polvere, 1 cucchiaino di cumino macinato, 1 cucchiaino di foglie di dragoncello essiccate, 1 cucchiaino di zucchero, ½ cucchiaino di pepe verde in grani, 1 cucchiaino di Tabasco rosso , 1 cucchiaio di olio, sale, pepe nero macinato, acqua di servizio - 100 g di pepe arancione, 1 cucchiaio di olio, ¼ di cucchiaino di sale

Sbucciare una zucca, grattugiarla e tritarla finemente. Nell'olio scaldato a fuoco vivo, soffriggere l'aglio per 30 secondi. Aggiungere i cetrioli, ¼ di cucchiaino di sale, pepe nero qb, cumino, versare 50 ml di acqua, mescolare, abbassare la fiamma a media, coprire con un coperchio e cuocere per 5 minuti. Togliere dal fuoco, raffreddare e filtrare.

In una pentola mescolare la farina con lo yogurt, versare gradualmente 1 l di acqua e mescolare. Mettere a fuoco medio fino a bollore, aggiungere il curry in polvere, il peperone verde, lo zucchero, ½ cucchiaino di sale, abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 8 minuti. Mettere i cetrioli, salare a piacere e mescolare di tanto in tanto per 2 minuti.

Sbucciare una zucca, grattugiarla e affettarla. Scaldare l'olio a fuoco medio, mettere il pepe, cospargere di sale e friggere per 1 minuto.

Affettiamo la zuppa, mettiamo sopra le fette di pepe e serviamo.

Buon appetito! (se ti è piaciuto lascia un commento)


Come fare le polpette di pesce

un miscelatore aggiungeremo patate bollito tagliato a cubetti, pesce purificato dalla pelle e dalle ossa, cipolla qualità, aglio, uova, pepe, burro, latte, i 2 cucchiai di farina, le fette di pane ben strizzate e lo faremo mescolare tutto finché non si è formato un impasto.

Poi lo tiriamo fuori miscela un ciotola e forma palle che daremo attraverso farina e pangrattato.

un padella in cui metteremo una quantità maggiore di olio quando è caldo, lo friggeremo polpette di pesce finché non diventano oro.

Li portiamo fuori su un ALTOPIANO insieme a carta assorbente per drenare tutto olio in eccesso.


Consigli culinari-cameriere-domestico

Alcuni preparativi possono verificarsi in diversi servizi, come segue:

& # 8211 Paté e triangoli possono essere serviti come snack o come antipasto

& # 8211 Alcuni piatti a base di uova sono serviti come snack, anche se fanno parte degli antipasti

& # 8211 alcuni piatti di pesce e alcuni antipasti possono essere serviti al primo servizio, senza però essere dei veri e propri spuntini

& # 8211 il prosciutto può essere servito sia come spuntino, sia come antipasto che come preparazione di base, quando viene offerta l'assiette anglaise

& # 8211 alcune preparazioni di base possono essere servite come antipasto, soprattutto in porzioni più piccole, senza però perdere la qualità della preparazione di base

& # 8211 Anguria e pompelmo possono essere serviti come spuntino e come dessert

& # 8211 In alcuni casi, i formaggi possono essere serviti come snack o antipasti, ma di solito vengono offerti dopo il piatto principale

Indipendentemente dalla natura del pasto - pranzo o cena - la scala ad esso assegnata, il menu deve includere il piatto base e il dessert.

Non viene mai proposta un'unica gamma di formaggi (il consumatore deve poter scegliere).

Se il gelato è stato offerto a un pasto, pranzo o cena normale, la frutta non viene più servita.

Non è consigliabile includere un piatto di pesce, se caviale, batog, sardine, aringhe con cipolla, gujon, ecc. sono stati offerti per spuntini.

Per scrivere correttamente un menu, evitare:

& # 8211 due piatti con materia prima di base simile (zuppa di polpette e sarmale, zuppa di fagioli bianchi e montone di fagioli bianchi, zuppa di lattuga verde e la stessa insalata in abbinamento a bistecca, ecc.)

& # 8211 due piatti con la stessa preparazione (carpa fritta e cotoletta impanata, merluzzo alla griglia e manzo alla griglia, soufflé svizzero e soufflé alla vaniglia, salame bonne-femme e maccheroni gratinati)

& # 8211 due piatti della stessa carne (zuppa di maiale della Transilvania e coscia di maiale sul vassoio, zuppa di pollo con pomodori e pollo con piselli, borscht di agnello e agnello con spinaci, ecc.)

& # 8211 due piatti di selvaggina (terrina di cervo e braciola di cinghiale alla griglia)

& # 8211 due piatti con la stessa guarnizione (salame in salamoia con patate al naturale e braciola di maiale sul vassoio con patatine fritte)

& # 8211 due piatti con la stessa salsa (carpa di pesce e polpette marinate)

& # 8211 due dolci contenenti frutta (strudel di mele e mele, crostata di ciliegie e ciliegie, crostata di fragole e fragole con crema, ecc.) infatti basta un solo dolce per un pasto regolare.

I piatti culinari sono specifici per ogni popolo, essendo influenzati dal clima, dalla produzione del suolo, dalla religione, dallo stile di vita, dalle tradizioni e dai costumi. Le preferenze culinarie dei popoli sono molto diverse, anche all'interno dello stesso paese, ci sono differenze da una regione all'altra, soprattutto se si trovano a grandi distanze.

È molto importante per il turismo internazionale conoscere le preferenze dei popoli con antiche tradizioni culinarie come francesi, inglesi, tedeschi, italiani, ungheresi, russi, ecc.

turisti americani e inglesi.

Predilige servizi e piatti di qualità. Gli inglesi apprezzano molto l'agnello, il battaglione, l'ariete e gli americani prima il manzo, poi il maiale e il pollame. I toast o i toast al burro sono indispensabili a ogni pasto, così come le salse industriali e le spezie.

La colazione, per definizione, è ricca e varia: caffè con latte, cioccolato con panna, tè con latte, pane tostato, burro, marmellata o miele, piatti a base di uova (uova al prosciutto o costate, uova al bicchiere, frittate), bistecche fredde di vitello, pollame o maiale. Specifici per questo pasto sono i fiocchi di mais o il porridge. Vengono offerti anche frutta e verdura fresca, succhi di frutta e verdura, acque minerali.

La colazione composta da 4-5 servizi, inizia con uno spuntino freddo o caldo (melone, pompelmo, cocktail di gamberi, insalata di verdure), prosegue con un piatto di pesce o un antipasto (si preferisce il pesce grosso - merluzzo, pesce gatto, storione, cieco - alla griglia o fritta come antipasto: dalla pasta, alle verdure, ai soufflé di verdure, ecc.). La preparazione base può essere: vitello e manzo in teglia o alla griglia con verdure, con insalate miste, montone con fagioli bianchi o verdure, rape, scaloppine, ecc. Il dessert può essere scelto tra budini, soufflé o gelato. Si conclude con formaggio e frutta.

La cena è generalmente un pasto più leggero che inizia con una zuppa-crema o consommé, poi bistecche fredde assortite (vitello, pollo, maiale) o grigliate miste, o specialità alla griglia di vitello, manzo, agnello o maiale, con verdure e insalate.

Anche il dessert a cena è più facile: un dessert di frutta, frutta o gelato. Gli antipasti preferiti sono: gin, vodka, whisky, cocktail secchi. Predilige vini bianchi e rossi di alta qualità e conclude la sua colazione con un caffè filtro, accompagnato da digestivi.

La cucina dei paesi arabi è caratterizzata dall'uso di carne di montone, pollame, cereali, verdure e frutta secca. Gli arabi non mangiano carne di maiale.

I piatti specifici sono: mechoui, couscous, tajine, kefta, chebab.

A colazione prediligete il tè (menta, maggiorana, basilico, gelsomino), caffè, pane tostato, focacce croccanti, burro, marmellata, piatti a base di uova, formaggi non troppo salati. Puoi anche offrire frutta e verdura fresca, succhi di frutta (arance, ananas).

La colazione viene servita con uno spuntino a base di verdure, pesce o uova. Puoi anche offrire una crema o una zuppa di lenticchie. La preparazione base è a base di montone o pollo: montone o agnello alla griglia, braciola di montone alla griglia, chebab, spiedini di montone, pilaf di pollo, brodo di pollame, pollo alla panna, spezzatino di montone, polpettone di mucca. Il contorno preferito è il riso, ma si mangiano anche fagiolini, cavoli, peperoni.

La pasta sfoglia compare molto spesso nella pasticceria: baklava, torte di noci, mandorle, gelato alla nocciola, frutta fresca.

La cena è un pasto più leggero, composto da uno spuntino o un piatto di pesce e bistecca di montone, agnello o pollo al forno, con contorno di riso. Per il dessert vengono proposti gli stessi assortimenti della colazione.

Chi si è adattato alle abitudini europee beve arak, birra, vermouth, bitter, vodka, gin, ecc.

La cucina bulgara è molto simile a quella dei paesi vicini. I bulgari mangiano qualsiasi tipo di carne, ma preferiscono la carne di pecora.

La colazione è abbondante, composta da latte dolce, caffè con latte, meno tè e spesso yogurt e latte acido. Offre formaggi, piatti a base di uova, salsicce, burro, marmellata o miele e, naturalmente, pasticcini, focacce o croissant.

La colazione è servita con zuppa, borscht o zuppa di manzo, maiale, pollo o pecora. Lo yogurt è usato per l'acido. Puoi anche offrire un piatto di pesce e poi divertirti a mangiare moussaka, spezzatino, pentole, sarmale, chebab, brodo di manzo o pollame, bistecche al forno o alla griglia.

Le insalate comprendono peperoni, pomodori, cetrioli verdi, ravanelli, cipolle a cui si aggiungono peperoncino e formaggio grattugiato. Gli piace anche il sottaceto: cetrioli in agrodolce, peperoni sott'aceto, cavolo cappuccio bianco con paprika, ecc. Per dessert, preferiscono i dolci culinari: crostate, baclavale, budino di riso, gelato o frutta.

La cena inizia con uno spuntino freddo o caldo, prosegue con una bistecca, rape, scaloppine, spezzatini d'organetto, accompagnati da verdure e insalate e termina con un dolce che viene scelto tra gli stessi assortimenti della colazione.

Come bevande preferiscono brandy, whisky, vodka, ma anche vini bianchi e rossi, secchi e semisecchi.

Sono grandi consumatori di verdure in qualsiasi forma e frutta fresca.

La colazione comprende bevande calde analcoliche specifiche, burro, marmellata, marmellata, rafano con rafano o senape, piatti a base di uova, prosciutto, pane tostato, torta semplice. Predilige anche succhi di frutta e verdura, acqua minerale.

La colazione inizia con insalata di pollame con mele, salsicce, salsicce e altri snack. Si possono anche offrire zuppa di cumino, zuppa di cavolo, zuppa di gulasch, zuppa di pomodoro zuccherata, crema di verdure, crema di cavolfiore, ecc.

Il piatto base è a scelta tra bistecche di manzo o di maiale, cotoletta di maiale alla Bratislava, gulasch di pollo con panna, piatti di maiale, manzo e pollame con verdure, pollame e piatti di salsa bianca, salsicce fresche o cavolo cappuccio affumicato.

Per dessert, accetta volentieri budini, strudel, frittelle, papane, macedonia e frutta fresca.

La cena può iniziare con uno spuntino o un piatto di pesce, seguito da un piatto base: bistecche alla griglia o al forno, con verdure o pasta e insalate assortite, poi come dessert: frutta, composte, gelato.

Tra le bevande, preferisce la birra, ma anche i vini secchi e semisecchi, ovviamente gli antipasti: vodka, brandy, whisky. Il caffè filtro è preferito soprattutto a colazione, accompagnato da bevande digestive.

Preferisce manzo, montone e pollame. Non mangiare carne di maiale. Il processo termico più comunemente usato è la frittura, e per alcuni dolci si usa la miscela dolce-salata.

La colazione è di solito una colazione continentale con l'aggiunta di piatti a base di uova, formaggi, frutta e verdura fresca, succhi di frutta e verdura.

La colazione inizia con uno spuntino a base di uova o verdure o una zuppa cremosa. Si prosegue con il pesce, e la preparazione base propone bistecche di manzo e montone con contorni, polpette speziate di manzo e pollame con purea di verdure. Mangia anche piatti di tacchino e anatra variamente preparati. Per dolce potete offrire: baclava, sarailie, pasta sfoglia, crostata, gelato e tanta frutta.

La cena è un pasto più leggero che offre snack o piatti di pesce e poi bistecche di manzo o agnello, o montone, con contorni assortiti e insalate. Il dessert è scelto tra le stesse varietà della colazione.

Come bevande predilige vini semisecchi e dolci e bibite.

Predilige pasti completi, servizio rapido, cibo di qualità e bevande raffinate.

La colazione consiste in una bevanda calda analcolica (caffè con latte, cacao, cioccolato al latte, ecc.), burro, miele, marmellata, marmellata, piatti a base di uova, bistecche fredde, croissant, pane tostato. Richiede anche vari succhi di frutta o verdura, acque minerali.

La colazione inizia con uno spuntino assortito freddo o caldo, continua con un piatto di pesce o un antipasto. La preparazione base può essere agnello o montone, manzo, selvaggina, maiale o pollame (in quest'ordine si preferisce). Tornelli, medaglioni, coperte, griglie, griglie, spiedini, vassoi sono i piatti e le modalità di preparazione più richiesti. Indispensabili le insalate, proposte in abbinamento al piatto o come servizio a parte. Richiede anche molte verdure e salse.

Dalla moltitudine di formaggi che esistono, scelgono 1-2 assortimenti, accompagnati da pane tostato e burro. Il dessert può essere un dessert o una pasticceria: pasticceria, frutta o gelato.

La cena è più semplice: una zuppa - panna o consommé all'inizio, poi un piatto di pesce o una bistecca, solitamente su un piatto da portata, con verdure e insalate. Si conclude con un dessert di pasticceria, frutta o gelato. Come drink predilige gli antipasti a base di vermouth, bitter, poi digestivi, brandy e liquori al brandy, si diverte anche con lo champagne.

Apprezza i piatti di qualità.

La colazione è ricca e varia: caffè con latte, cioccolato al latte, burro, marmellata, marmellata. I piatti a base di uova sono indispensabili, prosciutto pressato, salsicce, salsicce al rafano, verdure fresche. Vengono offerti anche toast, croissant, torta, torta.

La colazione inizia con una merenda assortita, fredda o calda: tartine, melone con prosciutto affumicato, insalata cruda, fegatini di pollo con funghi, salsicce saltate al burro, cartoccio, crocchette di prosciutto, funghi. Preferisci le zuppe - panna e consommé, meno zuppe e borscht acido. Tra i piatti di pesce si consigliano quelli di pesce grosso: in salamoia, alla griglia, filetti di merluzzo, pesce gatto. Non apprezza il caviale.

Per i secondi piatti consigliamo: manzo e pollame con verdure bollite e rafano, alla panna, bistecche di manzo, di vitello, alla griglia o in teglia, anche con contorni e insalate, bistecca con uovo sopra, hamburger (macinato, fritto, manzo tondo), pangrattato, ecc. per dessert: pasta sfoglia, soufflé, budini, strudel, gelato, frutta, ecc.

La cena ha come primo servizio uno spuntino caldo o freddo, in quantità ridotta o una zuppa - crema. Possono essere offerti piatti di pesce alla griglia, pesce freddo con maionese, bistecche fredde o al forno assortite con verdure e insalate. Il pasto si conclude con un dolce di pasticceria, gelato o frutta.

Cocktail, snack, amari, vermouth sono gli antipasti preferiti. La birra è la bevanda più richiesta a tutti i pasti e durante tutta la giornata. Predilige però anche vini bianchi secchi e semisecchi.

Riconosciuti in tutto il mondo come grandi consumatori di pasta, hanno tra le loro preferenze anche piatti di pesce e crostacei, pollo, ecc. Utilizzare burro e margarina mescolati con burro per piatti caldi e olio d'oliva per piatti freddi. I piatti specifici sono: pizza, ravioli, cannelloni, gnocchi, spaghetti, risotto, osso & #8211 buco milanez, minestrone.

Colazione: latte al cacao o caffè con latte, con o senza panna, cioccolato al latte, burro, marmellata o miele, prodotti da forno, fette biscottate o toast, piatti a base di uova e verdure (pomodori, peperoni). Predilige anche i succhi di frutta e verdura.

Tra le 10.00 e le 12.00 si mangiano alcuni piccoli snack - panini con filetti di acciughe, sardine, code di gamberi, pasticci di funghi, fegatini di pollo - che accompagnano il tradizionale antipasto di vermouth o cocktail di vermouth freddo.

La colazione inizia con uno spuntino freddo o caldo, a base di uova, pasta sfoglia, salsicce. Anguria specificatamente proposta con prosciutto di Parma. Gustate con piacere minestre o zuppe dolci (pollo con pomodorini e panna), consommé. La pasta, in genere, molto apprezzata, non manca a nessun pasto, sia come piatto unico che come contorno a piatti base. Se non viene offerta la zuppa, apprezza i piatti di pesce.

Come preparazione di base accetta volentieri salsicce di vitello o fegato e rognone con contorno di riso, bistecche di manzo arrosto, rape, scaloppine con funghi e panna. Le guarnizioni assortite sono costituite da patate, riso e pasta. Dessert: soufflé, pasta sfoglia, frutta fresca, gelato.

La cena può iniziare con uno spuntino o una zuppa - crema o consommé. Potete offrire piatti di pesce (meunière, gratinato) o pasta. La preparazione base è a scelta tra bistecche di manzo alla griglia, pollo alla griglia, bistecche di agnello, braciola di maiale o agnello alla milanese, con verdure e insalate assortite.

Il dessert è scelto tra le stesse varietà della colazione. Vermouth o bitter è il tuo antipasto preferito, così come i cocktail di vermouth secco. Predilige vini bianchi e rossi, semisecchi e dolci.

Turisti dell'ex Jugoslavia.

Nonostante abbia subito le influenze dei popoli vicini, la cucina dell'ex Jugoslavia conserva le peculiarità di ogni regione. Si preferisce la pecora, ma si mangiano anche manzo, maiale e pollame.

La colazione è solitamente composta da tè, caffè con latte, burro, marmellata, miele, piatti a base di uova, formaggi, salsicce, pane.

La colazione inizia con uno spuntino freddo a base di formaggio o formaggio e prosegue con una zuppa o un piatto di pesce. Goditi pentole serbe, spiedini di montone, bistecche alla griglia con verdure e insalate assortite. Per dessert predilige budini, baclavale, sarailii, gelato e frutta.

La cena è un pasto generalmente più leggero, composto da uno spuntino o un piatto di pesce, quindi bistecca con verdure e insalate assortite e un dessert, che viene scelto tra gli stessi componenti della colazione.

La bevanda nazionale dei serbo-croati è la slibovita, ma preferiscono anche il brandy, la vodka, la birra, i vini bianchi e rossi secchi e semisecchi. Di solito bevo caffè turco o un filtro a pranzo.

La cucina ungherese gode di un'ottima reputazione nel mondo per la ricchezza e la raffinatezza dei piatti, per il gusto e la varietà delle spezie utilizzate.

Nella cucina moderna dominano lardo e costine, cipolle e panna. La spezia base è la paprika, presente in quattro piatti base tipici ungheresi: gulasch, pörkölt, spezzatino e paprika.

La colazione è costituita dagli elementi presenti nella maggior parte delle popolazioni di questa zona.

La colazione inizia con zuppa di gulasch, zuppa di cumino o zuppa di uccelli o mucche con i rispettivi brodi. Continuare con un piatto di pesce d'acqua dolce o un antipasto, poi come piatti base: gulasch, pollo alla paprika con gnocchi, cavoli ripieni, piatti cucinati con carne di maiale e manzo, bistecche al forno o alla griglia, rape, ecc. Per dessert, preferiscono: strudel, budini, varga-beles, papane, torte e soprattutto frutta.

La cena può consistere in uno spuntino o un antipasto, una preparazione di base - bistecca di maiale, manzo, agnello o montone al forno o alla griglia, accompagnata da verdure e insalate assortite e un dessert che può essere scelto tra soufflé, gelato, budino da sfoglie di pancake con ricotta, ecc.

Si prediligono gli antipasti ad alta gradazione alcolica: vodka, panna montata, brandy, distillati di frutta. Consuma con piacere, nei piatti a cui è associato, vini bianchi e rossi.

turisti nordici (svedesi, norvegesi, finlandesi, danesi).

Predilige la preparazione di piatti con burro e panna, con varietà e ricchezza di menù a base di carne di pesce, verdure e latticini, bevande alcoliche forti.

La colazione è ricca e varia, con bevande calde analcoliche, burro, marmellata, piatti a base di uova in qualsiasi forma, bistecche fredde di vitello e maiale, prosciutto, toast, succhi di frutta.

La colazione può iniziare con snack a base di pesce, panini a base di bistecca di vitello e petto di pollame, uova con maionese e salsa tartara. Continuare con una zuppa - panna o consommé, ma non preferire le zuppe acide. Essendo grandi consumatori di pesce, si consigliano piatti caldi o freddi a base di merluzzo, storione, pesce gatto, ecc. La preparazione base può essere manzo, agnello, battaglione: scaloppina di vitello alla panna, cotoletta di vitello, costoletta di vitello impanata, con contorni e insalate. Gli piacciono anche i piatti cucinati in umido. Per dessert preferisce budini, soufflé, strudel, crostate, frutta.

La cena è generalmente più leggera, a partire da uno spuntino freddo o caldo a base di pesce grosso, e il piatto base può offrire assiette - anglaise o bistecca al forno con verdure e insalate. Anche il dessert è leggero, generalmente a base di frutta.

Il pane tostato dovrebbe essere fornito con pane tostato e burro. Sono riconosciuti come grandi amanti delle bevande alcoliche forti (whiskey, gin, vodka) che consumano come aperitivo, ma anche durante i pasti. Mi piace bere vino e birra.

La cucina olandese è simile a quella belga e tedesca, un posto importante è occupato da piatti di carne e pesce e formaggi famosi (Edam, Guda).

Particolarmente gustosi sono i piatti di pesce, con spezie, burro e panna, oltre a varie salse.

La colazione è ricca e varia: tè al limone, latte, burro, marmellata, marmellata, panna, pane tostato, piatti a base di uova, prosciutto, succhi di frutta e verdura, frutta.

La colazione ha come primo servizio uno spuntino, che può includere panini con pesce, prosciutto, bistecca fredda di vitello, code di gambero.

Gli olandesi sono grandi amanti dei gamberi, delle aragoste, delle aragoste e dei piatti di pesce fresco (merluzzo, storione, trota, sgombro), preparati in tutti i modi conosciuti.

Non mangiare zuppe acide, preferendo insalate e verdure zuccherate, bollite e gratinate. Come piatto base, mangiate scaloppine di vitello con funghi e verdure, pollo con panna, rape, frittelle con contorni e insalate miste. Anime, budini, frittelle, frutta fresca sono i dolci preferiti.

La cena può iniziare con una zuppa, una crema o un consommé e continuare con una bistecca fredda di vitello o pollame, bistecca al vassoio con contorni e insalate miste. Preferisci salse dolci e acide, alcune composte o puree di frutta in combinazione con le bistecche. Per i dolci, oltre a quelli della colazione, proponiamo anche macedonie, specialità di gelato, torte, ecc.

Le bevande preferite dagli olandesi sono: ginepro (acquavite di ginepro), whisky, gin, vini bianchi e rossi secchi e semisecchi, birra e come liquore, avvocato e curaao.

La cucina polacca è molto simile a quella russa, ma con influenze di altri popoli (cucina italiana, austriaca, tedesca).

La carne preferita è il maiale e, come verdura, il cavolo. La pasticceria polacca è gustosa, abbondante e varia.

La colazione è generalmente completa (continentale), alla quale si aggiungono salumi, salsicce, piatti a base di uova, formaggi. Preferite il tè a cui si aggiunge panna o latte, indispensabile il burro: marmellata, marmellata o miele (la Polonia è uno dei maggiori produttori di miele). Non mancano pasticcini, toast, torte, croissant.

La colazione inizia con uno spuntino o una zuppa. Barszcz (vicino borscht russo) è una zuppa chiara di barbabietola, che nei giorni festivi diventa Barszcz wigilijny (zuppa di Capodanno) con barbabietola e succo di funghi. La carne del macellaio viene brasata o preparata come uno stufato. Apprezzati i piatti ripieni. I piatti sono accompagnati da verdure (cavolo, patate, piselli) e insalate varie. Vengono offerti dolci da cucina, gelati o frutta.

La cena inizia con uno spuntino, e come preparazione base bistecche al vassoio o alla griglia, con verdure e insalate assortite. Vengono offerti dolci da cucina o di pasticceria, oppure frutta.

Le bevande preferite sono gli antipasti forti (vodka, brandy, whisky) così come i vini bianchi secchi e semisecchi, la birra.

Predilige un servizio veloce senza pause troppo lunghe. Consumano più pane degli altri popoli e lo preferiscono in un assortimento variegato (bianco, intermedio, nero).

La colazione è consistente, con, oltre all'integrale, piatti a base di uova (frittata, rete), frittura di pesce, maiale, aringa, sgombro affumicato, salsicce, arrosti, cotolette, insalate di verdure fresche, pasta, latticini ( yogurt, panna, kefir , sana, latte acido, ovviamente, tè russo.

Ricca anche la colazione, con 4-5 servizi. Inizia con uno spuntino o una zuppa. Snack freddi o caldi, assortiti, da preferire con pesce affumicato, caviale, insalate, verdure fresche, crocchette, salsicce saltate in padella, pasta sfoglia, ecc. La zuppa o il borscht con o senza carne è consistente, con tante verdure e panna. Sono grandi consumatori di pesce - zacusca, carpe, pesce gatto alla griglia, salamoia, ecc., Se non sono stati offerti per uno spuntino.

La preparazione base può essere con carne macinata (peperoni, pomodori, zucca ripiena) o bistecche di manzo, maiale, pecora o agnello con verdure e insalate assortite, spezzatini d'organo, bistecche semplici o assortite, ecc. I dolci della cucina possono essere scelti tra: budini, papane, gnocchi, iofcale. Divertiti a mangiare frutta assortita e varie varietà di gelato.

La cena è più piccola in quantità. Può iniziare con uno spuntino freddo o caldo. La preparazione base può essere un pollo alla griglia o una bistecca di maiale o, eccezionalmente, un pesce di grandi dimensioni. Vengono forniti contorni e insalate assortiti. Frutta fresca e dolci della cucina - pasticceria o tè concludono questo pasto.

Come bevande predilige antipasti forti (vodka, gamberi, brandy), vini secchi, spumante e birra.

La cucina spagnola si distingue per la sua varietà di specialità, ma ha anche una serie di caratteristiche regionali: maiale e riso al sud, manzo e patate al nord, montone e ceci al centro, pesce e frutti di mare sulla costa oceanica e il mare. Anche la cucina spagnola ha preso dai Mori l'arte di fare il riso, ha scoperto l'arte di usare i peperoni e ha introdotto in Europa tutte le combinazioni a base di pomodoro.

I piatti specifici della cucina spagnola sono: gaspacho, olla podrida, paella, tapas, ecc. Predilige qualsiasi tipo di carne e pesce, marino e oceanico, e le zuppe sono preparate con carni e verdure diverse, da servire calde o fredde.

L'olio d'oliva è molto usato, e tra le spezie sono preferiti lo zafferano e il pepe. La colazione contiene come bevanda calda analcolica caffè con latte, cacao con latte, cioccolato al latte, poi burro, marmellata, marmellata, piatti a base di uova, salsicce, pane tostato (preferibilmente bianco), succhi di frutta e verdura, frutta fresca.

La colazione inizia con uno spuntino piccante o una zuppa sostanziosa, prosegue con un piatto di pesce (merluzzo, salame, trota, pesce gatto) e poi bistecca al vassoio o alla griglia. Preferisce sgrassato ea cui si aggiunge vino. Per le bistecche si consigliano le verdure - contorni e insalate assortite. I dolci preferiti sono quelli a base di pasta sfoglia, budini, crostate, frittelle e frutta.

La cena è generalmente un pasto più leggero che inizia con una zuppa - crema o un consommé, seguita da una bistecca che può essere anche di selvaggina (pernice, cinghiale), con contorni e insalate. Per i dolci, oltre a quelli indicati per la colazione, proponiamo pasticcini con zucchero e mandorle, arrotolate con marmellata, biscotti con cannella e ananas.

Le bevande preferite sono gli antipasti a bassa gradazione alcolica (vermouth, amari), così come i vini. Gli piace bere birra e sidro.

Bucătăria turcească și-a pus amprenta asupra multor țări din zonă (Africa de Nord, Orientul Mijlociu, țările din Balcani, chiar și Franța etc.). Turcilor se datorează mezeșul, chebabul, musacaua, baclavaua, cataiful, rahatul etc.

Preparatele specifice bucătăriei turcești sunt: musaca, chiche chebab, döner chebab, imam baildî, yalanci domas.

La micul dejun se oferă cafea cu lapte, cacao, unt, dulceață, miere, preparate din ouă, brânzeturi, iaurt, pâine prăjită, fructe, sucuri de fructe.

Dejunul poate începe cu o gustare sau o supă – ciorbă, apoi se servește un preparat din pește. La preparatul de bază carnea preferată este cea de berbec, apoi de vacă și de pasăre, iar ca legume – vânăta.

Consumă cu plăcere musaca din orice legume, pilaf cu una din cărnurile preferate, sărmăluțe în foi de viță, chebab, frigărui de berbec, dovlecei umpluți, văcuță cu bame, cotlet de batal cu fasole albă etc., iar la desert: baclava, sarailie, cataif, plăcintă, înghețată, pepene galben și verde, fructe etc.

Cina are ca prim serviciu o gustare (castraveți verzi cu iaurt, scoici umplute cu orez, ceapă tocată, sămânță de pin, stafide și condimente), apoi o friptură de miel, batal sau berbec cu garnituri și salate, iar la desert: plăcinte, budinci, înghețată, fructe.

Băutura națională este cafeaua, dar se bea și raki, vinuri.

189. Reguli de servire. Pentru realizarea unor servicii de calitate se impune respectarea de către toți lucrătorii a următoarelor:


Powered by Juicer.io

( 5 puncte / total voturi: 84 )

Arvy acum 9 ani - 29 August 2008 21:47

Re: Peste prajit cu malai

care e faza cu laptele? ce-i face pestelui?

PS bestial site-ul. asa pot trage sperante sa intru si eu in bucatarie (pt altceva decat a manca si spala vase)

angela acum 9 ani - 29 August 2008 21:52

Re: Peste prajit cu malai

arvy mama,laptele il marineaza ,adica ii da gust ,sapoare mai buna si scoate din el ce e rau!hai ca daca ne mai frecventezi mult lesina soacra cand te vede la cratita!

Ioana acum 9 ani - 29 August 2008 21:58

Re: Peste prajit cu malai

chestia cu laptele e ceva special invatat de multa vreme: daca ai peste congelat il pui asa inghetat in lapte si-l lasi sa se dezghete acolo. astfel va avea gust ca de peste proaspat, nu ca unul de la congelator, prins de nu stiu cand si trecut prin supermarketuri. laptele ia mirosul puternic de peste, care apare cand acesta nu e proaspat. faci asta si daca peste e de pe gheata. doar daca esti norocoasa si absolut sigura ca pestele tau e prins cu cel mult 2 zile inainte si tinut la frigider sari peste pasul asta.

multumim pentru aprecieri

Ioana acum 9 ani - 29 August 2008 22:01

Re: Peste prajit cu malai

ce sincronizare! suportul tehnic functioneaza de minune pe siteul nostru

Ella acum 9 ani - 29 August 2008 22:06

Re: Peste prajit cu malai

multumesc!
Nu-mi aminteam de ce pestele pe care-l prajesc eu nu e la fel de crocant ca cel pe care-l facea bunica mea.Noroc cu voi ca mi-ati amintit de malai. deh,batranetea mea,am lapsusuri grave.

Ioana acum 9 ani - 29 August 2008 22:12

Re: Peste prajit cu malai

inca un sfat pentru pestele congelat: nu-l dezghetati niciodata fortat (in apa calda sau la microunde. ) carnea se va inmuia sau va deveni "buretoasa". oricum pestele dezghetat fortat nu mai e bun de nimic. il dezghetati la temperatura camerei sau si mai bine il puneti la frigider (va dura mai mult, dar daca il puneti de seara, pana dimineata e dezghetat)

Arvy acum 9 ani - 30 August 2008 18:06

Re: Peste prajit cu malai

multumesc pt explicatie! (e o combinatie relativ aiurea asta cu lapte si peste dar am incredere in voi)

@angela: pai sa stii ca acum ca am descoperit site-ul mi-am propus sa-i provoc niste lesinuri zdravene soacrei.

sugestie: faceti sectiune cu sfaturi (gen asta cu laptele) si eventual pt blonde lenese (ca mine)

altfel. numai bine (sunteti in folderul cu favorite..ca pana ma apuc de reprodus retetele imi catesc ochii)

angela acum 9 ani - 30 August 2008 18:18

Re: Peste prajit cu malai

linistita doar vezi poza ca rezultatul e bun,noi incercam sa dam micile trucuri la fiecare reteta!pana una alta incepe cu ceva mai simplu(gen guacamole) dupa care te poti specializa!

Ioana acum 9 ani - 30 August 2008 18:33

Re: Peste prajit cu malai

arvy, sectiunea cu sfaturi e in plan demult, si e deja in lucru

cu laptele nu-ti fie frica, nu se simte in produsul final

ramona acum 9 ani - 10 Septembrie 2008 14:51

Re: Peste prajit cu malai

este o reteta faina dar de ce se tine in lapte care este scopul

Ioana acum 9 ani - 10 Septembrie 2008 15:27

Re: Peste prajit cu malai

am scris mai sus, al treilea comentariu care e faza cu laptele. o sa scriu si la reteta sa fie mai usor de gasit

paula acum 9 ani - 22 Octombrie 2008 13:11

Re: Peste prajit cu malai

daca adaugati doua linguri de faina alba la malaiul prin care se trece pestele se obtine o crusta mai bine legata iar gustul e suprem! incercati

Ioana acum 9 ani - 22 Octombrie 2008 14:39

Re: Peste prajit cu malai

doina acum 8 ani - 12 Februarie 2009 14:16

Re: Peste prajit cu malai

imi place mult pestele si ma bucur cand gasesc ceva care sa-l faca mai special cum e faza cu laptele

andreutza acum 8 ani - 29 Iulie 2009 19:40

Re: Peste prajit cu malai

ai cumva idee de ce mi se lipeste mie faina de tigaie,si mi se strange pe peste?mentionez ca tigaia e de buna calitate. ast.raspuns.mersi

Ioana acum 8 ani - 30 Iulie 2009 08:24

Re: Peste prajit cu malai

ai incins bine uleiul inainte de a pune pestele? trebuie sa fie incins si dupa ce pui pestele dai focul la mediu spre mic sa aiba timp sa se faca in interior

nicol acum 8 ani - 10 Octombrie 2009 15:02

Re: Peste prajit cu malai

dar cred ca merge si fara a fi tinut in lapte

ildi acum 8 ani - 19 Octombrie 2009 16:40

Re: Peste prajit cu malai

yeap. cina din seara asta, foarte bun, iar ideea cu laptele la fel, doar ca nam avut rabdare, a stat vo 15min(era proaspat) in lapte pana mam dusulit
acest pestan cu cartofi prajiti si mujdei de usturoi si ma mai intreb de ce am celulita si sunculite pe unde nu trebuie

ramisimion acum 8 ani - 28 Octombrie 2009 19:30

Re: Peste prajit cu malai

super ideea cu dezghetatul pestelui in lapte, am avut crap romanesc taiat sub forma de medalion congelat. vreau sa-ti spun ca ti-am urmat sfaturile si mi-a iesit de vis, crocant si un gust de milioane. cu mamaliguta si usturoi e genial!

Ioana acum 8 ani - 29 Octombrie 2009 11:14

Re: Peste prajit cu malai

rami, mama mea cand il facea tot felii de peste folosea, de tot felul, ce apuca sa ia de la pastravarie. noi aveam pastravarie la marginea orasului si iesea de milioane. Cand l-am facut prima data pentru prieteni m-au intrebat ce i-am facut de e asa bun, care e secretul ca doar ei mai mancasera peste in malai. si le-am zis ca l-am tinut in lapte fiindca al meu era peste din supermarket

mie imi place sa fac mujdei cu smanana langa el: [link]

ramisimion acum 8 ani - 29 Octombrie 2009 12:20

Re: Peste prajit cu malai

si mie imi place mujdei cu smantana, jumatatea mea a zis ca merge la peste mujdeiul traditional, adica usturoi frecat cu sare si apa. data viitoare o sa-l fac cu mujdeiul meu preferat.

nicolet acum 8 ani - 30 Decembrie 2009 06:47

Re: Peste prajit cu malai

nu am auzit dar am sa incerc si va anunt ce mi-a iesit.

debo acum 8 ani - 31 Decembrie 2009 15:40

Re: Peste prajit cu malai

imi place foarte mult reteta asta felicitari celei sau celui care a postato ma ajutat foarte mult.
Succes in coontinuarie!

Mirela acum 7 ani - 28 Martie 2010 14:32

Re: Peste prajit cu malai

Multunmesc!Mi-ai amintit cum se face pestele,mai n zis cum il faceam mama . acuma incerc si eu sper sa-mi iasa bun pt ca l-am pus in lapte
V-am pupat!Paste Fericit!

pompi acum 6 ani - 24 Ianuarie 2011 12:22

Re: Peste prajit cu malai

Va sfatuiesc, la mincat, sa-l udati cu un vin alb sec,servit rece.

monica acum 6 ani - 13 Aprilie 2011 00:51

Re: Peste prajit cu malai

steluta acum 6 ani - 26 August 2011 21:22

Re: Peste prajit cu malai

dupa ce sa prajit pestele,in uleiul ramas,pune ceapa taiata julien si prajeste-o pana se face aurie si crocanta si rastoarno peste pestisor marunt prajit. este o nebunie mancat cu mamaliguta.pofta buna!

steluta acum 6 ani - 27 August 2011 03:16

Re: Peste prajit cu malai

dupa ce sa prajit pestele,in uleiul ramas,pune ceapa taiata julien si prajeste-o pana se face aurie si crocanta si rastoarno peste pestisor marunt prajit. este o nebunie mancat cu mamaliguta.pofta buna!

tiron ionela acum 6 ani - 24 Octombrie 2011 20:02

Re: Peste prajit cu malai

corina acum 6 ani - 3 Noiembrie 2011 23:44

Re: Peste prajit cu malai

asta ma gandeam sa fac si eu dar faza cu laptele chiar nu am incercato.ms frumos de sfat.

irimia madalina acum 6 ani - 1 Decembrie 2011 23:30

Re: Peste prajit cu malai

super idee pestele prajit cu malai sau nu

roxy acum 6 ani - 3 Decembrie 2011 11:27

Re: Peste prajit cu malai

ms ms pt sfat am prajit peste merlucius in faina si nu am ales nimic din el esti o dulce

elena - germania acum 5 ani - 13 Ianuarie 2012 12:27

Re: Peste prajit cu malai

astazi sm sa incerc faza cu laptele sper sa-mi iasa bun, acum ma gindeam ce sa fac de mincare am scos peste, dar data trecuta mi sa cam prins de tigaie , astazi am sa-l moi in lapte si o sa pun ulei ma mult,multu,esc pentru sfat,

Elisa acum 5 ani - 14 Februarie 2012 13:08

Re: Peste prajit cu malai

Marea mea durere in bucatarie este ca nu stiu sa fac asa ca pestele prajit sa fie bun, sa nu-mi miroase toata bucataria a peste dupa aia si sa prepar mai des. Acum incerc reteta ta, chestia cu laptele o stiam doar la ficat (ii scoate amareala) dar la peste nu. Multumesc frumos, Ioana .

Ioana acum 5 ani - 14 Februarie 2012 14:36

Re: Peste prajit cu malai

laptele absoarbe mirosul puternic al pestelui, o sa-ti iasa bine.

Elisa acum 5 ani - 14 Februarie 2012 16:08

Re: Peste prajit cu malai

Foarte bun, mi-a iesit. Erau doi merlucius mari si i-am papat cu mamaliguta si mujdei ( mujdeiul l-am inceput cu apa si l-am terminat cu ulei de masline). Era prea putin mujdei, altadata fac din 2 capatani de usturoi.
Ioana, draga Ioana, nu stii cat eram de necajita, fiindca, desi stiu cat de sanatos e sa mancam peste, eu nu puteam face des. Te imbratisez. Multumesc tare mult.

delia acum 5 ani - 11 Martie 2012 16:19

Re: Peste prajit cu malai

dar oare daca il las de pe-o zi pe alta in lapte, la frigider, el fiind cumparat dezghetat, crezi ca e prea mult?

Yasmin acum 5 ani - 3 August 2012 13:18

Re: Peste prajit cu malai

flacara acum 5 ani - 18 Septembrie 2012 12:43

Re: Peste prajit cu malai si usturoi

ce bun este ku mamaliga si ostoroi

Stefan acum 4 ani - 1 August 2013 13:49

Re: Peste prajit cu malai

Malai, faina de malai, faina de porumb: am inteles ca-s trei lucruri diferite.
Ma lamuresti si pe mine, te rog!
Daca intra-adevar sunt diferite, stii un loc in Cluj unde pot gasi faina de malai si, mai ales, faina de porumb?

Ioana acum 4 ani - 1 August 2013 13:55

Re: Peste prajit cu malai

din cate stiu eu, faina de porumb se mai numeste malai. este faina pe care o folosim la mamaliga. nu stiu sa fie diferente intre acestea.

Stefan acum 4 ani - 1 August 2013 13:57

Re: Peste prajit cu malai

Ioana acum 4 ani - 1 August 2013 13:58

Re: Peste prajit cu malai

Laura Aioani acum 4 ani - 12 August 2013 11:53

Re: Peste prajit cu malai

Buna Ioana..Spui ca ai folosit merluciu cu piele dar ca ar merge si cu file. Tu ai incercat? iese bine crusta crocanta? Multumesc

Ioana acum 4 ani - 12 August 2013 12:02

Re: Peste prajit cu malai

da, iese bine. eu fac asa si felii de peste si fileuri de peste si iese crusta crocanta.

denisa1999 acum 2 ani - 22 Mai 2015 21:45

Re: Peste prajit cu malai

Buna. Eu am incercat file merluciu dupa ce am tinut pestele in lapte mai mult de o ora si nu pot spune ca mi-a iesit ceva bun. Laptele ala inmoaie pestele complet si s-a lipit si de tigaia teflon si nici crusta cu malai nu s-a format. Chiar nu mai incerc a doua oara. La ficat stiam ca laptele il fragezeste si chiar se simte, dar aici nu am simtit nici un gust deosebit. Pestele e fraged si cred ca o ora e prea mult. Si daca ati facut crusta cu faina atunci nu se specifica nicaieri aici.

Ioana acum 2 ani - 23 Mai 2015 08:15

Re: Peste prajit cu malai

denisa, pestele a fost congelat? daca da si a devenit buretos si apos atunci a fost pastrat necorespunzator pe timpul congelarii (probabil a fost decongelat inainte si reinghetat). am patit si eu asta pe vremea cand luam peste congelat.